Se sei già registrato           oppure    

Orario: 23/05/2019 09:07:37  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (29)   1   2   3   4   [5]   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


Estrusore per creare filo stampa 3D
FinePagina

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 27/12/2015 13:02:49

Quando pronto con il nuovo supporto e motore potenziato proverò ad alzare la temperatura di fusione. Come prove sono rimasto sempre sui 110 massimo 130°c.
Ovvio che salendo con la temperatura il materiale è più fluido, in questo caso devo aumentare la potenza termica delle resistenze, una sola da 40W non riesce a tenere la temperatura costante.
Poi anche dal diametro di 14 mm passare anche gradualmente a 1,75 mm non è uno scherzo anche se ci sono 2 diametri intermedi.

L'accoppiamento cilindro/vite le tengo così come sono e rifaccio la testina in ottone o inox dipende sempre cosa trovo.
Per i reggispinta ci sono questiLINK

certo che i supporti non li regalano mica LINK

meglio una cosa più economica LINK



Modificato da righetz - 27/12/2015, 13:06:57


---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15996

Stato:



Inviato il: 27/12/2015 16:33:51

più è fluido, meno duro sarà da estrudere.

io avrei messo una resistenza a collare.
riscaldando tutto il cilindro, uniformemente.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 27/12/2015 19:20:18

CITAZIONE (Biomass, 27/12/2015 16:33:51 ) Discussione.php?213064&5#MSG61

più è fluido, meno duro sarà da estrudere.

io avrei messo una resistenza a collare.
riscaldando tutto il cilindro, uniformemente.


Ci sto pensando quando rifaccio la testina in ottone o inox, una resistenza come descritta da te l'ho vista sulla baya per una ventina di eurozzi, una bella tosta. LINK

Con dei supporti di recupero volevo costruirmi un ancoraggio per il cilindro da mettere sulla torretta del tornio e utilizzare il mandrino per ruotare la punta. Poi basta bloccare il carro e ho tutta la potenza che mi serve con i giri regolabili dal cambio della macchina utensile.
Perchè andarmi a bruciare ancora risorse per un motore più potente....



Modificato da righetz - 27/12/2015, 19:46:19


---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 27/12/2015 23:18:40

Buona sera Righetz, per la rotazione della vite ho già provato con quel motore con trasmissione ad ingranaggi 1/4 per aumentare la coppia
purtroppo con esito negativo.
Ho appena terminato la nuova trasmissione: motore di tergicristallo,
catena a rulli,pignone da z=10, corona da z=40,la vite gira su
bronzina che regge anche la spinta assiale (sarebbe meglio un cuscinetto
reggispinta).
Ho provato la nuova trasmissione ,a vuoto gira bene, vedremo con il materiale quando avrò realizzato il termostato ed il controllo dei giri
del motore.
Le prove di riscaldamento del plastificatore le ho fatte con un alimentatore di 12 volt di pc e per controllare la temperatura ho utilizzato il sensore della stampante 3d che monta la scheda ramps 1.3

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 28/12/2015 16:54:20


CITAZIONE

Le prove di riscaldamento del plastificatore le ho fatte con un alimentatore di 12 volt di pc e per controllare la temperatura ho utilizzato il sensore della stampante 3d che monta la scheda ramps 1.3


Sono degli NTC da 100K. Ne ho presi un paio casomai si bruciassero.
Non reggono temperature sopra i 180°.
Solitamente per i filamenti standard si utilizzano temperature nell'ordine di 130-160°.
Per andare oltre i 180° sono consigliate le termicoppie... altra storia.
Oggi mi sono procurato un pezzo di tondo inox diametro 50 mm domani preparo la nuova testina.
Per il motore penso di procurarmi un passo-passo con riduttore.
Non mi sembra il caso di tener impegnato il tornio... nel caso mi servisse per altro



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 28/12/2015 22:19:06

Buona sera Righez, per il sensore NTC non ci sono problemi i modelli Epcos hanno un range di temperatura da -40 a +350°C ti allego le foto della trasmissione motore vite, display che visualizza la temperatura rilevata e la parte anteriore del plastificatore



Immagine Allegata: CAM00422.jpg
 
ForumEA/G/CAM00422_1.jpg


Scarica allegato

CAM00419.jpg ( Numero download: 62 )

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 28/12/2015 22:22:31

Vedi la trasmissione

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 28/12/2015 22:27:44

CITAZIONE (neto, 28/12/2015 22:22:31 ) Discussione.php?213064&5#MSG66

Vedi la trasmissione




Immagine Allegata: CAM00419.jpg
 
ForumEA/G/CAM00419_4.jpg


Scarica allegato

CAM00419.jpg ( Numero download: 50 )

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 29/12/2015 09:15:02

complimenti per la realizzazione.
Mi piace la mini tramoggia. A che velocità sei riuscito ad estrudere?



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15996

Stato:



Inviato il: 29/12/2015 09:22:21

bellissima realizzazione..wow
guardavo anche il resto...



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 29/12/2015 22:21:25

Nel frattempo che attendo l'arrivo della resistenza a collare come consigliata da Biomass, procedo con la realizzazione della nuova stestina in acciaio inox.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20151229_114506.jpg



Un bel pezzettone di recupero regalato dal titolare di una ditta di metalmeccanica della zona.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 29/12/2015 23:16:05

Buona sera Righets, ho fatto solo prove manuali, in quanto,senza il controllo della temperatura e della velocita di rotazione della vite
la potenzialità non è rilevabile.
Bene la resistenza a collare che ti consente potenze superiori rispetto a quelle installate, perché nelle prove che ho fatto i 60 watt che ho installato sono insufficienti, proverò ad alimentarle a 24 volt.
Vedo che hai già in lavorazione la nuova testa (avessi io un bel tornio come il tuo??)
Ciao nuto

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 29/12/2015 23:29:22


CITAZIONE

perché nelle prove che ho fatto i 60 watt che ho installato sono insufficienti, proverò ad alimentarle a 24 volt.


Nelle mie prove ho utilizzato una resistenza da 40W alimentata a 12Volt.
Ci metteva circa 20 minuti ad arrivare a 90°C.
Dalla foto che hai postato si vedono due resistenze corazzate una sopra e una sotto alla testina.
Senza una sorta di isolamento molto calore va disperso.
Le resistenze a cartuccia come quelle utilizzate negli estrusori per le stampanti 3d sono più efficienti perchè le inserisci nella parete interna della testina e il calore arriva prima al materiale.Poi se isolate con della lana di roccia o lana di vetro la cosa migliora di molto.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 30/12/2015 13:56:37

Questa mattina ho collegato tutte le resistenze in parallelo ed in 40 minuti ho raggiunto la temperatura di 220°,concordo che utilizzando resistenze a cartuccia inserite nel plastificatore ed un adeguato isolamento le cose miglioreranno in modo sostanziale.
Lo scopo principale che mi sono prefisso e quello di provare con il materiale che ho a disposizione ed apportare successivamente le modifiche e/o migliorie che si rendessero necessarie.
Ringrazio per i preziosi suggerimenti
Saluti neto

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 30/12/2015 20:15:26

Che tipo di materiale devi estrudere?
La mia intenzione oltre al PE-HD volevo provare con il PVC che ne ho una quantità notevole. Volevo provare anche il PET, le bottiglie dell'acqua per intenderci.
Per ora mi concentro su di un solo tipo di materiale, poi una volta fatto il filo si passa alla stampante in fase di completamento.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 
 InizioPagina
 

Pagine: (29)   1   2   3   4   [5]   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum