Se sei già registrato           oppure    

Orario: 19/07/2019 23:30:53  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (117)  < ...  97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   [117]    (Ultimo Msg)


Impianti fotovoltaici ad isola, Come realizzarli, pro e contro, etc...
FinePagina

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2979

Stato:



Inviato il: 15/06/2019 14:35:59

Tutti verso sud sarebbe l'ideale. Attenzione che posizionare i pannelli ad una inclinazione maggiore di quella del tetto è controlegge, in quanto è pericoloso (se arrivano raffiche di vento per effetto vela possono sradicare la struttura di fissaggio). Non ho letto tutto, non so se si tratta di un tetto o un altro tipo di copertura, però assicurati prima che tu possa fare un'operazione del genere



---------------
Pannelli: 3195 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (ESP8266). Regolatore di carica: Finalmente di nuovo il PCM8048!
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:6893

Stato:



Inviato il: 15/06/2019 18:29:55

CITAZIONE (Luca450Mhz, 15/06/2019 14:35:59 ) Discussione.php?10748670&117#MSG1787

Tutti verso sud sarebbe l'ideale. Attenzione che posizionare i pannelli ad una inclinazione maggiore di quella del tetto è controlegge, in quanto è pericoloso (se arrivano raffiche di vento per effetto vela possono sradicare la struttura di fissaggio). Non ho letto tutto, non so se si tratta di un tetto o un altro tipo di copertura, però assicurati prima che tu possa fare un'operazione del genere


Faccine/thumbup1.gif

Quoto in toto!!! chiedi in comune.



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

Cinatrn
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 19/06/2019 22:32:30

Ok grazie Alessandro, prodotto interessante.sarà altrettanto performante?
Altra domanda, avevo letto, non mi ricordo dove, che i pannelli di ultima generazione sono in grado di produrre anche a cielo coperto, secondo voi può essere una info veritiera? Se non lo fosse di quanto si potrebbe ridurre più o meno la produzione?

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:6893

Stato:



Inviato il: 19/06/2019 22:54:14

I pannelli che intendi tu sono gli amorfi, che esistono da molti anni, a film sottile, costosissimi, pesantissimi e difficili da gestire causa VOC solitamente alto e per questi motivi poco divulgati.

Ma non fanno miracoli, se un campo FV da 3000W di poli, in caso di cielo coperto produce 500W il medesimo campo in amorfo può arrivare a produrre forse il doppio, con il triplo di costi e il doppio di peso, se ciò vale la pena meglio gli amorfi.

La peculiarità degli amorfi non è produrre di più con cielo coperto, ma produrre per più ore, entrano a regime prima e terminano dopo, perché in grado di sfruttare un più ampio spetro della lice solare, ma bisogna valutare se i pro valgono i contro.

Potendo scegliere meglio il monocristallino.



Modificato da Claudio - 19/06/2019, 23:03:30


---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

mania2
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:12

Stato:



Inviato il: 25/06/2019 14:03:20

CITAZIONE (Claudio, 24/09/2018 11:16:07 ) Discussione.php?10748670&98#MSG1500

Con questo schema mai nessun inverter, conforme o no, sarà connesso alla rete del distributore, logicamente se volete anche poter ricaricare le batterie da ENEL dovete usare un caricabatterie esterno, ma che sia a norma, altrimenti vi tolgono il contatore.Faccine/bangin.gif

leggendo questa discussione un po' datata mi sono imbattuto nello schema postato da Claudio. Non mi è chiaro cosa sia il contattore e quale funzione abbia. presumo di passare da alimentazione Enel a FV ma avviene in modo automatico se per esempio i pannelli non producono? mi potreste spiegare i principi di questo schema? e in aggiunta questo schema prevede anche la possibilità di usare delle batterie?

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:6893

Stato:



Inviato il: 25/06/2019 15:26:36

L'inverter non ha Enel connessa, quindi in linea con la corrente di pensiero per chi pensa che il suddetto inverter non abbia le certificazioni per esserlo.

Dal contatto pulito abbiamo il consenso per connette Enel attraverso il contattore quando la tensione batterie raggiunge la tensione minima impostata, mentre alla mattina appena superano la tensione minima, il contattore esclude ENEL e riconnette l'inverter alla casa.

In questo modo l'inverter non avrà mai Enel connessa.



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

mania2
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:12

Stato:



Inviato il: 05/07/2019 09:19:18

CITAZIONE (Claudio, 25/06/2019 15:26:36 ) Discussione.php?10748670&117#MSG1792

L'inverter non ha Enel connessa, quindi in linea con la corrente di pensiero per chi pensa che il suddetto inverter non abbia le certificazioni per esserlo.

Dal contatto pulito abbiamo il consenso per connette Enel attraverso il contattore quando la tensione batterie raggiunge la tensione minima impostata, mentre alla mattina appena superano la tensione minima, il contattore esclude ENEL e riconnette l'inverter alla casa.

In questo modo l'inverter non avrà mai Enel connessa.

scusa Claudio, vorrei capire bene. Immagino che sia l'inverter a rilevare la bassa tensione delle batterie e dare il segnale al contattore ma mi viene un dubbio, quando l'alimentazione passa da inverter a Rete e viceversa non c'è un problema di Fase?

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:6893

Stato:



Inviato il: 05/07/2019 09:50:36

No, pur veloce, un teleruttore avrà sempre un tempo di ZERO, quelli interni all'inverter, il tempo è selezionabile con la funzione UPS=10ms o APL=20ms, per i contattori tipo questo LINK i tempi di intervento sono 20-35ms in chiusura, 40-75ms in apertura.

20ms tempo di una sinusoide, neppure il frigo o il PC se ne accorgono, mentre ho notato che il clima è piu sensibile a volte va in pausa e riparte da solo dopo un minuto circa.

Ricorda che quando si è in ISOLA non c'è Fase/Neutro ma due pseuno fasi sbilanciate, isolate da terra e conseguentemente dal neutro di centrale.



Modificato da Claudio - 05/07/2019, 09:55:05


---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

mariana
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 15/07/2019 18:50:10

buonasera, sono nuova nel sito e molto ignorante di sistemi fotovoltaici.
vorrei chiedervi aiuto su come risolvere la seguente situazione:
ho una casa mobile e vorrei mandarla avanti con un impianto a isola.
avrei bisogno di mandare avanti un frigorifero, un condizionatore freddo/caldo e l'illuminazione.
non so se conviene fare un impianto molto piccolo con apparecchi 12 V (ne trovo pochissimi e di piccole dimensioni)
oppure un impianto poco più grande in grado di mandare avanti un AC più grande.
da la vostra esperienza quale sarebbe la soluzione più efficiente? quanta superficie di panelli mi serve a disposizione?
ovviamente dovrei trovare la situazione più economica
grazie

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:2871

Stato:



Inviato il: 15/07/2019 19:45:25

Ciao mariana per prima cosa oltre quello che ti devi alimentare ci intrressa sapere che uso fai di questa casa, più che altro se ne fai un uso saltuario o per lunghi periodi. Comunque per alimentare carichi come frigo e condizionatore si deve fare almeno un impianto a 24v, ma con un inverter che trasforma la 24v in 220,in questo modo puoi acquistare dei normali utilizzatori (frigo condizionatore ecc ecc.



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

mariana
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 16/07/2019 14:46:58

Grazie Alessandro T della tua risposta.
la casa sarà abitata da un custode, per cui sarà usata sempre come abitazione.
Nelle mie poche nozioni di elettricità sapevo che c'e la corrente alterna a 12 V e la continua a 220 V....non so cosa sia 24 V (più panelli o più accumuli rispetto a un impianto a 12 V)

Per l'impianto del quale parli, quanto dovrebbe essere grande il campo solare e quanto gli accumuli?

grazie mille!

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:2871

Stato:



Inviato il: 16/07/2019 15:35:49

Mariana lasciando stare per adesso il mondo della corrente continua o alternata che sia o 12v 24v o220v, il problema è che in inverno il sole non è tantissimo ma naturalmente l energia elettrica serve ogni giorno, quindi partendo da questo dovresti dimensionare l impianto per 3 4 volte del fabbisogno, quindi se per esempio per alimentare questa casa mobile hai bisogno di 2-3kw al giorno (frigorifero, TV e illuminazione) avresti bisogno di 12 kw di accumulo e almeno 3kw di parco fotovoltaico quindi una decina di pannelli fotovoltaici da 300w ciascuno e circa 10 batterie da 100Ah,poi come ti ho detto prima un impianto a 24v e un inverter che gestisce sia la carica delle batterie che trasforma la corrente 24v in continua a220v in alternata. Tradotto in termini economici circa 3000 euro. In più dovresti avere un gruppo elettrogeno per caricare le batterie in caso di assenza prolungata del sole per diversi giorni.



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:2871

Stato:



Inviato il: 16/07/2019 16:32:45

Ah scusa non avevo letto che volevi mettere anche un condizionatore, li il discorso si complica perché in estate lo puoi accendere tranquillamente quando c è il sole, ma in inverno no perché dovresti sovradimensionate ancor di più l impianto e a questo punto meglio enel o trovare un metodo di riscaldamento diverso, dal metano al pellet. Riguardo la superficie occupata dai pannelli, considera che un pannello è circa 1,60 per 1 mt, quindi un totale meno di 20 mt quadrati.



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 
 InizioPagina
 

Pagine: (117)  < ...  97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   [117]    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum