Se sei già registrato           oppure    

Orario: 14/10/2019 19:58:55  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Free Energy : Fake o Real?

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)


La lega di gadolinio, (cioè il motore magnetico)
FinePagina

stranger

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:421

Stato:



Inviato il: 18/03/2017 16:29:49

E' possibile secondo me, fare la free energy con la lega di gadolinio.
https://imageshack.us/a/img923/9616/vnSVOn.png
FUNZIONAMENTO
Il pulsante di avviamento è un pulsante deviatore.
Premendo il pulsante di avviamento viene provvisoriamente collegato il motorino con una pila, e quindi il motorino comincia a girare.
Quando il motorino avrà raggiunto la velocità di regime, il dito deve smettere di continuare a premere il pulsante (e baastaa... ! con quel dito).

Lo scopo del motorino da 3 watt non è solo quello di fare girare il disco di gadolio, ma anche quello di generare un debole flusso di aria che viene a sua volta diviso in 2 mediante opportune tubazioni di plastica (nel disegno le tubazioni di plastica sono di colore verde).
Nel motorino elettrico c'è la solita ventola di raffreddamento.
Non tutti i motori elettrici hanno la ventola di raffreddamento, specialmente quelli di piccolissima potenza non ce l'hanno.

In questo progetto, nonostante che il motorino elettrico è di piccolissima potenza, la ventolina di raffreddamento è necessaria.
In questo progetto l'aria uscente dalla ventolina del motorino elettrico non viene buttata via, infatti viene utilizzata per generare un flusso di aria da inviare alle piastre della batteria di seebeck.

Di solito l'aria uscente da un motore elettrico è buttata via, ma NON è cosi in questo progetto, la quale aria viene utilizzata ancora per spostare la differenza di temperatura dal disco al gruppo seebeck.

La prima volta, il flusso di aria serve per raffreddare l'avvolgimento del motorino elettrico, e questo è normale.
La secondo volta il medesimo flusso d'aria è utilizzato per trasportare la differenza di temperatura che c'è sul disco, alle piastre della batteria di diodi seebeck.
La lega di gadolinio è un ottimo materiale magnetocalorico: la regola stabilisce che dove il magnetismo è in diminuzione si ottiene un abbassamento della temperatura; invece dove il magnetismo è in aumento di ottiene un aumento di temperatura.
In altre parole: la demagnetizzazione adiabatica produce il freddo, e contemporaneamente la magnetizzazione produce il caldo.

Secondo me il fatto che la demagnetizzazione adiabatica produce il freddo è in contrasto con il secondo principio della termodinamica, perché il secondo principio della termodinamica stabilisce che non è possibile raffreddare un luogo circoscritto senza che ci sia un pompaggio di energia piuttosto sostenuto dall'esterno, ma di fatto fare girare quel disco il consumo energetico è irrilevante, come è irrilevante produrre un piccolo flusso d'aria che vien poi viene diviso in 2 da tubazioni di plastica.

Guardando quel disegno, il flusso d'aria che sta a sinistra viene raffreddato e colpisce una piastra sempre fredda della batteria di diodi seebeck; mentre invece il flusso d'aria che sta a destra viene riscaldato e colpisce la piastra sempre calda della batteria di diodi seebeck.
la differenza di temperatura produce elettricità che viene inviata al motorino di avviamento; e anche una parte dovrebbe mantenere in carica la batteria di avviamento, e anche alimentare qualche radiolina cosi possiamo sentire eventuali notizie interessanti.



Modificato da stranger - 18/03/2017, 16:40:18


---------------
The worst enemies of photovoltaics are the building speculators because they build beehives of 15-storey.

 

stranger

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:421

Stato:



Inviato il: 19/03/2017 18:27:31

Siccome il gadolinio è raro e costoso, si potrebbe usare una lega di manganese che va bene lo stesso.
http://www.centrogalileo.it/nuovaPA/Articoli%20tecnici/Egolf/refrigerazione%20magnetica.htm



---------------
The worst enemies of photovoltaics are the building speculators because they build beehives of 15-storey.

 

Cortocircuito

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 21/03/2017 20:54:19

Beh, per free-energy s'intende una fonte di energia con un guadagno di potenza, il moto perpetuo è un altro discorso, le risonanze ad esmpio in certe condizioni posso produrre forze meccaniche sraordinarie, l'ho anche dimostrato in pubblico.

Comunque il progetto è simpatico.



Modificato da Cortocircuito - 22/03/2017, 20:55:27


---------------
Non so quello dico, sono so di cosa parlo, è inutile che parlo.
http://cnt.rm.ingv.it/

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3547

Stato:



Inviato il: 21/03/2017 21:04:36

com'era la dimostrazione delle forze prodotte dalla risonanza?

 

Cortocircuito

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 21/03/2017 23:59:28

Molto semplice, parlo di forze meccaniche.

Hai presente un lampione stradale, quelli alti alti, pensi che un uomo possa fletterlo con una mano? Te lo chiedo perchè voglio il tuo parere.



---------------
Non so quello dico, sono so di cosa parlo, è inutile che parlo.
http://cnt.rm.ingv.it/

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3036

Stato:



Inviato il: 22/03/2017 02:13:02

Si, facendolo oscillare alla punta si riesce a raggiungere un'oscillazione che supera i 50 cm, facendo spegnere la lampadina...
È una ragazzata che facevamo con gli amici da piccolo !

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3547

Stato:



Inviato il: 22/03/2017 06:40:20

si . pensavo anche io al lampione.
Per quel che riguarda la ruota di gadolinio penso che se viene generato del caldo e del freddo la ruota non girerà liberamente ma occorrerà
una certa potenza per farla girare.

 

Cortocircuito

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 22/03/2017 14:28:32

Bravi, avete centrato entrambi, ma sul lampione bisogna aprire un post così non snaturiamo questo, secondo me ne vale proprio la pena. Che dite?

Realmente quella "ragazzata" è una cosa istintiva che nasconde una grande verità, infatti la frequenza della forza iniziale indotta sulla base del palo è abbastanza alta e bisogna intuirla interiormente, assecondandola, man mano però si abbassa, perchè il palo comincia ad oscillare sempre più e senza alcuno sforzo, in quanto il vettore applicato segue il movimento, così in qualche decina di secondi il faro oscilla di un paio di decimetri assai rumorosamente, spesso facendo spegnere la lampada a vapori di mercurio.

Bene, può sembrare un gioco infantile, invece non lo è affatto, in quanto le forze oscillanti messe in gioco sulla basse del palo sono irrisorie rispetto all'energia d'impatto del faro se dovesse urtare un ostacolo improvviso posto sul suo tragitto, infatti flettere un palo del genere comporta mooooolta energia quando non si utilizza la risonanza, è come voler rompere l'acciaio temperato senza usare il nitrogeno, errata procedura, errore concettuale su cui è basata la scienza "ufficiale" .

Immaginate se invece del lampione ci fosse in cima una grossa sfera di acciaio, che accadrebbe? Le leve usate in frequenza sono miracolose

Cercate di indirizzare la mente a questa verità assoluta: L'Universo è free-energy.



Modificato da Cortocircuito - 22/03/2017, 14:31:55


---------------
Non so quello dico, sono so di cosa parlo, è inutile che parlo.
http://cnt.rm.ingv.it/

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3547

Stato:



Inviato il: 22/03/2017 17:17:03

mi sembra che non si è ancora riusciti a fare nulla di utile che sfrutti questo principio. sbaglio?

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5787

Stato:



Inviato il: 22/03/2017 17:30:23

CITAZIONE (Cortocircuito, 21/03/2017 20:54:19 ) Discussione.php?214513&1#MSG2

l'ho anche dimostrato in pubblico.

Mi hai incuriosito...cosa hai dimostrato?



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Cortocircuito

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 22/03/2017 18:00:15

No, non sbagli, ma non perchè non sia possibile, bensì pare che qualcuno occluda le menti umane apposta per gestire l'energia a un costo, se ci pensi bene l'essenza del potere è questa: assoggettare al bisogno. Lo stesso qualcuno però usa tranquillamente l'energia atomica scatenata da imput molto inferiori. Sono certo che tutti siamo d'accordo sul tema.

Il motore del topic, se fatto funzionare, sarebbe di rendimento quasi nullo, e perchè? Perchè il dogma della bilancia energetica domina la mente più della fede in Dio con il risultato che si progettano solo invezioni rotative, drogate da questo "equilibrato" postulato fasullo.

Allora, lo apriamo il topic sul palo con la sfera in testa? Giusto per fare un po' di conti sulle masse, sulle frequenze, sulle forze in gioco, chissà che non scopriamo qualche arcano... magari ci divertiamo un po'.

Scusa bolle, ci siamo intermodulati allora aggiungo la riposta a te.
Cosa ho dimostrato? Quello che i presenti non ritenevano possibile, lo sai che alcuni mi guardavano con terrore facendo segni di scongiuro?



Modificato da Cortocircuito - 22/03/2017, 18:16:56


---------------
Non so quello dico, sono so di cosa parlo, è inutile che parlo.
http://cnt.rm.ingv.it/

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3547

Stato:



Inviato il: 22/03/2017 18:35:25

così?Faccine/mf_hide.gif

 

Cortocircuito

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 22/03/2017 21:02:35

Più o meno, per una simile sciocchezza, figurati... ma sai, la scuola li ha squadrati bene anche con 110 e lode

Allora, io apprezzo tutti gli sforzi mentali degli ideatori di nuovi "motori", e siccome mi dispiace che ruotino intorno a delle gabbie concettuali, consiglio di spostarsi nel campo impulsivo, dove le leggi della "Fisica" non valgono nulla. Ok? Lasciate perdere gli ingegneri.

Vi piace il mio nuovo avatar? Ora è a bassa frequenza, ma ad impulso.



Modificato da Cortocircuito - 23/03/2017, 11:53:58


---------------
Non so quello dico, sono so di cosa parlo, è inutile che parlo.
http://cnt.rm.ingv.it/

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:5787

Stato:



Inviato il: 23/03/2017 02:09:19

CITAZIONE (Cortocircuito, 22/03/2017 21:02:35 ) Discussione.php?214513&1#MSG12

e siccome mi dispiace che ruotino intorno a delle gabbie concettuali, consiglio di spostarsi nel campo impulsivo, dove le leggi della "Fisica" non valgono nulla.

E te pareva...ma a parte le chiacchiere...hai qualcosa di concreto in mano? Chissà perchè già so la risposta ...



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Cortocircuito

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 23/03/2017 11:44:32

Se la mia firma è una chiacchiera, allora non posso avere nulla in mano.

Tieni presente però che vivi in una grossa dinamo rotante, che è anche un condensatore sferico, per cui ogni tuo esperimento rapportalo a questa condizione, e se vuoi ottenere di più ricordati di isolarlo dai campi permeanti locali nello spazio adoperato, innanzitutto, altrimenti nisba.

Comunque se il dialogo non è gradito, posso tacere, non vorrei passare per un troll perditempo che cerca di infamare la fisica convenzionale a mo' di edonista sapientone.



Modificato da Cortocircuito - 23/03/2017, 11:50:29


---------------
Non so quello dico, sono so di cosa parlo, è inutile che parlo.
http://cnt.rm.ingv.it/

 
 InizioPagina
 

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum