Se sei già registrato           oppure    

Orario: 26/06/2019 10:20:45  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica

VISUALIZZA L'ALBUM


Elettrolisi del ferro
FinePagina

Boromir24
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:347

Stato:



Inviato il: 03/12/2018 23:00:47

Buonasera, da un po sto usando l'elettrolisi per eliminare la ruggine dal ferro, l'unico problema è che l'altro giorno ho rotto un alimentatore, era da 15V 500mA.

Ora stavo pensando perché non utilizzare della corrente rinnovabile, usando il mio impiantino fotovoltaico? stavo pensando però se attacco i morsetti alla batteria la faccio esplodere giusto?
o se no posso utilizzare la corrente del pannello solare, ma ha un alto voltaggio se non sbaglio.
Come posso usare una di queste due risorse rinnovabili per fare l'elettrolisi nel ferro?
Grazie dell'aiuto

 

Boromir24
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:347

Stato:



Inviato il: 08/12/2018 11:11:13

UP!

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3433

Stato:



Inviato il: 08/12/2018 15:19:13

Se non specifici la tensione della batteria (e dei pannelli) del tuo impianto sarà difficile darti una risposta.

Tralasciamo l'uso dell'impianto fotovoltaico.

Ipotizzando di usare una batteria da 12V devi solamente limitare la corrente inserendo in serie all'uscita una resistenza di valore opportuno alla massima corrente desiderata: considerando il carico come un cortocircuito, una resistenza da 12 ohm limiterà la corrente al valore di 1 A; tieni presente che questa dissiperà 12 watt e quindi devi sceglierla di potenza adeguata.

Il problema, poi, sarà di ricaricare la batteria usando un caricabatterie.

A questo punto usa il caricabatterie, come fanno in molti per questo uso, e lascia la batteria sull'auto...



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

Boromir24
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:347

Stato:



Inviato il: 08/12/2018 22:54:40

CITAZIONE (PinoTux, 08/12/2018 15:19:13 ) Discussione.php?215437&1#MSG2

Se non specifici la tensione della batteria (e dei pannelli) del tuo impianto sarà difficile darti una risposta.

Tralasciamo l'uso dell'impianto fotovoltaico.

Ipotizzando di usare una batteria da 12V devi solamente limitare la corrente inserendo in serie all'uscita una resistenza di valore opportuno alla massima corrente desiderata: considerando il carico come un cortocircuito, una resistenza da 12 ohm limiterà la corrente al valore di 1 A; tieni presente che questa dissiperà 12 watt e quindi devi sceglierla di potenza adeguata.

Il problema, poi, sarà di ricaricare la batteria usando un caricabatterie.

A questo punto usa il caricabatterie, come fanno in molti per questo uso, e lascia la batteria sull'auto... :)


Sera,
l'impianto ha come caratteristiche:
Batterie: 12V 545A, e ne ho un altre che sto testando per aggiungerla da 100A
Pannello fotovoltaico: 200W, +o- 18V

il caricabatterie che ho io, (nel forum mi è stato detto che è un mantenitore), ho provato ad usarlo, ma si accende la spia che indica che qualcosa è difettoso, quindi non manda la corrente.
Normalmente quanti A e V servono per fare l'elettrolisi?

 

Gancetto

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:580

Stato:



Inviato il: 09/12/2018 12:18:19

sarebbe meglio utilizzare un alimentatore controllato in corrente impostare al corrente e il voltaggio lo regola lui
il voltaggio dipende dagli elttrodi e dalla soluzione

te usi il ferro come catodo e l anodo ??
sempre ferro?
che elettrolita usi?

 

Boromir24
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:347

Stato:



Inviato il: 09/12/2018 13:00:06

Per elettrolita utilizzo una bacinella cosi, e ci aggiungo 2 cucchiai di bicarbonato.



Immagine Allegata: 20181209_125608.jpg
 
ForumEA/T/20181209_125608.jpg

 

Boromir24
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:347

Stato:



Inviato il: 09/12/2018 13:01:49

Queste sono le cose che uso, la vite filettata è la cosa da pulire e inbece il pezzo di ferro è dove si attacca la ruggine (non mi ricordo i nomi scusate)



Immagine Allegata: 20181209_125744.jpg
 
ForumEA/T/20181209_125744.jpg

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 20/12/2018 19:11:07

Un mio collega di lavoro per togliere la ruggine usa l'aceto.
Non mi ha detto in che concentrazione, presumo 100% aceto di vino, immerge il pezzo da pulire e dopo 24/48 ore lo tira fuori bello pulito.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9047

Stato:



Inviato il: 26/12/2018 21:39:34

si si l'aceto funziona, ho visto i risultati ma i tempi sono lunghi dipenderà dagli spessori dalla temperatura...



---------------
Al peggio non esiste limite

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16047

Stato:



Inviato il: 27/12/2018 08:25:15

ottimi risultati si ottengono anche con una burattatrice fatta in casa

tipo questa LINK

o questa LINK



Modificato da Biomass - 27/12/2018, 08:30:38


---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum