Se sei già registrato           oppure    

Orario: 14/12/2019 12:38:51  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (29)   1   2   3   4   5   6   7   [8]   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


Estrusore per creare filo stampa 3D
FinePagina

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 07/01/2016 22:32:46

manda manda pure..... domani devo andare dal meccanico per via della mia macchina
Vediamo se gli scappa di tirar fuori (oltre al conto) anche qualche foglio di lamiera.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 07/01/2016 22:42:39

Domani faccio il disegno e te lo mando, ti và bene uno schizzo nelle tre viste o un disegno in dwg

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 07/01/2016 22:45:05

indifferente... carta e penna non passano mai di moda
Puoi anche metterlo condiviso qui. Così potrà ispirare anche qualcun altro

Per l'ultima versione del codice aspetto prima un test positivo, poi verrà condiviso.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3036

Stato:



Inviato il: 08/01/2016 10:42:54

@righetz: ma cosa usi per pilotare i motori passo passo ? Il classico driver L298 ?

Perchè non riesci a legare la velocità di avanzamento in base alla temperatura ?

Per pilotare il passo passo usi una libreria ?

Posso aiutarti in qualche modo ?

P.S. Guardando il grafico sul link da te postato, la NTC da 1 k è inutilizzabile !!!

Non sarebbe più semplice utilizzare una PT1000 tipo questa ???

Elix



Modificato da BellaEli - 08/01/2016, 10:52:56


---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 08/01/2016 11:07:36

Ciao Elix,
la PT1000 non la conoscevo, mi sono sempre riferito alle NTC perchè le ho trovate già pronte nel solito negozietto dove prendo i vari componenti che mi servono. Altro motivo l'inesperienza nel settore
Non conoscendo l'infinito mondo della stampa 3D, per logica ho preso come riferimento i componenti più comuni presenti negli HotEnd delle stampanti 3D.

Per lo stepper si usa la libreria stepper.h inclusa nell'ultima versione del software Arduino.

Avevo creato una funzione MotorOn() dove con un ciclo if/else in base alla temperatura azionava il motore ma una volta inserita nel loop mandava in blocco l'altra funzione myPID.compute();
Anche inserite in righe diverse, il motore non ne voleva sapere di funzionare.
Anzi si bloccava anche l'aggiornamento delle temperature.. tutto fermo

Ho risolto utilizzando un potenziometro e un pin analogico con questa sequenza di comandi:

int sensorReading = analogRead(A3);
int motorSpeed = map(sensorReading, 0, 1023, 0, 100);
if (motorSpeed > 0) {
myStepper.setSpeed(motorSpeed);
myStepper.step(stepsPerRevolution / 100);}

non si blocca niente, devo solo provare con il driver L298N e settare il numero di giri. Qui nell'esempio è settato ad 1/100 di passo come prova.
Devo solo provarlo ... più tardi.

eseguita modifica per apportare delle correzioni



Modificato da righetz - 08/01/2016, 11:52:51


---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 08/01/2016 11:50:35

Fatta la prova lampo...... Funziona!
Ovvio 1/100 di passo è troppo poco quasi impercettibile il movimento se non per il rumore del motorino. Nel pomeriggio provo a mettere /1 anzichè /100 e vediamo come gira.

Dalle prove fatte con il motore precedente che aveva un rapporto finale di 9 rpm questa era una velocità troppo bassa.
Avevo provato con una alimentazione leggermente superiore dei 12 Volt per farlo correre di più e le cose erano migliorate.

Quando ho provato con l'avvitatore a 100 rpm si vedeva ad occhio che la velocità era troppo eccessiva, il filo estruso usciva come rigonfiato.
Con l'avvitatore modulando gli rpm a circa al 50% dei 100 rpm con una temperatura di 150° la velocità era ottimale.

Un buon compromesso credo possa essere una temp di 180° e 50 - 60 rpm.... da provare.
Ora si tratta di capire di quanto devo frazionare i passi per arrivare ai valori di 50-60 rpm tenendo conto che monta un riduttore di 14:1



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 08/01/2016 15:10:18

Eccolo, nel video si vede che manca il collegamento alla 220V per la resistenza riscaldante..... meglio non rischiare visto che per le prove era tutto un attacca e stacca..

Sistemato tutto con un solo potenziometro.
Il numero di giri è fisso alla vite sono 28 rpm. 400 all'albero motore.

ora serve la tramoggia... un pcb per i componenti e via.



L'integrato L298N scalda come una stufetta senza un carico particolare. Credo sia opportuno aumentare la dimensione dell'aletta di raffreddamento pena un bel arrosto Faccine/furious.gif



Modificato da righetz - 08/01/2016, 15:13:23


---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 08/01/2016 18:46:52

Il disegno della tramoggia che allego, è realizzato con lamiera zincata che avevo in casa, la costruzione è stata fatta in modo che le varie parti siano assemblate a mezzo di viti da 3MA ciò per consentire aggiustamenti in fase di assemblaggio. Ovviamente si possono anche stagnare. Le spalle laterali sono da 15/10 per poter filettare, quelle anteriore e posteriore per poterle piegare facilmente sono da 5/10 e rinforzate con risvolto di 10mm nella parte superiore come rinforzo e per evitare possibili ferite durante il caricamento del granulo.
Le misure sono indicative ciascuno le adatterà alle propie esigenze.
Allego l'immagine ed il disegno in dwg di autocad..se ci riesco

Scarica allegato

tramoggia 1.dwg ( Numero download: 204 )

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 08/01/2016 18:57:10

Ho provato ad aprire il disegno in dwg con "draftsight" sembra che si apra,in ogni caso provo ad inviare anche l'immagine
Speriamo bene eventualmente provo con la mail



Immagine Allegata: tramoggia 1.dwg
 
ForumEA/G/tramoggia 1_2.dwg


Scarica allegato

img027.jpg ( Numero download: 83 )

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 08/01/2016 19:41:41

Scusate, scusate, l'immagine "img.017.jpg" è in scala doppia, misure e disegno.

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 08/01/2016 19:50:59

Visionato, chiarissimo e anche i miei più complimenti per la bella realizzazione, molto semplice.

Domani provo a fondere del granulato di PE-HD e vediamo il tutto come si comporta.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 08/01/2016 19:57:57

Questo è il codice utilizzato per la prova.
Lo metto a disposizione per chi volesse utilizzarlo e/o migliorarlo.
Allargando la finestra si possono leggere le righe di commento in modo corretto

/*Condiviso su www.energialternativa.info by Righetz ;-)
 * 
 * Versione test del 08/01/2016
 * 
 * 
 *                Schema collegamento termistore
 *============================================================
 *
 * (Gnd) ---- (100k-Resistor) -------|------- (100K-Thermistor) ---- (+5v)
 *                                   |
 *                             Analog Pin 1
 *============================================================
 */


#include <PID_v1.h>
#include <math.h>
#include <Wire.h> 
#include <LiquidCrystal.h>
#include <Stepper.h>

#define ThermistorPin 1                                             // Pin analogico dove viene connesso il termistore   
#define ThresholdPin 2                                              // Pin analogico cove viene connesso il pin centrale del potenziometro
#define HeaterPin 9                                                 // Pin digitale con funzione PWM dove viene collegata la resistenza riscaldante

double SetPoint, ActualTemp, Output;
const int stepsPerRevolution = 200;                                 // Configurazione motore impostazione del numero di passi per un giro di 360°
Stepper myStepper(stepsPerRevolution, 10,11,12,13);                 // Inizializzazione  della libreria per lo stepper dal Pin 10 al Pin 13
LiquidCrystal lcd(7, 6, 5, 4, 3, 2);                                // settaggio dei piedini per la schield 16x2  www.microbot.it mr007-005
PID myPID(&ActualTemp, &Output, &SetPoint,2,5,1, DIRECT);           // Specifiche per la taratura delle funzioni del PID automatico

int calibrationTime = 10;                                           // tempo necessario per la calibrazione del sensore

double Thermister(int RawADC) {
 double Temp;
 Temp = log(((100000.0*1024.0)/RawADC)-100000);
 Temp = 1 / (0.001129148 + (0.000234125* Temp) + (0.0000000876741 * Temp * Temp * Temp));
 Temp = Temp - 273.15;                                              // Converte Kelvin a Celcius
 //Temp = (Temp * 9.0)/ 5.0 + 32.0;                                 // Converte Celcius a Fahrenheit
 return Temp;
}

void setup() {
  pinMode(ThresholdPin, INPUT);
  pinMode(HeaterPin, OUTPUT);
  Serial.begin(57600);
  lcd.begin(16,2);                                                // inizializzazione display
  lcd.clear();
  Serial.print("calibrazione sensore");
  lcd.setCursor(0,0);
  lcd.print("calibrazione....");
  for(int i = 0; i < calibrationTime; i++){                       // tempo di 10 secondi per la calibrazione del sensore
  Serial.print(".");
  delay(1000);}
  Serial.println(" done");
  Serial.println("SENSORE ATTIVO");
  delay(50);
  
  lcd.clear();
  lcd.setCursor(0,0);           
  lcd.print("SETPOINT  TEMP ");
      
  myPID.SetMode(AUTOMATIC);                                     // abilita il PID
  myStepper.setSpeed(400);                                      // imposta il numero rpm a 400
}

void loop() {
  myStepper.step(stepsPerRevolution);
  SetPoint = map(analogRead(ThresholdPin),0,1023,0,300);
  ActualTemp = double(Thermister(analogRead(ThermistorPin)));
  analogWrite(HeaterPin,Output);
  lcd.setCursor(11,1);
  lcd.print(ActualTemp); 
  lcd.setCursor(3,1);
  lcd.print("     ");
  lcd.setCursor(0,1);
  lcd.print(SetPoint);
  myPID.Compute();

 
    
}



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 08/01/2016 22:51:12

Ringrazio per i complimenti, ovviamente ci sono alternative più performanti, sono a disposizione per eventuali chiarimenti.
Ho visto il nuovo programma che dovrebbe, se ho capito bene, gestire le due cose in maniera armonica, a questo punto per procedere, sarebbe necessario uno schemino ed un elenco del materiale occorrente.
Infine per completare l'esperimento sono determinanti i risultati della prova che farà domani.
Buona notte
neto

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 09/01/2016 15:27:32

Oggi arrivano le prime soddisfazioni. Faccine/partytime2.gif

Il riscaldamento della testina con la resistenza da 120W di potenza è molto veloce. C'è una variazione di 2,5 ogni circa 5 secondi con una temperatura ambiente di circa 3°.
Coibentando in modo grossolano la testina, il riscaldamento aumenta in modo esponenziale, quasi 5 gradi ogni 2-3 secondi.

Ho provato a rilevare la temperatura in prossimità dell' NTC con termometro ad infrarossi e questo segna 68° mentre la sonda rileva una temperatura di 72° tenendo conto che l'infrarosso prende la temp esterna invece la sonda sta 20 mm dentro la testina .

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20160109_142210.jpg



La prima estrusione è stata molto veloce, il filo esce leggermente grigio per via delle impurità presenti dentro il cilindro.... sarà questione di tempo.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/G/IMG_20160109_143320.jpg



Unico neo che si vedrà anzi si sentirà nel video sta nel driver che pilota il motore passo-passo. Avevo già scritto che soffre il caldo e difatti ho dovuto fermare il motore in quanto si sentiva che non girava più stabilmente. La temperatura dell'aletta di raffreddamento del chip ha raggiunti i 70° in pochi minuti. Per fortuna ho già preso la "contromisura", una bella aletta di raffreddamento che può dissipare qualche centinaio di watt senza ausilio di una ventolina.

Appena pronto il video lo inserisco.

Volevo ringraziare Neto per la sua disponibilità nel condividere il disegno della sua tramoggia.
Non ho trovato il lamierino, mi arrangerò con qualcosa che troverò alla Brico.

Per Elix se passi a leggere dagli un'occhiata al codice che ho postato se trovi migliorie da apportare ben vengano.

Un ringraziamento anche a Biomass per la fornitura del granulato e dei suoi suggerimenti in materia.

Ora serve organizzare una bella scatola di contenimento per circuito e componentistica e si va avanti.

Devo pensare a costruirmi qualcosa per macinare la plastica da riciclare
ci riuscirò? Faccine/insane.gif



Modificato da righetz - 09/01/2016, 15:32:09


---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16603

Stato:



Inviato il: 09/01/2016 15:41:25

benone.

certo che ci riuscirai a costruire un trita tappi.
non è complicato....
pensavo ad un cilindro verticale montato sopra ad una raspa....un seghetto alternativo e un peso che pressa i tappi sul cilindro..


PS
PE oppure PE-HD per te, sono sempre disponibili



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (29)   1   2   3   4   5   6   7   [8]   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum