Se sei già registrato           oppure    

Orario: 23/10/2019 14:44:51  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Idroelettrico Idraulica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (11)   1   2   3   4   5   6   7   [8]   9   10   11    (Ultimo Msg)


L'idraulica nella pulizia stagionale della caldaia a pellet.
FinePagina

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 23/10/2015 22:17:10

@ Margan:
guarda il link
LINK



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

margan

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:42

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 00:28:13

Bene, molto soddisfatto dei vs aiuti.
Roero, sembrerebbe che quella caldaia lavora con una depressione di -0,2 mbar il che coincide con il ragionamento di lasalute.
Ovvero il pressostato che legge un valore negativo lo devo mettere a 0,6.
A questo punto però devo concludere che chi ha scelto quel modello di pressostato ha fatto una scelta un po a occhio, perchè non capisco perchè
adottare un pressostato con un range così ampio di sensibilità quando poi lo si deve impostare alla massima sensibilità di intervento. Ovvero come molti pressostati che vedo usati nelle caldaie a gas che sono tra 0,4 e 0,6.
Ora che grazie a voi ho fatto tutto questo ragionamento, sarà la stanchezza dell'ora, ma mi sorge un dubbio. Se il sensore serve per proteggere da un ipotetico accidentale tappo nella canna fumaria, dentro la camera di combustione o comunque prima della ventola fumi la pressione sale, cioè diventa meno negativa, è cosi ?



---------------
Boiler solare 150 lt
Fotovoltaico 4.2 Kw
Caldaia Pellet 32 Kw
Zona D, gradi giorno 1629
465 m s.l.m.

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3354

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 00:42:39

Si, e così, i termoprodotti lavorano in depressione.
Se questa viene a mancare, il depressimetro, che all'interno ha una membrana che preme su un micro che chiude un contatto, ossia quello ponticello sulla tua caldaia, apre il contatto e manda in spegnimento la stufa



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 01:40:47

Giustissimo Marco; però farei un retro-pensiero: perché c'è lo spazio e la predisposizione per il montaggio e poi non viene messo? il pezzo costa pochi spiccioli, specie al produttore, non vorrei che non funzionasse, io insisto lo mettere dopo la ventola esattamente come sulla mia caldaia.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3354

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 07:45:11

Secondo me funziona comunque, la canna fumaria sempre in depressione è, ovunque la misuri (al limite cambiano i valori)

Nella mia caldaia rileva la depressione a monte dell'estrattore, l'ugello è collocato nella camera di decantazione posta sotto al braciere (dove c'è la parte bassa dello scambiatore).



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

margan

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:42

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 12:55:44

Non voglio misurarmi con la vs competenza ma anche io ho qualche dubbio circa la migliore posizione del sensore.Mi spiego. L'aria non è come l'acqua. Nell'acqua una pressione, positiva o negativa, esercitata su un qualsiasi punto si trasmette a tutti i punti con la stessa intensità. L'aria essendo comprimibile, o decomprimibile, non risponde alla stessa legge, perciò non credo che un punto valga l'altro.
Forse il progettista, chiamiamolo così, ha pensato di metterlo li per comodità o per risparmio nei costi di produzione e poi magari ha dovuto fare i conti con una infinità di lamentele perchè magari si ripresentava sempre l'errore E02, credo sia quello, e magari in qualche esemplare ha deciso di non metterlo. Boh. Vedremo, non mi costa nulla installarlo dove è previsto e vedere che succede.



---------------
Boiler solare 150 lt
Fotovoltaico 4.2 Kw
Caldaia Pellet 32 Kw
Zona D, gradi giorno 1629
465 m s.l.m.

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 12:59:42

Bene Margan, noi siccome siamo pure curiosi, ti chiederei di mettere qui foto e commenti, grazie, rimani comunque in contatto se ti piacciono le caldaie a biomassa.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3354

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 13:13:48

Personalmente, l'unica grossa differenza che vedo, è che l'ugello della caldaia di Roero sarà molto meno soggetto allo sporco.
Per il resto, so di persone che per prova hanno disalimentato l'estrattore (stufa al minimo) e l'hanno fatta lavorare con il solo tiraggio naturale (quindi inferiore) per diverse ore, senza che ne si spegnesse ne andasse in allarme...
La canna fumaria, per essere chiamata tale, deve necessariamente essere tutta in depressione (naturale), edi conseguenza la caldaia.



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 14:41:30

E' vero, il mio ugello lo controllo a fine stagione, solo per scrupolo, ma in realtà cenere interna non ne trovo, anche se a fine stagione è coperto di cenere.
http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/_DSC0131_1.jpg



Immagine Allegata: IMG_0595.jpg
 
ForumEA/G/IMG_0595.jpg



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16280

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 14:53:34

....come fa a lavorare bene?
non sarebbe stato meglio montare il portagomma in zone pulite?



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 14:57:44

Questo è l'accumulo di una stagione di riscaldamento,ergo, 4 bancali di pellet, 40 q.li, 4000 kg, funziona benissimo, avevo posto il quesito a lasalute, e lui mi ha rassicurato, dice che funziona anche sotto la cenere, questo vale anche per la sonda fumi.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16280

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 15:22:03

non avrei mai messo il portagomma li.
Parete verticale vicino alla pala.
parete sempre pulita.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 24/10/2015 22:16:31

E' un punto che in gergo marinaro si direbbe di risacca, ma non pregiudica nulla, lo pulisco solo a fine stagione, da tenere presente che io brucio tutte le schifezze possibili, poi c'è pure la quantità stagionale che non è poca.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 25/10/2015 23:59:23

Provate ad accumulare la cenere di 40 q.li di pellet, chiaro che da qualche parte dei residui si accumulano.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16280

Stato:



Inviato il: 26/10/2015 05:17:04

io ne faccio 3-4 sacchi che poi porto in discarica.
una dozzina di q.li.
Quest'anno non so quanta ne farò....
intanto da quando ho acceso,ho già riempito mezzo sacco. (20/09)



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (11)   1   2   3   4   5   6   7   [8]   9   10   11    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum