Se sei già registrato           oppure    

Orario: 07/12/2019 08:43:54  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Stufe Termostufe Termocamini

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (3)   [1]   2   3    (Ultimo Msg)


riscaldare zona notte a circa 18 gradi, riscaldare zona notte
FinePagina

tatanka
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:13

Stato:



Inviato il: 03/10/2014 01:18:42

Ciao a tutti. Espongo il mio problema. La casa dei miei genitori, con i quali vivo anch'io, e ubicata in provincia di Brescia, in pianura,ed è stata costruita nel 1970. I serramenti sono con doppi vetri, ma i telai hanno spifferi, mentre i muri, di mattoni, non hanno isolamento.
Attualmente la zona notte ( tre camere, un bagno,una sala ed un corridoio) è riscaldata con un camino a legna che scalda l'acqua dei caloriferi (idrocaminetto?)ma causa vetustà dell'impianto i risultati non sono soddisfacenti. Questa soluzione non è comunque più praticabile dato che i miei genitori non sono nelle condizioni fisiche di alimentare il camino.
Una delle soluzioni a cui ho pensato sarebbe la seguente:
-installare una porta a soffietto o similare nel corridoio in modo da ridurre la zona da riscaldare due camere, il bagno, e una porzione di corridoio.
-installare una stufa a pellet da 9KW nel corridoio in modo da “sparare” l’aria calda nel bagno dalla griglia anteriore, mentre nelle camere convogliare l’aria mediante due apposite canalizzazioni attraverso le pareti appoggiate alla stufa.

- La stufa che avrei individuato è la seguente: SLIM THERMOCOMFORT, marca THERMOROSSI, potenza 9KW. Le motivazioni che mi hanno portato a tale scelta sono le dimensioni fisiche della stufa stessa, dato che questa andrebbe ad inserirsi perfettamente nella porzione di corridoio che mi permette di canalizzare l’aria in maniera ottimale. L’altra motivazione, più semplice, è che l’idraulico vende quella.

- Le dimensioni delle stanze sono: camera1= 4.5x4.5 , camera2= 4.5x4, bagno= 2.5x2.5, corridoio circa 10mt quadrati. Altezza circa 3 mt. Totale 150mt cubi.

- Costo totale del lavoro, circa 3000 euro. L’idraulico installatore mi ha detto che non è possibile che il sottoscritto faccia l’installazione per via della garanzia, della certificazione ed altre menate…

La soluzione iniziale che avevo in testa era quella di installare una stufa singola in una camera, ed un altra stufa che facesse l’altra camera ed il bagno, ma i vari idraulici che ho interpellato me l’hanno sconsigliato.
Effettivamente non credo esista una stufa dimensionata per scaldare una stanza da 18mt cubi…

Attendo (con una certa premura) le vostre opinioni e consigli.
Grazie in anticipo.

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7556

Stato:



Inviato il: 03/10/2014 07:15:12

La thermoslim (l'idraulico le vende ma il cat è in zona?) ha un'uscita sola canalizzata da 80 quindi dubito che abbia senso sdoppiarla, forse il calore ti arriva meglio naturalmente, ma questo dipende dall'altezza dei soffitti e delle porte. Quindi prendi in considerazione anche la possibilità di eliminare le canalizzazioni, mettere una stufa normale e fare un abbassamento del soffitto nel corridoio.
Per mettere la stufa in camera devi sceglierne una stagna (ermetica).



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16573

Stato:



Inviato il: 03/10/2014 19:04:39

ciao
hai una piantina di casa dove segnata la posizione della stufa, possiamo. capire meglio?

piuttosto di canalizzare male, è meglio non canalizzare.

io scaldo 100m2 senza......



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

tatanka
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:13

Stato:



Inviato il: 11/10/2014 12:15:56

Grazie per le risposte. In questi giorni ho contattato un altro idraulico, il quale mi ha fatto delle proposte simili.

@biomass: vedrò di inviarti una piantina. La canalizzazione che ho intenzione di fare è semplice: si tratterebbe di bucare la parete contro cui è poggiata la stufa

@lasalute:
- dalla spiegazione dell'idraulico sembrerebbe che la stufa abbia due canalizzazioni: mi starà raccontando una balla?
- cos'è il cat?
- non è possibile abbassare il sofiito del corridoio

@biomass e @lasalute:
- dove posso reperire le informazioni tecniche sulle stufe, come ad esempio di quanti motori per soffaire l'aria è dotata la stufa che vorrei acuistare?
- che importanza o efficacia ha il termostato in una stufa come quella in questione? E' possibile eliminarlo o installarlo in una stanza diversa da quella dove è ubicata la stufa?
- In quale percentuale viene ripartito in caldo facendo una canalizzazione con la stufa in questione, bucando la parere contro cui è posizionata la stufa?
- Non è proprio possibile installare una stufa in ogni singola camera, arrangiandomi a fare l'impianto?

Grazie in anticipo per le risposte e complimenti per la competenza.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16573

Stato:



Inviato il: 11/10/2014 12:37:40

cat in sostanza è il centro assistenza tecnica che non è detto sia anche chi vende.

il sito, è il miglior posto per vedere i dati tecnici. Poi il venditore è il posto dove si vede e si tocca con mano, la sostanza.

la canalizzazione sarà al massimo di 2 metri...

LINK 1


LINK 2



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16573

Stato:



Inviato il: 11/10/2014 13:03:39

il termostato deve esserci e dovrà regolare al meglio, la temp ambientale.

una stufa in ogni ambiente si...ma solo se la stanza è un openspace di almeno 80-90 m2.
Se le stanze sono piccole, con corridoi tortuosi o stanze/locali ad L,
allora dovrai mettere una idro con termosifoni.
Le canalizzate funzionano, ma con limiti.....parecchi limiti...



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7556

Stato:



Inviato il: 11/10/2014 14:40:01

Considera che almeno il 50% resta dove c'è la stufa.



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

eldrago69

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:915

Stato:



Inviato il: 11/10/2014 21:24:04

fatti fare un preventivo per climatizzatori


mitsubishi heavy

tipo questi

http://www.ebay.it/itm/CLIMATIZZATORE-MITSUBISHI-HEAVY-INDUSTRIES-SRK-25-ZMP-S-INVERTER-9000-BTU-/111482255994?pt=Climatizzatori_Condizionatori&hash=item19f4dc3a7a

io ne ho due

uno in cameretta di mia figlia e uno in camera mia...


consumano poco

e in una stanza da 12 metri quadri

in 10-15 riscaldi oppure raffreschi..

mentre la mia stanza

ha circa 26 metri quadri con un 9000 btu...

e non ho problemi

in questo modo eviti un sacco di problemi di carico e scarico nelle stufe da parte dei tuoi genitori


chiudi l'impianto calorifico nelle camere dove installi i clima e lasci aperto gli altri

ed risolvi il problema

fidati

3 clima a 550 l'uno e tre montaggi


alla fine potrai spendere 2000-2200 euri

e caldo e freddo quando vogliono loro



Modificato da eldrago69 - 11/10/2014, 21:29:21


---------------
VOLERE E' POTERE

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16573

Stato:



Inviato il: 11/10/2014 21:53:29

a Brescia quando fa freddo, fa freddo...
il rendimento dei clima, con il freddo, cala quasi a cop1.

vale la pena?

forse....ma non tanto.

invece per la mancata movimentazione di Sacchi o manutenzione, sono il massimo.

più del filtro....non c'è da fare nulla.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

tatanka
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:13

Stato:



Inviato il: 13/10/2014 23:12:01

Nella zona in cui vivo d'inverno fa parecchio freddo. Mio padre fa volontariato, e nella sede ove c'è l'ufficio dell'associazione avevano installato una pompa di calore... sono dovuti passare ad un termoconvettore a metano, e successivamente ad una stufa a legna.

Il carico della stufa a pellet non è un problema in quanto provvedo io a farlo alla sera, cosa che non potevo farecon il idrocaminetto a legna.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16573

Stato:



Inviato il: 13/10/2014 23:47:26

hai dato un'occhio alla stufa, nel frattempo?

ricordati della mappa....

la stufa consuma 0,6 kg/h al minimo e 1,7 kg/h al massimo.

20 ore di autonomia al minimo.

direi gestibile.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

tatanka
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:13

Stato:



Inviato il: 14/10/2014 23:14:59

Ecco la mappa della zona notte.

le stanze che voglio riscaldare sono C1, C2, e B.
Anche se non credo sia realizzabile, la tipologia di riscaldamento varierebbe in base alla stanza.

C1= è la mia camera. Servirebbe calda solo nelle sere (4 al max per settimana) in cui rimango a casa, dovranno esserci almeno 18 gradi. Nelle restanti serate non è necessario riscaldare la stanza.

C2= è la camera dei miei genitori. Andrebbe riscaldata tutte le sere ed al momento del risveglio ad una temperatura di circa 15 gradi.

B= bagno usato principalmente dai miei genitori. Vale lo stesso discorso della C2.

Per quanto descritto sin d'ora, penso che la posizione ottimale della stufa da 9KW sia quella indicata con "X": bucando la parete potrei scaldare la C1 quando solo in caso di bisogno, e le altre due stanze tutte le sere. Per motivi d'ingombro la stufa in questione si incastrerebbe perfettamente nella zona X.

Un'altra soluzione sarebbe di traslocare nella C3 per poi piazzare una stufa più grande da 11KW nella posizione Y, canalizzando l'aria nella C3 e nella B.

Scarica allegato

zona notte.jpg ( Numero download: 181 )

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16573

Stato:



Inviato il: 14/10/2014 23:21:06

azz...
l'ipad non mi apre il file.
ti rispondo domani al lavoro.

sorry....



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

tatanka
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:13

Stato:



Inviato il: 15/10/2014 01:15:18

Nel frattempo ho guardato 4 stufe da due differenti idraulici che fanno anche il cat.

SLIM QUADRO 8kw: la stufa ha delle leve manuali che servono a deviare l'aria, con la la possibilità di convogliare tutta l'aria nella canalizzazione posteriore. Tutto ciò mi fa pensare che abbia una sola ventola, che non sarebbe l'ottimale. Questa si incastrerebbe perfettamente nella posizione X. La stufa è una novità di quest'anno.

SLIM QUADRO 11kw: andrebbe posizionata nella posizione Y


Un altro idraulico Mi ha proposto le seguenti stufe:

Stufa SPRINT acciaio da 12 KW, marca COLA, canalizzabile, da posizionare in posizione Y, con uscita che si sdoppia per le stanze B e C3.

Stufa Souvenir steel, marca Nordica extraflame, da 11KW, canalizzata, da posizionare in posizione X.

Entrambi gli idraulici m'hanno detto che la regolazione della temperatura non viene fatta tramite termostato, ma che l'apparecchiature può essere regolata per una scala di valori (da 1 a 5) sia per la temp che per il ventilatore. Questo per ovviare al fatto che, essendo piccolo l'ambiente nelle immediate vicinanze dell'uscita principale della stufa, si raggiungerebbe subito la temp impostata mediante termostato, con il rischio di avere freddo nelle stanze che vorrei calde. Sarà vero?

Tutte queste info non fanno altro che aumentare la confusione nella mia testa, ed io questa settimana devo prendere una decisione.

Quale stufa scelgo? Che criteri usare? Quale potenza? Sovradimensionare? Quale marca?

Please, help me. Thanks.



Modificato da tatanka - 15/10/2014, 01:39:53
 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16573

Stato:



Inviato il: 15/10/2014 13:37:07

metto la mappa in chiaro...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/B/ForumEA_B_zona%20notte.jpg



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (3)   [1]   2   3    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum