Se sei già registrato           oppure    

Orario: 25/05/2019 13:05:29  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Vetrina

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)


Impianto ad isola 3Kwh con scambio rete domestico e WebSer
FinePagina

master digit

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1418

Stato:



Inviato il: 30/05/2016 17:17:34

Salve,
Ho realizzato diversi impianti domestici ad isola con e senza scambio su rete elettrica con potenza nominale di 3Kw/h utilizzando questo apparato all in one:

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/g/2015-11-10%2015.21.31.jpg

Questo è il dietro con gli attacchi:

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/g/2014-08-10%2021.47.15.jpg

Questo è il Web Server leggibile con qualsiasi browser internet da qualunque parte del mondo.
Il grafico si riferisce ad una giornata di fine dicembre con utilizzo ad isola dalle ore 9:00 alle ore 20:00!!!

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/g/12-29-2015.jpg

Questo è il montaggio del KIT all in one e delle batterie Fiamm PMF Solar 100A 12 Volt

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/g/2015-09-23%2011.57.30.jpg

Questi sono i 12 pannelli da 230Wp 60 celle collegati al KIT che supporta fino a 12 pannelli da 300Wp per un totale di 3,6 Kw.

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/g/2015-07-27%2010.17.46.jpg

Questo è il LINK dove trovate (in fondo alla pagina) il manuale tecnico.

Corretti link ad immagini



Modificato da BellaEli - 30/05/2016, 18:01:44


---------------
Sono sempre disponibile...quando ci sono!

 

master digit

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1418

Stato:



Inviato il: 30/05/2016 17:29:31

Che ne pensate della possibilità di avere ingressi separati per ogni pannello potendo inserire pannelli di diversa potenza e marca oltre a poter utilizzare gli ingressi per poter inserire pale eoliche?
Che ne pensate del fatto che l'energia prodotta dai pannelli e non consumata dal carico viene accumulata nelle batterie e che se l'assorbimento del carico è maggiore di quello dei pannelli somma l'energia dei pannelli con quella delle batterie per alimentare il carico?
Che ne pensate di un sitema ALLinONE con soglie di tensione minima e massima impostabili e calcolo di carica totale batterie in base alla loro effettiva resa?

Master Digit



---------------
Sono sempre disponibile...quando ci sono!

 

master digit

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1418

Stato:



Inviato il: 30/05/2016 17:30:06

Il bello di questo Kit è che ha la particolarità di essere scalare, cioè di poter collegare pannelli e batterie da un minimo di 1 pannello e 2 batterie da 12Volt (2 in serie minimo visto che il sistema lavora a 24Volt), fino a 12 pannelli da 300Watt e Batterie fino a X Ampere in base a quante ore di carica abbiamo a disposizione e a quanti soldi vogliamo spendere!
Volendo si possono applicare 10 pannelli da 300Watt e su 2 ingressi una pala eolica da 500Watt 30/36Volt.

Da quel che ho potuto constatare personalmente, ho visto che il sistema permette una resa delle batterie dal 75% a volte anche 90% con batterie PMF Solar non propio nuove di pacca e molto mal mantenute prima di essere montate.

Dal grafico si vede che la commutazione da Enel a sistema ad isola è avvenuto alle ore 9 di mattina (il grafico tensione da rosso diventa verde) fino alle ore 20 circa, quindi ben 11 ore scollegato dalla rete con assorbimento medio di 820W/h risparmiando ben 9Kw/h giornalieri dall'Enel e questo il 29 Dicembre con giornate precedenti di intenza foschia e nuvolosità.

Non serve neanche essere tecnici espertissimi visto che basta collegare i pannelli uno ad uno e non creare serie e paralleli che per persone non esperte potrebbero risultare pericolosi visto che si ottengono tensioni continue superiori a 90Volt (DANGER!), oltre al fatto che non devi mettere diodi di bypass per ogni pannello, in quanto se ti si oscura perdi solo quello ma senza caduta di tensione, e quindi di potenza, del diodo.

Insomma, io mi ci sono trovato molto bene.
L'unica cosa è che al momento, visto che è una bassa produzione (il solare in Italia non è stato ancora capito!) il costo è su una fascia media.
Ci sono diversi Kit in base alle esigenze, da 4, da 8 e da 12 Pannelli (150Ampere di carica), con o senza Web Server, e con o senza scambio rete Enel.
Per i costi bisogna contattare la Helios Power, visto che di preciso non li sò non essendo mio l'impianto, ma mi sembra che il Top gamma (il 12 pannelli con web server e scambio rete) dovrebbe costare intorno ai 1800 che considerando l'inverter sinusoidoale puro, il regolatore di carica da 150Ampere, il gestore di scambio rete, l'interfaccia di ingresso Pannelli e la scheda di gestione e web server, non mi sembra una gran spesa, ditemi voi.

Master Digit



---------------
Sono sempre disponibile...quando ci sono!

 

master digit

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1418

Stato:



Inviato il: 30/05/2016 17:30:53

CITAZIONE (Claudio, 19/03/2016 19:33:00 ) Discussione.php?213595&1#MSG8

Lol, perché il 4048 ha bisogno di batterie, c'è un motivo ti faccio un esempio.
Hai montato 4 batterie da 100A, sono cariche, la casa sta assorbendo dai pannelli 2000W, c'è molto sole e potrebbero darne 5000W ma i regolatori stanno limitando perché le batterie sono piene, di colpo la casa assorbe 6000W, quei 4000W in più per circa 20/30 secondi li devono dare le batterie perché i regolatori ci impiegano quel tempo ad alzare la corrente prodotta dai pannelli, purtroppo la cosa non è immediata, se le batterie non sono in grado di sopportare il picco giungono alla tensione di ritorno alla rete e l'inverte passa su ENEL, risultato hai 5000W di pannelli ma non riesci ad usarli.
Tieni conto che un picco di 4000W chiederebbe alle batterie più di 80A e anche settando il ritorno a ENEL a 44V "11V" per batteria con quella corrente li raggiungi in 10 secondi e le batterie forse durano 6 mesi.
Se in questo momento, per motivi tuoi, hai scarse risorse da investire in questo progetto ti consiglierei d
i aspettare perché andresti a spendere più di quello che risparmieresti.


Questa cosa è molto grave!!!




Con i KH12c che ho istallato questo non succede.
il carico viene alimentato costantemente dai pannelli ed il surplus riversato nelle batterie che intervengono solo se la richiesta del carico è maggiore di quella fornita dai pannelli, quindi le battarie non subiscono nessuno schiaffone dovuto ai picchi di carico improvvisi o al va e vieni di nuvole.
Mi sa che questo KH12c ha molti punti a favore che non avevo considerato!

Master Digit



Modificato da master digit - 16/08/2018, 16:33:01


---------------
Sono sempre disponibile...quando ci sono!

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 30/05/2016 22:23:50

Complimenti, un ottimo impianto ed ottimo thread.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3236

Stato:



Inviato il: 31/05/2016 07:27:34

Ciao,
Questo sistema sembra essere interessante, sopratutto per chi non ha le conoscenze adatte per assemblare il proprio impianto.

Ho notato, però, due evidenti limiti, è quindi ti pongo alcune domande...

Il sistema lavora a 24v e non a 48! Però si possono collegare due banchi batterie....come funziona?

Altro limite è quello dei 12 pannelli da max 300wp...per un sistema ad isola non sono un po pochini?
Anche in questo caso...non si possono collegare in parallelo due di questi sistemi?



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:6523

Stato:



Inviato il: 31/05/2016 15:58:09

Molto interessante, quanto costa il 12 ingressi da 3000W



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

master digit

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1418

Stato:



Inviato il: 31/05/2016 19:54:56

Grazie a tutti per le domande fatte!

CITAZIONE (Roero, 30/05/2016 22:23:50 ) Discussione.php?213757&1#MSG4

Complimenti, un ottimo impianto ed ottimo thread.

Grazie Roero per i complimeti, se sei nei dintorni di Roma puoi contattarmi per venirlo a vedere in funzione.

CITAZIONE (marcosnout, 31/05/2016 07:27:34 ) Discussione.php?213757&1#MSG5
Ciao,
Questo sistema sembra essere interessante, sopratutto per chi non ha le conoscenze adatte per assemblare il proprio impianto.

ESATTO!!!

CITAZIONE (marcosnout, 31/05/2016 07:27:34 ) Discussione.php?213757&1#MSG5
Ho notato, però, due evidenti limiti, è quindi ti pongo alcune domande...
Il sistema lavora a 24v e non a 48! Però si possono collegare due banchi batterie....come funziona?

Il sistema a 24v è stato scelto primo perchè sufficienti per un utenza da 3Kwh, secondo per ottenere un ottimo accoppiamento e resa con i pannelli di più largo consumo e quindi di prezzo più basso
I due banchi batterie sono parallelati internamente perchè i 125A di carica o scarica dalla batterie sono reali, solo i cinesi riescono a far passare 6Kwh a 24V con 2 bulloni da 8mm di diametro! ahahah

CITAZIONE (marcosnout, 31/05/2016 07:27:34 ) Discussione.php?213757&1#MSG5
Altro limite è quello dei 12 pannelli da max 300wp...per un sistema ad isola non sono un po pochini?
Anche in questo caso...non si possono collegare in parallelo due di questi sistemi?

I 300wp sono reali e superabili (non h24) , un pannello da 300wp difficilmente ci fornirà 300w, perchè i dati di targa sono riferiti ad una temperatura di 25° stabile e un insolazione di 1000w su metroquadro, condizione difficile da ottenere.
A Roma (dove al massimo abbiamo un insolazione di 800w metroquadro) abbiamo fatto Test con pannelli da 60celle 200wp messi in parallelo 2 a 2 (con diodi esterni) inserendo 24Pannelli.
Il sistema comunque supporta 150A (quindi possiamo realizzare un accumulo da 24V 1500A 36Kwh) indirizzati o suddivisi istantaneamente al carico e al fabbisogno delle batterie in carica fornendo un accumulo (se il carico non preleva) che può arrivare e superare i 18Kwh

CITAZIONE (Claudio, 31/05/2016 15:58:09 ) Discussione.php?213757&1#MSG6
Molto interessante, quanto costa il 12 ingressi da 3000W

Il 12 ingressi da 3Kwh con scambiatore e magnetotermico di protezione integrato per collegamento utenza a rete distributore in caso di batterie scariche e mancanza di insolazione dei pannelli, viene €1800,00 iva compresa in promozione.

Master Digit



Modificato da master digit - 31/05/2016, 20:02:33


---------------
Sono sempre disponibile...quando ci sono!

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 31/05/2016 22:33:01

Grazie dell'invito Master Digit, ma purtroppo sono in Piemonte in Prov. di Cuneo, ma comunque mai dire mai.
P.S. Il prezzo globale della fornitura impianto con tutto compreso, facendolo da sè, si potrebbe sapere?



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:6523

Stato:



Inviato il: 01/06/2016 10:07:17

CITAZIONE (master digit, 31/05/2016 19:54:56 ) Discussione.php?213757&1#MSG7



Il 12 ingressi da 3Kwh con scambiatore e magnetotermico di protezione integrato per collegamento utenza a rete distributore in caso di batterie scariche e mancanza di insolazione dei pannelli, viene €1800,00 iva compresa in promozione.

Master Digit


Un po' caro, ma data la comodità delle connessioni e semplicità di installazione potrebbe essere giustificato.
Certo scendere da tetto con 12 linee diventa impegnativo e costoso, ma tutto sommato fattibile.



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

master digit

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1418

Stato:



Inviato il: 01/06/2016 10:53:40

CITAZIONE (Roero, 31/05/2016 22:33:01 ) Discussione.php?213757&1#MSG8

Grazie dell'invito Master Digit, ma purtroppo sono in Piemonte in Prov. di Cuneo, ma comunque mai dire mai.
P.S. Il prezzo globale della fornitura impianto con tutto compreso, facendolo da sè, si potrebbe sapere?

Sicuramente Roero,
te lo mando in MP visto che mi devi specificare alcuni dettagli sulla tipologia di impianto che vuoi fare, tipo:
Quanti pannelli, Quanti Ampere di batterie, Quali tipo di batterie (piombo, silicio, altro), scambio con gestore rete o no (serie KH o KS), Web Server integrato o no (serie KHc o KHb).

CITAZIONE (Claudio, 01/06/2016 10:07:17 ) Discussione.php?213757&1#MSG9
CITAZIONE (master digit, 31/05/2016 19:54:56 ) Discussione.php?213757&1#MSG7


Il 12 ingressi da 3Kwh con scambiatore e magnetotermico di protezione integrato per collegamento utenza a rete distributore in caso di batterie scariche e mancanza di insolazione dei pannelli, viene €1800,00 iva compresa in promozione.

Master Digit




Un po' caro, ma data la comodità delle connessioni e semplicità di installazione potrebbe essere giustificato.
Certo scendere da tetto con 12 linee diventa impegnativo e costoso, ma tutto sommato fattibile.


Anche perchè hai tutto a bordo, 24 connettori per i pannelli PLUG SOLARSPEC ( e non 2 morsetti a vite), 2 connettori industriali CEE per la 220 (e non 2 morsetti a vite), contattore di scambio 250Vca 25A 10ms, magnetotermico 16A 2poli curva C di protezione in uscita carico,
oltre ad un Web Server integrato con grafico di 24h su pagina html visionabile con un semplice browser (c'è anche la versione KHb senza Web Server a €1600,00).

Il fatto delle 12 discese non è poi così scomodo, ma necessario per proporre un prodotto completo senza rischi ed alla portata di tuttti.

Master Digit



Modificato da master digit - 01/06/2016, 10:59:47


---------------
Sono sempre disponibile...quando ci sono!

 

master digit

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1418

Stato:



Inviato il: 01/06/2016 20:29:13

Salve,
Posto questo PDF dell'ENEA dal quale si possono ricavare molti dati di irraggiamento solare sull'Italia.
Spero torni utile un pò a tutti.

Master Digit

Scarica allegato

Archivio Radiazione Solare Italia.pdf ( Numero download: 88 )



---------------
Sono sempre disponibile...quando ci sono!

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3236

Stato:



Inviato il: 01/06/2016 23:58:00

Sempre dal sito Enea

LINK



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

master digit

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1418

Stato:



Inviato il: 20/06/2016 22:09:32

Vorrei far notare altre cose del prodotto KH della Helios Power di mia progettazione;
1 - il regolatore di carica è un particolare caricatore diverso dai comuni PWM e MPPT con desolfatore ed equalizzatore di fine carica non a tempi, ma a reale capacità della batteria applicata misurata accuratamente dopo 2 cicli completi, le tensioni impostabili vanno da min 20V a max 31V con corrente di carica fino a 150A,
Quanto costa un regolatore a microprocessore + desolfatore da 24V 150A???

2 - I diodi per i pannelli (a bassissima caduta di tensione) e tutti i sistemi di protezione si trovano all'interno del Kit

3 - Il Sistema è scalabile, partendo da 1 pannello solare e 2 batterie da 12V fino a 12 pannelli e batterie fino a 1500Ah 24V (36Kwh) di accumulo comprando solo pannelli e batterie con i soldi risparmiati man mano, inoltre puo essere aumentato con il Kit da 4 Pannelli KH4, con quello da 8 KH8 o con un altro da 12 KH12 ottenendo un impianto da 24 pannelli 300wp (7200wp) e inverter da 5Kwh ma diventando di fatto non più un prodotto domestico, per questo separato in vari KIT!

Quanti sistemi ad oggi permettono questo???

Master Digit



---------------
Sono sempre disponibile...quando ci sono!

 

master digit

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1418

Stato:



Inviato il: 30/06/2016 14:02:00

Qui di seguito il grafico di oggi del WebServer di un KH12c:

I primi tre indicatori da sinistra riportano i Volt, Ampere di carica o scarica, e W istantanei forniti o prelevati dalle batterie.

Il quarto e il quinto (Wh caricati - Wh scaricati) riportano i Wh caricati e scaricati dalle batterie nel giorno precedente dalle 0:00 alle 23:59.

Il sesto indica la performance della batteria dopo un ciclo completo di carica e completo di scarica (quando indica 99% non ha ancora completato il ciclo).

Il settimo, ottavo e nono indicatore segnalano se il caricatore batterie da rete è attivo, se i pannelli stanno fornendo potenza e se le batterie sono utilizzabili.

Il decimo indicatore segnala la temperatura delle batterie.

Master Digit



Immagine Allegata: 2016-06-30.jpg
 
ForumEA/M/2016-06-30.jpg



---------------
Sono sempre disponibile...quando ci sono!

 
 InizioPagina
 

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum