Se sei già registrato           oppure    

Orario: 18/07/2019 11:05:07  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellet legna cippato e biomasse

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (12)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12    (Ultimo Msg)


Pellet di caffè, si può fare a casa?
FinePagina

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 29/03/2015 19:54:15

anche secondo me..meglio un mix con polverato o segatura.
per aprile raccoglierò 3 quintali di fondi che mescolerò con i 3 quintali di polverato, che questa primavera produrrò come fabbisogno stagionale.
In teoria, non comprerò pellet...

non so se NSM ha fatto il conteggio della produzione oraria.....
Considerando che una sessola rasa, nel video, contiene 1kg di pellet, in uso pesato adesso,
cioè raffreddato, la produzione è stimata in 360-480 kg/h dando un tempo che va da 8 a 10 secondi, per il riempimento raso della sessola. Anche 10 secondi, vanno bene...
Da considerare anche, con stupore di NSM, che la tramoggia era sempre piena fino all'orlo.
Mai fatto prima d'ora.....



Modificato da Biomass - 29/03/2015, 19:58:18


---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 29/03/2015 20:04:35

CITAZIONE (Fioldelbosk, 29/03/2015 19:54:15 ) Discussione.php?212489&3#MSG32

Per raccogliere i fondi di caffè questa è un buono spunto :
nel link viene indicato per portar a casa il caffè per il compost



ottimo progetto.
Solo che sono perplesso...
Ci vorrebbero degli scomparti in modo da non versare caffè umido sopra a quello in fase di asciugatura.
Siano rastrelliere i scomparti verticali...



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Fioldelbosk

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:57

Stato:



Inviato il: 29/03/2015 20:25:19

Sì, il problema è quello dell'aggiungere caffè umido a caffè asciutto.
Domani in ufficio controllo se ho ancora il link di un contenitore in cui sparano aria calda per asciugare il contenuto:
i pratica è un bidone con una rete interna e delle valvole per l'aria.

Era un progetto artigianale.

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 29/03/2015 21:23:58

Biomass
ti riferisci forse all'ultimo mio post ?

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 29/03/2015 21:36:33

si, non capivo le somme da tirare.
a cosa ti riferivi?
alla difficoltà/impossibilità nel misurare? (correttamente, intendo)



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 29/03/2015 21:41:16

Non riesco a capire il perchè di tutta quella umidità
come dicevo misurando ĺ umidità del caffè vergine mi segnava 0,
e confrontando con i fondi che mi hai lasciato , che a sua volta segnava 8.
ora mi chiedo con una differenza di 8 punti non può succedere che si abbia una produzione come quella che avevamo ricordi

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 29/03/2015 22:02:15

si, effettivamente ciò, complica la misurazione..
Il caffè più secco che avevo, quello stracotto, segnava 1 e addirittura anche 0.
Ma a pellettarlo....non era secco di sicuro.
Che ci sia una percentuale di olio?
Mettiamo per ipotesi che sia oleoso ma con poca acqua.
Sommata l'acqua del polverato, è questa a dare fastidio...o no...
qualcosa mi sfugge...



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 29/03/2015 22:23:01

Infatti quando dicevo di tirare le somme , intendevo quello ,
il fatto che contenga oli aromatici risolverebbe il rebus ?

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 29/03/2015 22:56:11

risolverebbe si.
acqua misurabile, olio no.
lo dimostra la velocità di estrusione della tua cinesona.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

tgsimo_a

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1508

Stato:



Inviato il: 29/03/2015 23:18:40

Chissà se anche la "fumosità" deriva dalla presenza di olii...
Non vi è il modo di capire (dissociandolo) quanto olio ci possa essere???



---------------
Signore dammi la pazienza... perché se mi dai la forza spacco tutto!!!

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 30/03/2015 07:23:17

http://xoomer.virgilio.it/srleon/valetudo/integratori/IL%20RUOLO%20DEL%20CAFFE.htm

LINK

vediamo di capire come è fatto sto benedetto caffè



Modificato da Biomass - 30/03/2015, 12:21:11
 

Grysogeno
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:384

Stato:



Inviato il: 30/03/2015 10:08:59

CITAZIONE (Biomass, 30/03/2015 07:23:17 ) Discussione.php?212489&3#MSG39

si,
Che ci sia una percentuale di olio?
Mettiamo per ipotesi che sia oleoso ma con poca acqua.

qualcosa mi sfugge...


Non oleoso ma cerato, ovvero cera presente naturalmente nella corteccia del chicco do caffè verde (non tostato).
Quindi sono le cere ed i lipidi (grassi) della polvere di caffè esausto, responsabili dell'altissima produzione che avete notato

Infatti esistono trattamenti specifici per limitare la cera corticale nel caffè:

cit:
Caffè decerato

DEFINIZIONE: caffè cui sono stati sottratti gli elementi cerosi espressi come carbo-5-idrossi-triptamidi (C-5-HT) presenti in natura sulla parte corticale del chicco. Le cere rappresentano lo 0,2%- 0,3% dei lipidi presenti sul caffè verde.....
/cit

Trattamenti come questo sono per caffè particolari, normalmente questo non viene fatto.

Grazie alla cera nella polvere di caffè esausto, avete visto produzioni di pellet assolutamente improbabili, pensare di fare 4-500 kg/ora con una pellettatrice piana che assorbe meno di 20A ha il suo perchè.

Conservate gelosamente quella polvere esausta di caffè e usatela come additivo naturale in percentuali assolutamente inferiori a quelle che avete usato fin'ora.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 30/03/2015 12:30:54

azz....Grysogeno si hai preso in pieno.
E' certamente come dici tu.
La cosa che ci ha spiazzati era proprio la cera che non è
misurabile dai nostri misuratori, che poveri, hanno misurato il contenuto
d'acqua, e non del resto.

Leggendo il link di NSM ho notato anche un discreto quantitativo di nicotina...
Se essiccato all'aria, i fondi di caffè hanno un "buon" profumo.
Se portati a 150°-200° per essiccarli velocemente, sanno di "sigaretta".

Mi sa che devo cambiare metodo di asciugatura...

Oggi mi hanno portato la fornitura del lunedi...
Assieme a quello di giovedì scorso, lo asciugo con un metodo meno invasivo.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 30/03/2015 12:43:12

Sono appena tornato da un mio cliente che mi ha regalato un po di ' pula di caffe'
sembrerebbe proprio come dice grysogeno , molto cerata ,
resta comunque il dubbio di come asciugare la segatura -fondi di caffe',
Se sono asciutti tutti e due come fare , forse mischiarlo e torrefarli

ah... dimenticavo ho misurato l' umidita' dei fondi appena usciti dalla macchinetta di un ristorante segna sul 60%



Modificato da non sbaglio mai - 30/03/2015, 12:47:05
 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 30/03/2015 16:17:39

CITAZIONE (Biomass, 30/03/2015 12:43:12 ) Discussione.php?212489&3#MSG41

risolverebbe si.
acqua misurabile, olio no.
lo dimostra la velocità di estrusione della tua cinesona.


Sicuramente contiene olio, perché ho visto il caffè in torrefazione ed è molto oleoso, addirittura unge le mani se ne prendi una manciata.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (12)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum