Se sei già registrato           oppure    

Orario: 13/11/2019 11:07:04  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Impianti riscaldamento, canne fumarie ed altro

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (4)   1   [2]   3   4    (Ultimo Msg)


quale pompa di calore?
FinePagina

lupocattivo

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:582

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 08:42:51

CITAZIONE (AlessandroT, 11/06/2019 20:09:22 ) Discussione.php?215703&1#MSG2

...consiglierei pure di acquistare o farsi prestare una pompa del vuoto...
Oooops... Anche i Lupi sbagliano!

Ho dimenticato una precisazione IMPORTANTE !!! Nel mio caso ho optato per connessioni brevi max 250 cm o anche brevissime back to back (dentro e fuori stessa altezza 60 cm "spessore muro" e poco altro tubo per arrivare alle connessioni).
Ho sempre confidato nelle info dei "Clima" che mi pare diano per sicure installazioni anche un tantino lunghe in quanto la "carica" interna dovrebbe essere sufficiente al riempimento del circuito. In alternativa se non si potesse avere una POMPA DA VUOTO forse un vecchio compressore da frigo potrebbe aiutare, (hanno un'ottima capacita' di decompressione, non sono semplici compressori, almeno quelli vecchi). A me sono bastate tre sequenze 1° apri mandata, 2° chiudi mandata, 3° apri sfiato, 4° chiudi sfiato... Alla terza si vedeva uscire qualche spruzzetto di R22 (povero pianetaFaccine/badair.gif) e quello era il segnale.

NOTA:
questa operazione serve ad eliminare piu' che la semplice aria la "pericilosissima umidita'" . Pochi sanno che all'interno del "Clima" vi sono sbalzi termici e pressori di tutto rispetto e il vapore diventa aggressivo, COMUNQUE all'interno del circuito dovrebbe esistere un ottimo sistema di DEUMIDIFICAZIONE credo... Poi visto che oramai ci vendono "apparati a rottura programmata" tutto puo' essere...

Il multisplit, non lo approvo...

1° La pompa da vuoto credo sia INDISPENSABILE (la riserva interna non credo possa sopperire gli sfiati multipli)
2° L'unita' esterna e' necessariamente grossa e cio' non aiuta gli utenti a 3Kw... Se ben ricordate ho specificato che 3 o piu' "monosplit" hanno un basso "fattore di contemporaneita'". Ovvero basta una potenza limitata in quanto le "punte di carico" restano (ottimisticamente) quelle di una singola unita'.



Modificato da lupocattivo - 12/06/2019, 09:17:52
 

lupocattivo

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:582

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 08:58:53

CITAZIONE (AlessandroT, 11/06/2019 20:59:47 ) Discussione.php?215703&1#MSG4

i prezzi dei gas sono alle stelle



Io vedrei se si trovano o si "possono convertire quelli vecchi" con R290 l'umilissimo PROPANO. Ottimo per piccoli impianti, non crea grandi timori di incendio o disatro megagalattico...
Se poi la soluzione e' temporanea si potrebbe optare per un modello "dentro/fuori" con installazione "fai da te pochi problem" ?

OLIMPIA SPLENDID

 

lupocattivo

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:582

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 09:08:02

CITAZIONE (non sbaglio mai, 11/06/2019 21:15:06 ) Discussione.php?215703&1#MSG5

Propone un preventivo di 1350 euri



Con 1350 euri ci fai andare per circa 400 giorni una "stufetta (9,99 euro)" da 2Kw per 8 ore tutti i giorni...

Se a te servissero solo questi 40 di questi giorni la cosa sarebbe "diluita" in 10 anni.

Non chiamatemi ToninelLupo, ma una sana analisi COSTI/BENEFICI e' pur sempre utile. Io cerco sempre di controllare se "Il gioco vale la candela".

Per me ho optato per irraggiatori a infrarosso (luce + calore) scaldano principalmente i corpi umani. Ho taroccato vecchi faretti da esterno a 500W facendoli funzionare con 2 alogene in serie = 250W e anche meno. NOTA (quelli da signori) li usano a Bolzano in esterna e d'inverno... Se pero' non si e' "Taroccatori esperti" con una trentina di euro si possono trovare questi Riscaldatori a infrarosso.

Non saprei quali consigliare perche' dipende da quanto occorre riscaldare; a me 2 corpi da 200/250 migliorano i rigori invernali in un ambiente da 4,50x4,00 con h 3,70 (tre metri e settanta!). Per sapere di cosa parlo e se avete un'auto vecchiotta accendete gli abbaglianti e mettetevi di fronte; sentirete personalmente che anche i pochi infrarossi della luce bianca hanno un piacevole effetto riscaldante.



Modificato da lupocattivo - 12/06/2019, 09:33:51
 

lupocattivo

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:582

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 09:15:54

CITAZIONE (non sbaglio mai, 11/06/2019 22:49:31 ) Discussione.php?215703&1#MSG12

...ottima soluzione quella di canalizzare.


OCCHIO... L'aria deve avere "Andata e Ritorno".... Ho scoperto che la Fisica e la Meccanica spesso fanno le "birichine".
Se tu speri che ritornino diligentemente al "Via", spesso fanno di testa loro e sfuggono dove meglio gli pare. Se non hai una casa "pressurizzata" meglio prevenire fughe di calore...

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7312

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 09:28:46

Se noti nell'immagine vi è una griglia di ripresa che riporta l'aria ambiente nel vano dove è posta l'unita interna che deve essere dotata di filtri ispezionabili.



Immagine Allegata: canalizzato.gif
 
ForumEA/U/canalizzato.gif



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7312

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 09:37:51

non sbaglio mai, perdona l'appunto, ma non conosco la tua situazione.

Se l'appartamento è di proprietà lo valorizzerai ulteriormente, canalizzato a occhi chiusi.
2000€ installato, fuori la controsoffittatura, informati per le deduzioni, che puoi avere con la dichiarazione di conformità, e tira le somme.

Se è in affitto non è facile il consiglio.



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

lupocattivo

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:582

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 09:44:08

CITAZIONE (Claudio, 12/06/2019 09:28:46 ) Discussione.php?215703&2#MSG19



Se noti...



Anche senza "notare" avevo "immaginato". Da bravo "Taroccatore" mi sono spesso cimentato anche in opere murarie e se un controsoffitto lo piazzo con pochi travetti (3x3) in legno debitamente appesi al vecchio soffitto, un ritorno, magari a pavimento non mi attira per nulla. Senza poi aggiungere che la "Comandante in Capo" mi farebbe immediatamente un 3°grado per aver notizia di ragni, scolopendre, polvere, topi e quant'altro Faccine/taz.gif si potrebbe aggirare nei tiepidi cunicoli...



Modificato da lupocattivo - 12/06/2019, 13:27:27
 

frenk1968

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:205

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 10:03:25

buondi.
riporto la mia esperienza.
ho da diversi anni un singolo split in corridoio da 10000 bpu,
i metri sono circa 100 escludendo il bagno,be per rinfrescare rinfresca
ma devo tenerlo acceso al massimo diverse ore.
oggi come oggi con gli stessi soldi anzi ne ho spesi di piu allora,
farei sicuramente il canalizzato,visto i prezzi del link di claudio.
certo ce piu lavoro per fare i buchi e il contro sofitto ma credo valga la pena.
ps.poi bisogna vedere i prezzi che fa un installatore in zona,ovviamente.

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2128

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 11:49:15

CITAZIONE (Claudio, 12/06/2019 09:37:51 ) Discussione.php?215703&2#MSG20



Se l'appartamento è di proprietà lo valorizzerai ulteriormente, canalizzato a occhi chiusi.

l'apartamento non è di proprietà ma di gentile concessione a canone zero
le migliorie andrebbero a carico di mio figlio e resterebbero al locatore dopo l'uso di 5 anni. quindi le eventuali spese sarebbero una volta lasciato libero il locale a beneficio del locatore

 

lupocattivo

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:582

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 11:59:59

CITAZIONE (frenk1968, 12/06/2019 10:03:25 ) Discussione.php?215703&2#MSG22



in corridoio...



Moltissime persone optano per il "corridoio"... Il corridoio, per definizione con il prefisso "corri" e' la zona meno utilizzata. Di conseguenza ci si affida al buon cuore della circolazione dell'aria, ma quella sembra farlo apposta: fa un po' quello che le pare... Io per gli arcinoti motivi ho optato per il "FRESCO" dove serve e quando serve. Ho fatto il conto che la CUCINA e' il luogo dove di piu' vivo e di piu' serve il fresco...(DUE split 9000 e 12000) Lavastoviglie, forni e fornelli non hanno pieta' quindi oltre a Fratello Sole ci si mettono pure loro. Per la notte le camere da letto, se tenute in penombra durante il giorno "alla terrona" non abbisognano di grandi "Rinfreschi"; spesso uso solo la modalita' deumidificazione che e' piu' che sufficiente per un ottimo riposo. Il bagno va bene anche "calduccio" e questo non sara' certo un grave danno al benessere. Il "Soggiorno" o "salotto" possono pure aver minori frequentazioni.
Questi sono stati i miei personali parametri "UMANI". Il mio consiglio e' quindi di fare un pochino i conti anche di queste condizioni per le scelte. Le compagnie elettriche non abbisognano di certo della nostra BENEFICENZA!!!



Modificato da lupocattivo - 12/06/2019, 13:27:03
 

lupocattivo

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:582

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 12:09:08

CITAZIONE (non sbaglio mai, 12/06/2019 11:49:15 ) Discussione.php?215703&2#MSG23



dopo l'uso di 5 anni...



Se il "Piano di Ammortamento" e' questo io propenderei per il sistema OLIMPIA SPLENDID

Il prezzo pero' 670 Euro, come per tutti i moderni "climatizzatori" mi pare un "moltino" eccessivo ( i miei li pagai tutti in offerta a 99 euro !!!!!!!!!!). Oggi ho pranzato con 24° interni contro i 32° esterni. Tra gli 8Kw/h (in 24 ore) di una delle ultime giornate "fresche" e ieri 16Kw/h (in 24 ore) per la differenza di 8Kw/h totali ho speso 1,76 euri... Meno di un gelato !!!

Dovrebbe bastare un poco di manualita' con trapano, per i fori piu' grandi (Un diametro di 20 cm e' il massimo). Poi si valuta se toglierli e ripristinare le murature o farseli DEDURRE in cambio delle troppo frequenti "Spese di FINE LOCAZIONE"

Per concludere i condizionatori "MONOBLOCCO" SONO: fastidiosi, rumorosi e scarsamente efficienti. Anche con questi ultimi occorre foro negli infissi e svuotamento della vaschetta. Assolutamente da evitare.



Modificato da lupocattivo - 12/06/2019, 13:26:37
 

frenk1968

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:205

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 15:03:38

99 euro,e che cavolo,che sono di latta?

 

lupocattivo

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:582

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 16:10:44

CITAZIONE (frenk1968, 12/06/2019 15:03:38 ) Discussione.php?215703&2#MSG26



...sono di latta?



Si'! Carcassa in latta, ventola in plastica, cavetteria e tubi in rame, connettori in ottone.... Dovevo ordinare un modello in oro-zucchino?
Il bello e' che dentro ci ho trovato pure il compressore mitsubishi che dalla forma allungata credo sia un tipo "scroll".

Vedo che hai colto nel segno: non sopporto tutti gli arzigogoli delle industrie che imbellettano con inutili fronzoli macchine che ormai hanno quasi 2 secoli di storia.

Climatizzatore, frigorifero e pompa di calore che mai potrebbero essere se non Condensatore - compressore - Evaporatore - valvola di "laminazione" cui aggiungere termostati, ventola, eventuale valvola tre vie (solo PDC).

Costavano 99,90 forse perche' erano fine-serie con gas R22 (mai perso un grammo, sono TOTALMENTE stagni! Basta fare la prova all'antica con banalissimo pennello e schiuma da barba!) oppure quelli presi dopo, perche' non avevano l'inverter...

Parafrasando Henry Ford: "Quello che non c'e' non si puo' rompere e io aggiungo: non puo' CONSUMARE e non devi nemmeno pagarlo!"



Modificato da lupocattivo - 12/06/2019, 16:15:57
 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7312

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 16:50:08

CITAZIONE (non sbaglio mai, 12/06/2019 11:49:15 ) Discussione.php?215703&2#MSG23

CITAZIONE (Claudio, 12/06/2019 09:37:51 ) Discussione.php?215703&2#MSG20


Se l'appartamento è di proprietà lo valorizzerai ulteriormente, canalizzato a occhi chiusi.

l'apartamento non è di proprietà ma di gentile concessione a canone zero
le migliorie andrebbero a carico di mio figlio e resterebbero al locatore dopo l'uso di 5 anni. quindi le eventuali spese sarebbero una volta lasciato libero il locale a beneficio del locatore



A quanto ho capito l'appartamento non è dotato di impianto di riscaldamento, potresti raggiungere un accordo con il proprietario, 50% lo recuperi tu in detrazione, il restante 50% lo dividete con il proprietario, alla fine la spesa sarà pari a montare un normale split, ma con il confort di un canalizzato, sia in caldo che in freddo e il proprietario avrebbe un appartamento come si deve, vuoi mettere avere gli ambienti alla giusta temperatura senza dover bollire in soggiorno per aver caldo in bagno o in cucina.
Non conosco le valutazioni di affitti nella tua zona, ma 400€ mensili penso sia il minimo, fa finta di pagare qualche mese di affitto per avere un confort eccellente e tutto sommato a buon prezzo.



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7312

Stato:



Inviato il: 12/06/2019 17:03:42

Ho una bocchetta in ogni locale e tutta la casa ha la medesima temperatura senza dover gelare in soggiorno per avere fresco in bagno o in cucina e se voglio, nelle mezze stagioni, scaldo con la PDC velocemente invece di usare il pavimento radiante.

Il confort dell'uniformità non ha prezzo, estate e inverno.
Per evacuare la condensa non c'è problema, ci sono 1000 soluzioni molto efficaci.



Immagine Allegata: Bocchetta.jpg
 
ForumEA/U/Bocchetta.jpg



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 
 InizioPagina
 

Pagine: (4)   1   [2]   3   4    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum