Se sei già registrato           oppure    

Orario: 20/07/2019 09:29:01  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Geologia e Sismologia - Studio di Sismografi e Precursori

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (116)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


Geoantenna per Ricerca Effetti e Precursori Elettromagnetici Sismici , Analisi della teoria del prof QQCreafis
FinePagina

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5729

Stato:



Inviato il: 09/10/2016 08:29:25

CITAZIONE (PinoTux, 08/10/2016 15:37:43 ) Discussione.php?213944&13#MSG188


Io mi divertirei con la risonanza di Shuman, o ascoltare i segnali VLHF dei sommergibili...

Io mi divertirei sullo studio dei fulmini, temporali etc...chissà dove ci porterà sta cosa...comunicazioni tra utenti dei forum 'sotterranee'!




Torno alle chiacchiere...qua...sembrerebbe che il radon non centri nulla ...riporto il pezzo in questione!


Il più grande fallimento però è ben più famoso: il Parkfield Earthquake Prediction Experiment, il più ambizioso e rigoroso esperimento mai realizzato per verificare la possibilità di prevedere i terremoti. A renderlo possibile, le particolari condizioni sismiche presenti nella zona di Parkfield (lungo la faglia di Sant’Andrea), che determinano il susseguirsi di terremoti con estrema regolarità: uno ogni circa 22 anni. Uno di questi eventi era previsto per la fine degli anni ‘80, e giocando d’anticipo lo Us Geological Survey decise di montare quello che venne definito “il più denso e sofisticato sistema di sensori di monitoraggio al mondo”, in attesa che il sisma colpisse. “Tra i sensori dislocati nell’area c’erano anche misuratori di radon – ha raccontato a Wired Alessandro Amato, ricercatore del Centro nazionale terremoti all’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) – e quando il terremoto alla fine arrivò nel 2004, con più di un decennio di ritardo rispetto alle previsioni, i sensori non mostrarono nessuna anomalia”.



Modificato da Bolle - 09/10/2016, 08:51:01


---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9096

Stato:



Inviato il: 09/10/2016 14:07:53


CITAZIONE

i sensori non mostrarono nessuna anomalia”.
cvd


se passa proprio la linea del pozzo è come andarsela a cercare no allora non va bene

il sistema ha una microfonicità non trascurabile per attenuarla e tenere asciutto il cavo sarebbe bene mettere il tubo nero da acqua e dentro ci stanno sicuramente (spero) un paio di cavi in questo modo la cosa diventa extra super


il posto migiore per l'esposizione sarebbe tra la strada e la casa ma appunto c'è la strada ..

forse quà



Immagine Allegata: ZonaCasaPerSpire3.jpg
 
ForumEA/N/ZonaCasaPerSpire3.jpg



Modificato da qqcreafis - 09/10/2016, 14:15:49


---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9096

Stato:



Inviato il: 09/10/2016 14:22:09

comunque di certo si sentono le variazioni rapide del campo magnetico terrestre, solo questo potrebbe valere il gioco

l'importante è "non spendere" in quanto il risultato è comunque incerto




Modificato da qqcreafis - 09/10/2016, 14:26:15


---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9096

Stato:



Inviato il: 09/10/2016 14:29:36


CITAZIONE

Presumevo fosse più "semplice e rapida" la "sperimentazione diretta" (ovviamente innocua) sugli animali con frequenze o campi magnetici "sospetti"...
si si

in effetti sarebbe bene gemmare la discussione, in questa si raccolgono dati sulla fenomenologia sugli animali e nell'altra si sviluppano delle ipotesi



---------------
Al peggio non esiste limite

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3433

Stato:



Inviato il: 09/10/2016 14:42:20


CITAZIONE

Io mi divertirei sullo studio dei fulmini, temporali etc...chissà dove ci porterà sta cosa...comunicazioni tra utenti dei forum 'sotterranee'!


Questo LINK assomiglia molto al circuito d'ingresso di un rivelatore, tempo fa ho visto dei progetti al riguardo ed i dati elaborati vengono poi inviati ad un server che ti da la situazione locale e mondiale.



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9096

Stato:



Inviato il: 09/10/2016 15:30:19

il circuito del link tende a rilevare le correnti scambiate con l'atmosfera


l'unica cosa negativa è che fa da parafulmine


Pino sei capace di ritrovare i siti



---------------
Al peggio non esiste limite

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9096

Stato:



Inviato il: 09/10/2016 15:37:00

LINK
?



---------------
Al peggio non esiste limite

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3433

Stato:



Inviato il: 09/10/2016 16:12:59

Temporali in tempo reale LINK

Questo è il primo che ho trovato
LINK

Ma so per certo che ci sono dei siti italiani, visti tempo fa, con altri progetti, ma ora non ho tempo per cercarli...



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5729

Stato:



Inviato il: 09/10/2016 20:00:55

CITAZIONE (PinoTux, 09/10/2016 16:12:59 ) Discussione.php?213944&14#MSG202

Temporali in tempo reale LINK

Questo è il primo che ho trovato
LINK

Spettacolare...


Ho il cavo in automobile...miiii....quanto pesa!!!



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9096

Stato:



Inviato il: 09/10/2016 21:05:01


CITAZIONE

Ho il cavo in automobile...miiii....quanto pesa!!
te ne ha dato 1Km?


vabbè non speriamo tanto... che diametro ha e circa quanto è lungo?



---------------
Al peggio non esiste limite

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5729

Stato:



Inviato il: 10/10/2016 10:00:53

Ieri sera sono tornato tardi...l'ho scarricato ...so solo che l'ernia gridava vendetta! Me ne ha dato solo un paio di rotoli...ma perchè ci incontravamo per altre cose...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/RotoliCavoMultipolare.jpg



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5729

Stato:



Inviato il: 10/10/2016 11:12:39

Questa al momento la posizione...la distanza dai cavi è 20 metri...passerei vicino al tubo di dispersione della fossa biologica che sta ad 1 metro sottoterra...cmq le spire saranno sopra.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/GeoANtennaCasaGoogle.jpg



http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/GeoAntennaCasa.jpg



Per lo scavo occorre attendere almeno 3 giorni che non piova...e dalle mie parti piove ogni santo giorno!



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1101

Stato:



Inviato il: 10/10/2016 11:16:38

come tubi se usi il corrugato da esterno quello grigio non entra umidità se ben intestato con passaparete, guarnizione ed eventualmente un filo di silicone.
http://static.rifaidate.it/impianti/impianti-elettrici/tubi-impianti-elettrici_N2.jpg

il problema è che essendo molto flessibile infilarne 40m o 80 per i 2 giri non ti passa più.

Puoi usare una bobina di tubo per acqua pn6, per infilare il traino ti consiglio un fiocco di cotone con legato uno spago e pistola del compressore con un tubetto sopra tipo venturi dove far passare il filo. (si fa così per tubazioni lunghe quando devi infilare il traino se il tubo non l'aveva o si è rotto.) dopo aver passato lo spago legi ad un capo il filo di ferro nudo ed infine a quello puoi legare il cavo da trainare.
vedendo il materiale isolante del cavo credo tu debba ungerlo parecchio, mi sembra gommoso, se è così ti farà un attrito pazzesco



Modificato da RAUNARDE - 10/10/2016, 11:20:41
 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3499

Stato:



Inviato il: 10/10/2016 11:28:51

secondo me bastava anche un filo sottilissimo.
siccome la corrente sarà (forse) di picoampere
anche un'antenna con resistenza di chilohom andava benissimo.

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9096

Stato:



Inviato il: 10/10/2016 11:42:18

la r interna è bene che sia 200 ohm o giù di lì

questo lo posso garantire. il tutto per accoppiarlo ad un semplice amplificatore strumentale che in questo range di inpedenza di ingresso ha un rumore ridicolo.



ina103


consiglio il tubo nero per l'acqua anche il più economico si infila diritto tanto sono "solo" 40m poi si piega e si interra



Modificato da qqcreafis - 10/10/2016, 11:57:08


---------------
Al peggio non esiste limite

 
 InizioPagina
 

Pagine: (116)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum