Se sei già registrato           oppure    

Orario: 24/05/2019 15:20:25  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (115)  < ...  4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   [14]   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24  ...>    (Ultimo Msg)


Impianti fotovoltaici ad isola, Come realizzarli, pro e contro, etc...
FinePagina

cicio333

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:177

Stato:



Inviato il: 6/12/2008,11:33

mah, non ti so dire, una delle uscite dirette, si parlava di apparecchi dedicati tipo frigoriferi solari, ma pure l altra ha un uscita di soli 5 volt? e allra si in quel caso sono inutilizzabili, però se uno fosse bravo in stre cose magari all interno del regolatore armeggiando qualcosa riesce a ottenere...nn so, dico tanto per dire qualcosa...e io che pensavo a cosa attaccarci...mi sa che mi attacco al tram eheh

 

peppe0306

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 6/12/2008,17:04

Non lo so forse come dici te armeggiando un pò all'interno si riesce a scoprire qualcosa di piu.... magari utilizza delle porte logiche un uscita a impulsi....o in frequenza.....(spero a caso...)dovrebbe intervenire quacuno che se sa piu di noi....

 

cicio333

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:177

Stato:



Inviato il: 8/12/2008,12:12

comunque peppe, visto che l hai in funzione mi diresti un po il tuo parere e le tue impressioni
grazie
e come hai impostato il modo di carica?

 

peppe0306

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 8/12/2008,20:53

CITAZIONE (cicio333 @ 8/12/2008, 12:12)
comunque peppe, visto che l hai in funzione mi diresti un po il tuo parere e le tue impressioni
grazie
e come hai impostato il modo di carica?

Sinceramente non ricordo ma se non sbaglio in modo da stressare meno le batterie tensione di scollegemento del carico alla tensione piu alta possibile, tanto io ci mando solo 5 lampade a basso consuno a 12 volt 15-25 watt e sono accese 2-3 alla volta massimo con 2 batterie da 105 amper in parallelo e 250 watt di pannelli, non ho mai usato la funzione crepuscolare,se devo essere sincero tra il conergy e lo steca che uso nella 48 volt... mi piace piu lo steca perche si visualizza tutti i parametri, tensione della batteria, corrente che va alla batteria corrente che va al carico, corrente disponibile dai pannelli, anche il conergy a un sitema a display ma meno intuitivo e meno preciso, per il resto vanno bene entrambi.

 

cicio333

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:177

Stato:



Inviato il: 8/12/2008,21:34

grazie peppe
in vero ci sarebbe, con l aggiunta di un marchingegno la possibilità di visualizzare su pc vari dati col conergy, ma certo che veder direttamente e piu chiaramente con lo steca mi pare meglio..al prossimo mi sa prenderò uno steca che, comunque è più caro.

 

peppe0306

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 8/12/2008,21:43

CITAZIONE (cicio333 @ 8/12/2008, 21:34)
grazie peppe
in vero ci sarebbe, con l aggiunta di un marchingegno la possibilità di visualizzare su pc vari dati col conergy, ma certo che veder direttamente e piu chiaramente con lo steca mi pare meglio..al prossimo mi sa prenderò uno steca che, comunque è più caro.

Si è vero ma vuoi mettere andare li e vedere istanaemante tutti iparametri...
o andare li collegare il pc con questa interfaccia... e accendere il pc e poi penso che costa piu del regolatore..... e poi se consideri quanto ti costa 3 amperometri 2 voltmetri tutti collegamenti e gli scunt e l'energia persa nei collegamenti, e il lavoro che cu vuole a montare il tutto e magari poi non è preciso come quello del regolatore.... considera che ho pagato uno strumentino che fa solo voltmetro e aperometro fino 10 amper 75 euro ma per me era indispenabile perche ho anche un eolico a 12 volt e serve per vedere quanta corrente produce, da li ci passa anche la corrente dei pannelli alle batterie, quando invece ha segno meno vedo il consumo del carico...

 

cicio333

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:177

Stato:



Inviato il: 21/12/2008,08:35

comunque non ho capito se i 6 volt che hai misurato siano su tutte e 2 le uscite extra del regolatore
grazie

 

peppe0306

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 21/12/2008,13:58

ma sinceramente non riordo.... ma mi sembra che sotto lo sportellino ci sono 4 morsetti con laplastica verde che ci vanno dei fili molto piccoli massimo da 1mm, e se non sbaglio ho misurato nell coppa a destra anche s ele prove l'ho fatta in tutti e 4 dopo aver abilitato dal menu la funzione eccedenza dell'energia....ma nulla.

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 2/1/2009,20:55

Mi infilo un po anch'io,in effetti il problema dell'energia in eccesso sussiste,il regolatore sente quando le batterie sono cariche e semplicemente cortocircuita i pannelli,una soluzione sarebbe mettere piu regolatori e quindi piu batterie in modo di poter contare su una capacita maggiore,ma si rischia piu che le batterie non ricevono sufficente corrente per la carica dovendosi dividere fra piu batterie.un sistema a rele che ridistribuisce la corrente in esubero sarebbe il max,ma ci vuole una centralina,e produrre idrogeno vi sembra folle?Avreste un'ulteriore fonte di energia,basterebbe un rilevatore di soglia che quando sente che i pannelli non conducono energia eccita un rele che devia l'energia su un elettrolizzatore.
Idee strane a parte prima bisognerebbe fare un calcolo dell'effettiva energia persa,ed eventualmente giocare sui carichi collegati,io in estate uso l'acquario come "carico" per l'energia in eccesso,ma è un sistema che richiede una certa supervisione.
Come ho detto il sistema piu efficente è giocare sui carichi.
Solo l'eolico ha un deviatore per l'energia in eccesso,ma anche questa è azzionata da un rele,di sicuro è replicabile.
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1230926104.jpg
Secondo voi potrebbe servire?

 

peppe0306

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 3/1/2009,00:07

grazie Dolomitico di essere intervenuto e spero che si riesca a trovare una soluzione semplice e funzionale, secondo me la tua idea può funzionare, ma invece si un relè ci vorrebbe qualcosa di non on-of ma analogico qualcosa che capisca quando le batterie e non ci sono carichi nella batterie(inverter lampade 12v ecc)di continuare a tenere la minima corrente di mantenimento delle batterie ma qualle che prodocno in piu i pannelli di deviarla per le nostre esigenze,(l'idorgeno mi sembra un discorso molto interessante sicuramente da approfondire)magari trovare il modo accumularlo(in maniera sicura) e utlizzarlo quando ci serve. un altra cosa che deve fare la nostra centalina e capire quando i panelli sono in una situazione di nuvole o poca insolazione e dare la priorità alle batterie. io ho un xantrex c60 che mi avanzanon lo voglio rompere ma posso farci degli esperimenti, cioè dovevo montarlo come regolzionedel carico per l'eolico ma non ho queste forte ventolate continue, perciò l'messo in parallelo alle batterie e per adesso non mi da problemi e comunque ha il suo regolatore in dotazione (un pò troiaio) ma funge.

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 3/1/2009,10:48

Secondo me la soluzione sta nei rilevatori di soglia,giochi sui voltaggi per indirizzare l'energia dove ti pare,in quanto l'arrivo di nuvole determina un abbassamento di tensione,e il collegamento di un carico fa pure la stessa cosa,il casino è giostrare il tutto,per l'idrogeno ho visto un sistema di accumulo con 2 bidoni da 200lt col sistema a vasi comunicanti per tenere il tutto in pressione e distante dall'aria,senza avere pressioni pericolose,se ti interessa te lo spiego

 

GiBi1964
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 12/1/2009,07:28

Salve a tutti.

Mi presento.

Mi chiamo Giovanni Battista (GiBi va comunque più che bene...), abito in provincia di Lucca...... zona di campagna....

Ho seguito il vostro forum (molto interessante) visto che anch'io mi sarei deciso a fare il grande passo.... anzi, in verità sarebbe un piccolo passo iniziale, tanto per vedere come funziona il fotovoltaico...

Dunque, io ho un annesso agricolo nel quale vado ogni tanto.... e non ho impianto elettrico.
E' vicino la mia abitazione e potrei portare la corrente di rete, ma, mi piacerebbe renderla, almeno parzialmente, indipendente dai soliti "mangioni"....... e, visto lo spazio a mia disposizione molto elevato, vorrei porlo a terra, vicino ad una parete esterna, lato Sud.

Vorrei alimentare 3-4 lampadine (diciamo che a risparmio di energia non dovrebbero consumare più di 10 watt ciascuna) e avere una-due prese dalle quali attingere nel caso debba fare qualche lavoretto con trapano, o altri attrezzetti simili...... diciamo per usi sporadici di 5-10 minuti, utenze comunque che possono richiedere anche 1000 watt anche se utilizzati per breve tempo.

Ho già acquistato un pannello da 155 watt che mi deve arrivare... dal solito tedesco di Cicio.... anche se ho letto solo dopo l'acquisto dell'acquisto comune..... a proposito.... l'hai provato?

Per il regolatore un 20A dovrebbe bastare, anche per un eventuale raddoppio futuro. Steca mi sembra possano andare bene.... anche perché mi sembra abbia un display che da la situazione del pannello e, credo, della batteria..... di questo magari datemi conferma...

Per la batteria, una 150ah AGM ..... mi pare di aver capito che, per picchi di utenze alti, tipo 1000 watt di spunto, sia meglio spendere di più in questo tipo di batteria anziché nelle standard ad acido.

Per l'inverter.... un 1200 w - 2400 watt di picco a onda pura (produzione taiwan... ).

Diciamo che, comunque, la spesa dovrebbe aggirarsi sui 1000 euro.....


Credete che possa andare bene, visto l'utilizzo saltuario e, in ogni caso, non dettato da veri e propri bisogni continui di corrente? In effetti, posso sempre vedere lo stato delle batterie e agire di conseguenza, eventualmente rimandando lavori o utilizzando la normale rete di casa distante pochi metri.

Eventualmente pensate potrei tirare altre 3-4 lampadine da utilizzare in giardino..... per 2-3 ore la sera, diciamo......???

Non sono un elettricista, ma, avendo già fatto alcuni lavoretti a casa mia di impiantistica, mi sembra che potrei comunque fare da solo.... magari con il vostro illuminato aiuto! Sbaglio nel crederlo? Si corrono grossi rischi?

Sto inoltre pensando ad un sistema di inseguimento solare... che tipo di motori si possono montare per avere quel tipo di movimento?

L'impianto elettrico.... è meglio dividere i voltaggi per le utenze.... ossia lampadine a 12v e prese a 220v o.... meglio mettere tutto a 220..... forse così c'è meno dispersione....

Vi ringrazio per le risposte che potrete darmi.

Saluti

GiBi

 

GiBi1964
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 12/1/2009,18:53

Ah, solo un'altra cosa....

Se, invece di un inverter ad onda pura, usassi un inverter ad onda modificata con tecnologia soft-start.... cambierebbe di molto, per l'utilizzo saltuario che ne farò io?

Ciao

GiBi

 

peppe0306

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 12/1/2009,19:45

CITAZIONE (GiBi1964 @ 12/1/2009, 18:53)
Ah, solo un'altra cosa....

Se, invece di un inverter ad onda pura, usassi un inverter ad onda modificata con tecnologia soft-start.... cambierebbe di molto, per l'utilizzo saltuario che ne farò io?

Ciao

GiBi

Ciao GiBi, hai fatto un sacco di domande....
per rispondere a tutte ci vorrebbe delle pagine intere.
Cercherò di essere il piu breve possibile (secondo le mie idee)
Io se fossi in te farei un impianto a 24 volt ma ti ci vuole 2 pannelli =
lo puoi fare anchea 12volt ma usa dei cavi con sezione per le lampade da 2.5 o meglio 4mm.
per l'inverter se non devi utilizzare carichi induttivi(lampade al neon, trasformatori a bobina o frigo) puoi utilizzare anche un onda quadra..costano molto meno a vanno lo stesso per trapani e utensili vari..non per le saldatrici!!!si rompono sia gli onda quadra che quelli sinusoidale pura...
Andiamo avanti per un pannello da 155 watt visto i carichi delle lampade, e dovresti piu meno dire l'utlizzo orario degli utensili e il loro consumo...
ma una batteria da 120-150 amper potrebbe andarti bene, se poi s efai un uso saltuario...avanza pure, per il regolatore....steca ha l'uscita separata per il carico in questo caso le lamapade...e non ci sono problemi,ma l'inverter lo devi collegare alle batterie altrimenti lo rompi(esempio lo steca teiene fino a 20 amper, un inverter con collegato un trapano da 500watt dalla parte del regolatore assorbe 41,7 amper senza considerare lo spunto)
non ti dimeneticare di mettere dei fusibili tra batteria e regolatore tra batteria e inverter tra pannelli e regolatore e tra regolatore e carico(lamapade) e un salvavita sulla linea a 220 dell'inverter è la relativa messa a terrà se l'inverter lo prevede. per il discorso di mettere tutto a 220 te lo sconsiglio...
primo l'inverter e la parte piu delicata del sistema..sottoposto a rotture e poi il sistema è piu performante a 12 perche l'inverter ha dei consumi e delle perdite nella trasormazione di energia... epoi visto che ti serve di frequente solo le luci e occasionalente la 220....(chiaramente quasta è la mia idea).....e sono un hobbista non un professionista del mestiere... faccine/argue.gif



 

GiBi1964
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 13/1/2009,08:44

Grazie peppe.

In effetti i dubbi sono sempre molti (ad esempio sul tipo di fusibili da mettere...), anche se, a forza di leggere in qua e in la, ora qualche idea più chiara ce l'ho... o almeno mi sembra.

Ho visto che esistono dei generatori eolici che hanno già anche un'entrata per un fotovoltaico, per fare un sistema "ibrido", già completi quindi di regolatore e da abbinare ad un pannello fino a 150w (quindi il mio andrebbe anche bene...).
Magari in questo modo potrei affrontare meglio i giorni senza sole....

Ecco di cosa parlo...

http://cgi.ebay.it/Generatore-eolico-Black...%3A1%240%3A1318

Beh, al momento è tutto.

Complimenti comunque per questo interessantissimo forum!

Ciao e grazie.

GiBi

 
 InizioPagina
 

Pagine: (115)  < ...  4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   [14]   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum