Se sei già registrato           oppure    

Orario: 13/12/2019 05:28:28  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Agricoltura

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (12)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12    (Ultimo Msg)


acqua piovana per innaffiare
FinePagina

Rimonta
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:847

Stato:



Inviato il: 17/07/2015 15:11:15

Interessante questo post, però vorrei fare una considerazione e o due.
Io non raccoglierei mai l'acqua a casa mia che scende dai tetti o dai tombini, infatti abitando ad un km dall'autostrada i tetti si riempiono di smog, che posso trovare anche sui fili da stendere. Inoltre non è rischioso per la salute lasciare l'acqua ferma per settimeane in una cisterna, dove possono crearsi muffe e batteri, che magari poi vengono ad essere assorbiti dalle piante che noi mangiamo?

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10295

Stato:



Inviato il: 17/07/2015 16:06:13

Mica la devi bere, si usa soltanto per innaffiare il prato, poi tieni in considerazione che in una cisterna le parti inquinanti si depositano al fondo in quanto l'acqua decanta.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

pluto1962

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:2683

Stato:



Inviato il: 17/07/2015 18:36:59

Se la cisterna é al buio non si manifesta la fotosintesi clorofilliana e quindi niente batteri.Senza luce non c'é vita.



---------------
Il verde che ci circonda va protetto a tutti i costi

 

Rimonta
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:847

Stato:



Inviato il: 18/07/2015 11:14:44

Ma la famosa legionella? Alla fine l'orto annaffiato me lo mangio, non so se innaffiandolo con acqua contaminata da metalli pesanti o batteri questo faccia bene.

 

Gancetto

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:582

Stato:



Inviato il: 18/07/2015 12:10:10

allora il discorso dell acqua piovana posso confermare che la decantazione rimuove il grosso delle particelle inquinanti
nel caso riferito di vicino all autostrada non ha molto senso quello che dice Rimonta perchè:

1: le particelle inquinanti si depostitano sia sul terreno tramite 'l acqua piovana sia nel serbatoio ( infatti se piove piove sia sul tetto che sul terreno adiacente)

2) l autostrada è vicino ma la pioggia potrebbe venire da un altra direzione , quindi la pioggi apotrebbe essere piu o meno inquinata)

3) se vivi vicino all autostrada il tuo ambiente è piu inquinato (aria e suolo) e quindi l unica cosa che puoi fare è spostarti

per quanto riguarda il discorso non c'e luce non c'e vita è una baggianata!! ( sotto terra non c' è vita ? nel profondo del mare non 'ce vita? solo i vegetali hanno bisogno dell luce e neanche tutti ( ad es i funghi? le muffe?) eliminare la luce elimina sopratutto due cose
le specie vegetali (es alghe e muschi) , il riscaldamento aiuto la prolificazione dei batteri e specie viventi
un parametro importante invece è l ossigenazione della soluzione ovvero il suo ricambio d' aria e quanto rimanga stagnante,

oltre a decantare si potrebbe filtrare l'acqua per eliminare solidi sospesi basta un filtro a corda o a sabbia

potrebbero essere pericolosi le sostanze organiche solubili che potrebbero invece rimanere disciolte nell acqua e contaminare il terreno

per quanto riguarda la legionella non ci stanno problemi le piante non si ammalano di legionella ,quindi non vedo il motivo se non si deve bere,

invece quello che bisogna controllare sono le caratteristiche dell acqua
normalmente le acque piovane sono acide ma il terreno normalmente riesce a tamponare questa variazione

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16590

Stato:



Inviato il: 18/07/2015 13:35:05

forse dico una banalità....ma chi lo fa, si trova bene.

mio suocero raccoglie l'acqua piovana in fusti posizionati in prossimità di uno scarico di grondaia (tetto molto grande)
I fusti non sono mai connessi allo scarico se non manualmente e deciso da lui, mettendo a posto un pezzo di tubo che collega il fusto allo scarico.
In pratica connette il tubo solo dopo un paio d'ore che piove in modo da evitare di raccogliere l'acqua che ha "lavato" l'aria stantia e soprattutto non raccoglie l'acqua che ha "lavato" il tetto della casa.
Da noi piove molto....



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Gancetto

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:582

Stato:



Inviato il: 18/07/2015 13:59:53

CITAZIONE (Biomass, 18/07/2015 13:35:05 ) Discussione.php?212650&3#MSG35

forse dico una banalità....ma chi lo fa, si trova bene.

mio suocero raccoglie l'acqua piovana in fusti posizionati in prossimità di uno scarico di grondaia (tetto molto grande)
I fusti non sono mai connessi allo scarico se non manualmente e deciso da lui, mettendo a posto un pezzo di tubo che collega il fusto allo scarico.
In pratica connette il tubo solo dopo un paio d'ore che piove in modo da evitare di raccogliere l'acqua che ha "lavato" l'aria stantia e soprattutto non raccoglie l'acqua che ha "lavato" il tetto della casa.
Da noi piove molto....


si ma infatti l acqua piovana, specie in regioni di siccità è sempre stata usata per irrigazione da tempi immemorabili
in realtà la pioggia



Modificato da Gancetto - 18/07/2015, 14:30:17
 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10295

Stato:



Inviato il: 18/07/2015 14:29:14

Io non mi preoccupo di certo della polvere dei tetti, sono in campagna e in quanto a inquinamento siamo in un isola felice (pulita), dai tetti scenderà solo polvere e terra, lo smog lo lasciamo a Torino, Asti e Alba.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

Gancetto

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:582

Stato:



Inviato il: 18/07/2015 14:36:49

purtroppo oggi come oggi non esistono quasi più zone esenti da inquinamento ma non ci possiamo fare nulla acqua piovana o no l inquinamento ce l'ho becchiamo in mille modi diversi purtroppo
alcuni tipi di inquinanti (in genere i metalli pesanti) etc tendono a rimanere vicino la sorgente quelli volatili invece a volte si ritrovano in concentrazioni più alte lontano dalla sorgente (es ozono smog fotchimico) tuttavia noi ni ci possiamo fare niente per adesso possiamo limitarci a inquinare di meno (ma i danni ormai sono troppi , ci vorranno centinaia di anni perchè la terra possa riassorbire l' inquinamento prodotto da primi dell 800' fino agli anni 80-90 poi la situazione è migliorata costantemente fino ad oggi ma solo in parte

rimane il fatto che piu si è lontani dalle sorgenti di inquinmento meno si è esposti statisticamente al rischio

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10295

Stato:



Inviato il: 18/07/2015 15:06:25

Da noi lo smog è quasi esente o minimo, il rischio più grande a mio avviso è lo spargimento di fitofarmaci, la vite purtroppo abbisogna di parecchi trattamenti stagionali, inferiore solo alle zone di produzione delle mele.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

pluto1962

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:2683

Stato:



Inviato il: 18/07/2015 18:54:59

Ma se la cisterna è sigillata o comunque con un coperchio di accesso bloccato risulta buia e senza ossigeno o sbaglio



---------------
Il verde che ci circonda va protetto a tutti i costi

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10295

Stato:



Inviato il: 18/07/2015 20:55:31

Anche un boiler è chiuso ermetico ed in pressione, e meglio ancora non entra in contatto con l'acqua del generatore sia caldaia che pannello solare, eppure il rischio legionella esiste eccome, nel caso non si abbiano almeno i 60° di temperatura



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10295

Stato:



Inviato il: 18/07/2015 21:01:05

All'interno di una cisterna naturale sottoterra in genere l'acqua è fredda, nella mia ci mettevo le angurie a raffreddare, inoltre le nostre cisterne che ora usiamo per irrigazione molti anni fa erano l'unica fonte di approvvigionamento d'acqua.
La mia avrà più di 100 anni ed allora mi dicevano i vecchi del paese, il pozzo (siamo in collina ed è solo una cisterna fatta esattamente come un pozzo)era tutto per una casa quando non c'era l'acqua potabile.
Però che sappia io non è mai morto nessuno per l'acqua inquinata.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3448

Stato:



Inviato il: 19/07/2015 13:15:37

Forse è proprio a causa degli inquinanti che si spiega la foto che ho postato in questa discussione: LINK



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10295

Stato:



Inviato il: 19/07/2015 16:33:59

L'avevo letta, ma avevo anche pensato che forse qualcuno ci voleva lucrare sopra.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (12)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum