Se sei già registrato           oppure    

Orario: 13/12/2019 16:01:55  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (29)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


Estrusore per creare filo stampa 3D
FinePagina

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 11/10/2015 21:33:07

Ho messo giù qualche quota di riferimento giusto per chi vuole cimentarsi nella realizzazione.
Ovviamente per chi volesse provare può modificare a proprio piacimento le misure in base al materiale che ha a disposizione

L'ho messa come immagine... da domani inizio ad inserire la sonda a cartuccia per il rilevamento termico e la cartuccia della resistenza riscaldante.

Mannaggia non si vedono le quote..... provvedo subito

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/F/Shot_6-estrusore_1.png



Modifica immagine effettuata



Modificato da righetz - 11/10/2015, 21:40:30


---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 17/10/2015 13:48:53

lentamente si va avanti:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151017_121102.jpg



http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151017_121708.jpg



http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151017_121952.jpg



Devo procurarmi della pasta termica per rendere solidali le cartucce con le pareti dei fori e far si che la conduzione termica sia ottimale.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 25/10/2015 11:53:18

Una fase del montaggio finale, l'accrocchio lentamente prende forma

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151025_102729.jpg



http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151025_104250.jpg



http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151025_104316.jpg



http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151025_104903.jpg



La parte terminale con la "copertina in lana di vetro" non ho avuto ancora modo di testarla per vedere se la dispersione termica viene limitata adeguatamente.

Ora mi devo mettere sotto per il circuito elettronico per azionare la resistenza termica e leggere la temperatura tramite termistore da 100K.

Pensavo di utilizzare la piattaforma arduino con display e visualizzare l'impostazione della temperatura tramite un potenziometro e settare i valori in base al materiale da riciclare.

La resistenza lavora a 12V, vedi stampanti 3D, il termistore e arduino a 5 volt.

Potrei riciclare un vecchio alimentatore da pc che dispone sia di uscite a 5 volt che a 12 volt.Faccine/hmm.gif

Elix se passi a leggere da queste parti che ne pensi di un vecchio ATX potrebbe andar bene?



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 25/10/2015 12:15:03

Un piccolo test della rotazione del motorino, peccato per la batteria quasi ko, in ogni caso ho provato a bloccare la rotazione con le dita e non sono stato in grado di farlo rallentare.




---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3036

Stato:



Inviato il: 25/10/2015 18:26:14

Wow che bello... Non so ancora a cosa serve ma è bellissimo !!!

Veniamo all'alimentazione:

Arduino è dotato di circuito stabilizzatore a 5 V con il suo drop-out, non puoi alimentarlo a 5 V a meno che non ti colleghi a valle dello stabilizzatore stesso.

Puoi prendere un semplice alimentatore a 12 V e alimentare tutto, anche arduino.

Per l'ATX va bene a patto che il tutto non assorba troppo: gli ATX vogliono che la corrente assorbita sia bilanciata tra la 3,3, 5 e 12 V, se assorbì troppa corrente solo da un ramo va in protezione. Per ovviare dovresti modificare il circuito interno, non difficile ma ci vuole molto tempo, fai prima a comprare un alim cinese a 10 euro.

In ogni caso da test pratici effettuati su vari alimentatori, fino a 10 A non vanno in protezione, oltre non ho mai provato.

Se servo fai un fischio !!!

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 25/10/2015 18:35:54


CITAZIONE

Wow che bello... Non so ancora a cosa serve ma è bellissimo !!!


Serve a fondere la plastica riciclata e fatta a pezzettini per creare il filo per la stampante 3D


Ho fatto alcune misurazioni sul motorino, sotto sforzo molto intenso non assorbe molto a 12 V si arriva al massimo a 0,8 A

La resistenza riscaldante a 12 V è dichiarata con una P=40W, quindi circa 4 - 4,5 A.
La schedina arduino e il display lcd consumano pochissimo.
Ovviamente la resistenza non sarà sempre accesa al massimo si arriverà a circa 70W di assorbimento ma sto già esagerando.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3036

Stato:



Inviato il: 25/10/2015 18:49:55

Chiarissimo... Allora ancora più fantastichissimo !!!

Con quelle potenze l'ATX non ha problemi, vai tranquillo !

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 25/10/2015 19:45:07

Ok grazie della dritta, stay tuned
Purtroppo è un periodaccio e ho tempo solo al sabato da dedicare alle realizzazioni, prossimo sabato via con la parte elettronica e arduino.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 22/11/2015 13:43:45

Variante in corso d'opera, mi sono preso alcuni componenti come da foto che mi automatizzano il tutto.
Ho fatto lievitare la spesa complessiva a quasi 90€

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151122_130848.jpg



nel tardo pomeriggio provo a configurare il termostato e testare la macchinetta



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 06/12/2015 21:00:37

Dopo vari smanettamenti con il termostato ho deciso di cambiare strada e di utilizzare arduino seguendo l'esempio del codice seguente:

/*  Dincer Hepguler 2014
 *  http://borsaci06.com
 *  Read preset temperature value from pot at A1
 *  Command a MOSFET controlled heating system with PID algorithm
 *  
 * For Reading a 100K thermistor.
 *============================================================
 *
 * (Gnd) ---- (100k-Resistor) -------|------- (100K-Thermistor) ---- (+5v)
 *                                   |
 *                             Analog Pin 0
 *============================================================
 */


#include <PID_v1.h>
#include <math.h>
#include <Wire.h> 
#include <LiquidCrystal.h>

LiquidCrystal lcd(7, 6, 5, 4, 3, 2);  // set the LCD address for a 16x2 line display

#define ThermistorPin 1            //Analog Pin thermistor connected   
#define ThresholdPin 2             //Analog pin temp pot connected
#define HeaterPin 9                //digital PWM pin heater connected
double SetPoint, ActualTemp, Output;

//Specify the links and initial tuning parameters
PID myPID(&ActualTemp, &Output, &SetPoint,2,5,1, DIRECT);

//the time we give the sensor to calibrate (10-30 secs according to the datasheet)
int calibrationTime = 10; 

double Thermister(int RawADC) {
 double Temp;
 Temp = log(((10240000/RawADC) - 10000));
 Temp = 1 / (0.001129148 + (0.000234125 + (0.0000000876741 * Temp * Temp ))* Temp );
 Temp = Temp - 273.15;            // Convert Kelvin to Celcius
 //Temp = (Temp * 9.0)/ 5.0 + 32.0; // Convert Celcius to Fahrenheit
 return Temp;
}

void setup() {
  pinMode(ThresholdPin, INPUT);
  pinMode(HeaterPin, OUTPUT);
  Serial.begin(57600);
  lcd.begin(16,2);   // initialize the lcd
//  lcd.backlight();
  lcd.clear();
  //give the sensor some time to calibrate
  Serial.print("calibrating sensor ");
  lcd.setCursor(0,0);
  lcd.print("calibrating....");
    for(int i = 0; i < calibrationTime; i++){
      Serial.print(".");
      delay(1000);
      }
    Serial.println(" done");
    Serial.println("SENSOR ACTIVE");
    delay(50);
  SetPoint = map(analogRead(ThresholdPin),0,1023,0,300);
  ActualTemp = double(Thermister(analogRead(ThermistorPin)));  
  
  lcd.clear();
  lcd.setCursor(0,0); //Start at character 0 on line 0
  lcd.print("SETPOINT  TEMP ");
  lcd.setCursor(0,1);
  lcd.print(SetPoint);
  
  //turn the PID on
  myPID.SetMode(AUTOMATIC);
}

void loop() {
  SetPoint = map(analogRead(ThresholdPin),0,1023,0,300);
  ActualTemp = double(Thermister(analogRead(ThermistorPin)));
  myPID.Compute();
  analogWrite(HeaterPin,Output);
  // Print a message to the LCD.
//  lcd.backlight();
  lcd.setCursor(11,1);
  lcd.print(ActualTemp); 
  lcd.setCursor(3,1);
  lcd.print("     ");
  lcd.setCursor(0,1);
  lcd.print(SetPoint);
  
  Serial.print(SetPoint);  Serial.print("     ");
  Serial.println(ActualTemp);  // display 
  delay(100);
}


Alcune riche sono state adattate per far funzionare la schield lcd in mio possesso.
Il Sw funziona bene l'unica cosa che mi ha bloccato con la realizzazione è il sensore NTC che non funzionava correttamente.

Ora devo aspettare qualche giorno per prendermi "qualche kg" di sensori NTC e terminare il lavoretto.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 07/12/2015 22:44:29

Arrivato il termistore nuovo ntc 100K, ora segna i valori corretti.
Modificato leggermente il codice del post precedente in quanto il calcolo era riferito ad un termistore da 10K.

Questo da 100K è meno sensibile, segna una temp ambiente di 29/30° quando in casa ci sono circa 24 - 25 °C ma ci può stare.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151207_223031.jpg



Quando si va ad alzare la temperatura al setpoint desiderato si attiva il relè ssr che alimenterà la resistenza a cartuccia per riscaldare l'estrusore:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151207_223114.jpg



Il nuovo codice corretto e modificato per termistore da 100K:

/*  Dincer Hepguler 2014
 *  http://borsaci06.com
 *  Read preset temperature value from pot at A1
 *  Command a MOSFET controlled heating system with PID algorithm
 *  
 * For Reading a 100K thermistor.
 *============================================================
 *
 * (Gnd) ---- (100k-Resistor) -------|------- (100K-Thermistor) ---- (+5v)
 *                                   |
 *                             Analog Pin 0
 *============================================================
 */


#include <PID_v1.h>
#include <math.h>
#include <Wire.h> 
#include <LiquidCrystal.h>

LiquidCrystal lcd(7, 6, 5, 4, 3, 2);  // set the LCD address for a 16x2 line display for schield www.microbot.it mr007-005

#define ThermistorPin 1            //Analog Pin thermistor connected   
#define ThresholdPin 2             //Analog pin temp pot connected
#define HeaterPin 9                //digital PWM pin heater connected
double SetPoint, ActualTemp, Output;

//Specify the links and initial tuning parameters
PID myPID(&ActualTemp, &Output, &SetPoint,2,5,1, DIRECT);

//the time we give the sensor to calibrate (10-30 secs according to the datasheet)
int calibrationTime = 10; 

double Thermister(int RawADC) {
 double Temp;
 Temp = log(100000.0*((1024.0/RawADC-1)));
 Temp = 1 / (0.001129148 + (0.000234125 + (0.0000000876741 * Temp * Temp)) * Temp);
 Temp = Temp - 273.15;            // Convert Kelvin to Celcius
 //Temp = (Temp * 9.0)/ 5.0 + 32.0; // Convert Celcius to Fahrenheit
 return Temp;
}

void setup() {
  pinMode(ThresholdPin, INPUT);
  pinMode(HeaterPin, OUTPUT);
  Serial.begin(57600);
  lcd.begin(16,2);   // initialize the lcd
//  lcd.backlight();
  lcd.clear();
  //give the sensor some time to calibrate
  Serial.print("calibrating sensor ");
  lcd.setCursor(0,0);
  lcd.print("calibrating....");
    for(int i = 0; i < calibrationTime; i++){
      Serial.print(".");
      delay(1000);
      }
    Serial.println(" done");
    Serial.println("SENSOR ACTIVE");
    delay(50);
  //SetPoint = map(analogRead(ThresholdPin),0,1023,0,300);
  //ActualTemp = double(Thermister(analogRead(ThermistorPin)));  
  
  lcd.clear();
  lcd.setCursor(0,0); //Start at character 0 on line 0
  lcd.print("SETPOINT  TEMP ");
  //lcd.setCursor(0,1);
  //lcd.print(SetPoint);
  
  //turn the PID on
  myPID.SetMode(AUTOMATIC);
}

void loop() {
  SetPoint = map(analogRead(ThresholdPin),0,1023,0,300);
  ActualTemp = double(Thermister(analogRead(ThermistorPin)));
  myPID.Compute();
  analogWrite(HeaterPin,Output);
  // Print a message to the LCD.
//  lcd.backlight();
  lcd.setCursor(11,1);
  lcd.print(ActualTemp); 
  lcd.setCursor(3,1);
  lcd.print("     ");
  lcd.setCursor(0,1);
  lcd.print(SetPoint);
  
  Serial.print(SetPoint);  Serial.print("     ");
  Serial.println(ActualTemp);  // display 
  delay(100);
}



Domani tempo permettendo primo collaudo, incrociamo le dita (per trovare il tempo libero )



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 08/12/2015 10:47:38

incrociamo tutto l'incrociabile...ma indipendentemente dal risultato


all'ultimo malker faire era esposta un'attrezzo che mangiava tutti i ritagli di plastica...il filo generato poi passava nell'acqua...era molto complicato e molto costoso...non hanno fatto la dimostrazione era tutto fermo!!



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 08/12/2015 11:47:59

Per un fai da te il costo del materiale e attrezzatura è molto ridotto rispetto ai prodotti belli e pronti. Ci devono pur guadagnare
L'unico neo è che bisogna fare un po di gavetta e smanettarci parecchio.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 14/12/2015 21:25:21

Mi sono procurato il materiale necessario per incapsulare il termistore.
Nel fine settimana si procede con il lavoro, devo utilizzare il tornietto per ricostruire la capsula in alluminio.

Nel frattempo metto lo schema elettrico con la versione a relè SSR, spero di non aver fatto errori

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/Estrusore_bb.png



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 19/12/2015 12:25:49

Opera di incapsulamento termistore una oretta di lavoro e 24 ore di attesa prima di testarlo

Si parte da un piccolo tondino d=8 mm in alluminio di recupero con tornitura esterna fino a d=6 mm.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151219_092826.jpg



foratura con punta d=4,8 mm

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151219_092934.jpg



Saldatura piedini del termistore con isolamento con guaina termoretraibile

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151219_101939.jpg



Preparazione per la pasta termica indurente per alte temperature, non si sa mai anche se il termistore non resiste oltre i 180°

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151219_093857_1.jpg




messa in posa e attesa di 24 ore per l'asciugatura.... resisterò per tutto questo tempo prima di provarlo?
Non credo

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151219_105754.jpg



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 
 InizioPagina
 

Pagine: (29)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum