Se sei già registrato           oppure    

Orario: 14/10/2019 20:00:12  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (124)   1   [2]   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


budget di 7/8mila euro perun impianto ad isola
FinePagina

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:948

Stato:



Inviato il: 08/05/2016 20:50:42

Ok perfetto, bastava dirlo subito quando ti ho chiesto se l'isola era fondamentale. Faccine/bye1.gif



---------------
Criptovalute, breve guida per saperne di più
https://guida-alle-criptovalute.webnode.it

 

tempestasolare
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:95

Stato:



Inviato il: 08/05/2016 22:27:05

ciao sophia ! il tuo quesito è stato già abbondantemente
discusso ma visto il tuo orientamento mi sà che è rimasto poco da dire.
per quanto mi riguarda anche io sono disposto a fare qualche " sacrificio" pur di non alimentare questo sistema intossicato e non gonfiare il portafogli delle solite multinazionali. mettici la voglia di sperimentare, di essere quasi del tutto indipendente dalla fornitura enel e di non avere mai più problemi con la rete ( sopratutto per chi come me vive in campagna) black out vari, distacchi programmati per manutenzione infinita ed altro. per esempio domani mattina è previsto uno stacco della rete dalle 09:00 alle 13:00 se va bene ! .. poi ne seguiranno altri.... neanche me ne accorgerò. non ho a che fare con la maledetta burocrazia e non devo pensare a concentrare i consumi ( cosa tra l'altro impossibile visto che, spesso, a casa non c'è nessuno durante il giorno) ...e tutti gli annessi e connessi. insomma una cosa fantastica. sicuramente non potrai staccarti dall'enel ma in estate non pagherai bollette ed in inverno potrai ridurre la bolletta ( dipende anche dalle tue latitudini).
e la soddisfazione di avere la luce quando manca è impagabile; non si spegne la stufa non si spegne la caldaia e l'autoclave e neache l'impianto di video sorveglianza oltre al fatto che non mi si bruciano piu i cordless i ricevitori sat etc..etc... certo costa un pò ma chi si imbarca in una avventura del genere lo sà. sulla tipologia d'impianto ti hanno già fornito delle buone strade da seguire ma se ti serve altro noi siamo qua.

 

elgringo

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:190

Stato:



Inviato il: 08/05/2016 22:43:12

Un suggerimento che vorrei dare a Sophia, è di partire con un sistema di base, perchè le tecnologie, soprattutto per le batterie sono in continuo sviluppo, il bello di un impianto isola è che si può espandere in ogni sua componente liberamente, e se qual'cosa non ci soddisfa lo si può rivendere e modificare a piacimento, poi se' come è successo a me che l'appetito vien pannellando non ci si ferma più.

 

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3008

Stato:



Inviato il: 08/05/2016 22:43:23

Appoggio eliafino, per regolatore e inverter e batterie.
Le batterie puoi avere l'iva al 10% e spendere qualcosa meno rispetto ad eliafino. Poco più di 1000 euro ho preso in Italia inverter simile al suo ma toroidale, consuma poco a vuoto e puoi equalizzare senza problemi le batterie.
Il regolatore con shunt comprese spese doganali spenderai intorno ai 700 euro.



---------------
Pannelli: 4395 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (ESP8266). Regolatore di carica: Finalmente di nuovo il PCM8048!
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

eliafino

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:1161

Stato:



Inviato il: 09/05/2016 11:03:02

Brava Sophia,
l'inverter si trova in Italia, in versione toroidale, mi raccomando, come consigliato da Luca450Mhz.
Potrebbe essere questo da 4000W.
Il regolatore, non si trova in Italia, si compra direttamente a Taiwan... con corriere espresso arriva in qualche giorno...
Questa è l'inserzione, a cui va aggiunto lo shunt, chiedendo al venditore. O acquistare questo in Germania.
Le batterie, sicuramente meglio stazionarie che da trazione pesante come le mie... ottimo il consiglio di Luca450Mhz per l'iva al 10%



Modificato da eliafino - 09/05/2016, 11:07:26


---------------
Impianto Fotovoltaico A Isola "eliafino" in Tempo Reale.
http://pv.eliafino.it

 

Sophia Muller

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:949

Stato:



Inviato il: 09/05/2016 11:35:25

@ stufodelgas
Scusami. Non avevo capito bene.

@ tempestasolare
Sul mio orientamento, è tutto da definire. Ho soltanto chiesto, a chi ne sa più di me, con 7/8mila euro a disposizione che stazione acquisterebbero. Solo eliafino mi ha datto una risposta.
Per i black out da parte dell'Enel, se ricordo bene, esiste una "carte dei servizi" emessa dallo stesse ente, che asserisce nell'arco dell'anno, non può togliere la corrente per una stessa zona, per più di tre volte. Se è così, se fai ricorso, ti rimborserà il disagio. Naturalmente i black out devono essere documentato.

@ elgringo
Quello che dici, non fa una piega. Però, non voglio fare una spesa due volte.

@ Luca450Mhz
Già ci ho fatto un pensiero.

@ eliafino
Senza togliere niente agli altri amici del forum, devo riconoscere che sei veramente un grande. Grazie per le segnalazione delle inserzione.



Modificato da Sophia Muller - 09/05/2016, 14:56:06
 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7213

Stato:



Inviato il: 09/05/2016 11:57:32

CITAZIONE (Sophia Muller, 09/05/2016 11:35:25 ) Discussione.php?213714&2#MSG20



Per i black out da parte dell'Enel, se ricordo bene, esiste una "carte dei servizi"


Purtroppo nella mia zona ad ogni temporale l'energia manca anche 30 minuti.



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1119

Stato:



Inviato il: 09/05/2016 12:01:36

ciao sophia, sei sicura che i tuoi vicini con 1° conto energia vogliano staccarsi??? sono pazzi, ti ricoprono d'oro per la corrente che produci!!!!
se siete in una zona con frequenti blackout allora è un altro discorso, ma comunque puoi sempre fare un impainto off-grid con backup su rete enel. restare totalmente disconnessa è un rischio in inverno se ti dovesse fare una settimana di maltempo.

 

eliafino

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:1161

Stato:



Inviato il: 09/05/2016 12:03:12

Troppo gentile Sophia,
do il mio supporto, come all'inizio sono stato supportato anche io

Anche qui da me, come per Claudio, ad ogni temporale grosso la rete va giù... è impagabile poter continuare a fare tutto in normalità mentre tutti i vicini sono al buio, hi hi...

Ahimé, RAUNARDE ha ragione, c'è comunque bisogno di una linea enel...
col tempo potrai acquistare altri pannelli, prendendo un altro regolatore di carica, per aiutarti nei mesi invernali...
... io aggiungo 600Wp di pannelli alla volta, appena riesco a mettere da parte i soldi necessari.



Modificato da eliafino - 09/05/2016, 12:07:54


---------------
Impianto Fotovoltaico A Isola "eliafino" in Tempo Reale.
http://pv.eliafino.it

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7213

Stato:



Inviato il: 09/05/2016 12:06:48

CITAZIONE (eliafino, 09/05/2016 12:03:12 ) Discussione.php?213714&2#MSG23



è impagabile poter continuare a fare tutto in normalità mentre tutti i vicini sono al buio, hi hi...


Eliafino,



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

Sophia Muller

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:949

Stato:



Inviato il: 09/05/2016 14:43:27

@ Claudio
Per i temporali succede anche dalle parte mie. Sono agenti atmosferici naturali che il gestore elettrico, che so io, non ci può fare nulla. E' inutile il reclamo.

@ RAUNARDE. Forse ho esagerato!!! ma il progetto rimane. Per l'inverno faremo una diminuzione di potenza al misuratore. Poi si vedrà. Fermamente off grid.
Purtroppo i vicini mi hanno indicata come persona idonea a mettere su questo progetto. Una bella responsabilità. Negli anni a venire il prezzo del KWh aumenta sempre di più. Il prezzo degli accumuli diminuiscono. Se è vero quello che si legge in giro, nel 2020, le batterie al litio, vengono a costare poco più di quelle delle macchine. Il futuro delle aziende elettriche, se non si rinnovano, l'ho vedo un pò nero. Tasse in arrivo per l'off grid?!

 

eliafino

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:1161

Stato:



Inviato il: 09/05/2016 15:20:47

Puoi sempre predisporre un generatore a gasolio/olio vegetale di supporto, da almeno 1kW, per mantenere cariche le batterie...

Per le tasse, chi può dirlo... non essendo connesso alla rete, non avendo chiesto allacciamenti... nessuno sa che hai un impianto ad isola.

Per contro, un impianto credo richieda una DIA (denuncia inizio lavori), ma dipende da regione a regione... poi probabile un progetto di geometra/elettricista...
Il mio impianto non è installato sul tetto, ma su una cantina... nessuna modifica sull'impianto elettrico esistente... tutte le protezioni sdoppiate per ogni linea...



---------------
Impianto Fotovoltaico A Isola "eliafino" in Tempo Reale.
http://pv.eliafino.it

 

Sophia Muller

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:949

Stato:



Inviato il: 09/05/2016 15:41:25

Per il momento si va a gonfie vele. E voglio continuare veleggiare. Non voglio pensare ad altro. La mia era soltanto una supposizione.

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3036

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 00:26:52

Tutto d'accordo per quello che è stato detto finora tuttavia non si può ragionare a occhi chiusi...

Il giorno che inizierò a montare un pannello sul tetto sarà sicuramente per un impianto off-grid, perché lo posso montare un po' per volta, perché lo posso modificare continuamente e liberamente, perché lo posso personalizzare come preferisco e, sopratutto, perché staccare il contatore Enel, anche solo per qualche mese, è una soddisfazione che non ha prezzo, tuttavia c'è un ma...

L'off-grid ha un problema noto: le batterie!
Queste costano, sono pericolose, pesanti, voluminose e, sopratutto, durano poco !

In una scelta razionale le preferenze personali devono contare poco...

A casa mia, con tutti i lavori di manutenzione, temporali ed eventi eccezionali l'unica volta che va via la corrente è quando il capo accende lavatrice e lavastoviglie insieme...

In soffitta ho un piccolo gruppo da 1 KW acquistato per le emergenze: l'unica volta che l'ho utilizzato in 10 anni è stato qualche anno fa quando ci fu quella nevicata eccezionale che nella mia zona fece spezzare alcuni cavi delle dorsali per troppo peso da neve.

Tutto questo per dire che mi sta bene l'isola ma bisogna essere consapevoli che l'SSP è altrettanto valido, per alcuni aspetti anche di più !

P.S. In teoria, in caso di black-out, un piccolo inverter sinusoidale potrebbe far ripartire un inverter grid, tuttavia ciò non è possibile per la normativa, giusto ???

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7213

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 01:25:29

Si può anche scegliere di sfruttare poco le batterie, esempio se le scarico fino a 48V reggono 600 ricariche a 49V 1500 ricariche a 50V 2200 ricariche, nel primo caso rimarrò in isola anche tutta notte fino all'arrivo del sole, nel secondo tornerò a ENEL alle 3 ma alla mattina andrò in isola prima e nel terzo caso alle 22, anticipando ulteriormente alla mattina, ma durante tutto il giorno, sole permettendo, resterò totalmente staccato da ENEL.



Immagine Allegata: Cili vita.jpg
 
ForumEA/L/Cili vita.jpg



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 
 InizioPagina
 

Pagine: (124)   1   [2]   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum