Se sei già registrato           oppure    

Orario: 15/11/2019 01:42:46  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Acqua: come utilizzarla, generarla e sfruttarla

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (24)   [1]   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


Ritrovamento della fontana sotterrata, Fontana ad insaputa
FinePagina

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 05/05/2014 12:27:48

Tutto ha inizio la scorsa estate (luglio/agosto 2013) con una visita di cortesia di una persona del paese:Giacomino con lui è presente un suo amico Luigi. Li faccio entrare in casa ed iniziamo a parlare...ad un certo punto Luigi mi dice:"Ma tu lo sai che hai una fontana nel tuo terreno?".
Tutto ha inizio in quel preciso momento...



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 21/04/2014 04:23:38

Un'ottima notizia....a forza di scavare è saltata fuori la fontana...la mia schiena sta implorando...mentre inizia a spuntarmi un muso a forma di ruspa.Faccine/Smileys_0004.gif

Era a 3 metri circa da dove diceva Luigi...un 80enne del posto che li ci aveva vissuto fin da ragazzo...ed è stato anche lui che la scorsa estate mi aveva detto che avevo (a mia insaputa) una fontana seppellita nel mio terreno. Le sue informazioni sono state fondamentali: "la fontana è molto bassa,è altezza stradina, e si trova li (punto preciso indicato dal dito) sul costone destro".
A dirla tutta non sapevo nemmeno di avere una stradina...e se non fosse stato per mio suocero quella stradina non sarebbe mai saltata fuori, visto che era tutto un bosco impenetrabile...in venti anni la natura, con la complicità dell'uomo' stupido, si era ripreso tutto...vabbè ma questa è un'altra storia.

Quindi,la scorsa settimana, mentre l'acqua della finta sorgente diminuiva sempre di più, ho fatto uno scavo di circa un metro cubo...nel punto indicato...ma nulla da fare. Poi mi sono detto...va bene...se è nella parte destra male che va allargo la stradina...e giù di vanga. Ho iniziato a scavare qualche ora al giorno visto che il mio fisico da tippettatore di tasti non mi consentiva di fare le cose sul serio... . Poi, un paio di gioni fa, la botta di culo...mentre scavavo allargando la stradina ,con la vanga, sono penetrato una decica di centimetri sotto il livello strada e ben ( rumore di pietra che sentivo spesso)...ma questa volta avevo urtato il ciglio della parte anteriore alta della vasca ...larga 4 cm...e si ...botta di culo perchè se non fossi penetrato quei 10 cm in più...ci passavo sopra senza accorgermi.Insomma...quando ho visto quel bordo regolare
stondato ho lanciato un urlo che le montagne non hanno potuto rimanere in silenzio:ata...ata...ata...ata !
La vasca è molto piccola rispetto a quello che mi aveva detto Luigi (santo subito) (è 1 metro cubo e non 10) e tutto era sepolto sotto 2 metri di terra a circa 1.5 metri dal bordo dall'attuale stradina. Il muro posteriore che conteneva la terra era interrato anche lui, fatto crollare da una evidente spinta che ha travolto tutto tant'è che molti mattoni erano nella vasca. La parte posteriore della vasca è in parte spaccata, finita nella vasca stessa che è alta sui 60 cm ed è praticamente interrata...ci sarà da scavare ancora molto...ma dovrò trovare il tubo che porta l'acqua.La felicità è decisamente tanta...la vanga, la pala ed il piccone mi hanno fatto un bel regalo di pasqua....Faccine/Smileys_0179.gif



Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 21/04/2014, 04:50:08


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9155

Stato:



Inviato il: 21/04/2014 17:15:38

è una bella notizia in quanto ora le possibilità sono tante.

puoi restaurare la fontana.

Inseguire il tubo fino alla sorgente sopra, evidentemente hanno interrotto vicino alla sorgente (il minor sforzo) e l'acqua è ritornata sotto (a favorire la frana?)



per sfruttre il salto puoi usare il tubo stesso



---------------
Al peggio non esiste limite

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 22/04/2014 10:24:14

CITAZIONE (qqcreafis, 21/04/2014 17:15:38 ) Discussione.php?211557&12#MSG183



per sfruttre il salto puoi usare il tubo stesso

infatti infatti...però il tubo ancora è latitante...ci sono delle perdite in 3 punti diversi...uno va diretto dentro la vasca...ma questa mattina mi è venuto un dubbio atroce ...ma è meglio che non dico nulla!



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9155

Stato:



Inviato il: 22/04/2014 13:01:05


CITAZIONE

...ci sono delle perdite in 3 punti diversi...


ma allora c'è l'acqua?

la posizione della vasca è coerente con la strada

potrebbero aver tolto il tubo nel caso fosse stato superficiale , ma comunque ci dovrebbe essere l'imbocco da qualche parte, bisogna capire se hanno fatto la strada per l'acqua o hanno portato l'acqua alla strada esistente.

Probabilmente se la strada prosegue vale la seconda ipotesi ed in questo caso la sorgene potrebbe essere distante

se la strada è chiusa vale la prima (forse) e la sorgente è vicina.


Prova con un georadar (ovviamente solo se conosci qualcuno perchè altrimenti €)

ma forse basta una sonda , filo sottile e rigido, i tombaroli usavano una molla auto (alfa?) rettificata e suppongo appuntita



Modificato da qqcreafis - 22/04/2014, 13:08:31


---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9155

Stato:



Inviato il: 22/04/2014 13:13:10

oppure il muro faceva da collettore , comunque la frana è sospetta , è indice di acqua sotto tra gli strati , dalla forma si deduce che la superficie è dura ed ha ceduto il fondo appunto intriso d'acqua

Se fosse stato un fenomeno superficiale sarebbe colata dalla superficie come un fluido viscoso.



---------------
Al peggio non esiste limite

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 22/04/2014 19:37:34

CITAZIONE (qqcreafis, 22/04/2014 13:13:10 ) Discussione.php?211557&13#MSG185

bisogna capire se hanno fatto la strada per l'acqua o hanno portato l'acqua alla strada esistente.

molto probabilmente, per non dire quasi certamente, la stradina è stata fatta per arrivare all'acqua...la stradina moriva sulla fontana...sotterrata la fontana è scomparsa la stradina...inghiottita dal tempo.La gente si riforniva di quell'acqua e la beveva....ho chiesto ha Luigi (lྌenne locale):" ma come facevate a portare l'acqua su in alto a mano?", la sua risposta è stata:"con le bestie!"...in quel momento mi sono sentito stupido...premessa per andare su e giù impiego 10 minuti senza nessun peso...portare dei pesi è praticamente dura...incredibile quanto in 60anni sia cambiato il mondo...siamo abituati a non faticare più.


Luigi, mi ha detto e dato per certo la presenza di un bottino in alto ad una distanza di una 40 metri dalla fontana ...esattamente dove ho fatto un foro alto 1 metro...visibile nel video al 46esimo secondo...ho scavato ma c'è solo acqua ( si forma dopo diverse ore) ma nessun bottino...basta che sia ad 1 metro da li e nulla. Di fatto tutta la collinetta sembra piena d'acqua ...ma se non prendo la vena:


CITAZIONE (qqcreafis, 22/04/2014 13:13:10 ) Discussione.php?211557&13#MSG185
Prova con un georadar (ovviamente solo se conosci qualcuno perchè altrimenti €)

ma forse basta una sonda , filo sottile e rigido, i tombaroli usavano una molla auto (alfa?) rettificata e suppongo appuntita

Mi sono informato sul georadar, proibitivo anche il noleggio...ma se la cosa si complica non è detto che non ne realizzi uno spartano...

CITAZIONE (qqcreafis, 22/04/2014 13:13:10 ) Discussione.php?211557&13#MSG185

Se fosse stato un fenomeno superficiale sarebbe colata dalla superficie come un fluido viscoso.

Non ho capito...ho fatto un video...l'acqua che esce dai fianchi della vasca non è molta...ma ci sono diversi punti che sgocciolano...insomma se per caso il moro faceva da collettore...mi do una picconata su un piede...ops già fatto!



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 22/04/2014 20:54:33

CHE NOTIZIA SPETTACOLAREEEEEEEEEEE!!!!! hai trovato la fontana alla fine!

Ora trovare la sorgente non dovrebbe essere difficile, bisogna pulire per bene la fontana, ci sarà un alimentazione, che se come dice Luigi è tubo di ghisa sarà facile da seguire. Poi ti telefono e parliamo un attimo...

Kekko



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9155

Stato:



Inviato il: 22/04/2014 21:18:31

se si trova il tubo in ghisa gli fai passare una 10A e poi con un tester insegui il potenziale oppure della rf oppure tutti i santi aiutano



CITAZIONE

ma se la cosa si complica non è detto che non ne realizzi uno spartano...
è da un pezzo che ne volevo fare uno... ci sono diverse teorie...
vabbè ho troppo cose da fare

avevo costruito un cercametalli ed avevo capito bene come distinguere un conduttore da un materiale ferromagnetico



Modificato da qqcreafis - 22/04/2014, 21:22:14


---------------
Al peggio non esiste limite

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3443

Stato:



Inviato il: 22/04/2014 21:30:22

Io porto lo strumento manuale, quello che funziona senza batterie.....



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9155

Stato:



Inviato il: 22/04/2014 21:58:59

be in sommma , fai una grossa spira diametro 2m (dipende quanto vuoi andare sotto) ci fai passare un rf a 20-100 khz con un amplificatore di corrente dopo qualche trucco(essenziale) riveli la variazione di fase e di ampiezza dovuta alla variazione di induttanza

se la spira ha sotto il tubo la sua Z aumenta se ha sotto una lamiera diminuisce e tutte cose di questo tipo



---------------
Al peggio non esiste limite

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3443

Stato:



Inviato il: 22/04/2014 23:56:07

Quand'ero ragazzo ne realizzai uno a battimento, funzionava con un oscillatore quarzato da 1MHz, non ne avevo altri... e la sonda era composta da alcune spire realizzate infilando un cavetto telefonico a 4 o 5 fili collegati in serie dentro in un loop di alluminio (tubo di 1cm) di circa 60 cm di diametro che realizzava uno schermo elettrostatico per la bobina, infatti era messo a massa solamente da una parte.
Questa bobina era il componente principale dell'oscillare "libero" che veniva fatto funzionare ad una frequenza prossima a quella dell'oscillatore quarzato; dopo il mixer il battimento a frequenza audio indicava se si trattava di un metallo "magnetico" o paramagnetico, nel primo caso la frequenza audio si abbassava, nell'altro si alzava... la sensibilità era di una trentina di centimetri, per piccole masse come un mazzo di chiavi.
Il problema maggiore, per me, è stato quello di isolare gli oscillatori ed usare un mixer con le porte ben separate per evitare che l'oscillatore fisso "sincronizzasse" quello variabile vanificandone il funzionamento.
Oggi userei frequenze più basse, ma con questo sistema la variazione di frequenza sarebbe molto inferiore, però si potrebbe discriminare la fase anche a frequenze subsoniche.... come dice qq



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 23/04/2014 02:39:40

CITAZIONE (kekko.alchemi, 22/04/2014 23:56:07 ) Discussione.php?211557&13#MSG188

... ci sarà un alimentazione

e se non c'è il tubo? Se il muro faceva da collettore()? le mie domande inerenti il tubo hanno, da parte dei 'centenari' personaggi, risposte vaghe...tutti concordano con il dire che esisteva un tubo (senza rubinetto) che usciva dal muro da cui usciva l'acqua che cadeva nella vasca...questa è l'unica cosa certa...il bottino , il tubo di ghisa che parte dal bottino ed arriva alla fontana è solo Luigi a dirlo.
L'unica cosa certa è che è stata sotterrata, se il tubo usciva dal muro quando quest'ultimo è crollato sotto la spinta della terra ,si sarà staccato dal tubo principale....ma dov'è l'uno e l'altro? Al momento non è saltato fuori nessuno dei due... Scavare non è facile...la terra è bassa...aspettate a vedere il video...poi capirete!

Cmq per il georadar, faccio prima venire un mio amico ...ha un rivela metalli professionale...se non riesce a trovare il tubo...si parte con l'HOMEMADE GPR...


Ho mappato la fontana..l'errore della cartografia era enorme...è stato decisamente più preciso Luigi...ma la vasca è lei..anche se non è orientata bene visto che forma un angolo di 20°-30° con la direzione della stradina!

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/A/Fontana.jpg



CITAZIONE (PinoTux, 23/04/2014 02:39:40 ) Discussione.php?211557&13#MSG190
Io porto lo strumento manuale, quello che funziona senza batterie.....


portalo portalo...



Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 23/04/2014, 02:45:16


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 23/04/2014 03:49:34

In qualche modo l'acqua doveva arrivare alla fontata, se non c'è un tubo di ghisa, allora potrebbe esserci una canalina di coccio (a volte fatta anche con delle tegole chiuse). In semplice muro, lo escluderei, non era da loro. In quegli anni le cose venivano fatte per bene, non erano mai accroccate, se la canalina è di semplice muro, allora proprio al limite era intonacata con un intonaco particolare finissimo e impermeabile, fatto di polvere di coccio. Qualsiasi sia il tubo/canalina, deve stare lì nei dintorni, è solo questione di trovarlo, una volta trovato lo si insegue fino alle viscere della montagna .

PS: Hai già pensato a quel tubo di ghisa aperto in aria/strappato che c'è su in cima? E' da tutt'altra parte? Forse la fontana si era seccata perchè avevano strappato quel tubo...



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4125

Stato:



Inviato il: 23/04/2014 03:57:51

quella del tubo infilato nel muro potrebbe essere il sistema che e' stato usato...molte fontane (fonti) erano fatte in questo modo con un cannello uscente dalle rocce che convogliava l'acqua in una vasca di raccolta ...
in genere dal cannello si prendeva l'acqua da bere (sicuramente piu' potabile), mentre la vasca di raccolta era usata per abbeverare gli animali...
hai notizie della portata di questa fonte?

 
 InizioPagina
 

Pagine: (24)   [1]   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum