Se sei già registrato           oppure    

Orario: 11/12/2019 19:36:34  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (2)   1   [2]    (Ultimo Msg)


CARICA BATTERIE AUTO
FinePagina

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3547

Stato:



Inviato il: 15/01/2018 14:23:31

Il regolatore di carica va dimensionato in modo da utilizzare tutta la potenza prodotta dall'eolico, comunque senza sovraccaricare le batterie.

supponiamo che tu abbia un generatore eolico che produce in teoria 300w.
probabilmente produrrà al massimo 150w.( produzione che vedi magari 1 volta in un mese) per non sprecarli questa produzione deve andare tutta nelle batterie,quindi, supponendo una batteria a 12v, il caricatore deve limitare la corrente a un max di: 150w/12v=12,5A.
una batteria da 180ah si può benissimo caricare a 18A o anche a 32A e quindi questa corrente va bene.
per sapere la corrente di carica consigliata per la tua batteria puoi trovarla nelle caratteristiche tecniche.

il fatto che vuoi usare delle batterie da 45ah mi fa pensare che vuoi usare delle batterie per avviamento auto.
ora se hai già queste batterie,magari di recupero, puoi benissimo usarle,però tieni presente che non sono fatte per la scarica profonda e quindi avranno una vita limitata (da nuove circa 200 cicli di scarica completa)

perchè non aggiungi un pannello solare per integrare la produzione dell'eolico? costa poco, non si usura ,e ti permette di differenziare la produzione.

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7458

Stato:



Inviato il: 26/01/2018 00:04:17

I regolatori da 20€ regolano la carica solo in base alla tensione non limitano la corrente.
Ma supponiamo di avere un generatore da 100A, un regolatore di carica da 50A e un banco batterie da 180A al quale potrò dare al massimo 20/25A, per farle durare, altrimenti le cuociamo e addio.
Cosa succede se le batterie sono scariche e chiedono Ampere, e il generatore spinge, il regolatore giunto al limite dei 50A limita o tende a salire bruciando, non mi è mai capitata una situazione del genere.



---------------
Inverter PIP4048MS, 5250W pannelli, 500A Bat.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3547

Stato:



Inviato il: 26/01/2018 10:27:34

se abbiamo un regolatore di carica da 50A ,il suo lavoro è caricare la batteria a 50A. Quindi indipendentemente dalla corrente che potrebbe dare il generatore,dalla tensione e dalla dimensione dalla batteria lui lascia passare 50A. si comporta cioè come un generatore di corrente costante.

La stessa cosa si può ottenere in modo meno preciso e più grezzo con un semplice resistore.se vogliamo caricare una batteria da 6v utilizzando una batteria da 12v, con una corrente di 5A ,mettiamo un resistore da 1,2 ohm,ed esso lascierà passare una corrente di 5A.
Non importa se la batteria da 12v può dare 10A, 100A, o 10000A,passeranno sempre 5A.Il generatore da 100A dà 100A se a valle c'è qualcosa che assorbe 100A altrimenti dà quello che gli si richiede.

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7458

Stato:



Inviato il: 27/01/2018 12:29:57

Perfetto, allora con un regolatore da 10A ci vogliono 100A di batterie e con uno da 20A 200A di batterie e con uno da 30A 300A di batterie così via, indipendentemente da quanto ci può dare il generatore, semplice.



---------------
Inverter PIP4048MS, 5250W pannelli, 500A Bat.

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3547

Stato:



Inviato il: 27/01/2018 12:45:10

si. questo se vogliamo caricare le batterie in circa 10 ore.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (2)   1   [2]    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum