Se sei giŕ registrato           oppure    

Orario: 24/08/2019 06:52:57  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (4)   [1]   2   3   4    (Ultimo Msg)


Bobina alimentata in corrente continua
FinePagina

pallino

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:140

Stato:



Inviato il: 15/04/2017 20:14:06

Intanto Buona Pasqua a tutti,
ho un problema da risolvere, devo mettere un relč con bobina alimentata in corrente continua a 48 volt su linea a 220 volt .
Ora io volevo sapere la bobina del relč sente il voltaggio o sente l'amperaggio,
mi spiego meglio
se i volt scendono a 47 ma l'amperaggio rimane alto mi stacca il 220 o continua finche non cala anche l'amperaggio

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3543

Stato:



Inviato il: 15/04/2017 23:25:33

la bobina del relč a 48v ha una resistenza .la resistenza elettrica si misura in ohm e la puoi misurare con un normale tester.
supponiamo che la bobina del tuo relč abbia una resistenza di 1000 ohm
per la legge di ohm I= V/R quindi la corrente di lavoro del tuo relč sarŕ di 48V/1000ohm = 48 milliampere.
per far lavorare il relč a 220v devi limitarlgli la corrente a 48 ma,
lo potresti fare con un resistore o con un condensatore ma avresti il problema che il tuo relč č per corrente continua mentre la 220v č corrente alternata.
la soluzione migliore č utilizzare un piccolo alimentatore con uscita 48v cc (corrente continua).Quando tu alimenti a 220v questo piccolo alimentatore lui alimenterŕ correttamente il relč a 48v cc.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3543

Stato:



Inviato il: 16/04/2017 08:08:29

dimmi se vuoi lo schema per l'alimentatorino o se preferisci prendere un relč con bobina 220v ac

 

pallino

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:140

Stato:



Inviato il: 16/04/2017 21:38:37

no il problema č che la bobina viene alimentata da un banco batterie a 48 volt 200 ampere e io volevo che il relč mi staccasse la linea di uscita di un inverter quando le batterie calano sotto i 48 volt per non danneggiarle

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3280

Stato:



Inviato il: 16/04/2017 21:48:18

Spiega meglio...
A me sembra che ti stai complicando la vita...



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3543

Stato:



Inviato il: 16/04/2017 21:53:49

capito.allora il relč "sente" la tensione alla bobina.
in pratica se il relč č da 48vcc stacca a circa 24v.
se voi farlo staccare a 47v devi fargli un circuitino.

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4343

Stato:



Inviato il: 17/04/2017 07:33:29

Potresti usare un arduino che chiude l'uscita. Se hai Un UPS, l'azione č utile per non scaricare troppo le batterie quando manca corrente.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3543

Stato:



Inviato il: 17/04/2017 10:09:29

Ragazzi,siamo matti? Un arduino per far scattare un relč a 47v?
se cercate su ebay si trova sicuramente un relč col circuitino per farlo intervenire alla tensione desiderata,e alla tensione regolabile.

le tensioni da regolare sono 2 :ad esempio
tensione di chiusura , il relč chiude i contatti a 47v
tensione di apertura ,il relč apre i contatti a 49v
la differenza tra le due tensioni si chiama isteresi,e nel caso dell'esempio č di 2v

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3543

Stato:



Inviato il: 17/04/2017 10:18:10

se la corrente da interrompere č di molti A si puň comandare col relč del circuitino un relč della potenza necessaria.

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4343

Stato:



Inviato il: 17/04/2017 14:59:56

Arduino 2 euro vs circuitino 5 euro come minimo. Per piccole applicazioni di domotica un Pro mini č sempre la soluzione piů economica



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3543

Stato:



Inviato il: 17/04/2017 15:02:47

ho provato a cercare questo relč con tensione di intervento regolabile su ebay ma non c'č . (o non l'ho trovato)
si puň fare con un operazionale ,due trimmer per regolare le tensioni di on e di off,e un relč.
c'č qualche volontario per la progettazione?

 

pallino

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:140

Stato:



Inviato il: 17/04/2017 19:28:13

che ne dite di questo ,perň non so quanti volt e l'isterisi della bobina



Immagine Allegata: rele-contattore-24a-con-bobina-46v.jpg
 
ForumEA/Q/rele-contattore-24a-con-bobina-46v.jpg

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3543

Stato:



Inviato il: 17/04/2017 19:44:38

se lo colleghi cosě com'č il relč interrompe la corrente quando la tensione scende a circa 20v.
se vuoi che il relč scatti a 47v puoi mettere in serie alla sua bobina un resistore di valore opportuno,oppure un resistore + 1 potenziometro (per regolare la tensione di intervento)

 

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1826

Stato:



Inviato il: 17/04/2017 20:12:47

CITAZIONE (inventoreinerba, 17/04/2017 15:02:47 ) Discussione.php?214569&1#MSG10

ho provato a cercare questo relč con tensione di intervento regolabile su ebay ma non c'č . (o non l'ho trovato)
si puň fare con un operazionale ,due trimmer per regolare le tensioni di on e di off,e un relč.
c'č qualche volontario per la progettazione?

Vedi questo:LINK
l'ho usato 3-4 anni fŕ, poi sono passato ad arduino per integrarlo anche con un controllo in corrente che mi serviva



---------------
6 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 270W Mono
3 Pannelli Q.CELLS Q.PEAK-G3 285W Mono
4 Pannelli SHARP NA-E130L 130W Amorfo
5 Pannelli Solar Frontier SF170 CIS
Inverter Axpert Plus Duo 5K
Regolatore di carica 2xWRM30
Batterie:1080Ah AGM in 7 banchi
Boiler Ferroli 30l 1500w
Boiler Ariston 80l 1200w
Pannello radiante infrarosso 350 w

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3543

Stato:



Inviato il: 17/04/2017 21:07:00

Grazie Riccardo.
Credo che questo relč sia proprio quello che serve a Pallino.
A me piacerebbe uno schemino con operazionale per fare lo stesso lavoro con 2 soldi.
c'č per caso in linea qualche elettronico tipo pino tux o bellaeli o altri?

 
 InizioPagina
 

Pagine: (4)   [1]   2   3   4    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum