Se sei già registrato           oppure    

Orario: 23/10/2019 14:57:20  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Proposte o invenzioni ecologiche

VISUALIZZA L'ALBUM


Automobile ad aria
FinePagina

Franco malgarini
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1677

Stato:



Inviato il: 28/10/2018 12:35:18

LINK



---------------
Laudato si', mi' Signore, per sor'aqua, la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.
Laudato si', mi' Signore, per frate focu, per lo quale ennallumini la nocte, et ello è bello et iocundo et robustoso et forte.
Laudato si', mi' Signore, per sora nostra matre terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba.
Laudato si', mi' Signore, per frate vento et per aere et nubilo et sereno et onne tempo, per lo quale a le tue creature dài sustentamento.

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3104

Stato:



Inviato il: 28/10/2018 15:27:30

Dai dai Franco almeno 2 parole come ha detto Claudio!



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

Franco malgarini
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1677

Stato:



Inviato il: 28/10/2018 15:54:22

All' aria viene tolto ossigeno coi magneti,l' azoto diventa azoto atomico che si ricombina nel motore producendo calore...



---------------
Laudato si', mi' Signore, per sor'aqua, la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.
Laudato si', mi' Signore, per frate focu, per lo quale ennallumini la nocte, et ello è bello et iocundo et robustoso et forte.
Laudato si', mi' Signore, per sora nostra matre terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba.
Laudato si', mi' Signore, per frate vento et per aere et nubilo et sereno et onne tempo, per lo quale a le tue creature dài sustentamento.

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7243

Stato:



Inviato il: 28/10/2018 23:23:09

Poi spiegare a me che non conosco la chimica che processo avviene con i magneti per togliere l'ossigeno dall'aria e perché dovrebbe accadere??

Puoi spiegarmi anche quale processo fa convertire il 78% di azoto contenuto nell'aria comune in azoto atomico e come rompere i legami, forse radiazioni ultraviolette??

Dato che l'azoto atomico sarebbe l'atomo di azoto non legato, dopo che si sono rotti i tre legami che lo univano all'altro atomo.

Sarebbe anche interessante sapere quanta energia serve per tutto il processo e sapere anche perché dopo tutto il processo il pistone dovrebbe scendere.

Grazie.



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

Tiberio Simonetti
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:421

Stato:



Inviato il: 29/10/2018 08:31:21

L'azoto può essere separato dall'aria con un normale filtro come quello usato per la liquefazione dei gas. Per poter rompere un legame covalente invece come il legame N2 serve tanta energia. Tuttavia per il 1° Principio la ricombinazione restituirà solo quella in entrata.

Se poi con dei particolari magneti si riuscisse a scindere la molecola N2 allora la cosa diventerebbe interessante però tutto deve essere dimostrato almeno in teoria.

In ogni caso sappiamo che l'azoto nascente rimane tale solo per pochissimo tempo di molto inferiore alle costanti meccaniche in gioco.

 

Tiberio Simonetti
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:421

Stato:



Inviato il: 29/10/2018 09:49:37

http://

Per poter produrre energia da un cubo ferromagnetico forse è possibile agire in questo modo :
Al centro della figura va montato un cubo ferromagnetico i cui binari sono in contatto con i 4 magneti disposti secondo figura.

In partenza i magneti sono bloccati e tutti alla stessa distanza rispetto al cubo centrale. Il sistema libera il primo che muovendosi verso il punto centrale sviluppa ad esempio 10 kgmt. Poi parte il secondo ed il lavoro prodotto vale 8 kgmt ed è un pò più piccolo che non il primo in quanto risente leggermente della repulsione dell'altro già collegato al cubo centrale. Poi parte il terzo con un lavoro uguale a 4 kgmt e poi il quarto con lavoro di 2 kgmt.

La somma totale del lavoro prodotto vale 24 kgmt mentre quella per riportarli tutti nella posizione di partenza e di soli 2 kgmt x 4 = - 8 kgmt.

Il ritorno infatti va effettuato contemporaneamente, ed essendo in ogni momento la distanza dal centro e tra i magneti sempre la stessa lo sforzo negativo per il ritorno non può che essere uguale a quello ottenuto nel quarto magnete, ossia 2 kgmt per 4 magneti.



Immagine Allegata: Cubo magnetico.jpg
 
ForumEA/T/Cubo magnetico.jpg



Modificato da Tiberio Simonetti - 29/10/2018, 10:05:10
 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum