Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/07/2019 14:52:57  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Motori termici, magnetici, elettrici, etc...

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)


motore elettrico 380 ... solo inverter ?
FinePagina

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 15/12/2015 20:52:00

i motori 380 si possono variare di giri solo con inverter? oltre naturalmente coi variatori!

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 15/12/2015 21:23:44

Con questi inverter lo puoi azionare come vuoi. Questi portano la 220 monofase alla 220 trifase.
Cercando di sicuro si trovano anche quelli da 380 ma cambia il prezzo


Inverter1_220:


Inverter2_220:



inverter3_380:


come puoi vedere cambia anche il prezzo e non di poco



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 15/12/2015 22:20:32

naturalmente cambierà in base alla potenza del motore,un motore da 0.5 hp non puó essere come uno da 10 hp, x quanto riguarda l'inverter o no.

 

elgringo

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:189

Stato:



Inviato il: 15/12/2015 22:47:11

Ho due motori 380 controllati da inverter, uno in base a ciò che rilevano i sensori in ingresso, può rallentare e addirittura invertire il senso di marcia, l'altro si può variare la frequenza di fase fino a 80 Hz, con il risultato che un motore che funziona a 1450 giri passa a fino 2500. Esistono ormai inverter trifase che possono fare qualsiasi cosa a un motore, ci sono inoltre la categoria di avviatori di motore sotto carico che hanno una funzione molto simile agli inverter,ma che svolgono solo la funzione di avviare il motore con la gradualità desiderata.

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3036

Stato:



Inviato il: 16/12/2015 00:47:55

Nessuno l'ha detto esplicitamente ma credo che l'abbia capito anche tu che la risposta alla tua domanda è: " No, ci vuole per forza un'inverter".

L'unica alternativa all'inverter è un gruppo elettrogeno modificato in cui puoi variare la velocità di rotazione del motore !

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 16/12/2015 06:46:36

immaginavo che non ci fosse un'alternativa all'inverter, ma pensavo dall'alto della mia ignoranza in materia , che essendo un motore di potenza ridicola ci fosse un'alternativa

 

elgringo

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:189

Stato:



Inviato il: 16/12/2015 11:17:40

L'unico modo senza inverter è di sostituire il motore con uno di velocità appropriata, ossia più un motore ha poli magnetici al suo interno, più la velocità di rotazione è bassa, mi ricordo (per fare un esempio) avevo un giradischi con motore a 48 poli e faceva 33-45 giri, i motori trifase a 4 poli ne fanno di solito 1425, ma in ogni caso il numero dei giri è fisso.

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 06/02/2017 20:14:05

restando in merito al motore 380, vi volevo gentilmente chiedere,
come mai quando si accende col pulsante, il teleruttore sfiamma.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3510

Stato:



Inviato il: 06/02/2017 20:57:13

il consumo elettrico del motore all'avvio è molto più alto che a regime,
forse è per questo che il teleruttore sfiamma.
se all'avvio il motore è sotto sforzo è ancora peggio.

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 06/02/2017 21:07:49

non ci avevo mai fatto caso, perchè l'antina era chiusa ma è pericolosa la cosa?

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 06/02/2017 21:13:21

Quante ore di lavoro ha il teleruttore?
Probabile che i contatti siano usurati.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3510

Stato:



Inviato il: 06/02/2017 21:15:08

se la corrente all'avvio è superiore a quella max supportata dal teleruttore il teleruttore si consuma rapidamente e poi si guasta.
se ci sono termiche e fusibili in ogni caso non dovrebbe essere pericoloso.
ma che motore è? non potresti farlo partire a vuoto ed applicare il carico dopo?

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 06/02/2017 22:24:05

CITAZIONE (righetz, 06/02/2017 21:13:21 ) Discussione.php?213282&1#MSG10

Quante ore di lavoro ha il teleruttore?
Probabile che i contatti siano usurati.


circa 900 ore, e a volte attaccato e staccato in loop

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 06/02/2017 22:26:08

CITAZIONE (inventoreinerba, 06/02/2017 21:15:08 ) Discussione.php?213282&1#MSG11

se la corrente all'avvio è superiore a quella max supportata dal teleruttore il teleruttore si consuma rapidamente e poi si guasta.
se ci sono termiche e fusibili in ogni caso non dovrebbe essere pericoloso.
ma che motore è? non potresti farlo partire a vuoto ed applicare il carico dopo?


termiche e fusibili ci sono e da 30 A, a volte parte col carico e che carico, il motore e quello della cinese da 7,5 KW

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3510

Stato:



Inviato il: 07/02/2017 07:21:29

se ho capito bene fermi la pellettatrice con il materiale dentro.
invece per avere un avviamento più dolce potresti lasciargli finire il
materiale ,così all'avvio partirebbe senza essere sotto sforzo,e il
teleruttore ringrazia.

considera comunque che non ho esperienza di pelletatrici e non so
se andando a vuoto si usurano i rulli o la trafila.



Modificato da inventoreinerba - 07/02/2017, 07:32:38
 
 InizioPagina
 

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum