Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/05/2019 23:59:30  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Agricoltura

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (3)   [1]   2   3    (Ultimo Msg)


Abbacchiatore Scuotiolive Elettrico 12V: cosa acquistare ?
FinePagina

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3034

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 01:39:20

Ciao a tutti, apro questa discussione perchè ho bisogno di qualche consiglio.

Ho avuto la fortuna di ereditare, insieme a mia sorella, qualche uliveto che mi permette di sopperire al fabbisogno quotidiano di olio per la famiglia.

In realtà, al momento, mia sorella non è interessata alla raccolta, quindi le olive le curo solo io (con mio suocero).

E' solo da qualche anno che ho iniziato a curare (non troppo...) un uliveto da circa 50 piante che ho sempre raccolto a mano nei weekend.

La raccolta è sempre durata qualche mese garantendomi l'olio necessario ma rubandomi molto tempo.

Già dall'anno scorso, quando ho acquistato una piccola motosega da potatura, avevo deciso che quest'anno avrei comprato un abbacchiatore elettrico ed eccomi al dunque.

In un primo momento avevo iniziato a vedere qualche modello di importazione a circa 200 euro, ad esempio questo:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/210.jpg



Si tratta di un abbacchiatore elettrico a 12 Volt, con asta telescopica da 190 a 280 cm, da 820 battute al minuto, cavo 14 metri, motore in testa e dal peso di 3,8 kg.

Sentito il venditore mi ha sconsigliato il prodotto se intendo utilizzarlo per più di 10 piante, mi ha lasciato intendere che non avrebbe superato la stagione !

Lo stesso venditore mi ha suggerito 2 alternative, ecco la prima:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/317.jpg



Si tratta di un abbacchiatore Made in Italy, l'azienda che lo realizza è la Cilli S.r.l. che sta a circa 1 ora di macchina da casa mia e ha il suo rivenditore di zona situato a qualche km dall'azienda, ovvero la TREV S.r.l..

Le differenze rispetto quello cinese si vedono subito, 1.200 battute al minuto, possibilità di funzionamento senza asta, solo 2,6 kg per il modello con asta telescopica da 150 a 250 cm, con il resto delle caratteristiche molto simili, ovvero 12 Volt, cavo 10 metri, etc.

E un prodotto che mi piace molto, mi piace il fatto che può essere usato senza asta (magari se ho bisogno di lavorare a terra o sull'albero), mi piace che è un'azienda che sta a 2 passi da casa mia, mi piace che è un prodotto originale (i pettini a onda sono unici nel suo genere (magari sono una cazzata...)), mi piace il costo.

Infine, il terzo prodotto è il seguente:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/380.jpg



Si tratta, a detta del venditore, di un prodotto di qualità superiore, lo danno come un prodotto semiprofessionale.

Le caratteristiche salienti sono classica alimentazione a 12 Volt, 1.150 battute al minuto, asta telescopica da 170 a 260 cm, 2,8 kg di peso, utilizzabile solo con asta, pettini con denti intercambiabili singolarmente (1,5-2,0 euro cad.), cavo 15 metri.

L'azienda che lo produce è la Castellari S.r.l. che sta a Imola (giusto 5 ore di macchina da casa mia !!!), i rivenditori sono sparsi per l'Italia.

Il prodotto mi piace, solo che il costo è oltre il budget a cui avevo pensato, inoltre l'impossibilità di utilizzarlo senz'asta non mi entusiasma...

Voi avete avuto esperienze in merito ? Cosa mi consigliate ? Ci sono delle alternative valide con caratteristiche/costi simili a quelli da me individuati ?

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3235

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 06:48:02

Ciao Elix,
premesso che non c'è paragone con quelli pneumatici...

Le caratteristiche "minime" secondo me devono essere:
- prodotto italiano per la facilità di reperire ricambi
- peso più contenuto possibile
- motore alla base dell'asta
- rebbi intercambiabili singolarmente
- velocità regolabile

Non pensare solo al costo, pensa alla durata ed al fatto che lo devi usare per diverse ore consecutive.
Io darei un'occhiata anche a prodotti più professionali...

Per esempio:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/Screenshot_2016-10-21-06-36-46.jpg



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3449

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 07:45:48

Premetto che non ho mai visto dal vivo un abbacchiatore ma voglio
tentare di dare qualche idea perché non mi piace che elix
perda tempo con le olive quando invece potrebbe dedicarsi al forum.
Se acquisterai un abbacchiatore elettrico per avere un'idea delle sue prestazioni dovresti guardare la potenza in watt ,e non tanto gli scuotimenti al minuto.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15993

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 08:00:48

io trovo positivo che si possa cambiare un singolo rebbio.
Sicuramente capita che se ne spacchi uno...

poi non fissarti sul fatto che si possa o no, usare senza asta a mano...
è come usare il rullo per pitturare..
cioè anche se lo usi su rami bassi, l'asta la usi lo stesso
primo perchè non affatichi le braccia a tenerle alte e
secondo, non calpesti le olive cadute sul telo...



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3449

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 08:07:37

siccome sono un fan di ebay consiglio di cercare abbacchiatore su ebay.
ne vengono fuori 3 paginate con i dettagli tecnici
per cercare di individuare un buon prodotto si può spuntare la casella "venduti" in questo modo vengono mostrati i più venduti.
un altro modo per trovare un prodotto affidabile è guardare i ricambi in vendita e poi comperare il relativo abbacchiatore.
Vedo ad esempio che ci sono in vendita almeno 2 tipi di motore elettrico per abbacchiatore .secondo me se hanno consumato il motore la macchina è andata per un bel po' e quindi è valida.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3449

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 08:26:38

se invece dovessi decidere per un abbacchiatore ad aria compressa
considera che un serbatoio ad aria compressa è in grado di immagazzinare energia come una batteria, ma, a differenza di una batteria ,costa poco e dura praticamente in eterno. Inoltre se carichi un bombolone di aria compressa con dei pannelli solari e un piccolissimo compressore puoi avere energia gratis.

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3034

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 10:22:47

CITAZIONE (marcosnout, 21/10/2016 06:48:02 ) Discussione.php?214062&1#MSG1

premesso che non c'è paragone con quelli pneumatici...

Parli per sentito dire o per esperienza diretta ?

Per sentito dire devo confermare quello che dici, anche se a dirlo sono, di solito, i possessori di quelli pneumatici che hanno speso oltre 1.000 euro per acquistarlo e, in qualche modo, devono rafforzare la loro causa.
Il detto dice: "Acquaiolo l'acqua è fresca ???"

Un rapido confronto delle caratteristiche ci dice che:
Pneumatico vs Elettrico
Battute: ~ 1.800-2.000 vs 1.000-1.200
Peso senza asta: 700-900 g vs 1.300-1600


CITAZIONE (marcosnout, 21/10/2016 06:48:02 ) Discussione.php?214062&1#MSG1

Le caratteristiche "minime" secondo me devono essere:
- prodotto italiano per la facilità di reperire ricambi
- peso più contenuto possibile
- motore alla base dell'asta
- rebbi intercambiabili singolarmente
- velocità regolabile

1) Per questo mi sono orientato su prodotti italiani;

2) Stiamo intorno a 2,5-3,0 kg, meno non si trova nulla;

3) Ci sono pro e contro.

Motore in testa Pro:
- Asta semplice e leggera, deve solo portare corrente;
- Tutto ciò che si muove è concentrato nella testa della macchina, ci sono meno parti da manutenere/che si guastano;
Motore in testa Contro:
- Il peso della macchina è sbilanciato verso la testa (anche se un motore pesa poco...);

Motore alla base: viceversa
Il peso complessivo della macchina non cambia.

4) Anche su quest'aspetto ho qualche dubbio... Sempre per sentito dire, i pettini interi durano parecchie stagioni, si rompe qualche dente non prima di 2 anni di utilizzo. Un pettine costa mediamente 15-20 euro, non mi sembra una caratteristica fondamentale.
Certo, se c'è è meglio, ma non la vedo essenziale.

5) E perchè ??? In quale situazione potresti decidere di far andare la macchina più piano ? In ogni caso è estremamente semplice aggiungere un regolatore di giri PWM da 5-10 euro (eBay) per poter regolare la velocità linearmente da 0 al massimo !

CITAZIONE (marcosnout, 21/10/2016 06:48:02 ) Discussione.php?214062&1#MSG1

Non pensare solo al costo, pensa alla durata ed al fatto che lo devi usare per diverse ore consecutive.

Lo sai il detto del ricchione e del culo degli altri ???


CITAZIONE (marcosnout, 21/10/2016 06:48:02 ) Discussione.php?214062&1#MSG1

Io darei un'occhiata anche a prodotti più professionali...
Per esempio:...

Se provo ad aprire col PC quella pagina non mi fa vedere i prezzi, al posto del prezzo c'è il pulsante "richiedi preventivo", come mai ?
In ogni caso, i prodotti suggeriti sono oltre il mio budget, quindi esclusi a priori.
In fin dei conto io e mio suocero facciamo 50 piante, come se fossero 25 cadauno, non mi va di spendere 800 euro per 25 piante !
Inoltre considera che con 1.000 - 1.200 euro inizi a comprare un kit pneumatico... non so se ne vale la pena spendere 800 euro per un elettrico...




CITAZIONE (inventoreinerba, 21/10/2016 07:45:48 ) Discussione.php?214062&1#MSG2
Se acquisterai un abbacchiatore elettrico per avere un'idea delle sue prestazioni dovresti guardare la potenza in watt ,e non tanto gli scuotimenti al minuto.

In tutti gli abbacchiatori elettrici viene dichiarato un consumo medio di 6 A, che a 12 Volt sono circa 70 Watt.

Poi alcuni produttori dichiarano il motore da 80 W, altri da 100 W, altri (i cinesi) da 140 W, ma ho i miei dubbi... la potenza del motore è data, grosso modo, dalle dimensioni e i motori sono praticamente di dimensioni identiche !

Gli unici che si discostano da tali valori sono gli abbacchiatori professionali con motore Brushless, dove l'assorbimento medio dichiarato è di circa 8 A ma con potenze massime molto maggiori (dai 300 ai 500 W).

Magari in futuro sostituirò il motore a spazzole con uno Brushless, così avrò un abbacchiatore elaborato !!!


CITAZIONE (Biomass, 21/10/2016 08:00:48 ) Discussione.php?214062&1#MSG3
io trovo positivo che si possa cambiare un singolo rebbio.
Sicuramente capita che se ne spacchi uno...

poi non fissarti sul fatto che si possa o no, usare senza asta a mano...
è come usare il rullo per pitturare..
cioè anche se lo usi su rami bassi, l'asta la usi lo stesso
primo perchè non affatichi le braccia a tenerle alte e
secondo, non calpesti le olive cadute sul telo...

Esatto, cambiare un singolo rebbio è un aspetto positivo ma non indispensabile!
In ogni caso simpatico il paragone col rullo, effettivamente l'utilizzo senz'asta di un rullo è inferiore al 20%, tuttavia quando pitti non devi salire su un albero !!!
Non avevo consiredato, invece, il calpestio delle olive, ottima osservazione, si vede che oltre alle seghe ti fai anche le olive !


CITAZIONE (inventoreinerba, 21/10/2016 08:07:37 ) Discussione.php?214062&1#MSG4
siccome sono un fan di ebay consiglio di cercare abbacchiatore su ebay.
ne vengono fuori 3 paginate con i dettagli tecnici
per cercare di individuare un buon prodotto si può spuntare la casella "venduti" in questo modo vengono mostrati i più venduti.
un altro modo per trovare un prodotto affidabile è guardare i ricambi in vendita e poi comperare il relativo abbacchiatore.
Vedo ad esempio che ci sono in vendita almeno 2 tipi di motore elettrico per abbacchiatore .secondo me se hanno consumato il motore la macchina è andata per un bel po' e quindi è valida.

Tranquillo, sono partito da eBay, ho mostrato Agrieuro solo perchè presenta gli articoli in vendita con dovizia di specifiche, foto e particolari vari.
Per la questione dei ricambi sono titubante, il ricambio di un motore molto venduto può sì indicare che è un abbacchiatore molto usato ma anche che quel ricambio che si rompe facilmente !
Magari 10 utenti hanno lo stesso abbacchiatore e ogni anno devono cambiare il motore, altri 100 utenti anno un altro modello e il motore non si guasta mai: in tal caso guardare i motori venduti potrebbe essere fuorviante !


CITAZIONE (inventoreinerba, 21/10/2016 08:26:38 ) Discussione.php?214062&1#MSG5
se invece dovessi decidere per un abbacchiatore ad aria compressa
considera che un serbatoio ad aria compressa è in grado di immagazzinare energia come una batteria, ma, a differenza di una batteria ,costa poco e dura praticamente in eterno. Inoltre se carichi un bombolone di aria compressa con dei pannelli solari e un piccolissimo compressore puoi avere energia gratis.

Non ci siamo... un abbacchiatore ad aria compressa lavora a pressione fissa di 8 atm e, con tale pressione, consuma mediamente 200 litri di aria al minuto...
Dovrei avere un bombolone grande quanto una città da caricare durante tutto l'anno e utilizzarlo nella stagione della raccolta !!!
Purtroppo la tua idea non è percorribile...

Elix



Modificato da BellaEli - 21/10/2016, 10:28:26


---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3449

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 11:14:52

i 200 litri di aria sono intesi compressi o a pressione ambiente?
io credo che siano a pressione ambiente.
in una bombola da 1m3 ci stanno 1000 litri a 10 atmosfere (anche se usando ,ad esempio ,il compressore di un frigorifero si può arrivare a 30 atmosfere) 1000 litri x 10 atm sono 10.000 litri di aria.
10.000 diviso 200litri fanno 50 minuti.
non ti bastano 50 minuti di funzionamento per i tuoi 25 ulivi?
il giorno dopo il bombolone è nuovamente carico.

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3034

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 11:23:16

A parte che non saprei dove prendere e come trasportare un bombolone da 1 m3 sotto pressione di ben 10 atm, ma 50 minuti risulterebbero comunque insufficienti... io credo che devi prevedere non meno di 5 ore di funzionamento complessivo al giorno... In ogni caso, come lo ricaricheresti ???



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3449

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 11:32:31

con un compressore da frigorifero da 200w alimentato da un inverter collegato ad un pannello solare da 500w .
il compressore di un frigorifero è silenzioso e praticamente indistruttibile.
se hai urgenza di abbacchiare colleghi il compressore normale attaccato alla rete.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3449

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 11:47:35

pannelli solari,compressore frigorifero e la bombola andrebbero lasciati vicino agli ulivi.la bombola interrata .
all'uliveto avresti anche aria compressa gratis,magari per soffiare qualche computer.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15993

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 12:09:02

inventore
non è fattibile ciò che dici.
l'abbacchiatore consuma molta aria.
un compressore da 1200w non ci starebbe dietro.
Chi utilizza abbacchiatori pneumatici, ne utilizza più di uno, collegati
al motocompressore agganciato al trattore.
sono compressori simili a quelli nei cantieri.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3449

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 12:14:30

probabilmente l'abbacchiatore ad aria compressa ha molta più potenza di un abbacchiatore elettrico.
hai visto,biomass quanto è piccolo il motorino di un abbacchiatore elettrico? non vorrai paragonarlo ad un compressore da cantiere!

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15993

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 12:20:18

vediamo come lavorano...

olix

LINK



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15993

Stato:



Inviato il: 21/10/2016 12:23:16

Alice

LINK



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (3)   [1]   2   3    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum