Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/05/2019 22:47:03  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Free Energy : Fake o Real?

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (24)  < ...  4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   [24]    (Ultimo Msg)


Pierluigi Ighina (Atomo Magnetico), Reich (Orgone-), Tesla (radiante), cosa c'è di vero nelle loro teorie?
FinePagina

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15993

Stato:



Inviato il: 02/02/2017 18:40:55

ne vuoi un po'?



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Aquilaverde
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9

Stato:



Inviato il: 02/02/2017 19:23:49

CITAZIONE (Biomass, 02/02/2017 18:40:55 ) Discussione.php?212584&24#MSG348

ne vuoi un po'?

Magari, oggi da me c' erano 18°, tutto sole niente nuvole.

 

Aquilaverde
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9

Stato:



Inviato il: 03/02/2017 17:31:20

Allora, le nuvole sono arrivate. Oggi ho fatto 2 prove, la prima dalle 11,00 alle 13,00 e l' altra dalle 15,45 alle 17,00 circa.
Durante la prima era presente un vento fastidiosissimo e il manto nuvoloso non era omogeneo, pertanto ogni 10 min. si creavano e chiudevano chiarie.
Stasera invece il vento era meno insistente e le nuvole più compatte, ma non ho ottenuto risultati ne con il generatore in positivo ne tanto meno in negativo.
Detto questo per tutto il tempo che ho dedicato alla cosa, credo che proverò a fare un' altro paio di prove più in la quando si verificheranno condizioni meteo migliori, ma penso proprio che l' idea di poter cambiare il tempo rimarrà un sogno ancora per molti anni.
Cmq devo dire che il progetto benché io non abbia nessun tipo di preparazione, mi ha appassionato molto e mi ha veramente divertito.

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5643

Stato:



Inviato il: 04/02/2017 23:09:03

Faccine/Smileys_0036.gif



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Riccardo Giuliani
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 23/06/2017 23:05:46

---

Sono entrato stasera nel Forum. Saluti a tutti.
.
Allora... come procedono gli esperimenti?

...

 

Osgurop
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 14/03/2019 12:08:47

CITAZIONE (NonSoloBolleDiAcqua, 31/07/2015 12:54:24 ) Discussione.php?212584&16#MSG230

Rimaniamo sull'orgone e vediamo di tentare di analizzare l'accumulatore di orgone (chiamato ORAC dallo stesso Reich).
Cos'è questo accumulatore? Non è altro che una struttura che al suo interno permette l'accumulo di orgone (che non ha massa e quindi non c'è per definizione ). Come fa ad accumularlo?
Sul come faccia, tecnicamente non è molto chiaro, cioè c'è una sorta di giustificazione ma alcuni punti non sono molto chiari o almeno non ( mi ) sono chiari fino in fondo.

Su wiki c'è scritto questo:
...Reich avrebbe realizzato degli "accumulatori di orgone (detti "ORAC", acronimo per "orgone accumulators"), consistenti in scatole con pareti formate da strati di materiale organico e inorganico: l'opportuna collocazione di questi strati conferirebbe alla materia la capacità di veicolare l'orgone in una sola direzione e pertanto, realizzando una scatola che dovrebbe dirigere l'orgone verso il suo interno, si riteneva che dovesse essere possibile avere una maggiore concentrazione di esso all'interno che all'esterno della scatola. Reich ritenne di aver scoperto che l'accumulo di orgone causerebbe un aumento della temperatura all'interno degli accumulatori orgonici[15] e che i flussi di orgone accompagnerebbero nel loro movimento le cariche elettriche. Di conseguenza si ritenne che la misurazione del "potenziale orgonico" potesse avvenire tramite un comune elettroscopio a foglie d'oro il quale, opportunamente utilizzato, avrebbe assunto la funzione di "orgonometro" ("misuratore di orgone") in conseguenza dell'ipotesi che l'orgone avesse la proprietà di veicolare le cariche elettriche all'interno del metallo.

Questo è un disegno estratto dal testo 'originale'

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/F/AccumulatoreOrgonico.jpg



La costruzione è relativamente semplice...questo è un'altra con alcune spiegazioni :

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/F/AccumulatoreOrgonicoConTesto.jpg




Lo strato esterno organico, trattiene l'energia, mentre quello metallico la emette verso l'interno...vabbè...questa è una realizzazione e una dimostrazione degli effetti sulle piante. Sarà vero? Ba!!!

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/F/EsempiOrgone.jpg




Buongiorno a tutti, scusate cito un post un po vecchio ma avrei una domanda sul metodo di pannellatura dell'accumulatore orgonico. Ho letto qualcosa di Reich ma mi sembra di ricordare che i pannelli sia quelli organici che metallici NON devono avere uno spessore uguale in quanto a farli tutti uguali potrebbe inficiare la direzione del flusso orgonico in questo caso verso l'interno. In particolare nella costruzione dell'accumulatore non ricordo se i pannelli più sottili vanno messi verso l'interno o verso l'esterno.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (24)  < ...  4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   [24]    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum