Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/05/2019 22:47:37  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Agricoltura

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)


Problemi al nocciolo
FinePagina

beppepore

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:860

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 09:30:54

Salve a tutti,sono qui per l'ennesima volta a chiedere lumi ,ho un nocciolo a cespuglio di circa 8 anni,bello,rigoglioso,ma che purtroppo da tre anni mi da frutti vuoti,dentro il guscio non c'è nulla e non c'è differenza tra annate asciutte o piovose,quest'anno da me ha piovuto parecchio ma il problema si è ripetuto,nonostante l'abbia sfoltito parecchio,nei primi anni mi ha dato dei bei frutti, ora più nulla,al momento in terra attorno alla pianta c'è un tappeto di nocciole ma tutte vuote!!qualcuno sa spigarmi a cosa è dovuto questo fatto?
Grazie, Beppe



---------------
Non sono un tecnico,pero' mi arrangio

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4331

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 13:09:10

Quest'anno non fa testo, anche le mie sono tutte a terra secche, sulla pianta è rimasto un 10-20% e forse anche meno. Da quanto mi è dato sapere la situazione degli altri non è diversa.

Verso il 20 luglio ho provato a schiacciarne qualcuna prelevata direttamente dalla pianta, molte avevano il seme circondato da un liquido viscoso bianco, il sapore strano. Non ho avuto il tempo di indagare la causa della cascola.



Modificato da calcola - 03/08/2016, 13:14:42


---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

beppepore

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:860

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 15:09:42

CITAZIONE (calcola, 03/08/2016 13:09:10 ) Discussione.php?213905&1#MSG1

Quest'anno non fa testo, anche le mie sono tutte a terra secche, sulla pianta è rimasto un 10-20% e forse anche meno. Da quanto mi è dato sapere la situazione degli altri non è diversa.

Verso il 20 luglio ho provato a schiacciarne qualcuna prelevata direttamente dalla pianta, molte avevano il seme circondato da un liquido viscoso bianco, il sapore strano. Non ho avuto il tempo di indagare la causa della cascola.

Ma dici che è dovuto alla primavera un pò pazza che ha fatto quest'anno? la mia pianta era carica di frutti e finchè erano ancora verdi ti assicuro che all'interno non erano vuoti,ho provato ad aprirne alcune ed erano tutte buone,ora che hanno preso colore sono praticamente tutte a terra ma vuote,come disidratate,eppure qui da me nel torinese a parte un breve periodo di siccita a luglio, ha sempre piovuto,non credo dunque che il problema sia l'acqua, poi la pianta non è giovane,è ben radicata....



---------------
Non sono un tecnico,pero' mi arrangio

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4331

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 15:28:38

Beppe, le mie piante fino alla fine di giugno erano stracariche, tanto che ho dovuto legare le branche di molte piante per poter passarci sotto, poi i frutti si sono svuotati e seccati in 20gg. Ho visto molte cimici verdi, invece il balanino é nella norma. Il noccioleto é nel cunese. Penso che il brusco aumento della temperatura che vi é stato tra il 10 e 18 luglio c'entri, potrebbe aver favorito lo stadio larvale degli eterotteri.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4331

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 15:37:10

Il 23 luglio al consorzio di agrario vi era un cartello informatvo, consigliavano un trattamento insetticida.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

beppepore

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:860

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 18:48:48

Ah,dunque sarebbe opera di parassiti tutto ciò? ma i gusci sembrano integri..... o il rinsecchimento dei frutti è un effetto secondario ?!



---------------
Non sono un tecnico,pero' mi arrangio

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4331

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 20:18:22

Probabilmente si, il clima avrà favorito lo sviluppo degli insetti. Roero ne ha di nocciole, chissà da lui come è andata.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

beppepore

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:860

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 21:26:28

Ero convinto che il nocciolo fosse una pianta che non necessitava di particolari cure o trattamenti,mi sbagliavo.......ormai senza trattamenti non si raccoglie più nulla,forse le susine,quest'anno le ho solo trattate per gli afidi,gli anni passati manco quello,eppure ho sempre raccolto.....



---------------
Non sono un tecnico,pero' mi arrangio

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 21:33:07

CITAZIONE (calcola, 03/08/2016 13:09:10 ) Discussione.php?213905&1#MSG1

Quest'anno non fa testo, anche le mie sono tutte a terra secche, sulla pianta è rimasto un 10-20% e forse anche meno. Da quanto mi è dato sapere la situazione degli altri non è diversa.

Verso il 20 luglio ho provato a schiacciarne qualcuna prelevata direttamente dalla pianta, molte avevano il seme circondato da un liquido viscoso bianco, il sapore strano. Non ho avuto il tempo di indagare la causa della cascola.


Da noi, mio genero dice che quest'anno avrà una produzione fuori dalla norma per quanto è abbondante, e questo vale per tutti quelli della zona.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 21:38:15

CITAZIONE (beppepore, 03/08/2016 21:26:28 ) Discussione.php?213905&1#MSG7

Ero convinto che il nocciolo fosse una pianta che non necessitava di particolari cure o trattamenti,mi sbagliavo.......ormai senza trattamenti non si raccoglie più nulla,forse le susine,quest'anno le ho solo trattate per gli afidi,gli anni passati manco quello,eppure ho sempre raccolto.....


Non me ne intendo di nocciole, ma vedo che mio genero fa i trattamenti, ho chiesto spiegazioni già qualche anno fa, e la risposta è stata che anni indietro le nocciole non necessitavano di nulla, ma oggi se vuoi fare una buona produzione bisogna fare i trattamenti idonei, inoltre durante l'inverno bisogna tagliare i rami secchi o rotti ed anche quelli alla base delle piante che non sono belli, mio consuocero fa anche una leggera potatura.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

beppepore

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:860

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 21:50:30

Ma nel mio caso non si tratta di fare un buon raccolto piuttosto di uno scarso...si tratta di riuscire a raccogliere qualcosa...fino a tre anni fa nessun problema,ora non riesco a mangiarne una!! l'ho anche potata,prima partivano diversi rami dal terreno,ne ho lasciati solo 4,era carica di frutti,ora sono tutte a terra e vuote,solo gusci vuoti....



---------------
Non sono un tecnico,pero' mi arrangio

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 03/08/2016 22:17:51

Appunto, bisogna fare i trattamenti bisettimanli, da qualche anno stanno arrivando le malattie.
Io tratto anche la susina (pianta sola), inizialmente in primavera contro la moniglia e poi aggiungo anche l'insetticida, dopo luglio basta.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4331

Stato:



Inviato il: 04/08/2016 05:49:11

Malattie del nocciolo

Beppe,
Di piante ne ho tante, anni fa le coltivavo, facevo i trattamenti, le potature... e raccoglievo le nocciole. Purtroppo la raccolta meccanica in quel terreno non é conveniente e per svariati motivi non posso più fare la manuale, quindi sono 13 anni che non le raccolgo. L'unica operazione colturale che eseguo è quella di tagliare i rami rotti dalla neve e potare i rami più malandati per farne legna da ardere. A fine agosto passo con il trinciaerba regolato basso ed elimino le nocciole, operazione necessaria per togliere cibo ai topi altrimenti... Comunque, anche non facendo alcun trattamento, con tutte le piante che ci sono, le nocciole per le torte ci sono comunque. Al rientro dalle ferie raccoglieró i 20 kg per me e poi trincio, se ne vuoi qualche kg, a fine agosto, non hai che venirtele a raccogliere, ovvio che te le regalo.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

beppepore

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:860

Stato:



Inviato il: 04/08/2016 19:19:30

CITAZIONE (calcola, 04/08/2016 05:49:11 ) Discussione.php?213905&1#MSG12

Malattie del nocciolo

Beppe,
Di piante ne ho tante, anni fa le coltivavo, facevo i trattamenti, le potature... e raccoglievo le nocciole. Purtroppo la raccolta meccanica in quel terreno non é conveniente e per svariati motivi non posso più fare la manuale, quindi sono 13 anni che non le raccolgo. L'unica operazione colturale che eseguo è quella di tagliare i rami rotti dalla neve e potare i rami più malandati per farne legna da ardere. A fine agosto passo con il trinciaerba regolato basso ed elimino le nocciole, operazione necessaria per togliere cibo ai topi altrimenti... Comunque, anche non facendo alcun trattamento, con tutte le piante che ci sono, le nocciole per le torte ci sono comunque. Al rientro dalle ferie raccoglieró i 20 kg per me e poi
trincio, se ne vuoi qualche kg, a fine agosto, non hai che venirtele a raccogliere, ovvio che te le regalo.

Ho letto il pdf,si, ora ho capito da dove proviene il problema,le cimici!! infatti ne ho viste sulle foglie,ormai il danno l'hanno fatto,mi devo ricordare il prossimo anno di trattare da maggio in avanti,grazie per l'offerta ma a fine agosto sono piuttosto preso con il lavoro,grazie comunque.



---------------
Non sono un tecnico,pero' mi arrangio

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10293

Stato:



Inviato il: 04/08/2016 22:31:50

Mio genere prevede di raccoglierne almeno 60-70 quintali, speriamo bene, penso che fra una settimana verranno raccolte, se riesco a farne qualche kg per me te le porto, ne ho sacchettino per ora, le ha raccolte la moglie per assaggiarle e sono proprio belle.



Immagine Allegata: nocciole di oggi.jpg
 
ForumEA/M/nocciole di oggi.jpg



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum