Se sei già registrato           oppure    

Orario: 09/07/2020 08:06:27  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (5)   1   2   3   4   [5]    (Ultimo Msg)


pellettatrice
FinePagina

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1466

Stato:



Inviato il: 13/08/2019 16:36:24

Ciao... Non vorrei essere il solito guastafeste, ma il metodo "forno-bilancia" siamo sicuri che dica il vero?

Chiarisco il mio pensiero che mi si e' evocato tornando a quando da fanciullo guardavo rapito i ciocchi nel caminetto acceso da poco che schiumavano dalle teste e sibilando dardeggiavano con azzurre fiammelle.

Col passare degli anni ricevetti spiegazione del "fenomeno" il legno contiene svariate sostanze che al crescere della temperarura bollono, evaporano e talune s'infiammano.

Considerando che da una tonnellata di legno si possono ottenere 16 chili di Metanolo deduco che come minimo il legno "contenga" lo 1,6% (in peso) di Metanolo. Il metanolo bolle a 64,7°C... l'acqua a 100°C. Non ho indagato quante altre sostanze possano evaporare durante il riscaldamento, e quindi non saprei dire se il calo di peso sia tutto e solo acqua.

Tutto questo ragionare poi di energie alternative e biomasse, cosa che ho sempre visto positiva, mi ha anche stimolato ad informarmi e studiare la materia.

Oggi, ricercando quali sono le varie sostanze contenute nel legno, ho riguardato come funziona la "Distillazione Secca del legno".
Ho riscoperto come si faceva una volta: con le carbonaie! Poi il processo divenne piu' industrializzato e migliorato dal punto di vista ambientale e tutti quei sottoprodotti che una volta finivano nell'ambiente, trovarono utili impieghi nella societa'.

Ora mi chiedo se il prodotto finale e' la CARBONELLA che in pratica e' quasi Carbonio puro, per quale motivo la combustione di carbone o carbonella sono cosi' demonizzati? Legno, cippato, pellet, biomasse quando vengono "trasformate" in CALORE dalle nostre stufe non sono potenzialmente BOMBE INQUINANTI? Come avviene il controllo di tutti i combusti e incombusti della pirolisi scaricati in atmosfera? Bah, forse sono sciocche elucubrazioni di un vecchio brontolone, ma mi chiedo perche' mai non tornare alla "AUTARCHICA" carbonella?

Il modello mi sembra sia solo stufa, ma ricordo che una mia zia ne aveva una con due grossi tuboni che faceva funzionare un impianto a "termosifone"...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/CARBONELLA%20stufa%20warm%20morning2.jpg



E poi? Siamo proprio sicuri di risparmiare?
Dal punto di vista economico un buon pellet mi sembra costi 0,40 - 0,50€/kg e che renda 4000-KW/h - La carbonella 1,07€/Kg con resa di 8700 kWh/kg...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/CARBONELLA.jpg



Modificato da lupocattivo - 13/08/2019, 16:43:17
 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17368

Stato:



Inviato il: 14/08/2019 13:34:24

107€ al quintale, non è poco
il carbone credo non convenga più di tanto.

per il pellet siamo a 4€/sacco
28€/quintale mediamente



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Nikivan
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:47

Stato:



Inviato il: 14/08/2019 14:51:40

lupo cattivo io sn del parere ke un argomento per essere trattato attivamente ha bisogno di tesi è antitesi.Il metodo del forno è attendibile,ti dico questo xké il pellet in questione da me prodotto l ho portato in un laboratorio di analisi ambientale per verificare il potere calorifico,ho chiesto il metodo usato e mi hanno ripetuto il metodo suggerito da biomass

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17368

Stato:



Inviato il: 14/08/2019 16:01:43

confermo

il metodo del forno è l'unico "certificabile" da laboratorio.

non esistono strumenti o metodi più precisi.

io ho provato anche con il forno a microonde per 5 minuti ( non è malaccio)

la difficoltà degli strumenti elettronici sta nella lettura del campo elettrico
delle diverse biomasse.
Se legge abbastanza bene la segatura, può non leggere il cippatino o il pellet.

quindi il forno, che legge tutto, è il metodo certificabile per eccellenza



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Nikivan
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:47

Stato:



Inviato il: 14/03/2020 13:51:39

Salve a tutti riprendo la discussione... Il pellet prodotto ke vi dicevo brucia bene ha un buon potere calorifico ma purtroppo lascia residui agglomerati addirittura in una stufa hanno preso la forma del braciere... Suppongo sia stata tutta quella corteccia... Nel frattempo trovo altra segatura bianchissima il tipo mi ha detto ke si tratta di pino abete e tuolipier... Molto polverosa cn umidità del 9% benissimo passo al setaccio la segatura precedente per decortecciarla e la mischio a quest ultima il risultato è :che nn riesco più a pellettare Pellet nn compatto e alcune volte sputa fuori segatura al posto del Pellet... Helppppp....

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17368

Stato:



Inviato il: 14/03/2020 13:58:24

troppa polvere o poca umiditá

hai foto o dati?



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Nikivan
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:47

Stato:



Inviato il: 14/03/2020 14:06:23

La segatura nuova diciamo è molto polverosa viene da una fabbrica di porte ed è al 9% ho fatto il procedimento cn il forno... Ho notato ke i rulli della pellettatrice nn fanno rumore quando pellettizzo e poi quando la fermo cn segatura mista all olio ricominciano a fare rumore e pellettizza

 

Nikivan
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:47

Stato:



Inviato il: 14/03/2020 14:12:22

Quella segatura nonostante sia umida fa funzionare la pellettatrice benissimo pure che lo ripasso ma la macchina va ed i rulli si sentono lavorare bene ora nn vorrei che fosse un problema di lignina

 
 InizioPagina
 

Pagine: (5)   1   2   3   4   [5]    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum