Se sei già registrato           oppure    

Orario: 23/10/2019 16:00:15  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Arduino


Sensore anemometro, direzione vento.
FinePagina

LuNicoluzzo
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:6

Stato:



Inviato il: 09/01/2019 22:16:05

Buonasera a tutti,

mi chiamo Nicola e frequento l'università degli studi di Palermo, indirizzo ingegneria elettronica.

Visto che, accademicamente parlando, Arduino non viene neanche menzionato, ho deciso di accettare una proposta di tirocinio il cui oggetto verrà adesso descritto.

Devo realizzare un sistema di monitoraggio della velocità e della direzione del vento, nonché del numero di giri delle pale di un piccolo sistema eolico.

Il tutto dovrà, successivamente, essere trasmesso in remoto tramite Wi-Fi.

Ho cominciato la ricerca dei vari componenti: come scheda userò un Arduino Mega per via del numero di sensori che in futuro aumenterà (l'attività di tirocinio poi verrà continuata da altri tirocinanti).

Come sensori ho pensato ai seguenti:

Anemometro: LINK

Direzione vento: LINK

Wi-Fi: LINK

Devo ancora trovare un encoder ottico per poter misurare gli rpm della turbina (qualche consiglio?).

Ora, sono abbastanza asciutto tanto di Arduino quanto di programmazione. Il sensore anemometro in uscita da un segnale di tensione proporzionale alla velocità del vento. Il sensore direzionale invece ha due output: uno in tensione e uno corrente (perché? Posso usare anche un solo output dal sensore?).

Chiedo innanzitutto aiuto riguardo l'interfaccia. L'output dei sensori può andare direttamente in ingresso alla schedina, trattandosi di segnali comunque compresi tra 0 e 5V? I pin devono essere quelli analogici, giusto?

Ringrazio anticipatamente tutti coloro che mi dedicheranno un po' di tempo!

MODERAZIONE
Sistemato i Link



Modificato da Claudio - 09/01/2019, 22:54:57
 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7243

Stato:



Inviato il: 09/01/2019 22:52:36

Ciao LuNicoluzzo, quando metti un Link clicca sul tasto URL e incollalo lì.
Buon forum



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7243

Stato:



Inviato il: 09/01/2019 22:56:35

Hai dato uno sguardi qui. LINK giusto per cominciare il gioco.



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

LuNicoluzzo
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:6

Stato:



Inviato il: 10/01/2019 10:43:46

CITAZIONE (Claudio, 09/01/2019 22:52:36 ) Discussione.php?215493&1#MSG1

Ciao LuNicoluzzo, quando metti un Link clicca sul tasto URL e incollalo lì.
Buon forum

Perfetto, grazie Claudio!
Ho dato una occhiata, il sensore che usa il ragazzo in quella discussione, a quanto ho capito, ha un principio di funzionamento diverso da quello che userò io. Il suo sensore forniva un tot numero di impulsi in relazione alla velocità del vento, mentre quello che userei io fornirebbe una uscita in tensione proporzionale alla velocità. Penso, dunque, che Arduino debba trattare il segnale in maniera diversa da quanto fatto nel suo caso!

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 11/01/2019 22:52:00

C'è anche questa discussione con il programma per l'anemometro 0-5 volt ti basta togliere le linee di codice che non ti servono, buona lettura:

Link discussione >>> QUI <<<



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

LuNicoluzzo
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:6

Stato:



Inviato il: 13/01/2019 15:07:03

CITAZIONE (righetz, 11/01/2019 22:52:00 ) Discussione.php?215493&1#MSG4

C'è anche questa discussione con il programma per l'anemometro 0-5 volt ti basta togliere le linee di codice che non ti servono, buona lettura:

Link discussione >>> QUI <<<

Grazie mille righetz!
Lunedì darò una occhiata sistemata!



Modificato da LuNicoluzzo - 03/02/2019, 14:07:49
 

LuNicoluzzo
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:6

Stato:



Inviato il: 02/02/2019 12:11:36

Buongiorno!

Sono riuscito nel mio intento.

Ringrazio tanto chi mi ha aiutato: spero a breve di riuscire a buttare giù 4 righe e spiegare il lavoro svolto, visto l’interesse di diversi utenti che nel web cercano ancora info riguardo tale argomento!

Buona giornata a tutti.

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum