Se sei già registrato           oppure    

Orario: 26/05/2020 03:56:57  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (7)   1   [2]   3   4   5   6   7    (Ultimo Msg)


problema con impianto ad isola
FinePagina

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8560

Stato:



Inviato il: 20/09/2017 22:52:33

Il PIP4048MS produzione da fine 2015 in poi ha come limite FV 4000W=80A, il mio 2014 3000W=60A ma ho visto anche 3400W senza blocchi.
Potendo eviterei il 24V.



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 21/09/2017 01:11:05

Tieni presente che i 40 a a 12 volt sono 10a a 48 volt quimdi avogliaaaaa XD



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

ezanchet
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:69

Stato:



Inviato il: 22/09/2017 08:34:52

ho passato tutta la notte a guardare i vari modelli di PIP ma a quanto pare hanno tolto la porta RJ45 e lasciato solo una USB.

Esiste un qualche convertitore per tornaread avere una seriale ? vorrei mantenere arduino per la lettura dei dati del regolatore ... vorrei evitare di dover tenere un computer acceso per leggere i dati....

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8560

Stato:



Inviato il: 22/09/2017 09:14:54

Questo pare l'abbia, i 24V no.

LINK



Modificato da Claudio - 22/09/2017, 09:18:53


---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

ezanchet
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:69

Stato:



Inviato il: 22/09/2017 10:01:26

Stavo pensando di andare sul modello a 24V... il PIP-2424MSXE

LINK

Con i miei pannelli che al massimo producono 1200W avrei una corrente massima di 1200W : 24V = 50A.
Quello a 48V con regolatore a 80A mi sembra mostruosamente sovradimensionato arrivando a produrre al massimo 1200W : 48V = 25A (poci di più di un quarto di quello che il regolatore potrebbe gestire)

Ora sono tremendamente indeciso perchè vorrei mantenere la telemetria in quanto l'attuale arduino oltre a farmi da telemetria decide in autonomia l'accensione di alcuni utilizzatori in base allo stato di carica delle batterie e alla quantità di corrente prodotta dall'impianto.

Domanda stupida... ma il display remoto che vedo viene venduto come accessorio a parte come fa a comunicare con questi regolatori se non c'è più la porta rj45 ?

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8560

Stato:



Inviato il: 22/09/2017 10:14:36

CITAZIONE (ezanchet, 22/09/2017 10:01:26 ) Discussione.php?214775&2#MSG20


Domanda stupida... ma il display remoto che vedo viene venduto come accessorio a parte come fa a comunicare con questi regolatori se non c'è più la porta rj45 ?



Funziona solo per i 48V, per questo motivo hanno mantenuto anche la RS232



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 22/09/2017 10:19:26

Potendo... Il 48 e un salto di qualita ma richiede almeno 150a x 4 per essere sfruttato a pieno

certo il 48 ha molte meno perdite e comunque puoi sempre ampliare il campo FV i nuovi modelli con 3 regolatori dovrebbero tenere 9kw da FV



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8560

Stato:



Inviato il: 22/09/2017 10:19:40

Se è questione di spesa posso darti ragione, ma per il sovradimensionamento fa solo bene, non si sa mia un domani cosa ti inventerai, l'appetito vien mangiando. Faccine/cheers.gif



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:895

Stato:



Inviato il: 23/09/2017 16:22:34

vai di 48v col pip con più potenza nominale sei protetto in caso di carichi induttivi.
come statistica mi sembra che per i 24V ne muoiano di più
nelle istruzioni vi è scritto che per lavorare bastano anche le 100ah
che ti corrisponderebbero alle 200Ah nel 24V.
fai uno sforzo e risparmierai incazzature più avanti.

 

ezanchet
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:69

Stato:



Inviato il: 25/09/2017 14:03:57

rieccomi dopo qualche giorno passato a capire come poter dialogare con la USB del 2424MSXE e sembra fattibile utilizzando raspberry.

quindi ... teoricamente ... dovrei riuscire ad avere la telemetria sia con il 2424 (che ha solo la porta USB) che con il 4048 (che ha sia USB che SERIALE).

detto questo restano solo due problemi:

1) la differenza di costo necessaria per il regolatore e le 2 batterie in più necessarie.
2) non riesco a farmi un idea di come potrà andare con i miei 1200W di pannelli a 24V ... non vorrei rimanesse tutto il giorno a caricare le batterie senza riuscire ad alimentare il carico 220.

Se per il punto 1) potrei superarlo aspettando magari un mese in più prima di fare l'acquisto, per il punto 2) non ne ho proprio idea...

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:895

Stato:



Inviato il: 27/09/2017 21:17:30

purtroppo la produzione tra estate e inverno ha un grosso divario quindi dovrai raggiungere un compromesso se vuoi ottimizzare l'impianto.
annualmente la potenzialità di produzione che hai è almeno 1300kWh
ma non è ripartita uguale per tutti i mesi potrebbe essere 200kWh a luglio e 50kWh a novembre quindi devi gestire la potenza disponibile.
bando alle ciance,...
con il programma pvsyst cerca sul motore di ricerca puoi configurare al meglio il tuo impianto.

nelle giornate di beltempo esempio novembre dovresti riuscira a fare 3kWh circa anche 4 se i moduli sono disposti per la stagione invernale.
100Ah 48v sono 4,8kWh ma considerando che la carica partirà dal 50% siamo a 2,4kWh di ricaricarica problema è che la chimica col pb perde il 30% quindi dovrai fornire 3,1kWh per portare la batteria da 100Ah al massimo
considera che però per sfruttare al massimo il tuo investimento la batteria non andrà scaricata per più del 30%
questo farà la bolletta enel leggermente più cara ma risparmierai molto di più con il non cambio batterie.
rieffettuando i conteggi viene fuori che il 30%di 4,8 è 1,44kWh
per reintegrare 1,44Kwh ti servono circa 1,87kWh
quindi ti rimangono 1 o 1,5kWh da usare sulle utenze.
questo a novembre
in primavera estate ti puoi spingere anche al 60% o 50% di sfruttamento batterie



Modificato da gruppo - 27/09/2017, 21:20:30
 

ezanchet
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:69

Stato:



Inviato il: 01/10/2017 11:34:58

Ciao, ho fatto i conti sia con il sistema a 24V che 48V.

Con il mio impianto da 1200W ho una produzione stimata di 1650KWh annui.
LUGLIO : 185 KWh (6,0 KWh al giorno)
DICEMBRE: 73 KWh (2,4 KWh al giorno)

con 100Ah 48V
LUGLIO: scarica al 50% mi servono 3,2 KWh per tornare al 100%
mi restano 2,8 KWh per utenze
DICEMBRE: scarica al 30% mi servono 1,9 KWh per tornare al 100%
mi restano 0,5 KWh per utenze

con 100AH 24V
LUGLIO: scarica al 50% mi servono 1,7 KWh per tornare al 100%
mi restano 4,3 KWh per utenze
DICEMBRE: scarica al 30% mi servono 0,9 KWh per tornare al 100%
mi restano 1,5 KWh per utenze

Alla luce di questi dati mi sa che orientarmi verso il modello 24V è la scelta migliore!

Approfitto della vostra conoscenza per farmi le ultime domande prima di acquistare il PIP 2424MSX:

1) quel modello è completamente off grid, nel senso che non immette MAI corrente in rete ? Il collegamento al 220V della rete è solo per tenere in fase la correte prodotta dall'inverter e alimentare le utenze dalla rete nel momento in cui non c'è sole e la batterie sono scariche ??

2) Nella scheda prodotto indicano come massimo input da fotovoltaico 145V e che MPPT lavora nel range 30V - 115V. Posso mantenere il mio impianto con tutti i pannelli in parallelo o devo metterli in serie ? attualmente i pannelli producono 24V sotto carico e 30V a circuito aperto.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/R/tensione-luglio_1.png

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/R/catalogo.png

3) questo potrebbe essere un buon prezzo ? ho cercato in internet e mi sembra i migliore: LINK
Il venditore mi sembra affidabile e soprattutto vedo che ne vende tantissimi.

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8560

Stato:



Inviato il: 01/10/2017 12:01:23



Si è OffGrid, non immetterà mai in rete, non ha riferimenti di rete pubblica è totalmente isolato da terra, passerà a rete in base alla configurazione che tu gli farai, è Mppt con limite 145V accetta da 30 a 115, logicamente più riesci a stare verso i 115V più resa avrai, sotto i 30V il regolatore non funziona, la tabella che hai messo è del MSX non è di quello del Link che è MSXE sono due cose diverse.


MSX parallelabile
LINK

MSXE non parallelabile
LINK



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8560

Stato:



Inviato il: 01/10/2017 12:08:31

Manuale MS e MSX=Plus
LINK

Manuale MSE-MSXE=Plus
LINK



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 01/10/2017 15:03:56

Io ti sconsiglio il il piccolo anche se e un passo in avanti e mezzo passo indietro

La produzione puoi sempre ampliarla in futuro e le baterie x ora usarle meno, ma l investimento e la comodità dei 4kw + 48 volt e da preferire

Capisco l investimento batterie ma credo con 700 750€ ce la fai a prende il 4048 + 2 x 100a

Altrimenti conviene aspettare se ripieghi sul 2424
Rimandi solo
Se poi hai fretta 3 devi tamponare e un altro discordo

ma e come prendere una macchina a benzina se fai tanti chilometri per risparmiare sull acquisto paghi di piu il carburante



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 
 InizioPagina
 

Pagine: (7)   1   [2]   3   4   5   6   7    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum