Se sei già registrato           oppure    

Orario: 04/04/2020 10:19:51  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (6)   1   2   3   4   5   [6]    (Ultimo Msg)


sostituire le batterie di un vecchio trapano, sostituire le batterie al nikel cadmio con batterie al litio
FinePagina

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1151

Stato:



Inviato il: 21/07/2019 12:51:47

Grazie per le precisazioni che comunque avevo tentato piu' volte di far capire che non mi servono...
Ho oscurato un dato per la privacy...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/fronte-ok.jpg


Questa e' la copia che mi ha rilasciato la facolta' ho fatto solo il biennio visto che all'epoca urgeva fare il militare per "servire la Patria" e poi trovarsi un lavoro...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/univok.jpg



Tutto questo premesso, io ho forse sorvolato su un particolare che supponevo noto a tutti. I generatori hanno una resistenza interna che assorbe, quindi produce una potenza direttamente proporzionale al quadrato della corrente W = R x I2 (dicesi rapporto esponenziale) e contestualmente provoca una caduta di tensione ai poli di uscita.

Detto questo se gli accumulatori Piombo Acido per le auto sono modelli specifici (si chiamano proprio Batterie Avviamento) non riesco proprio a convincermi che le "MagicLitio" possano sopravvivere a scariche cosi' intense.

Son "vecchietto" e son pure tardo, quindi rispondo anche per i supercap...

Come ti sara' stato rivelato, la bottiglia di Leida ,ovvero due superfici poste una di fronte all'altra separate da un dielettrico, formano quello che chiamiamo comunemente condensatore.
Da questa considerazione tutta quella serie di apparecchi che possiedono due conduttori affacciati sono assimiliabili ad un condensatore...

Se hai aperto una batteria al piombo o altre tipo NiCd o pure le Li+Ion non tisara' sfuggito che ci sono due "armature" separate da un dielettrico. Detto questo non capisco per quale oscuro motivo un supercapacitor sia costruito cosi' sciattamente da non fare quello per cui e' nato: tener separate le due cariche!



Modificato da lupocattivo - 21/07/2019, 12:56:35
 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3680

Stato:



Inviato il: 21/07/2019 13:41:35

lupo, non sapevo che eri vecchietto.
dal brio e dalla lieve vena polemica ero convito che tu fossi un giovanotto.
per il diploma che avevi dichiarato non avevo nessun dubbio,ma un diplama non garantisce che uno dica sempre giusto (e neanche una laurea)

per i supercap:la capacità dei condensatori è tanto più alta quanto più sono vicine le 2 armature ,e per ottenere la capacità stratosferica di alcuni farad occorre una distanza fra le armature di pochi atomi ,per questo l'isolamento è basso.

per le batterie al litio degli avviatori:sorprende anche me che una piccola batteria al litio possa dare una corrente di 1000A e oltre, ma se numerosi produttori (e fra di essi alcuni decisamente seri) affermano questa cosa, e inoltre le macchine con l'avviatore si avviano, io ci credo.Purtroppo non ho ancora fatto questa prova, sulla corrente max erogabile da un avviatore, ma appena possibile la farò.
per i supercap supercondensatori o ultracap che dir si voglia,siccome sono in vendita su ebay a partire da 2,5€ invito tutti a provarli.
una batteria supercap ha ,secondo me,le stesse caratteristiche di autoscarica.

in generale inviterei a fare delle prove pratiche ,perchè riportando notizie trovate in internet è assai facile avere dei fraintendimenti.

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8312

Stato:



Inviato il: 22/07/2019 18:54:56

Messaggi Super Capacitor spostati qui

LINK



---------------
Inverter PIP4048MS, 5250W pannelli, 500A AGM

 

fly1971

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:510

Stato:



Inviato il: 24/07/2019 10:59:17

In foto si vedono bene i collegamenti alle celle intermedie e quindi "svelato " il mistero che questa scheda mi controlla il bilanciamento e funzione di carica e cutoff sotto una certa soglia di tensione.
Non ho letto tutti post... visto che siamo passati da 3 pagine a 7 in pochi giorni ,,,
MA vi posso dire che quelle schede di regolazione ad una cella che si collegano con con le microUSB sono favolose e ne preso una confezione da 5 pz e montate su piccole lampade a led che usavano le 3 stilo Nimh , sempre a ricacaricare quelle odiose Nimh , avevo delle batterie Li-io mono cella , ci ho inserito una cella li-io e scheda, sono molto più pratiche anche perche uso il caricatore del cell , attraverso un led ti segnala se la batteria è carica , ultimamente avevo un vecchio avvitatore a NIcd con 2 celle in serie , tolte le celle e messa una 18650 e scheda di ricarica pero solo usata con la funzione di ricarica, il picol avvitatore mi funziona regolarmente perfettamente.
Una piccola osservazione quelle schede esistono due versioni, quella che fa solo da ricarica e un altra che ti gestisce il cut off di tensione bassa , ma reggono solo 1A.
questa in foto è il modello che cut off e da me ordinate
LINK
http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/20190718_144724_2.jpg

 
 InizioPagina
 

Pagine: (6)   1   2   3   4   5   [6]    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum