Se sei giÓ registrato           oppure    

Orario: 22/09/2020 22:03:58  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Proposte o invenzioni ecologiche


La "superbatteria" italiana
FinePagina

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 29/09/2014 20:35:55

Se son rose fioriranno

LINK



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9580

Stato:



Inviato il: 29/09/2014 22:03:35

un 25% Ŕ qualcosa anche se non ha detto bene quale Ŕ il riferimento, comunque la questione Ŕ in movimento il grafene in fiocchi dovrebbe aumentare capacitÓ di batterie supercondensatori e pseudocondensatori


siamo al limite basterebbe un raddoppio della capacitÓ (e della durata )per lanciare definitivamente la trazione elettrica e le fonti alternative

La sfida non Ŕ facile ma ci siamo vicini



---------------
Al peggio non esiste limite

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 30/09/2014 09:00:04

Staremo a vedere alla prova dei fatti e dei costi

 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1174

Stato:



Inviato il: 30/09/2014 09:37:02

come notizia Ŕ vecchia di qualche mese, stanno sperimentando l'anodo in litio rivestito da una membrana in grafene che gli garantisce stabilitÓ, infatti il problema Ŕ la deformazione dell'anodo se non ricordo male se fatto in litio.

Attualmente si usano ancora gli anodi in carbone che hanno una superficie dei scambio ed una resa molto minore.

LINK

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9580

Stato:



Inviato il: 01/10/2014 16:43:55

si tratta del fullerene

Giusto giusto qualche giorno fa cercavo traccie dell'ipotesi di una decina di anni fa di utililizzare il fullerene palle di C (C60)per contenere litio

non sono riuscito a trovare grandi tracce e avevo pensato che l'idea non avesse avuto seguito, invece evidentemente qualcuno ci sta ancora pensando e provando.

Venerdý chiedo al "mio" contatto alla grande U che fine hanno fatto le sue batterie.
.....ci saranno in giro ancora locandine in cui propagandava ai convegni questa possibile applicazione del fullerene (che stava studiando)?



---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9580

Stato:



Inviato il: 01/10/2014 17:48:34


un p˛ di batterie

LINK



---------------
Al peggio non esiste limite

 

Gancetto

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:586

Stato:



Inviato il: 02/10/2014 18:32:12

ecco alcuni interessanti lavori del Gruppo Prof. Scrosati
Buona lettura

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/B/battery.rar

http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0378775309020564
LINK
http://books.google.it/books?hl=it&lr=&id=hyo1TBYOFkIC&oi=fnd&pg=PA1&dq=scrosati&ots=Ui9x0BdZhq&sig=FSCMejQgNOk7JRCISxzWEUEjw20#v=onepage&q=scrosati&f=false

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 02/10/2014 20:08:19

Buona sera avete notizie dei supercondensatori tipo quelli che si usano negli impianti hi.fi delle auto?
Li volevo usare al posto delle batterie il prossimo anno su una bici elettrica che ho in costruzione

 

Gancetto

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:586

Stato:



Inviato il: 02/10/2014 22:00:05

non penso puoi sostituirli alle pile ma possono essere utili a supporto della pila

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9580

Stato:



Inviato il: 02/10/2014 22:25:50

io ho visto che sono gia in commercio i pseudocondensatori 10X supercondensatore

commercializzati appunto per le biciclette elettriche



Modificato da qqcreafis - 03/10/2014, 17:21:07


---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9580

Stato:



Inviato il: 03/10/2014 17:23:55

ho parlato con il boss e ha detto

"i migliori risultati li abbiamo ottenuto con grafene decorato con nichel e ioni sodio"

Articoli in via di pubblicazione

capacitÓ 3X

Sviluppo commerciale ... "lontano futuro"



Modificato da qqcreafis - 03/10/2014, 21:42:12


---------------
Al peggio non esiste limite

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 03/10/2014 18:55:56

I supercondensatori sono utili solo par assorbire picchi di corrente, pensavo che da allora qualcosa di nuovo sarebbe uscito... va be aspettiamo

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9580

Stato:



Inviato il: 03/10/2014 21:44:01

ci sono anche i pseudocondensatori in parte redox ed in parte supercondensatori non ho capito bene come funzionano ma hanno una capacita X10 rispetto ad un double layer ed un numero cicli intermedio batteria - supercondensatore



Modificato da qqcreafis - 03/10/2014, 21:53:35


---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9580

Stato:



Inviato il: 03/10/2014 22:04:25

The Nesscap Pseudocapacitor cell is a hybrid capacitor which is a combination of EDLC and a high energy battery. This configuration provides quick energy release of an EDLC and the higher storage capacity of a battery, in one package. The combination of two different charge mechanisms at the electrodes, produces a charge transfer behavior that is linearly dependent upon the applied voltage and, as a result, the final device functions and behaves like a capacitor. Nesscap's small and medium-sized Pseudocapacitor cells range from 50F to 300F in capacitance with operating voltage of 2.3V. This proprietary technology was one of the first commercially available hybrid capacitor products on the market.


daLINK



---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9580

Stato:



Inviato il: 03/10/2014 22:46:38

qualcosa di dettagliato



LINK



---------------
Al peggio non esiste limite

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum