Se sei già registrato           oppure    

Orario: 20/11/2019 23:50:57  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (10)   1   [2]   3   4   5   6   7   8   9   10    (Ultimo Msg)


Ricarica auto elettrica con PIP 4048
FinePagina

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3013

Stato:



Inviato il: 17/03/2017 15:17:31

I filtri in teoria servono per eliminare disturbi che possono essere introdotti da utilizzatori interni all'abitazione o esterni, ma non credo serva nel tuo caso.
Hai misurato la tensione Enel e la tensione generato dall'inverter?
Perchè i problemi possono essere:
- tensioni al di fuori di un certo range
- frequenza al di fuori un certo range
- onda non pura

Non mi viene in mente altro che possa influire negativamente su un utilizzatore



---------------
Pannelli: 4395 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (ESP8266). Regolatore di carica: Finalmente di nuovo il PCM8048!
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:892

Stato:



Inviato il: 17/03/2017 16:56:46

Salve ,
ma hai provato a mettere un uscita del inverter in corto verso il neutro enel.
forse può bastare anche una semplice lampadina ad incandescenza da 100Watt che ovviamente rimarrà spenta.
prima di fare il collegamento verifica in bypass quale è il neutro sull'uscita per evitare di fare un cortocircuito quando passerà in futuro da battery a bypass.

questo serve per dare un riferimento al neutro dell'uscita inverter che in condizioni normali è galvanicamente isolato.

il caricabatterie della zoe forse trovandosi il neutro senza riferimento a massa non si attiva.

la solita cosa succede anche ad altre apparecchiature.

 

frandi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:276

Stato:



Inviato il: 17/03/2017 17:18:14

Scusami gruppo ma non mi è molto chiara la prova da fare. Intendi collegare una lampadina tra il neutro dell'uscita e il neutro all'entrata dell'inverter? Forse non c'entra nulla ma la massa che arriva all'auto è la stessa in entrata e in uscita dell''inverter, insomma è la massa generale dell'impianto di casa.



---------------
-Impianto da 5,04 kWp - 24 moduli Aleo 210W e inverter Power-One 6 kW dal 2007
-Impianto da 100 kWp - 420 moduli TopRaySolar 240W e 8 inverter Power-One 12,5 kW
-Impianto ad isola - 15 moduli 230 W, inverter PIP 4048, 16 batterie Litio da 100 Ah
-Elettrica Renault Zoe, cottura ad induzione, termico-solare

 

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3013

Stato:



Inviato il: 17/03/2017 17:33:38

Quello che ti sta dicendo gruppo è lo stesso che ti stavo dicendo io qualche messaggio fa.
Quando parli di massa, parli della terra?
Enel ti da una fase a 230V, e un neutro a potenziale 0. In effetti nelle cabine di trasformazione (prima di arrivare in casa) il neutro è collegato a terra.
L'inverter quando funziona da batteria non ha più un riferimento a terra, e in uscita non hai un neutro (a potenziale nullo) e una fase. Anche se tu inverti i cavi (come hai detto che hai provato a fare) il risultato non cambia, perché entrambi i cavi hanno un potenziale positivo.

La prova che ti dice gruppo è: l'uscita N dell'inverter puoi provare a collegarla al neutro della linea Enel. Così forzi l'inverter ad avere un riferimento a 0. Se ne era parlato qualche tempo fa qui nel forum di questa prova.

Io non sono esperto di questo tipo di inverter, quindi non ti saprei dire se l'uscita dell'inverter (in modalità batteria) è una reale fase e un reale neutro



---------------
Pannelli: 4395 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (ESP8266). Regolatore di carica: Finalmente di nuovo il PCM8048!
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1854

Stato:



Inviato il: 17/03/2017 17:33:48

Queste sono le forme d'onda del mio PIP4048: 230 da rete



Immagine Allegata: DSC_0018.JPG
 
ForumEA/Q/DSC_0018.JPG



---------------
6 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 270W Mono
3 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 285W Mono
4 Pannelli SHARP NA-E130L 130W Amorfo
5 Pannelli Solar Frontier SF170 CIS
1 Pannello Caihong Technology SL220-20M300
Inverter Axpert Plus Duo 5K
Inverter GTIL1000
Regolatore di carica 2xWRM30
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi
Boiler Ferroli 30l 1500w
Boiler Ariston 80l 1200w

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1854

Stato:



Inviato il: 17/03/2017 17:34:47

dal PIP con 700-800w



Immagine Allegata: DSC_0019.JPG
 
ForumEA/Q/DSC_0019.JPG



---------------
6 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 270W Mono
3 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 285W Mono
4 Pannelli SHARP NA-E130L 130W Amorfo
5 Pannelli Solar Frontier SF170 CIS
1 Pannello Caihong Technology SL220-20M300
Inverter Axpert Plus Duo 5K
Inverter GTIL1000
Regolatore di carica 2xWRM30
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi
Boiler Ferroli 30l 1500w
Boiler Ariston 80l 1200w

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1854

Stato:



Inviato il: 17/03/2017 17:40:36

dal PIP 2100-2200w



Immagine Allegata: DSC_0020.JPG
 
ForumEA/Q/DSC_0020.JPG



---------------
6 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 270W Mono
3 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 285W Mono
4 Pannelli SHARP NA-E130L 130W Amorfo
5 Pannelli Solar Frontier SF170 CIS
1 Pannello Caihong Technology SL220-20M300
Inverter Axpert Plus Duo 5K
Inverter GTIL1000
Regolatore di carica 2xWRM30
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi
Boiler Ferroli 30l 1500w
Boiler Ariston 80l 1200w

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1854

Stato:



Inviato il: 17/03/2017 17:41:11

dal PIP con 3000-3100w
Mi sembrano più sinusoidali quelle dell'inverter che quelle del gestore di rete,rilievo con carico resistivo



Immagine Allegata: DSC_0021.JPG
 
ForumEA/Q/DSC_0021_3.JPG



Modificato da Riccardo - 17/03/2017, 19:04:49


---------------
6 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 270W Mono
3 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 285W Mono
4 Pannelli SHARP NA-E130L 130W Amorfo
5 Pannelli Solar Frontier SF170 CIS
1 Pannello Caihong Technology SL220-20M300
Inverter Axpert Plus Duo 5K
Inverter GTIL1000
Regolatore di carica 2xWRM30
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi
Boiler Ferroli 30l 1500w
Boiler Ariston 80l 1200w

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:892

Stato:



Inviato il: 17/03/2017 23:10:05

si frandi, non è detto che funzioni però dovresti misurare la tensione tra terra e il nuovo neutro che hai creato e non dovrebbe superare i 6V
a normativa mi sembra che non potresti lasciare questo ponte fisso per sicurezza allora esiste uno scatolo che fa questo collegamento solo se c'è tensione enel e quando è in bypass il collegamento viene annullato.
mi sembra che lo scatolo si chiami grounding box e funziona con determinati inverter 4048.
ma comprarlo prima di aver visto se è questo il problema come penso sarebbe azzardato.
mi raccomando di usare il solito filo che viene bypassato dal relè interno in bypass.
fai una cosa nel collegamento che fai metti un bel fusibile di tipo fast penso sia sufficente anche 1A in effetti non deve scorrere corrente ma deve dare solo un riferimento di potenziale.
metti il fusibile invece della lampadina così sei tranquillo.
affidati al tuo elettricista di fiducia.

mantenere fisso il colleggamento potrebbe in caso di intervento da parte di enel sulla linea creare una condizione di pericolo in caso di malfunzionamento del impianto elettrico di casa.
mi spiego meglio
metti che l'operaio enel sgancia il neutro all'ingresso si ritrova col neutro in mano.
in casa avviene un corto tra fase e terra ed il povero operaio si ritroverà un neutro che è diventato una fase 230vac e va all'altro mondo mentre in casa la tensione c'è lo stesso.



Modificato da gruppo - 17/03/2017, 23:24:25
 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:892

Stato:



Inviato il: 17/03/2017 23:31:53

riccardo mi servirebbe un favore,
quando è presente la rete enel e vai in modalità B cioè a batteria o solare.
le due sinusoidi, la prima della rete enel e la seconda dell'uscita inverter sono ovviamente di ampiezza diversa ma volevo sapere se sono sincronizzate.

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1854

Stato:



Inviato il: 18/03/2017 08:35:40

Xfrandi
la forma d'onda dell'inverter come puoi vedere è molto buona,tieni conto che le prove le ho fatte con un fornelletto( quindi carico resistivo)



---------------
6 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 270W Mono
3 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 285W Mono
4 Pannelli SHARP NA-E130L 130W Amorfo
5 Pannelli Solar Frontier SF170 CIS
1 Pannello Caihong Technology SL220-20M300
Inverter Axpert Plus Duo 5K
Inverter GTIL1000
Regolatore di carica 2xWRM30
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi
Boiler Ferroli 30l 1500w
Boiler Ariston 80l 1200w

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1854

Stato:



Inviato il: 18/03/2017 10:27:59

CITAZIONE (gruppo, 17/03/2017 23:31:53 ) Discussione.php?214510&2#MSG28

riccardo mi servirebbe un favore,
quando è presente la rete enel e vai in modalità B cioè a batteria o solare.
le due sinusoidi, la prima della rete enel e la seconda dell'uscita inverter sono ovviamente di ampiezza diversa ma volevo sapere se sono sincronizzate.

gruppo non capisco cosa vuoi chiedermi,le due semionde sono state prese utilizzando il trigger in automatico(quindi il sincronismo se lo becca da solo),utilizzo il trigger manuale se la semionda non si ferma.Se la tua richiesta è di sovrapporre le due semionde sull'altro canale dell'oscilloscopio,questo non è possibile in quanto mi manca un secondo trasformatore separatore che devo utilizzare per poter eseguire la misura.Il mio oscilloscopio è anche de tipo alt/copp quindi con il cellulare non riesco ad immortalare le due immagini



---------------
6 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 270W Mono
3 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 285W Mono
4 Pannelli SHARP NA-E130L 130W Amorfo
5 Pannelli Solar Frontier SF170 CIS
1 Pannello Caihong Technology SL220-20M300
Inverter Axpert Plus Duo 5K
Inverter GTIL1000
Regolatore di carica 2xWRM30
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi
Boiler Ferroli 30l 1500w
Boiler Ariston 80l 1200w

 

frandi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:276

Stato:



Inviato il: 18/03/2017 12:59:30

Complimenti vivissimi a Gruppo per la soluzione prospettata ed anche a Luca che aveva individuato subito la causa dell'inconveniente.
Grazie ad entrambi. Ho collegato semplicemente i due neutri con un fusibile, che tra l'altro operazione semplicissima essendo entrambi nello stesso quadro elettrico, e la ricarica adesso parte regolarmente. Quindi sorge spontanea una domanda: ma se lascio sempre collegati i due neutri con un fusibile da 0,5 A quale potrebbe essere il problema? Oppure se il rischio permane all'esterno potrei collegare soltanto al momento della ricarica. O c'è un'altra soluzione? Che ne dite?



---------------
-Impianto da 5,04 kWp - 24 moduli Aleo 210W e inverter Power-One 6 kW dal 2007
-Impianto da 100 kWp - 420 moduli TopRaySolar 240W e 8 inverter Power-One 12,5 kW
-Impianto ad isola - 15 moduli 230 W, inverter PIP 4048, 16 batterie Litio da 100 Ah
-Elettrica Renault Zoe, cottura ad induzione, termico-solare

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:892

Stato:



Inviato il: 18/03/2017 21:29:48

Come già detto dovresti montare la grounding boxora che hai visto che funziona, ...ma se proprio vuoi lasciare il ponte diminuisci l'amperaggio del fusibile.
prova con uno da 30mA meglio 10mA solo tipo fast
se non salta lascia il più basso
fammi sapere.
ciao

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:892

Stato:



Inviato il: 18/03/2017 21:32:51

CITAZIONE (gruppo, 17/03/2017 23:10:05 ) Discussione.php?214510&2#MSG27


mantenere fisso il colleggamento potrebbe in caso di intervento da parte di enel sulla linea creare una condizione di pericolo in caso di malfunzionamento del impianto elettrico di casa.
mi spiego meglio
metti che l'operaio enel sgancia il neutro all'ingresso si ritrova col neutro in mano.
in casa avviene un corto tra fase e terra ed il povero operaio si ritroverà un neutro che è diventato una fase 230vac e va all'altro mondo mentre in casa la tensione c'è lo stesso.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (10)   1   [2]   3   4   5   6   7   8   9   10    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum