Se sei già registrato           oppure    

Orario: 24/05/2019 15:34:43  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Free Energy : Fake o Real?

VISUALIZZA L'ALBUM


Ruota con eccentrico energetico
FinePagina

Tiberio Simonetti
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:402

Stato:



Inviato il: 27/04/2019 15:55:32

Il disegno che ho inserito più sotto si riferisce ad un progetto in cui è possibile avere free energy dai due alternatori montati sulle rispettive ruote. In partenza è necessario avviare il volano con un motoriduttore di piccola potenza, dopo di che è possibile prelevare energia elettrica dai due
generatori.



Modificato da Tiberio Simonetti - 30/04/2019, 09:32:38
 

Tiberio Simonetti
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:402

Stato:



Inviato il: 30/04/2019 09:32:08

http://



Immagine Allegata: Ruota con eccentrico energetico 3.jpg
 
ForumEA/U/Ruota con eccentrico energetico 3_2.jpg

 

vorreicapire
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:96

Stato:



Inviato il: 20/05/2019 12:33:30

In passato ho già fatto questo esperimento con una bici elettrica trazione anteriore motore generatore alla ruoto posteriore con risultati scarsi per non dire nulli

 

Tiberio Simonetti
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:402

Stato:



Inviato il: 20/05/2019 15:08:32

CITAZIONE (vorreicapire, 20/05/2019 12:33:30 ) Discussione.php?215644&1#MSG10

In passato ho già fatto questo esperimento con una bici elettrica trazione anteriore motore generatore alla ruoto posteriore con risultati scarsi per non dire nulli


Oh!!!, finalmente qualcuno interessato a questa idea.
Guardi, questo progetto meriterebbe una domanda di brevetto ma noi tutti sappiamo che presso l'ufficio brevetti non accettano domande in cui si pretende dimostrare produzione di energia in overunit.

Ecco allora che il forum è testimone di tutti i progetti che quì continuamente vengono discussi (o quasi continuamente, con calcoli e disegni) per cui nessuno potrà prendere spunto e poi brevettare per proprio conto in quanto una volta che l'idea è stata divulgata sulla rete questa non può più ottenere il documento che attesta L'INNOVAZIONE e L'ORIGINALITA' del prodotto.

Nel merito poi, questo dispositivo è così semplice che chiunque potrebbe costruirselo per se comprando le materie prime e poi farselo montare a casa, scavalcando gli eventuali diritti che normalmente vengono riconosciuti ai brevetti. Chi infatti costruisce qualcosa per se, anche se brevettato non incorre negli obblighi di legge a meno che non costruisce e vende ad altri.

Per l'esempio che lei ha posto non so dove ha montato il generatore però le posso garantire che se riesce a seguire l'esempio riportato sui disegni produrrà tutta l'energia che vuole.

Per non sbagliare è necessario che lei monti l'alternatore sulla ruota (ruota-volano) o sulla leva (può andar bene anche una leva in equilibrio) ma non su una ruota di bicicletta (non è adatta, quindi le inserirò in seguito un disegno esplicativo).

Questa leva in equilibrio ha un fulcro, poi da una parte l'alternatore con un peso collegato ad un braccio fisso sull'albero e dall'altra parte, in linea ma più distante dal fulcro un contropeso la cui posizione porti la leva in equilibrio. In sostanza il peso del generatore sommato al braccio (completo di peso) deve essere in equilibrio con il contropeso.

Ora,se l'albero del generatore è ad esempio a 10 cm dal fulcro, tutto il generatore girerà come un eccentrico intorno ad esso. Il motoriduttore che muove tutta la leva fa uno sforzo minimo in quanto deve solo immettere energia pari agli attriti dei cuscinetti essendo la leva in equilibrio.

Escludendo l'energia necessaria per superare l'inerzia (poi magari se vuole posso anche fare un calcolo per l'inerzia : F = m x a + attriti) gli attriti su un peso ad esempio di 100 kg possono assorbire al massimo : 100 kg x 0,002 ( coeff. attr. cuscinetti) = 0,2 kg x 0,5 mt ( raggio leva) x 2 x 3,14 = 0,628 kg mt = circa 6,15 watt (in ogni caso questa potenza dovrà essere più grande diciamo intorno ai 200 watt, perchè dovrà superare anche la forza di inerzia contraria al moto).

Superato il periodo transitorio ( giri standard con ad esempio 1 giro / sec) la leva girerà per conto suo con lo sforzo già calcolato, mentre il generatore farà lo stesso. Adesso però, il rotore collegato al braccio del generatore è come se ruotasse tranquillamente in senso contrario al verso della leva, essendo questo completamente libero di ruotare perchè scollegato dalla leva stessa. In sostanza lo statore del generatore fisso sulla leva ruoterà intorno al fulcro,il suo asse farà la stessa cosa ma non il rotore che collegato ai cuscinetti interni dello statore rimarrà fermo ed in perfetta perpendicolarità rispetto al piano orizzontale.

Lo statore che ruota insieme alla leva cercherà di trascinarlo con se per effetto della forza elettromotrice indotta ma non potrà farlo perchè sull'asse del generatore è collegato il braccio con il suo peso (100 kg).

Il momento generato dal braccio deve avere una valore più grande della forza elettromotrice indotta che genera elettricità nel generatore, per cui, se ad esempio il braccio è lungo 2 metri, il suo momento vale : 2 mt x 4 (2 metri nei primi 90 ° , 2 mt a 180 °, 2 mt a 270 ° e 2 mt a 360 °) x 100 K = 800 kg mt = circa 8 kw x 0,8 (rendimento) = 6,4 kw

Se l'alternatore ne dovesse assorbire solo 4 e quindi produrne altrettanti verso l'esterno ne avanzerebbero in ogni caso 2,4 sufficienti a tenere perfettamente il braccio in posizione verticale.



Modificato da Tiberio Simonetti - 20/05/2019, 15:32:15
 

Tiberio Simonetti
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:402

Stato:



Inviato il: 20/05/2019 15:18:15

http://



Immagine Allegata: Ruota con eccentrico energetico 1.jpg
 
ForumEA/U/Ruota con eccentrico energetico 1_2.jpg

 

Tiberio Simonetti
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:402

Stato:



Inviato il: 20/05/2019 20:01:16

Ancora una riflessione su ruota con eccentrico energetico.

Se si pensa ad una ruota da luna-park posso immaginare che il numero dei sedili sia un numero pari (ma non li ho mai contati) penso per dividere il peso sempre in parti uguali. Quando le persone sono ben distribuite sull'intera ruota il sistema è in equilibrio ed il motoriduttore che la porta in continua rotazione fa un lavoro per superare solo gli attriti dovuti al solo peso ( ruota + sedili + persone). Ora i perni su cui ruotano i sedili hanno dei cuscinetti in modo a far si che i sedili rimangano sempre in modo perpendicolare al terreno.

Domanda al lettore : ma gli attriti provocati all'interno dei cuscinetti chi li compensa ? No di certo il motoriduttore che agisce solo sulla ruota in equilibrio e continua ad erogare energia sempre allo stesso modo. Ed allora ???

Ok, a questo punto decido di montare degli alternatori in corrispondenza di ogni perno bloccando ognuno di questi sul telaio della ruota. Il braccio corrisponde al braccio del sedile, mentre i passeggeri vanno al posto del peso e tutti e due fanno corpo unico con il rotore che gira all'interno dello statore che è fisso sul telaio della ruota.

Ogni sedile genererà energia moltiplicata per il numero di tutti i sedili, mentre la ruota non si accorgerà di niente e continuerà a fare sempre lo stesso lavoro prima che apportassi questa modifica.



Modificato da Tiberio Simonetti - 20/05/2019, 20:13:08
 

Tiberio Simonetti
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:402

Stato:



Inviato il: 20/05/2019 20:22:12

http://



Immagine Allegata: Ruota con eccentrico energetico 2.jpg
 
ForumEA/U/Ruota con eccentrico energetico 2_2.jpg

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:6523

Stato:



Inviato il: 20/05/2019 20:32:08

Questo generatore me i sembra più realizzabile, anche in casa.

LINK



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

Tiberio Simonetti
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:402

Stato:



Inviato il: 21/05/2019 21:21:16

http://



Immagine Allegata: Ruota con eccentrico in perdita.jpg
 
ForumEA/U/Ruota con eccentrico in perdita.jpg

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum