Se sei già registrato           oppure    

Orario: 23/10/2019 15:50:59  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Idroelettrico Idraulica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)


Serbatoio boiler da 200l Ariston che gocciola
FinePagina

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:877

Stato:



Inviato il: 31/08/2017 15:08:42

Vincent ho avuto anche quello a gas da 80 litri ed anche quello è ancora fissato al muro ma vuoto perchè anche quello bucato. Non lo smonto perchè mi rimane il foro del tubo di scarico dei fumi aperto sul tetto della stanza dove c'è il telaio con i pannelli (quello in foto). Dopo il gas ho preso il boiler, ma se questo non posso ripararlo, cercherò di utilizzare il pannello ed adibirlo con qualche altro serbatoio. Non credo proprio che acquisterò un altro boiler nuovo.



---------------
1 inverter PIP 5048MSD + 15pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp +3 pannelli JinKo 255wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 31/08/2017 21:59:09

Forse quello a gas e piu facile da riparare se la perdita non e nelle lamelle dello scambiatore

Strano che e bucato e non tappato dal calcare..



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 31/08/2017 22:02:14

Ho letto adesso 80 litri io intendevo il boiler istantaneo con 10€ duro minimo 2 mesi e eroga 11 o 14 litri con un delta di 45... A meno che tu non abbia una vasca tipo piscina dovrebbe essere un ottima scelta e tipo caldaia



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:877

Stato:



Inviato il: 01/09/2017 09:28:48

Vincent, mi è più facile riparare lo scaldabagno a gas da 80 litri che ho fissato al muro, ma non vorrei alimentarlo a gas, ma collegandolo al boiler avere una scorta di acqua calda di quella prodotta dal termico. Tenere acceso lo scaldabagno a gas non conviene che consumava 1 bombola da 15 kg di gas ogni 15 giorni. Questo è stato il motivo che mi ha portato a comprare quello termico. Se posso collegare, in aggiunta al serbatoio termico, sarebbe il massimo, così posso avere anche acqua calda in inverno avendo il serbatoio al coperto in casa. La difficoltà è che non sò come collegare l'acqua calda dal termico all'ingresso dello scaldabagno. Devo creare un nuovo collegamento o posso utilizzare lo stesso, magari con qualche valvola. La linea dell'acqua calda è la stessa che è collegata sia al termico che a quello a gas.



---------------
1 inverter PIP 5048MSD + 15pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp +3 pannelli JinKo 255wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3354

Stato:



Inviato il: 01/09/2017 10:21:38


CITAZIONE

La difficoltà è che non sò come collegare l'acqua calda dal termico all'ingresso dello scaldabagno. Devo creare un nuovo collegamento o posso utilizzare lo stesso, magari con qualche valvola. La linea dell'acqua calda è la stessa che è collegata sia al termico che a quello a gas.

Vanno collegati in serie, l'uscita calda del solare termico va collegato all'ingresso acqua fredda dello scaldabagno a gas.
Se lo scaldabagno è dotato di sonda NTC non serve fare niente altro, se invece non avesse tale sonda, allora, va creato un by-pass con una deviatrice termostatica.

La sonda NTC, se presente, non farà accendere lo scaldabagno quando l'acqua provveniente da solare termico sarà più calda di come impostata sullo scaldabagno, viceversa si.

In caso lo scaldabagno non fosse dotato di sonda NTC, per non farlo comunque accendere ad ogni richiesta di ACS, si crea un semplice by-pass con una valvola deviatrice (3 vie), la valvola deviatrice può essere "termostatica", quindi dotata di un sensore termico che in autonomia devia il corso dell'acqua, o elettrica, quindi con un servomotore pilotato da un termostato (soluzione più precisa ma più costosa).



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:877

Stato:



Inviato il: 01/09/2017 12:32:57

Ciao Marcosnout per le informazioni che mi hai dato, ma vorrei comunque farti sapere che dello scaldabagno a gas, io avrei intenzione di utilizzare soltanto il serbatoio collegato al boiler termico per accumulare acqua calda. Non sarebbe mai collegato al gas, anche perchè lo stesso non era automatico, dovevo accenderlo io ogni qualvolta avevo bisogno di riscaldare l'acqua. Non capivo come collegare sullo stesso attacco l'entrata e l'uscita dell'acqua calda senza avere problemi sull'impianto. E comunque non sarebbe opportuno creare qualcosa che impedisca all'acqua calda di circolare soltanto tra il boiler e lo scaldabagno; essendo la linea dell'acqua calda unica, magari interponendo qualche valvola nonritorno. Io non sono esperto idraulico, ma l'impianto all'esterno lo gestisco io e non è piccolo.



---------------
1 inverter PIP 5048MSD + 15pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp +3 pannelli JinKo 255wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 01/09/2017 21:29:04

Allora come posso ti faccio un disegno diciamo che serve prima di tutto il circolatore (io non so se nell impianto esistente ce gia) la logica e questa il circolatore in uscita al pannello rileva la temperatura se maggiore di 50° per esempio cominci a far circolare l acqua questa va nel boiler/serbatoio e da questa l acqua fredda ritorna al pannello (1a valvola di non ritorno sull acqua fredda) in uscita dalla parte alta del boiler tramite una valvola termostatica a 50 55 gradi apre e ti permette di prelevare acqua calda

La sonda termica e piu facile e precisa da regolare a differenza della termostatica in oltre e buona cosa aggiungere ache qui una valvola di non ritorno

Occhio alle tubazioni pvc o multistrato tengono sulla carta a 99° 1h ma e piu indicata la rame per questo tipo di lavoro almeno per il circuito di circolazione

Se metti le foto del boiler degli attacchi vediamo meglio che si puo fare... Se comunque vuoi toglierti qualche pensiero

TI CONSIGLIO UNO SCALDINO ISTANTANEO A GAS CIRCA 200€ 250 a seconda se camera aperta o no con 15 € max al mese di gas (e proprio esagerato arrivi anche a 2) fai minimo 1 mese



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:877

Stato:



Inviato il: 02/09/2017 10:57:21

Vincent io vorei realizzare questo impianto, correggimi se sbaglio. Il tubo dell'acqua calda prodotta dal boiler termico viene collegata all'ingresso della fredda dello scaaldabagno da 80 litri a gas, spento, in modo che l'acqua passando tra lo scaldabagno durante l'uso dell'acqua calda nell'impianto, si riempia di acqua calda creando così una ulteriore scorta di acqua calda. In pratica viene inserito nell'impianto tra il boiler e la parte finale (bagno, cucina) lo scaldabagno come ulteriore deposito. Nella eventualità, potrei sempre sostituire lo scaldabagno da 10 litri che ho collegato nell'impianto, ma da tempo non funzionante perchè non necessario ed essendo elettrico, lo utilizzerei con il surplus della prodduzione che ho. La settimana prossima mi dedicherò a questo problema, ora mi riposo in vacanza.



---------------
1 inverter PIP 5048MSD + 15pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp +3 pannelli JinKo 255wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16280

Stato:



Inviato il: 02/09/2017 14:25:54

non è una buona idea...

meglio una deviatrice con termostato



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 03/09/2017 11:13:24

Ti posto lo schema generico di come fare i collegamenti puoi inserire un by pass ma ti sconsiglio di far ricircolare l acqua nell altro scaldino



Immagine Allegata: P_20170901_221856.jpg
 
ForumEA/R/P_20170901_221856.jpg



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 03/09/2017 11:17:43

Ma tieni presente che il pannello e dimensionato al suo serbatoio avresti un delta inferiore con 2 serbatoi ... Logicamente se con 1 pannello scaldavi 1000 litri chi usava piu le caldaie

sostituire il serbatoio si aggiungere no... Tieni presente che ogni tanto la temperatura la devi portare a 65 70 gradi ...



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:877

Stato:



Inviato il: 03/09/2017 16:18:38

Vincent, da ignorante che sono posso farti una domanda? Posso sostituire il serbatoio con uno scaldabagno nuovo staccando quello bucato e collegandone uno nuovo ma di quelli elettrici, e farlo riscaldare con il pannello termico?



---------------
1 inverter PIP 5048MSD + 15pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp +3 pannelli JinKo 255wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 04/09/2017 11:31:24

Si eta quello che ti consigliavo comunque tieni presente che devi fare il ricircolo. E poi installare una valvola alta pressione 3 4 bar per maggiore sicurezza soprattutto se il serbatoio/boiler e piu piccolo di quello attuale ck facilmente arriverebbe a temperature davvero elevate



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

Il_Salentino
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:877

Stato:



Inviato il: 17/09/2017 18:39:43

Oggi ho avuto il tempo ed ho controllato la perdita del boiler. Non credo sia perdita dovuta a qualche foro, ed eventualmente il gocciolamento è dovuto a qualche foro, deve essere ancora molto piccolo. Ho aperto il coperchio laterale dove gocciolava ed ho notato che non gocciola sempre, ma quando l'acqua che fuoriesce diventa goccia e questo avviene ogni tanto. Conclusione credo che lascio tutto come si trova, controllerò ogni tanto il livello dell'acqua nel pannello, ho visto che il gocciolamento avviene nella zona dove transita l'acqua calda che viene dal pannello e non dai tubi che collegano il boiler all'impianto di casa.



---------------
1 inverter PIP 5048MSD + 15pannelli TIANWEI 230Wp + 18 pannelli amorfi da 75Wp +3 pannelli JinKo 255wp + 28 pacchi da 200 celle 18650 litio 600Ah
1 generatore eolico da 1000W autocostruito.
Boiler Ariston 150l

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 17/09/2017 20:15:00

Cos e un raccordo rame alluminio?



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 
 InizioPagina
 

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum