Se sei già registrato           oppure    

Orario: 13/12/2019 18:00:04  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)


trasformazione pompa acqua da esterno in sommersa
FinePagina

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4125

Stato:



Inviato il: 08/12/2016 10:09:28

una volta appurato il corretto funzionamento ed contentissimo del traguardo raggiunto mi sono diretto al pozzo dove l'ho disposta accanto a quella attualmente presente....

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/04122016101.jpg

si nota il tubo nero in polietilene da 32 della vecchia pompa ed il tubo verde da giardino della nuova....

 

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4125

Stato:



Inviato il: 08/12/2016 10:11:17

a questo punto l'ho collegata alle batterie e con molta soddisfazione ho tirato fuori acqua dal pozzo con appena 30wh, decisamente inferiori a quelli generati dal pannello (55wp)....

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/04122016102.jpg

per vedere l'assorbimento della pompa ho inserito in serie uno strumento con fondoscala 10A e l'assorbimento in corrente in quel momento (giornata coperta con vbat=12,5) e' stato di 1,74 Ah.....
http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/N/04122016103.jpg
naturalmente l'acqua viene piu' lentamente rispetto alla vecchia pompa, ma quello che mi interessa non e' la velocita' ma il quantitativo, visto che non la devo utilizzare sul posto, ma mediante altre pompe la porto al confine a circa 5 metri piu' in alto della casa in modo poi da poterla utilizzare per caduta.....



Modificato da ecologix1971 - 08/12/2016, 10:18:27
 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3036

Stato:



Inviato il: 08/12/2016 16:04:38

Ooohhhh... Finalmente... Era ora !!!

Di solito non c'è nulla da dire sui tuoi interventi, sono tecnicamente corretti ma questa volta, finalmente, te ne posso dire 4 !!!

1) Perché mai hai tolto il contenitore di plastica ??? Meccanicamente avrebbe dato molta più solidità al tutto ! Avresti dovuto fare un piccolo foro sul fondo per far uscire il tubo di ingresso acqua alla pompa, inserire la pompa, realizzare una sorta di coperchio con una rete di plastica ben ancorata al contenitore e, infine, effettuare la colata, lasciando il blocco di cera intrappolato su tutti i lati;

2) Perché hai realizzato le colate a strati ? È vero che la cera liquida scioglie quella secca e quindi si amalgama bene, ma tecnicamente le colate si effettuano tutte in una volta, non a strati. Hai mai visto gettare le fondamenta di una casa a strati ? O una colata di metallo a strati ? No, la regola è: si cola tutto con una volta !!!;

3) Siamo sicuri della tenuta della cera nel tempo ? Personalmente non mi è mai capitato di vederla utilizzata per tali scopi... E se col tempo, con le vibrazioni o altri fattori imprevisti si spacca ? O si buca ? O si deteriora ? Certo, al massimo ti sei giocato 10 euro di pompa, ma sarebbe stato utile, che so, passare una mano di asfalto liquido sulla pompa prima della colata ?

Vabbeh, te ne ho dette solo 3...

Comunque, complimenti lo stesso !!!

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4125

Stato:



Inviato il: 08/12/2016 19:32:43

ciao bella eli....andiamo per punti visto che li hai numerati

1) in effetti il contenitore l'avrei potuto lasciare, ma visto che era piu' basso della pompa, una volta raggiunto il bordo superiore con la cera, la pompa era ancora leggermente scoperta, cosi' ho tagliato prima il fondo del contenitore e l'ho fatto traslare di un paio di cm piu' in alto in modo da mettere altri due cm di cera sopra la pompa.

2) la colata l'ho eseguita in piu' fasi perche' ho notato che al centro, specie se in grande quantita' tende ad avvallarsi

3) diciamo che ci ho provato.
non so quanto durera', per il momento e' una settimana che e' sott'acqua ed ancora funziona.
diciamo che grosse sollecitazione all'interno del
pozzo non dovrebbero esserci, l'acqua perennemente fredda dovrebbe evitare di scioglierla durante il funzionamento...
all'asfalto liquido a dire il vero non ci ho pensato

vi terro' aggiornati sul suo funzionamento

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3036

Stato:



Inviato il: 09/12/2016 00:19:00

1) Ok, quindi ci voleva un contenitore più alto !!!

2) È un fenomeno che si verifica in tutte le colate, in alcuni materiali è più evidente, è dovuto alla dilatazione termica. Per compensare si effettua lo stampo con degli "imbuti" posti nella parte alta che servono a fornire il materiale necessario...

3) Non ho idea se la pompa si riscaldi durante l'utilizzo, in ogni caso anche se l'avessi calata senza renderla sigillata, lavorando a 12 V, avrebbe sicuramente continuato a lavorare per qualche settimana... Resteremo sintonizzati...

In ogni caso grazie per la confivisione,

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10295

Stato:



Inviato il: 09/12/2016 00:25:43

Bravo Eco un ottimo lavoro, anche se concordo con Elix sulla colata, che sicuramente andava eseguita tutta in una sola volta, ma la cera non è il cemento e nemmeno una colata di metallo, ergo, di sicuro tiene............complimenti per l'idea.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4125

Stato:



Inviato il: 10/12/2016 10:14:23

grazie roero e bella eli,
lo scopo principale di questa "trasformazione" era quella di avere una pompa sommersa che funzionasse a 12vdc, abbastanza potente da spingere l'acqua al di fuori del pozzo per svariati metri in verticale, ma nello stesso tempo che assorbisse poca corrente.
siccome sono anni che uso questo genere di pompe per trasportare l'acqua lungo il terreno, ma in modo esterno (quindi non sommerse), e ne conosco le caratteristiche, ho pensato di usare una di loro.
il costruttore comunque non dichiara minimamente che tale pompa possa essere sommersa in acqua e quindi mettercela senza alcuna protezione non mi e' passato neanche per la mente anche se il suo costo e' relativamente basso.
per il contenitore piu' grande sicuramente ne avrei trovati, ma piu' e' grande piu' cera ci sarebbe voluta per riempirlo, quindi alla fine ho scelto quello della candeggina da 4lt.

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5856

Stato:



Inviato il: 10/12/2016 21:41:55

Grande Eco,
quelle pompe a me durano poco...però ho un'idea per realizzare una pompa homemade...ne parleremo...ricordamelo!



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10295

Stato:



Inviato il: 10/12/2016 22:16:20

Costa sicuramente di più, ma riempire un contenitore di silicone con la pompa dentro sicuramente dovrebbe tenere, però bisogna considerare che la quantità occorrente di silicone costerebbe più della pompa, ma sarebbe una sommersa perfetta.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4345

Stato:



Inviato il: 11/12/2016 07:41:30

A voler spendere si può usare anche la colla a caldo, la si può fondere dentro il forno della cucina e poi versarla nello stampo come la cera fusa



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10295

Stato:



Inviato il: 12/12/2016 01:06:01

Non ci avevo pensato, e forse costa anche meno del silicone.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4345

Stato:



Inviato il: 12/12/2016 08:57:07

Forse potrà esserci un problema con la temperatura di fusione della colla, quelle più basso fondenti si liquefanno intorno ai 120*, ma la plastica della pompa dovrebbe resistere.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4125

Stato:



Inviato il: 12/12/2016 22:04:08

usata anche questa mattina...ancora funge

 

Roero

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:10295

Stato:



Inviato il: 12/12/2016 22:41:02

Vai tranquillo, a mio avviso durerà almeno un anno, se sbaglio pago il caffè.



---------------
Correttezza, lealtà e sempre a testa alta.

 

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4125

Stato:



Inviato il: 26/02/2017 10:01:16

aggiorno la discussione, riportando il corretto funzionamento della pompa a distanza di circa 3 tre mesi dal suo posizionamento all'interno del pozzo.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum