Se sei già registrato           oppure    

Orario: 10/12/2019 07:27:10  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Stufe Termostufe Termocamini

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (10)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10    (Ultimo Msg)


Vaso aperto contro vaso chiuso
FinePagina

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 22/03/2014 09:55:46

Deciso per il vaso aperto mi sembra più sicuro come impianto, l'unica variabile è che il collettore (13) sarà messo fuori dal puffer avere 400 litri di acqua calda di autonomia per una notte senza dover caricare la stufa mi da più sucurezza spero, la numero 10 immagino sia una valvola sovrapressione che eventualmente scarica all'interno della vaschetta , in questo sistema abbiamo abolito il il vaso d'espansione chiuso, esistono già vaschette pronte in commercio? e la valvola 10 come si chiama e dove si acquista?
Grazie per i consigli

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7556

Stato:



Inviato il: 22/03/2014 18:33:53

Penso che i numeri che indichi siano quelli dello schema che ho postato io vero?
Il collettore 13 non ti serve. A te basta collegarti ad una serpentina del puffer. Il numero 10 non è un valvola ma un termostato che fa avviare il circolatore. Quello in rosso vicino al 10 è un semplice T che in caso di mancanza di corrente scarica l'acqua bollente di nuovo in vaschetta mentre quella fredda cade giù per caduta ed entra nella termostufa.
Questa vaschetta ti da un esempio di quello che ti serve (non so se dentro ha il galleggiante).
Comunque a te serve una cosa del genere:



Immagine Allegata: $T2eC16JHJHsFGk5-Y0s1BSbtG5(gu!~~60_12.jpg
 
ForumEA/A/$T2eC16JHJHsFGk5-Y0s1BSbtG5(gu!~~60_12.jpg



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 22/03/2014 19:05:01

Grazie di nuovo ora ho le idee più chiare, al numero 10 ho inserito anche una valvola di sovrapressione da tarare,e scaricare l'eccesso nella vaschetta, per la corrente quando se ne va ho pronto il generatore che in 5 minuti lo avvio, la termocucina sarà funzionante solo in mia presenza come ho fatto per anni con la idrostufa,
Ricapitolando la termocucina riscalderà l'acqua del puffer (400litri) fuori dal puffer ci sarà il collettore dei termosifoni, per l'acqua calda sanitaria sarà istantanea tramite una serpentiona all'interno del puffer. In estate ho il boiler da 90 litri funzionante a legna o a corrente.
Ora ho acquistato on line il vaso aperto e la valvola di sovrapressione (la sicurezza non è mai troppa) nella termocucina sarà inserita la valvola caleffi che mi è già arrivata e in caso di sovratemperatura tramite la serpentina interna mi raffredda la termocucina, poi ovviamente ogni anno ritarerò tutte le valvole a molla perchè tutto sia efficente, per i tubi non ci sono problemi potrei farli zingati o in multistrato il mio vicino ex termoidraulico ha la pinzatrice per i raccordi

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7556

Stato:



Inviato il: 22/03/2014 19:20:31

Ricordati che il tubo sulla mandata che va sopra il vaso va collegato direttamente sulla mandata e non con valvole. Infatti nel vaso aperto non hai mai sovrapressione. Se proprio vuoi metterla mettila dopo il T con scarico all'esterno come sui vasi chiusi.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 22/03/2014 20:00:10

Giusto però a che altezza va messa la vasca perche crei pressione sul tubo di mandata senza far fuoriuscire l'acqua calda?

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7556

Stato:



Inviato il: 22/03/2014 21:44:53

Non ci sono misure precise. Solitamente almeno un metro dal punto più alto dell'impianto a vaso aperto.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 23/03/2014 08:15:18

Bene, ho recepito, pensavo anche che trattandosi di termocucina e puffer nuovi di usare come veicolo per trasferire il calore l'acqua distillata per ovviare il problema del calcare che normalmente si forma all'interno della serpentine, è un'idea giusta?

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7556

Stato:



Inviato il: 23/03/2014 09:32:17

Tornando un'attimo sull'altezza ricordo di aver visto più di qualche termocamino con la vaschetta in cappa appena sopra lo scambiatore, si e no a 30 cm dal punto più alto che alla fine potrebbe essere sufficiente perché per il principio dei vasi comunicanti c'è acqua ovunque nell'impianto.

Per l'acqua non ha senso metterla distillata in quanto dovrai integrare più volte con nuova acqua che sarà dell'acquedotto. Piuttosto sia in fase di riempimento sia dopo versando annualmente sulla vaschetta ci sono dei prodotti appositi per trattare l'acqua.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 23/03/2014 11:09:16

Hai qualche nome di questi prodotti? Ne ha testato qualcuno di molto efficace?
La vaschetta invece che zingata prenderla in pvc cìè qualche controindicazione?

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7556

Stato:



Inviato il: 23/03/2014 11:26:59

I prodotti sono gli stessi che utilizzano gli idraulici per caricare gli impianti, come nomi ho sempre sentito parlare bene di quelli della sentinel.
La vaschetta prendila o pvc o inox.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 23/03/2014 12:44:53

In settimana disegno l'impianto definitivo, con i nuovi dati acquisiti, penso che predisporro l'impianto idraulico per un secondo puffer se ce ne fosse bisogno, staremo a vedere come si comporta quello che ho ordinato, 400+400 = 800 litri non sarebbe male se la stufa riesce a portarli a 80°, visto che in autunno e in inverno resta accesa tutto il giorno, è tutto da sperimentare è la mia prima termocucina

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7556

Stato:



Inviato il: 23/03/2014 13:24:53

Una cosa non ho capito. Questa 25 kw quanti ne dà all'acqua?



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 23/03/2014 15:31:21

all'acqua ha 18 kw e 7kw ambiente, efficenza 75%

 

Jaki
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:179

Stato:



Inviato il: 23/03/2014 15:48:43

Ti consiglio sulla tubazione fare rame con giunzioni saldate se superi i 90* hai più sicurezza

 

Jaki
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:179

Stato:



Inviato il: 23/03/2014 15:51:50

Io farò impianto a vaso chiuso , lo trovo migliore anche se va controllato

 
 InizioPagina
 

Pagine: (10)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum