Se sei già registrato           oppure    

Orario: 17/09/2019 15:59:04  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Geologia e Sismologia - Studio di Sismografi e Precursori

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (116)   [1]   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


Geoantenna per Ricerca Effetti e Precursori Elettromagnetici Sismici , Analisi della teoria del prof QQCreafis
FinePagina

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5767

Stato:



Inviato il: 10/10/2016 10:30:20

Separiamo ed iniziamo questa discussione scaturita da questa: LINK

GEOANTENNA



Il progetto è andato molto avanti,riportiamo alcuni link:


http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/T/geoantenna6.jpg



DATI IN DIRETTA DELLA GEOANTENNA :

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/SismografoGeoAntenna.php.



La GeoAntenna è parte integrante del PROGETTO EArthQQuake coordinato dal Prof. L.Quarantelli

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ReteSismografica.php





Modificato da Bolle - 10/01/2019, 12:11:29


---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9125

Stato:



Inviato il: 06/10/2016 16:44:33

un'altra sistemazione possibile per "vedere" il B delle correnti indotte(induzione elettrica)dalla polarizzazione delle masse compresse (effetto piezoelettrico)
prendere un corrugato da 100m (minimo) prendere almeno due matasse da 100m di filo luce (ma è meglio fino a dove il portafoglio arriva e fino a saturare il passaggio del tubo)infilare i due (o pù)fili nel corrugato

fare in un punto sempre esposto una trincea larga quanto basta e più profonda possibile circolare circa 16m di diametro e sotterrare il corrugato


fare un pozzetto a cui accederanno gli estremi del corrugato
comporre le spire.

mettere un ina103 (effetivamente se si ha un'impedenza di ingresso di 200 ohm il rumore è bassissimo (verificato!)) amplificare X 1000 poi mettere altri operazionali buoni specie per quanto riguarda la stabilità dello zero ed amplificare.


Poi mettere un AD buono e analizzare i dati.......


http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/geoantenna.png



Modificato da qqcreafis - 06/10/2016, 18:17:25


---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9125

Stato:



Inviato il: 06/10/2016 18:33:36

la geoantenna è in posizione ottimale, notare la chiusura degli ioni che piovono , la corrente è chiusa nell'atmosfera che è comunque piena di ioni.

Queste correnti variabili danno luogo a vlf nell'atmosfera e

e dato che vengono spazzati via ci dovrebbe essere meno foschia


comunque di giorno gli ioni sono prodotti dalla luce



Immagine Allegata: ioni2.png
 
ForumEA/N/ioni2.png



---------------
Al peggio non esiste limite

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5767

Stato:



Inviato il: 06/10/2016 22:05:20

se si mette un cavo multipolare (non schermato ovviamente)

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/CavoMultipolare.jpg



e si giunta per formare le spire?

Sai + o - il numero di spire?

Se si evita il corrugato e si nastra ogni metro?

Lo scavo con profondità 70-100 cm va bene?

Quale potrebbe essere la zona migliore?



Modificato da Bolle - 06/10/2016, 22:15:34


---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9125

Stato:



Inviato il: 06/10/2016 22:38:10


CITAZIONE

se si mette un cavo multipolare (non schermato ovviamente



va benissimo è il costo che spaventa ce ne vuole molto (quanti m ne hai?)


è chiaro che più spire si possono fare e meglio è (è solo questione di €)


Comunque non ho mai saputo di nessuno che abbia fatto cose del genere,
quindi i casi sono due o non ci hanno mai provato ma dubito,
oppure non sono riusciti a vedere nulla
(ma io dubito che non si possa proprio vedere nulla, non fosse altro
che per modulazione del B terrestre durante un sisma nell'ipocentro e poi
per microfonicità quando arriva l'onda sismica")

comunque un modo di fare potrebbe essere di usare un solo cavo, ci si possono
fare 6+6 spire ( ho contato 12 cavi circa) se si sospetta di vedere qualche cosa
si aumentano le spire, altrimenti si recupera il cavo...


CITAZIONE
Se si evita il corrugato e si nastra ogni metro?


nono va interrato e deve rimanere perfettamente asciutto, il corrugato ci vuole (ma non costa tanto)

CITAZIONE
Lo scavo con profondità 70-100 cm va bene?


perfettissimo

CITAZIONE
Quale potrebbe essere la zona migliore?


potrebbe essere una zona leggermente sopraelevata rispetto al circondario



Modificato da qqcreafis - 06/10/2016, 22:51:59


---------------
Al peggio non esiste limite

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5767

Stato:



Inviato il: 06/10/2016 22:44:28

Se po fà...abbiamo l'autorizzazione del capo:

1. un mio carissimo collaboratore è pronto per fare lo scavo con il suo retro-scavatore attaccato al trattore

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/Retroscavatore.jpg



2. non può fare un cerchio ma un quadrato o rettangolo...manovrare su un cerchio è complicato...fare un quadrato da 10 metri di lato è decisamente semplice.

3.può scavare al massimo fino a 2 metri...ma è meglio rimanere sui 70 cm.

E' inutile dire che i dati saranno messi i rete e accedibili da tutti...ma è presto parlare di questo!



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5767

Stato:



Inviato il: 06/10/2016 22:49:27

CITAZIONE (qqcreafis, 06/10/2016 22:38:10 ) Discussione.php?213944&11#MSG168


va benissimo è il costo che spaventa ce ne vuole molto (quanti m ne hai?)

Parlerò con sunson ( te o ricordi? ) hanno smantellato una centrale satellitare...ne dovrebbe avere a chilometri.



CITAZIONE
nono va interrato e deve rimanere perfettamente asciutto, il corrugato ci vuole (ma non costa tanto

ho dei dubbi ...il corrugato quando lo levo da sottoterra è sempre pieno di acqua...i cavi multipolari sono isolati tra di loro.
Se il problema è l'acqua...non dovrebbe essere un problema...ma pensiamoci per bene!



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5767

Stato:



Inviato il: 06/10/2016 23:08:03

Mi ha risposto sun , ha solo cavi schermati,mi da tutti quelli che voglio ...forse basta tagliare la schermatura cmq...il cavo non è un problema...lo trovo e non sarà un problema economico...quindi cerchiamo di 'centrare' il numero di spire!!!!


CITAZIONE

oppure non sono riusciti a vedere nulla

Il fallimento fa parte del gioco...avevo sempre voluto fare una sorta di geotermico...hai già capito no?

Sulla carta ci siamo...il progetto è già nato!



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9125

Stato:



Inviato il: 06/10/2016 23:16:46

per la larghezza dello scavo in realtà bastano i pochi cm e se è un problema per la profondità anche 50cm vanno bene.



CITAZIONE

..il corrugato quando lo levo da sottoterra è sempre pieno di acqua...
o porc. z.cc.la

quindi il corrugato si rompe occorre pensare ad una sol


il cavo deve essere asciutto in quanto le spire servono per aumentare il segnle che se c'è è veramente debole.


per le dimensione io sarei su un quadrato da 25 m di lato (100m di perimetro ) (sono ossessionato dal rapporto s/n)



Si potrebbe mettere un tubo rigido in pvc (quello grigio) con curve ben incollate e tenere un'inclinazione per scolare il tubo in caso di frattura, il tutto per poter eventualmente variare il N di spire senza fare un'altro scavo e per manutenzione



Modificato da qqcreafis - 06/10/2016, 23:24:01


---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9125

Stato:



Inviato il: 06/10/2016 23:27:51


CITAZIONE

ha solo cavi schermati
vanno bene lo stesso ,la schermatura vale come spira l'ultima quella centrale che si mette a terra (se ci sono due cavi schermati.

dentro hanno vari cavi ?



---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9125

Stato:



Inviato il: 06/10/2016 23:32:43

se si riesce ad abbattere la spesa dei cavi siamo quasi a posto.


l'ideale sarebbe avere una r per ramo da 200ohm


con filo sottile circa 8 spire per ramo



---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9125

Stato:



Inviato il: 06/10/2016 23:38:04

ho capito , nello scavo ci mettti il tubo nero


se non va ci fai un geotermico



---------------
Al peggio non esiste limite

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5767

Stato:



Inviato il: 07/10/2016 00:59:05

CITAZIONE (qqcreafis, 06/10/2016 23:27:51 ) Discussione.php?213944&12#MSG173


CITAZIONE
ha solo cavi schermati
la schermatura vale come spira l'ultima quella centrale che si mette a terra

Non mi torna...se la metto a terra non scherma tutti i cavi dentro?

Cmq i cavi dovrebbero essere cosi:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/cavoMulipolareSchermato.jpg



Problema corrugato...per come lo vedo...l'acqua entra è certo...umidità, condensa...etc...non chiedermi come fa...ma nei tratti che ho dovuto ripassare tutti aveva cqua all'intenro...ovviamente parlo dell'inverno.

Se invece interro il cavo multipolare, questo ha un isolamento esterno e poi ogni cavo è isolato...da un punto di vista elettrico i cavi rimangono isolati...anche se il terreno fosse completamente bagnato.

Il cavo rimane e rimarrà sotterrato...viene sacrificato per la scienza!
Cosa dici? ti ho convinto?



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9125

Stato:



Inviato il: 07/10/2016 12:42:21

la calza esterna come (ad es il secondo giallo)


il filo va strabene se ne hai 200 m siamo veramente a posto facciamo 33+33 spire


(la 1° spira a partire dalla massa centrale è la calza esterna)


a questo punto metterei 100 m di tubo nero in pe (€) e dentro i due cavi da 100 m



Modificato da qqcreafis - 07/10/2016, 13:52:50


---------------
Al peggio non esiste limite

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3439

Stato:



Inviato il: 07/10/2016 18:33:57

La schermatura va effettuata collegando la calza schermante da un solo lato, quello da dove escono i fili, ma non è che la metti a terra direttamente, ma la colleghi alla massa dell'apparecchiatura che usi.

Poi si può sempre provare... in pratica usciresti con i due fili più lo schermo. Lo schermo così collegato fungerebbe da schermo elettrostatico...

Un'altra cosa da tener presente è la capacità che ti ritrovi tra le varie spire, dal numero di queste ed ovviamente dalla lunghezza del cavo; questo comporta un'autorisonanza che non è facile valutare a priori, ma solamente in seguito costruendo un oscillatore dove il gruppo LC determina la frequenza e poi misurarla .. anche con un oscilloscopio.


CITAZIONE

ho dei dubbi ...il corrugato quando lo levo da sottoterra è sempre pieno di acqua...i cavi multipolari sono isolati tra di loro.
Se il problema è l'acqua...non dovrebbe essere un problema...ma pensiamoci per bene!

Non è che l'amico ha pure un compressore completo di filtro per l'umidità come si usa per i cavi telefonici cittadini isolati, quelli in carta?



Modificato da PinoTux - 07/10/2016, 18:46:34


---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 
 InizioPagina
 

Pagine: (116)   [1]   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum