Se sei già registrato           oppure    

Orario: 18/09/2019 17:42:51  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Software Solare, Termico, Eolico, Meccanico... e Dati

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)


programmi utili, per eolico
FinePagina

erf
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:93

Stato:



Inviato il: 23/11/2007,15:42

alcuni programmi utili da scaricare
makeinductor programma sulle induttanze, utile la tabella della resistenza e del peso del rame
makeinductor
blade calculator programma utile per calcolare le pale per l'eolico
blade calculator
su questo sito c'e' un'ottima descrizione sulle fasi dell'alternatore
3 phase basics
un'altro simpatico programmino per le pale








Scarica allegato

spreadsheet.xls


( Numero download: 274 )

 

erf
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:93

Stato:



Inviato il: 23/11/2007,17:19

programmino per l'alternatore



Scarica allegato

Alternator_windturbine_outuput_prediction.xls
( Numero download: 437 )

 

Gioweb

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:16

Stato:



Inviato il: 7/1/2008,19:34

CITAZIONE (erf @ 23/11/2007, 15:42)
makeinductor programma sulle induttanze, utile la tabella della resistenza e del peso del rame
makeinductor

Ciao eneo ti ringrazio per aver segnalato questo programma è davvero utile e molto chiaro ma ho bisogno di una dritta.
Che cosa devo indicare in D1 dal momento che le bobine che realizzo non sono circolari ma a forma pentagonale. Vado ad occhio o c'è un escamotage? faccine/tongue.gif

Queste sono le misure delle mie bobine.
bobina H97x L83 mm foro 62x 28 (12,2 metri cad.)
Spessore bobine 15mm
rame da 1.6mm
80 spire

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/6/1/1/9/5/6/t/1197197885.jpg


Ciao
Gioweb

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 8/1/2008,09:50

ciao gioweb, l'importante e' che il perimetro della bobina trapezioidale e' uguale alla circonferenza....questa e' l'unica soluzione
esempio perimetro interno della tua bobina 314 mm metti d1 la lunghezza di 100 mm.
circonferenza = diametro X 3.14
diametro = circonferenza / 3.14.. ok?
per il rame io calcolo sempre un 15-20% in piu' come lunghezza quando lo compro.

 

Gioweb

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:16

Stato:



Inviato il: 8/1/2008,11:59

lati interni bobina in cm 4,5 + 2,5+ 6 + 6 = 19 / 3,14 = 6,05 cm

D1 = 6

Grazie faccine/happy.gif
Gioweb

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 8/1/2008,12:16

bravo.

 

Gioweb

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:16

Stato:



Inviato il: 11/1/2008,16:46

Segnalo da questo sito http://digilander.libero.it/arfopi/la_legge_di_ohm.htm
un comodo programma per vari calcoli. In excel sulla LEGGE DI Ohm

Ciao
Gioweb





Scarica allegato

Legge_di_Ohm_Bobine.zip

( Numero download: 745 )

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 15/1/2008,09:48

ciao gio', le bobine non sono per quelle dell'eolico...... il file parla di tutt'altro, di radio e trasmettitori.... bobine in AF e BF.

 

Gioweb

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:16

Stato:



Inviato il: 15/1/2008,11:30

ops... faccine/sick.gif

le tabelle di conversione del primo foglio però sono valide giusto?

Ciao
Gioweb

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 16/1/2008,17:00

si la legge di ohm e' valida.

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 29/4/2008,09:02

FORMULA PER IL CALCOLO DEI VOLT MAX
Vmax= NxAxRxPxB/2
Dove
N è il numero di spire dell' avvolgimento
A è l' area chiusa dall' avvolgimento
R è la velocità di rotazione dei magneti
P è il numero dei poli magnetici per ciclo
B è la forza del campo magnetico di ciascun magnete in Tesla
QUI LA FORMULA IN XLS.



Scarica allegato

Number_of_turns2.XLS


( Numero download: 293 )

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 8/10/2008,15:08

Ciao a tutti

Le discussioni sulla realizzazione pratica di un alternatore sono molto seguite e la particolarità dell'alternatore assiale sembra a volte offuscare le leggi fondamentali dell'elettromagnetismo.
Ho cercato di dare un contributo teorico alle discussioni ma riscontrando frequenti dubbi ho deciso di realizzare un simulatore che permettesse a tutti di operare in modo interattivo e valutare su un singolo conduttore e su una spira dimensionabile la f.e.m. indotta.
Ho cercato di rappresentare con una mappa di colori scorrevole le intensità di campo magnetico entrante e uscente dai magneti. Tale mappa è solo indicativa della funzione sinusoidale che viene usata nel programma. In effetti la forma dell'onda dipende da profili complessi delle espansioni polari che esulano dal livello di questa analisi. La possibilità di operare a bassa velocità consente di valutare i valori istantanei delle f.e.m nei due lati attivi della spira in relazione della variazione del passo della spira rispetto al passo polare. La migliore condizione si verifica quando la spira "abbraccia" il passo polare (distanza tra due magneti consecutivi. L'impossibilità pratica , comune a tutte le macchine, di concentrare tutti i conduttori in tale posizione comporta la scelta di compromessi tra l'efficienza elettromagnetica e la geometria degli avvolgimenti. Sarebbe interessante discutere dei compromessi che Piggot ha considerato nella sua realizzazione , derivanti dalla necessità di un basso regime di rotazione.

Occorre scompattare il file .zip e lanciare il setup

http://myfreefilehosting.com/f/b162538ef9_1.45MB


Un saluto a tutti.





 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 9/10/2008,10:10

CITAZIONE (Libero51 @ 8/10/2008, 16:08)

Bellissimo e chiaro. Il programma merita di essere messo in una discussione apposita...
I soliti complimenti a Libero.
faccine/clap.gif



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 17/10/2008,15:08

CITAZIONE (Libero51 @ 8/10/2008, 16:08)

Ciao a tutti, ecco l'evoluzione del gioco dell'alternatore con avvolgimenti : monofase , bifase, trifase e Piggot trifase.

Lo strumentino a lancetta è stato integrato da un moderno oscilloscopio a tripla traccia a colori visto che eneo ha rotto . . . la lancetta dl suo mV.
Ciao eneo ehehehe. . .

Sarà il caso che la critica si faccia serrata perchè non ho avuto molto tempo per debuggarlo seriamente . Rimangono validi tutti i limiti classici di un simulatore salvo miei errori ed omissioni.

Ho confrontato la f.e.m globale con bobine uguali senza considerare la resistenza interna . Per poter capire quella tensione di riferimento VRif basta confrontare quanti conduttori attivi sono sottoposti al transito degli 8 poli ad ogni giro.

In uno degli interventi precedenti avevo escluso la possibilità ,prevista da ferro che saluto, di collegare bobine in parallelo. Riguardandomi gli avvolgimenti e considerando un ragionamento di fly1971, che saluto, sugli alternatori "coassiali" mi pare possibile una condizione interessante.

Perchè non costruire l'alternatore con due avvolgimenti gemelli separati e collegato ognuno al proprio ponte raddrizzatore ? L'uscita in c.c. dei due ponti potrebbe essere tranquillamente collegata in serie/parallelo in funzione della velocità del vento. Vento debole : serie , vento discreto : parallelo. Gli elettronici sarebbero facilmente in grado di studiare un circuitino pilota del relè di commutazione.


Un saluto a tutti e buon divertimento.

P.S. Il file Zip contiene solo il nuovo eseguibile ed il bmp a 8 poli, chi ha istallato la versione precedente non ha bisogno di altre installazioni
La versione 1.2 sostituisce la precedente


http://s1.xzshare.com/1290368472-Lenz_Faraday_1_2_Setup.zip




http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/2/2/6/2/4/8/7/t/1224264547.jpg




Modificato da Libero51 - 26/2/2009, 18:23
 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 17/10/2008,20:05

Salve a tutti.
Ciao Libero.

CITAZIONE
Perchè non costruire l'alternatore con due avvolgimenti gemelli separati e collegato ognuno al proprio ponte raddrizzatore ? L'uscita in c.c. dei due ponti potrebbe essere tranquillamente collegata in serie/parallelo in funzione della velocità del vento. Vento debole : serie , vento discreto : parallelo. Gli elettronici sarebbero facilmente in grado di studiare un circuitino pilota del relè di commutazione.

Sono in possesso di un alternatore di autobus, 28V 150A, trifase a triangolo, 8 poli. Ha gli avvolgimenti ondulati, come si diceva da un'altra parte, ma per meglio sfruttare il campo magnetico e meglio riempire le cave, le fasi sono avvolte con due avvolgimenti paralleli spostati di un passo di fase, così che le ondulazioni di uno strato passino al contrario delle ondulazioni dell'altro. Poi alla fine gli avvolgimenti, praticamente identici di lunghezza e resistenza, sono connessi brutalmente in parallelo all'entrata del ponte raddrizzatore. Purtroppo l'avvolgimento è bruciato, anche se prima o poi trovo il sistema di riavvolgerlo o di procurarmene un altro uguale. Pensavo di metterli in serie e fare connessioni a stella, in questo modo con uguale alimetazione del rotore avrei avuto 97V a giri normali di funzionamento, oppure i normali 24V a giri molto più bassi. L'idea di fare una commutazione non m'era venuta, ma è un'ottima idea.
Procurarmi il rame sarà dura, è grosso e tanto, forse mi sarà più facile procurarmi uno statore buono. Se ne riparlerà...
Saluti a tutti.
Ferro

 
 InizioPagina
 

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum