Se sei già registrato           oppure    

Orario: 15/11/2019 11:46:42  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (125)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


budget di 7/8mila euro perun impianto ad isola
FinePagina

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7331

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 01:32:03

Questo è il mio grafico di Aprile, rosso uso ENEL, verde batterie, giallo sole + ricarica batterie.



Immagine Allegata: Grafico Aprile.JPG
 
ForumEA/L/Grafico Aprile.JPG



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:954

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 07:22:02

In quel grafico mancano 2 colori.

1)l'energia prodotta dai moduli e gettata al vento dopo che l'abitazione aveva coperto i consumi e le batterie erano completamente cariche
2)l'energia che è andata perduta nel ciclo carica scarica batterie

Perchè quel grafico così com'è è davvero bello, ma se ci aggiungessi gli altri 2 colori che ti ho suggerito ti garantisco che ************ non lo sarebbe altrettanto

************ edit: ho modificato termine improprio



Modificato da stufodelgas - 11/05/2016, 00:04:07


---------------
Criptovalute, breve guida per saperne di più
https://guida-alle-criptovalute.webnode.it

 

eliafino

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:1161

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 09:02:29

@stufodelgas
Ciao,
pensi che l'energia "persa" per batteria carica se venduta ti copra l'energia rilasciata dalla batteria durante la notte, anche considerando una perdita del 20%?
Non lo so, ma guardando i miei consumi di notte, sono intorno ai 5kWh e la quantità di energia "persa" va da 0 a 6-7kWh, in questo periodo.
Considera che il mio impianto alimenta 240mq, una trifamigliare, con contatore da 6kW.
Mi puoi quantificare il guadagno in ssp del "perso" e della spesa notturna?
Le batterie, in questo periodo, non le faccio scendere oltre il 69% di carica residua. Hanno ormai più di 3 anni.



---------------
Impianto Fotovoltaico A Isola "eliafino" in Tempo Reale.
http://pv.eliafino.it

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:954

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 09:14:06

Ad occhio e croce sul totale prodotto le due voci di perdita messe insieme potrebbero superare il 30% della produzione totale.

Se parliamo di soldi, ogni KWh gettato alle ortiche vale dai 14 ai 20 centesimi di euro (prezzo rimborsato da SSP)



Modificato da stufodelgas - 10/05/2016, 09:32:44


---------------
Criptovalute, breve guida per saperne di più
https://guida-alle-criptovalute.webnode.it

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:954

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 09:24:28

http://i66.tinypic.com/rkq7ad.png

Un giorno tipo di piena produzione sul mio impianto.
In quel giorno con un impianto of grid avrei buttato inutilmente oltre 16 KWh per autoconsumarne soltanto 7.
Il conto non torna
E da qui nei mesi a venire sarà verosimilmente peggio salvo la messa in funzione dei clima.



Modificato da stufodelgas - 10/05/2016, 09:29:03


---------------
Criptovalute, breve guida per saperne di più
https://guida-alle-criptovalute.webnode.it

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7331

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 09:41:56

CITAZIONE (stufodelgas, 10/05/2016 07:22:02 ) Discussione.php?213714&3#MSG32

In quel grafico mancano 2 colori.

1)l'energia prodotta dai moduli e gettata al vento dopo che l'abitazione aveva coperto i consumi e le batterie erano completamente cariche
2)l'energia che è andata perduta nel ciclo carica scarica batterie



Non è del tutto vero, l'energia che i moduli avrebbero potuto generare non è andata sprecata è ancora lì nel sole di domani, avrei dovuto donarla a chi dice dice e poco fa perché cosi restando le cose entrano accise nelle solite tasche, solo quella del ciclo di carica e scarica purtroppo è sprecata, un sistema Off-Grid non chiede nemmeno un euro dalla comunità.
Anche se Aprile mi ha fatto risparmiare 150 euro, che è quanto riceve dal GSE il mio vicino di casa in un anno, non si risolve il problema, sia l'Off-Grid che l'SSP, per i loro costi odierni, sono solo anticipi sulle bollette future, con la differenza che con l'Off-Grid mi diverto io e non gli altri, domani non lo voglio più, lo smonto e non devo restituire nulla a nessuno, lo voglio modificare non devo dire nulla a nessuno.
Comunque è giusto così che ognuno abbia le proprie opinioni e convinzioni, solo in questo modo inconsciamente si contribuisce a trovare alternative per soddisfare il fabbisogno energetico.



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3013

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 10:31:57

Gli argomenti trattati qui mi ricordano tanto una discussione fatta già tempo fa su questo argomento.. e non ci voglio ricascare.. però bisogna tener conto che con lo SSP il controllo ce l'ha l'ente, a nostra insaputa. Se nella zona ci sono vari impianti, e le centraline non posso sopportare la produzione di tutti (soprattutto nei picchi di produzione, ma non per forza solo in questi momenti) magicamente viene modificata la frequenza della rete e tutti gli inverter della zona sapete cosa fanno?!?!?! SI BLOCCANO!! Non producono più niente!! Ne' per l'autoconsumo, ne' verso la rete!!
Bisogna essere informati anche su questi aspetti



---------------
Pannelli: 4395 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (ESP8266). Regolatore di carica: Finalmente di nuovo il PCM8048!
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

eliafino

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:1161

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 10:32:13

CITAZIONE (stufodelgas, 10/05/2016 09:24:28 ) Discussione.php?213714&3#MSG35


Un giorno tipo di piena produzione sul mio impianto.
In quel giorno con un impianto of grid avrei buttato inutilmente oltre 16 KWh per autoconsumarne soltanto 7.

Perdonami, quanti kWp di pannelli hai? 6-8?

Io ho 4,8kWp e non ho tutta questa energia "data alle ortiche". Sei bravo a consumare soltanto 7kWh, io ne consumo almeno 10kWh...



---------------
Impianto Fotovoltaico A Isola "eliafino" in Tempo Reale.
http://pv.eliafino.it

 

tempestasolare
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:95

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 10:36:48

lo spreco in questo caso non esiste... semmai si tratta di abbondanza !
e di questo non possiamo che esserne felici no !?
si può sempre regalare un pò di corrente al vicino bisognoso come faccio io...

confermo le lamentele di tutti quelli che conosco che possiedono un SSP ...è evidente che c'è più di qualcosa di vero.

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7331

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 10:59:30

Comunque visto che Sophia è intenzionata in ogni caso a realizzare il suo Off-Grid e mi sembra di capire che non gli interessa un sistema da hobbista ma punta piuttosto a un sistema più performante, l'unico consiglio che posso dare è scegliere un inverter ormai collaudato da utenti del forum, tipo con trasformatore toroidale, scegliere con attenzione l'abbinamento regolatore e batterie, e decidere cosa si vuole pretendere da queste ultime, se solo di supporto ai picchi scegliere AGM o GEL che hanno costi minori, se invece si tende a un'autonomia maggiore orientarsi su OPzS o stazionare ad acido libero, certamente più costose e impegnative nella manutenzione ma sicuramente più performanti, per la dimensione del parco batterie da esperienza fatta mi sento di consigliare almeno una potenza pari a 3 volte il necessario giornaliero, esempio se il tuo consumo è 10Kw gg. almeno 600/700A batterie.



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

Sophia Muller

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:950

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 11:13:49

@ tempestasolare
Sono pienamente d'accordo con te. Meglio in abbondanza che non averla per niente. Avere più corrente a disposizione, sembra essere un difetto!?.
L'azienda elettrica, sull'ultima mia fattura, il prezzo del kWh è stato di 0,28 centesimi. Il mio vicino con il SSP, il gestore gli ha pagato 0,8 centesimi a KWh. E qui non è conteggiato l'aumento della rendita catastale dell'abitazione su cui è installato il FV. Da precisare che fine anno 2016 terminano i vantaggi economici del SSP per i nuovi clienti. E se tanto vale tanto, nei prossimi mesi, ci sarà un ennesimo aumento del prezzo del KWh.

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:954

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 11:16:27

CITAZIONE (eliafino, 10/05/2016 10:32:13 ) Discussione.php?213714&3#MSG38



Perdonami, quanti kWp di pannelli hai? 6-8?

Io ho 4,8kWp e non ho tutta questa energia "data alle ortiche". Sei bravo a consumare soltanto 7kWh, io ne consumo almeno 10kWh...


Ho impianto da 6
Se produco 33 e ne esporto 23 i 10 che mancano li ho autoconsumati.
Avendo le batterie avrei potuto evitare i 7 di prelievo dalla rete ma i restanti 16 (23-7) andavano perduti



---------------
Criptovalute, breve guida per saperne di più
https://guida-alle-criptovalute.webnode.it

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:954

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 11:33:52

CITAZIONE (Sophia Muller, 10/05/2016 11:13:49 ) Discussione.php?213714&3#MSG42


Il mio vicino con il SSP, il gestore gli ha pagato 0,8 centesimi a KWh. E qui non è conteggiato l'aumento della rendita catastale dell'abitazione su cui è installato il FV. Da precisare che fine anno 2016 terminano i vantaggi economici del SSP per i nuovi clienti. E se tanto vale tanto, nei prossimi mesi, ci sarà un ennesimo aumento del prezzo del KWh.


Guarda sei molto fuori strada e ti consiglio di informarti meglio.
Poi metti l'isola lo stesso... ma per decidere usa almeno informazioni corrette

0.8 centesimi, forse volevi dire 0.08
Lo scambio sul posto a oggi vale un rimborso compreso grosso modo tra i 14 e i 20 centesimi di euro a KWh scambiato
Prova con questi simulatore... ti darà una idea abbastanza aderente alla realtà
CLICCA
Il tuo vicino non sa quello che dice

Non è vero che a fine 2016 termina lo scambio sul posto.
Prego fornire le tue fonti

La riforma delle tariffe elettriche che terminerà a gennaio 2018 non farà aumentare il costo del KWh, anzi lo diminuirà perchè verrà abolita la tariffazione a scaglioni e il costo unitario sarà uguale indipendentemente dal prelievo.
Ad aumentare saranno i costi fissi che se hai linea enel paghi comunque con o senza isola

La rendita catastale non aumenta quasi mai. Siccome nel calcolo si tiene conto del costo di impianto, con gli attuali prezzi quasi mai (almeno in 9 casi su 10) si sfora il parametro che fa scattare l'aumento.
Ma tieni presente che in isola non sei esentata dal controllo e catastalmente non c'è differenza fra on grid e off grid

Edit: rivisto il post in tono non ironico



Modificato da stufodelgas - 11/05/2016, 00:14:58


---------------
Criptovalute, breve guida per saperne di più
https://guida-alle-criptovalute.webnode.it

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:954

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 12:08:08

CITAZIONE (stufodelgas, 10/05/2016 11:33:52 ) Discussione.php?213714&3#MSG44


0.8 centesimi, forse volevi dire 0.08
Lo scambio sul posto a oggi vale un rimborso compreso grosso modo tra i 14 e i 20 centesimi di euro
Prova con questi simulatore... ti darà una idea abbastanza aderente alla realtà
CLICCA
Il tuo vicino non sa quello che dice


Non è che erano eccedenze incassate l'anno scorso?
Come valore potrebbero... ma sono cosa molto diversa rispetto allo scambio



---------------
Criptovalute, breve guida per saperne di più
https://guida-alle-criptovalute.webnode.it

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3036

Stato:



Inviato il: 10/05/2016 20:04:51

CITAZIONE (Sophia Muller, 10/05/2016 11:13:49 ) Discussione.php?213714&3#MSG42

Avere più corrente a disposizione, sembra essere un difetto!?

Dipende...

Se faccio un impianto da 100 KWp ad isola per la mia casa e mi avanza energia è un difetto ??? Sicuramente, mastodontico, l'impianto non è adeguato alle esigenze, è un grosso difetto di progettazione.

Se lo stesso impianto è in SSP, invece, il problema è ridotto poichè nulla va buttato ma viene venduto all'enel (ti danno 4 lire, quindi non ne vale la pena comunque).

Se avanza energia vuol dire che ho speso dei soldi per avere un impianto più grosso ma quell'energia non mi serve...

Resta comunque un difetto, che non fa danni, che non aggiunge costi ma rappresenta comunque uno spreco.

Naturalmente non è risolvibile poichè d'estate avanza, d'inverno non basta, è un cane che si morde la coda.



CITAZIONE (stufodelgas, 10/05/2016 11:33:52 ) Discussione.php?213714&3#MSG44
Ci credo che vuoi fare un impianto ad isola
Con tutte queste notizie sbagliate che hai!
Guarda sei molto fuori strada e ti consiglio di informarti meglio.
Poi metti l'isola lo stesso... ma prima depurati dalle scorie così da decidere in base a notizie corrette

Sei stato molto scortese con Sophia, una risposta del genere è provocatoria e offensiva, la risposta non può che essere altrettanto pungente... credo che delle scuse siano dovute...
Non giudico se hai ragione tu o lei, tuttavia non è simpatico dialogare in questi toni... giusto ???


CITAZIONE (stufodelgas, 10/05/2016 11:33:52 ) Discussione.php?213714&3#MSG44

0.8 centesimi, forse volevi dire 0.08

Vediamo se al terzo tentativo riusciamo a venirne fuori...

Dunque o scriviamo 8 centesimi di euro oppure 0,08 euro.



CITAZIONE (Luca450Mhz, 10/05/2016 10:31:57 ) Discussione.php?213714&3#MSG37
Se nella zona ci sono vari impianti, e le centraline non posso sopportare la produzione di tutti (soprattutto nei picchi di produzione, ma non per forza solo in questi momenti) magicamente viene modificata la frequenza della rete e tutti gli inverter della zona sapete cosa fanno?!?!?! SI BLOCCANO!! Non producono più niente!! Ne' per l'autoconsumo, ne' verso la rete!!
Bisogna essere informati anche su questi aspetti

Non so...
Come fanno a variare la frequenza di una singola zona ??? La rete elettrica è unica e a maglia, variare la frequenza di una singola zona vuol dire che quella zona è disconnessa dalla rete e collegata ad una centrale che serve solo lei... mi sembra improbabile... a mio avviso se cambiano la frequenza della rete lo fanno per tutta l'Italia !


CITAZIONE (tempestasolare, 10/05/2016 10:36:48 ) Discussione.php?213714&3#MSG39
lo spreco in questo caso non esiste... semmai si tratta di abbondanza !

Lo spreco è rappresentato dall'acquisto di un impianto più grande del necessario... sempre di spreco si tratta !


CITAZIONE (Claudio, 10/05/2016 01:25:29 ) Discussione.php?213714&2#MSG30
Si può anche scegliere di sfruttare poco le batterie, esempio se le scarico fino a 48V reggono 600 ricariche a 49V 1500 ricariche a 50V 2200 ricariche, nel primo caso rimarrò in isola anche tutta notte fino all'arrivo del sole, nel secondo tornerò a ENEL alle 3 ma alla mattina andrò in isola prima e nel terzo caso alle 22, anticipando ulteriormente alla mattina, ma durante tutto il giorno, sole permettendo, resterò totalmente staccato da ENEL.


In un'altra discussione feci quest'analisi: partii da un grafico dove venivano rapportati il numero di cicli carica/scarica in funzione del DOD di alcuni tipi di batterie.
Ho poi provato a fare un'analisi per capire quale percentuale di scarica era migliore per avere un rapporto costo/prestazioni migliore.
L'analisi fu fatta su un elemento OPZS da 2V, 100 Ah (che all'epoca trovai su ebay a 115 Euro) con 1 ciclo di carica/scarica completo giornaliero.

Questo è il grafico:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/L/Grafico%20DOD.jpg



e questi i calcoli:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/L/Analisi%20DOD.jpg



Come si interpetra la tabellina:
1a Riga)
Se carico/scarico la batteria del 100% ogni giorno, questa durerà 1 anno e 3 mesi.
Se desidero che il mio banco duri 12 anni, in tale lasso di tempo devo acquistare 9,6 batterie da sostituire ogni 15 mesi.
Dopo 12 anni avrò speso 1.104 euro.

10a Riga)
Se carico/scarico la batteria del 10% ogni giorno, questa durerà esattamente 12 anni.
Poichè le scarico solo del 10%, vuol dire che prelevo solo 10Ah dalla batteria, quindi se voglio poter effettuare un confronto con la prima riga dovrò parallelare 10 elementi da cui preleverò ogni giorno 10 Ah, in totale 100 Ah.
Quindi ogni 12 anni devo acquistare 10 batterie spendendo 1.150 euro.

Le righe intermedie rappresentano gli altri valori di DOD.
Come evidenziato la condizione peggiore è quella di scaricare le batterie del 70%, la migliore del 30%.

Non a caso hai suggerito di acquistare un banco da almeno 3 volte il consumo medio giornaliero, ottimissimo consiglio !

Naturalmente il grafico cambia da batteria a batteria, inoltre i valori sono approssimati, tuttavia rendono l'idea di cosa succede scaricando +/- le batterie.

Elix



Modificato da BellaEli - 10/05/2016, 20:22:45


---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 
 InizioPagina
 

Pagine: (125)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum