Se sei già registrato           oppure    

Orario: 17/08/2019 15:29:27  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (32)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   [11]   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21  ...>    (Ultimo Msg)


Piombo nuovo da vecchie batterie.
FinePagina

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 29/12/2008,22:08

ecco le foto del soffiatore...mi sembra bello grosso...ovviamente devo dargli una bella ripulita!!!
ForumEA/us/img115/3346/immagine009ym7.jpg

se si vede poi ne inserisco qualcun'altra...eccone un altro paio ....
ForumEA/us/img156/1680/immagine005ce5.jpg
le caratteristiche del motore mi sembrano buone circa 200W (piu o meno), consuma poco e mi sembra che soffi tanto...molto di più di un phon per capelli)

ForumEA/us/img220/6725/immagine006qt0.jpg

riprovo
ForumEA/us/img220/6725/immagine006qt0.jpg

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 29/12/2008,22:28

Salve a tutti.
Ottimo aggeggio Alby. Se ti riesce di togliere tutto e lasciare solo il ventilatore è perfetto. Non ti preoccupare delle sigle e delle scritte, se va a 220 va bene. Dovrebbero portarmene una anche a me da applicare alla forgia proprio in questi giorni, perciò potremo fare prove parallele e vedere come va, ma nel frattempo fai tutte le prove che credi.
0,18 CV, ossia Cavalli Vapore, sono circa 130W (736W x 0,18), che dovrebbero bastare, semmai togli la flangia che regola il flusso d'aria e prova così quanto soffia. Poi mi racconti.
Buon divertimento.
Ferro

P.S.
Qualche immagine non mi compare, non so se dipende da me, però sono appena un po' troppo grandi.
Ciao

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 29/12/2008,23:12

no, mi dispiace, una immagine non riesco a metterla ,ho perso l'url...comunque niente paura si vedevano solo i fori da tappare dove erano inserite le sonde , i fori per l'ingresso dei fili per la scintilla d'accensione e il foro per l'iniettore posteriore del gasolio...pensavo di tapparli con un paio di tappi da spumante...ne ho giusto un paio da aprire.... faccine/wacko.gif faccine/biggrin.gif

x Ferro: mi chiedevo come raccogliere anch'io il metallo fuso, prima vedo se riesco ad innescare la riduzione dell'ossido e poi stò pensando ad un crogiolo fatto su misura da inserire sotto la griglia e che non interferisca con l'aria del soffiatore...

Le foto mi sono dimenticato di flaggare "resize image for forum"..o una roba del genere..perdonami



ciao a presto...devo trovare il tempo di lavorarci....il 31 ho mezza giornata libera..vedo cosa riesco a fare...

Alberto

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 1/1/2009,19:50

Eccomi qui come promesso per un primo resoconto delle prove che ho fatto stasera, sulla forgia per il recupero del piombo dalle batterie usate.Ho provato a costruire la piccola forgia con dei mattoni refrattari posti attorno ad una griglia in ferro autocostruita. Ho provato a soffiare lateralmente da un buco ricavato dai mattoni, prima con il vecchio soffiatore ricavato dal vecchio bruciatore a gasolio. Le foto con il grosso soffiatore non sono riuscite a farle in quanto le scintille arrivavano ben oltre i due metri di altezza (PERICOLO!!!) sono appena riuscito a staccare ill soffiatore e scappare via di corsa!! Poi ho provato con il vecchio phon per capelli....e devo dire che alla massima velocità le scintille arrivavano a circa 2 metri!!!...ecco le foto:Phon al massimo con scintille a 2mt dal pavimento

ForumEA/us/img152/4190/immagine004xe3.jpg

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 1/1/2009,20:56

phon al massimo, posto a circa 50 cm dal buco di ingresso aria (non si vede il phon)...
ForumEA/us/img129/159/immagine003xt3.jpg
phon al minimo....ho tolto anche tre mattoni...
ForumEA/us/img360/7377/immagine010ku6.jpg
sempre con il phon al minimo...
ForumEA/us/img530/2249/immagine008ig6.jpg
ho provato a mettere un pezzo di piombo direttamente sopra alle braci r si nota che si fonde e si ritrova sotto...bello lucente..peccato per la cenere che va un po a sporcare il metallo(devo trovare un sistema per eliminare quella cenere...
ForumEA/us/img218/3469/immagine016yq5.jpg
qui il ricavato del pezzo di tubo in piombo che ho gettato nelle braci ardenti...
ForumEA/us/img183/4963/immagine017jg6.jpg
qui la piccola "forgia" smontata....
ForumEA/us/img179/3090/immagine020sw2.jpg

ForumEA/us/img89/3519/immagine019mt5.jpg

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 1/1/2009,21:12

mi stavo chiedendo se tutte quelle scintille che si vedono nella prima foto sono dovute a troppa aria o al carbone di legna scadente...l'ho preso da Castorama a 5euro di 5 Kgquesto è il sacchettone...

ForumEA/us/img78/9879/immagine013sb4.jpg



ho acquistato anche le mattonelle di carbone che tra l'altro costano la metà: 5 euro di 10Kg, con quelle dopo averle tritate,penso di fare il miscuglio con i pezzetti delle piastre delle batterie...Domani provo a vedere se riesco a innescare la reazione dell'ossido per ricavare piombo lucente con la piccola "forgia smontabile".Proverò a pesare le sole piastre, e a pesare il piombo ricavato, per vedere quanto rende la piccola... (sempre se si innescherà la riduzione!)....vi farò sapere...per ora tanti auguri a tutti...

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 1/1/2009,22:18

Salve a tutti.
Ottomo lavoro e ottima sperimentazione Alby!!! Davvero bello. Ottime anche le foto, suggestive con tutto quel fuoco in giro.
Penso che quando avrai dentro un bel po' di miscuglio da arroventare forse il phon dovrai metterlo al massimo, o forse addirittura mettere l'ex bruciatore. Forse rimettere anche gli altri quattro mattoni e forse fermarli con qualche giro di filo di ferro, che il piombo pesa e forse te li muove. Più roba riesci ad impilarci dentro e meglio è, compatibilmente con le dimensioni del tutto e con la potenza del soffiatore.
Per recuperare il piombo non so cosa dirti, ti ci casca dentro anche la cenere, ma non credo sia un problema, visto che poi devi rifonderlo per farne oggetti. Quando si rifonderà nel crogiolo potrai togliere eventuali residui di polvere con una semplice spatola di ferro.
Le scintille si fanno sempre, e il carbone di legna ne fa di più perché è leggero, ma poi con mescolato il piombo forse ne fa di meno. Da qualche parte ho inserito una foto della mia forgia con il fuoco acceso sotto il crogiolo del piombo, e si vedono grandi fiamme che lo avvolgono, anche se il mio ventilatore è manuale e posso regolare il flusso come voglio. Allo scopo penso ti convenga rimettere il soffiatore da caldaia, ma con un chiusino di lamierino regolabile sul foro di entrata dell'aria, un semplice coperchietto da ruotarci davanti di più o di meno per limitare lil flusso d'aria in ingresso. Per il resto ci seve soltanto qualche prova e un po' di pratica.
Buon divertimento e auguri per tutto l'anno.
Ferro

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 1/1/2009,22:49

ciao Ferro, grazie per le dritte...come dici devo provare e trovare la soluzione migliore...anche con il sistema del lamierino non è male, in questo modo posso dosare l'aria all'occorrenza.
Domani vado a prendere altri mattoni refrattari per fare una bella colonna piena di carbone e piombo...e poi con il filo di ferro, faccio qualche legatura attorno per tenere tutto fermo. Avevo acquistato la malta refrattaria ma penso di non usarla...in questo modo riesco a spostare tutto senza fatica (metto tutto in una cariola)

O. T. Ieri ho acquistato qualche fontana pirotecnica per festeggiare la fine dell'anno con la nipotina,...imparagonabile alla "piccola forgia"...l'avessi saputo avrei risparmiato qualche soldo. faccine/biggrin.gif

ciao Alberto

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 2/1/2009,12:55

Veramente bravo,anche negli effetti scenici,per il piombo non preoccuparti,come dice Ferro,una volta che l'hai recuperato con la forgia anche se è sporco o ci sono impurita lo devi recuperare e rifondere,magari con una pentola antiaderente con i bordi alti,la scaldi sul gas o con un altro sistema,e quando ridiventa liquido sulla superfice si concentrano le impurita,con la spatola le tiri via,e per ultimo puoi gia colarlo dentro a delle forme,occhio che magari sul fondo si depositino magari dei detriti pesanti,se lo pulisci bene ti troverai del metallo lucente.
Veramente scenico....

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 2/1/2009,18:43

ciao Dolomitico, grazie, e non ti dico soffiando con l'exbruciatore...impressionante!!!...oggi ho provato ad effettuare la prima riduzione dell'ossido delle piastre...Ho fatto il miscuglio con la carbonella e le piastre tritate;questa è una parte del miscuglio...ForumEA/us/img167/1048/immagine004gn7.jpg
questa è la forgia che ho costruito con i consigli di Ferro...ForumEA/us/img187/8008/immagine002eg0.jpg
Questa è la forgia in azione,ho fatto una prova di riduzione di un paio di Kg di piastre tritate,con il phon al massimo...si vede poco ma usciva un fumo poco simpatico...
ForumEA/us/img187/1025/immagine006fm3.jpg
questo è quello che ne è uscito da sotto la griglia...piombo pieno di impurità!ForumEA/us/img89/4729/immagine008nk8.jpg
Poi con una ulteriore fusione sono riuscito ad avere un metallo abbastanza pulito...
ForumEA/us/img61/2819/immagine009rd7.jpg
dentro al pentolino rimane una specie di miscuglio di ossido e cenere ma c'è ancora un po di metallo sotto...che recupererò nella prossima fusione...
ForumEA/us/img89/2091/immagine010mt6.jpg
alla fine ho smontato tutto ed ho notato che la griglia è mezza ostruita da metallo e ossidi vari..penso che dovrò rifarla tenendo i ferri piu distanti tra loro in modo che si intasi il meno possibile e passi piu aria. ( cosi imparo a saldare!! faccine/biggrin.gif )oggi prima di iniziare ho smontato una grossa batteria penso di un trattore(vecchia senza scritte)..l'ho trovata in un campo vicino a dove abito, già priva dell'acido e tanto secca che si faceva fatica a sfilare le piastre e le buste di plastica che le contengono ...una faticaccia!!Le piastre quelle grigie messe meglio pesavano quasi 12 Kg, mentre le rosse messe peggio pesavano un po piu di 12Kg...i poli e i ponticelli pesavano circa 3,5Kg...Oggi ho provato a fondere 2,2Kg di piastre rosse e ne ho ricavato 1Kg di piombo pulito, quindi penso che ne ricaverò in totale 15-16Kg di metallo...alla fine dei conti il risultato è paragonabile a quello di Ferro...ciao a tutti.... vi terrò informati sul perfezionamento di tutto il sistema....Alberto

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 2/1/2009,19:59

Salve a tutti!
Ottimo ottimo! Se fossi veramente uno stregone direi che ho degli ottimi discepoli!
Cominciando dall'inizio: così ad occhio penso che dovresti mettere un po' più di carbonella nel miscuglio, tanto non guasta.
Più che una forgia hai costruito un altoforno.... faccine/biggrin.gif , o quantomeno un forno da fonditore. Buono anche che si può smontare e riutilizzare come fornello per la seconda fusione. A giudicare dal fuoco che si vede dentro sembra che funzioni proprio bene, anche se ho l'impressione che quel phon..... Sia destinato al sacrificio! faccine/laugh.gif Immagino che il fumo puzzasse un po' d'inferno..... Occhio a non avere vicini superstiziosi, che in passato per questo ti avrebbero messo al rogo! faccine/laugh.gif faccine/laugh.gif faccine/laugh.gif
Per le scorie e i residui non preoccuparti: le ributti sopra il miscuglio incandescente la prossima volta. L'importante è che ci sia abbastanza carbone da sottrarre gli ossidi e bruciare i residui. Molto del peso delle piastre consunte e sbriciolate è dato dall'ossigeno contenuto nell'ossido. La formula bruta dovrebbe essere PbO2, perciò due atomi di ossigeno ogni atomo di piombo, e anche se l'ossigeno pesa molto meno del piombo ha comunque il suo.... Peso. faccine/happy.gif Poi bisogna considerare anche il peso dello zolfo, sicuramente contenuto come solfato, più immondizia varia. Penso che con un 50% di metallo pulito ricavato dal miscuglio ci si possa contentare. Un giudizio migliore ce lo potrebbero dare i chimici del forum, se qualcuno di loro leggesse questa discussione.
Immagino che la grata fosse intasata non dappertutto, ma nel posto dove l'aria scorreva di meno, forse lateralmente o verso il davanti, perché credo che il flusso d'aria passi più che altro da dietro. La mia grata non ha i ferri più distanti di quella tua, almeno ad occhio dalle foto, però è più piccola e l'aria la attraversa di corsa dappertutto, infatti io ho trovato pochissima cenere di sotto. Prove e pratica daranno i migliori risultati!
Vedo che come oggetti di recupero e disordine attorno non sei messo male neanche tu, bene bene. Mi raccomando però: ricordati di non gettare scorie, residui e pezzi di plasticaccia in giro.
Buon lavoro.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 2/1/2009,20:16

Come diceva Einstein:
"IL DISORDINE é UN ORDINE SUPERIORE DOVE POCHI Si TROVANO A SUO AGIO"

Sara per quello che sperimentiamo in mezzo al casino? faccine/smile.gif
Cmq hai fatto un bel lavoro,una fonderia mobile,direi che il meno è fatto....

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 2/1/2009,21:45

effettivamente l'aria non passa da tutta la griglia in mdo omogeneo, proprio per il fatto che il phon è messo li a caso e l'aria crea un vortice che poi si sfoga solo su parte della griglia...sto studiando qualcosa di simile all'attacco della vostra forgia....

eh si di casino in giro li attorno ne ho parecchio... faccine/dry.gif

la batteria svuotata è un ottimo contenitore per tutto quello che viene scartato..plastica, buste, ossidi ecc...poi la porto all'isola ecologica...dove poi portano tutto alle rive del fiume Adige. faccine/ph34r.gif faccine/biggrin.gif ...scherzo!!!...da quello che ho capito, le portano nelle fonderie piombifere dove recuperano e smaltiscono i vari materiali....qui a Verona la più vicina è a Brescia...

proprio cosi, il meno è fatto, basti pensare che dovrei recuperare qualche centinaio di Kg di piombo...

ciao Alberto

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 3/1/2009,20:03

Ciao a tutti...oggi ho acquistato un raccordo a T da 10cm per fare l'ingresso dell'aria tipo la forgia di Ferro, l' ho acquistata presso un negozio che fabbrica stufe e camini, e visto che c'ero gli ho chiesto un sacco di carbone(penso che me ne servirà un bel pò)...10Kg 4 euro...il prezzo più basso che per ora ho trovato...ll carbone è questo e non riesco a capire che tipo di carbone è, mi sembra quello in mattonelle , ma il tipo mi ha detto che è carbone fossile simile a quello da forgia...(secondo me ne sapeva ben poco)...
ForumEA/us/img91/4343/immagine002xj9.jpg
dentro al sacco:
ForumEA/us/img110/6842/immagine004cm2.jpg
mi piacerebbe capire quale carbone sia meglio per fare la riduzione dell'ossido e teoricamente il migliore sarebbe il coke...questo è coke o comune carbone da legna pressato o fossile pressato?Quanto costa il coke?Mi faccio queste domande perchè valutando l'esperimento di ieri : da 2,2Kg di piastre tritate ho aggiunto 1Kg di carbone e ne ho ricavato 1Kg di metallo lucente...facendo quattro conti 1Kg di piombo mi costa 0,40 euro...il brutto è che me lo vendono da rottami a 0,70 Kg....Mi chiedo: senza un occhio di riguardo per l'ecologia e la passione che ci accumuna per questi tipi di lavoro, ne vale la pena lavorare cosi tanto, per un pò di piombo "gratis"?Se conoscete dove si può acquistare del carbone ad un prezzo più basso,mi fareste una grande cortesia...ciao Alberto

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 3/1/2009,22:04

vi prego, non fraintendete il messaggio soprascritto è ovvio che è più comodo prendere piombo da fondere (anche se a dire il vero da 0,40 a 0,70 c'è un bel risparmio!! senza contare il lavoro che è una passione), ma il bello di tutto questo è cercare di ottimizzare tutto il sistema e consumare meno carbone per produrre piu metallo. A tal proposito rileggendo la discussione dall'inizio, Ferro ha scritto che se allle piastre negative(quelle messe meglio) tolgo il materiale attivo ne ricavo una griglia di piombo colabile...o sbaglio? questa prova non l'ho fatta!!...se fosse vero, il carbone da usare sarebbe solo quello per le piastre rosse complete e quello per il materiale attivo delle grigie. Essendo non poco il piombo delle griglie grigie ci sarebbe un ulteriore risparmio di carbone...tra l'altro non mi sembra difficile dividere le griglie grige dal loro materiale attivo...

ciao domani ho delle prove da fare...ma prima devo terminare il nuovo altoforno faccine/biggrin.gif

Alberto

 
 InizioPagina
 

Pagine: (32)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   [11]   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum