Se sei già registrato           oppure    

Orario: 09/12/2019 09:47:18  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Comunicazioni al forum Energialternativa

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)


COME EVITARE DI FARCI FREGARE, ovvero come difendersi dalle pubblicita' ingannevoli
FinePagina

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:699

Stato:



Inviato il: 05/11/2019 08:27:12

Riflessioni del mattino...
La fregatura del fisso in bolletta


http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/FISSO-GAS.jpg



Ciao a tutti, ieri controllando la bolletta del consumo "Metano" estivo degli amici in montagna mi sono accorto che, anche con il GAS trovano il modo di fare la "cresta". Prendete una bolletta e in mezzo a tutti quei calcoli e calcoletti con virgola, anche a 7-8 decimali, cercate la dicitura €/cliente/mese. Ci trovate la quota mensile o bimestrale, a seconda del tipo di fatturazione e la relativa aliquota IVA (22%). Non capisco poi per quale motivo, se il prodotto lo tassano al 10% la "confezione" mi debba essere tassata al 22%... Misteri italiani...

Cio' detto quello che risulta con un semplice calcoletto e' il fisso che si paga anche se non consumiamo NULLA!!!
A fine anno sono circa 140€...
Se quindi siete fortunati possessori di un impianto a "Isola" che vi rende quasi indipendenti, sarete tuttavia costretti ad avere una base di fornitura minima per Elettricita' e Gas... In questo caso, tenete presente che il fisso lo pagherete 2 VOLTE.
Non credete che sarebbe meglio pagarne uno solo? Magari si elimina la fornitura del gas e in questo modo si migliora la sicurezza si risparmia qualche centinaio di euro...

PS: Aggiungo finche' sono in tempo... Se eliminate uno dei due fissi, per esempio il gas che e' anche pericoloso questo e' il risultato:

23€ x 6bimestri = 138€/anno
138€ : 0,21€/kWh = 657kWanno
657kWanno : 365gg = 1800Wh

1,8kWh al giorno GRATIS!



Modificato da lupocattivo - 05/11/2019, 12:57:22
 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16575

Stato:



Inviato il: 05/11/2019 19:12:18

mi ripeto..

a volte le fregature si vogliono...mantenere

sono sei mesi che pago 0 e fattureranno le prossime, assieme

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Scan0011.jpg



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:699

Stato:



Inviato il: 06/11/2019 09:00:45

CITAZIONE (Biomass, 05/11/2019 19:12:18 ) Discussione.php?215750&2#MSG16



...mi ripeto...
a volte le fregature si vogliono...mantenere



Ciao Biomass, le tue bollette mi stupiscono sempre. Per quella elettrica, avevo "intravisto" il tuo fornitore e ovviamente mi sono recato sul suo sito perche' non disdegno il risparmio...

Tuttavia mi son letto per bene i termini dell'offerta e in base ai miei consumi che conosco Kilowatt per Kilowatt alla fine non mi sarebbe convenuto piu' di tanto.

Ora veniamo alla fornitura del GAS
.

In base ai dati riportati vedo che la matematica e' un poco "oscura"... Quello che ho notato, a parte il fatto che l'importo da pagare entro il 7/10 sia 0 (ZERO), hanno pero' scritto :"Operazione non soggetta artt. 2 e 3 8,94€".
In pratica suppongo che il tuo "fisso" siano quegli 8,94€. Sono indubbiamente meno dei 23,1068€della bolletta che ho postato io.
Questa differenza tuttavia penso (sono quasi sicuro) dipende dal tipo di fornitura. Nel tuo caso dovrebbe essere un "10 becchi" mentre quella del mio post e' per "Riscaldamento".
Nella tua bolletta lo (Standard Metro Cubo) te lo fanno pagare 0.42€/SMC, mentre nella mia il costo e' 0.39€/SMC e ovviamente chi lo usa per riscaldamento e' costretto a sottostare alla seconda tipologia... La solita "Giungla dei prezzi" Italiana!!!
Se mi sono sbagliato, meglio! Vuol dire che faro' cambiare il fornitore..

 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:972

Stato:



Inviato il: 06/11/2019 09:04:31

CITAZIONE (lupocattivo, 05/11/2019 08:27:12 ) Discussione.php?215750&2#MSG15


PS: Aggiungo finche' sono in tempo... Se eliminate uno dei due fissi, per esempio il gas che e' anche pericoloso questo e' il risultato:





la corrente è molto più pericolosa, visto che credo tu stia parlando del pericolo incendio. però senza la corrente non va nemmeno il gas....

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:699

Stato:



Inviato il: 06/11/2019 09:09:06

CITAZIONE (emuland, 06/11/2019 09:04:31 ) Discussione.php?215750&2#MSG18



...la corrente è molto più pericolosa...



Hmmmm... Non sono sicuro che la corrente esca dalle prese e venga a soffocarti nel sonno...

Pericolosi entrambi, ma per me il GAS oltre che pericoloso e' anche "subdolo"!

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16575

Stato:



Inviato il: 06/11/2019 09:18:36

No lupo
Gli 8, 94 € sono i 4 mesi scorsi, che ancora non ho pagato.

Probabile emettano una fattura unica annuale



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:699

Stato:



Inviato il: 06/11/2019 09:25:40

CITAZIONE (Biomass, 06/11/2019 09:18:36 ) Discussione.php?215750&2#MSG20

No lupo
Gli 8, 94 € sono i 4 mesi scorsi, che ancora non ho pagato.

Probabile emettano una fattura unica annuale


Mah, confesso che sono parecchio "confuso"...
Vedro' quali sono le offerte della zona.
Comunque la tua fornitura e' "10 becchi"? Solo cottura?

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16575

Stato:



Inviato il: 06/11/2019 11:26:12

Metano per tutto ( termo e acs per emergenza. ..mai verificata)

Sdi norma il riscaldamento e acs sonoa biomassa



Modificato da Biomass - 06/11/2019, 11:29:56


---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:972

Stato:



Inviato il: 06/11/2019 13:12:49

CITAZIONE (lupocattivo, 06/11/2019 09:09:06 ) Discussione.php?215750&2#MSG19

CITAZIONE (emuland, 06/11/2019 09:04:31 ) Discussione.php?215750&2#MSG18


...la corrente è molto più pericolosa...



Hmmmm... Non sono sicuro che la corrente esca dalle prese e venga a soffocarti nel sonno...

Pericolosi entrambi, ma per me il GAS oltre che pericoloso e' anche "subdolo"!


il gas è pericoloso se lo tieni in casa (caldaia in casa), esattamente come lo è un camino o una stufa a pellet/olio/altro

dal punto di vista incendio la corrente è piu pericolosa perchè l'utente medio non sa NULLA di elettricità.

te lo dico perchè faccio corsi sicurezza e quello che mi raccontano tra azienda e casa fa accopponare anche i pidocchi....

ps: sono anche docente antincendio

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:699

Stato:



Inviato il: 06/11/2019 16:16:03

CITAZIONE (emuland, 06/11/2019 13:12:49 ) Discussione.php?215750&2#MSG23



...faccio corsi sicurezza...



Non vorrei percorrere la strada dell'Off Topic, ma mi sento in dovere di essere un tantino "critico".

Converrai con me, che il vero pericolo sono le persone e non le cose...

In tutti i casi se la "gente" poco sa di Elettricita' non sa nemmeno nulla sul GAS che magari fa puzza (odorizzazione) ma nemmeno su quello che puzza non fa, tipo il Monossido di Carbonio (inodoro) o anche sull'eccesso di CO2 che ti fa perdere conoscenza e poi...

Per quanto riguarda la sicurezza in generale ricordo che ai tempi della sua prima comparsa io chiamai, e continuo a chiamarlo "Interruttore Magneto-Termico Diffierenziale" quello che i famosi "Tecnici Qualificati" che tanto sono raccomandati continuano a chiamare "Salvavita"...

Nel mio bagno solo 2 interruttori luce vicino alla porta e una presa comandata con "differenziale" da 10mA...

Il resto altrove, dove e' difficile stare a piedi nudi a terra...

Lavoravo in una SCC (Sistema di Comando e Controllo) una postazione "strategica" superprotetta con mille sistemi "antitutto" Argon e simili. Pavimenti flottanti e apparati da fantascienza... Quando osservai e feci osservare la pericolosa tossicita' delle fotocopiatrici e stampanti Laser , fecero "spallucce". Seppero pero' criticare il mio "Access Point" WiFi (uno dei primi) ma si tennero stretto cellulare e stampante laser... Una ciascuno... Ora sono felicemente pensionato e restano cavoli loro!!!

PS: Per quanto riguarda le protezioni elettriche, spero che tu, quando le valuti, tenga conto piu' che della "Corrente Nominale" del "Potere di Interruzione". Saprai bene che in caso di Corto Circuito prima che sganci, ti becchi tutta la corrente della Cabina Enel... O la interrompe o va a fuoco... La norma d’impianto (CEI 64-8) impone che il dispositivo di protezione contro i cortocircuiti installato a monte abbia un potere di interruzione estremo Icu superiore o almeno uguale alla corrente di cortocircuito presunta nel punto di installazione... Magari l'Enel il magneto-termico del contatore lo ha messo un tanto a braccio...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/CAUSE-INCENDIO-contatori.jpg



Modificato da lupocattivo - 06/11/2019, 16:22:16
 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:699

Stato:



Inviato il: 08/11/2019 17:20:50

Barcollo, ma non mollo...
Nonostante le continue sorprese alla rincorsa dell' "Indipendenza Energetica" ho fatto qualche giretto in rete per vedere se anche il resto degli Europei e' disposto a esborsi da nababbi. Visto che frequento volentieri la zona degli Alti Tauri in Austria e ho notato che li' il fotovoltaico e' ben rappresentato ho provato a fare l'utente Austriaco...
Per quanto riguarda le spese di impanto si puo' chiedere un contributo del 30% con il limite di 250€/kWp concesso a sostegno degli investimenti per la costruzione. Per l'energia immessa in rete credo di aver capito che sono 7,67 centesimi / kWh. Ovviamente non so se hanno anche loro tutti i vari corollari di tasse e obblighi vari. Ho letto in questo sito Sussidi federali statali specifici per lo stoccaggio di energia elettrica e fotovoltaica.
A Salisburgo sono anche piu' generosi... SITUAZIONE DI FINANZIAMENTO SALISBURGO


Per le apparecchiature ho trovato queste significative differenze...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Miniinverter-DE-IT.jpg



Modificato da lupocattivo - 08/11/2019, 17:25:29
 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:972

Stato:



Inviato il: 30/11/2019 16:50:24

CITAZIONE (lupocattivo, 06/11/2019 16:16:03 ) Discussione.php?215750&2#MSG24

CITAZIONE (emuland, 06/11/2019 13:12:49 ) Discussione.php?215750&2#MSG23


...faccio corsi sicurezza...



Non vorrei percorrere la strada dell'Off Topic, ma mi sento in dovere di essere un tantino "critico".

Converrai con me, che il vero pericolo sono le persone e non le cose...

In tutti i casi se la "gente" poco sa di Elettricita' non sa nemmeno nulla sul GAS che magari fa puzza (odorizzazione) ma nemmeno su quello che puzza non fa, tipo il Monossido di Carbonio (inodoro) o anche sull'eccesso di CO2 che ti fa perdere conoscenza e poi...

Per quanto riguarda la sicurezza in generale ricordo che ai tempi della sua prima comparsa io chiamai, e continuo a chiamarlo "Interruttore Magneto-Termico Diffierenziale" quello che i famosi "Tecnici Qualificati" che tanto sono raccomandati continuano a chiamare "Salvavita"...

Nel mio bagno solo 2 interruttori luce vicino alla porta e una presa comandata con "differenziale" da 10mA...

Il resto altrove, dove e' difficile stare a piedi nudi a terra...

Lavoravo in una SCC (Sistema di Comando e Controllo) una postazione "strategica" superprotetta con mille sistemi "antitutto" Argon e simili. Pavimenti flottanti e apparati da fantascienza... Quando osservai e feci osservare la pericolosa tossicita' delle fotocopiatrici e stampanti Laser , fecero "spallucce". Seppero pero' criticare il mio "Access Point" WiFi (uno dei primi) ma si tennero stretto cellulare e stampante laser... Una ciascuno... Ora sono felicemente pensionato e restano cavoli loro!!!

PS: Per quanto riguarda le protezioni elettriche, spero che tu, quando le valuti, tenga conto piu' che della "Corrente Nominale" del "Potere di Interruzione". Saprai bene che in caso di Corto Circuito prima che sganci, ti becchi tutta la corrente della Cabina Enel... O la interrompe o va a fuoco... La norma d’impianto (CEI 64-8) impone che il dispositivo di protezione contro i cortocircuiti installato a monte abbia un potere di interruzione estremo Icu superiore o almeno uguale alla corrente di cortocircuito presunta nel punto di installazione... Magari l'Enel il magneto-termico del contatore lo ha messo un tanto a braccio...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/CAUSE-INCENDIO-contatori.jpg



concordo su diversi punti :

soprattutto sul formare le PERSONE, che sono la prima causa di ogni tragedia.

riguardo al salvavita, io parlo di "interruttore magnetotermico differenziale, quello che voi chiamate erroneamente salvatina, ma che non salva la vita" (il virgolettato è una frase "tipica" che uso...

ps concordo, che sul bagno anche se 0,01A sul bagno sono comunque troppi...( ci stiamo capendo comunque)

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:699

Stato:



Inviato il: 30/11/2019 18:16:40

CITAZIONE (emuland, 30/11/2019 16:50:24 ) Discussione.php?215750&2#MSG26



...concordo, che sul bagno anche se 0,01A sul bagno sono comunque troppi...( ci stiamo capendo comunque)



Il differenziale: questo sconosciuto... Parlando di sicurezza mi piacerebbe sapere quante persone conosci che di tanto in tanto premono il tastino T...
Nel mio bagno la regola e': "non si usa nulla di collegato alla Rete, se proprio serve c'e' la presa comandata. Prima si preme il tastino "T" e ci si assicura che sia su OFF (non dovrebbe essere mai in attesa su ON, ma non si puo' mai dire), poi si inserisce la spina nella presa. Ora si puo' commutare l'interruttore da OFF a ON. Terminato l'uso, si preme il tasto "T" e si verifica che faccia "Stlok" e vada su OFF. Ora si puo' togliere la spina. Sono troppo pignolo? Comunque con questa regola il phon lo usano altrove... La lavatrice pure e' altrove!

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:699

Stato:



Inviato il: 01/12/2019 08:04:17

Bruciare alberi e' ecologico?



Oggi ho deciso di remare controcorrente... Tralasciando i sottoprodotti della combustione delle biomasse, che non sono certamente un toccasana per i polmoni, mi son chiesto se tutto questo bruciar legno sia poi cosi' ecologico.

Ovviamente legno e altri combustibili cosiddetti fossili sono tutti un accumulo di carbonio e idrogeno, ovviamente quello che cambia e' la velocita' dell'accumulo, che avviene in anni, secoli o millenni.

Per semplicita' consideriamo soltanto il carbonio come fonte di energia. Ricordando che il rapporto in peso nella reazione mi da che C=12 O=16 quindi CO2 = 12+16+16 = 44 e 44:12=3,6; si ricava che la combustione di 1 Kg di Carbonio produce 3,6 Kg di CO2 (semplice chimica e matematica).

Passiamo ora ad un esempio molto semplice non rigoroso, ma molto esplicativo.

Abbiamo 100 alberi e bruciamo un albero-equivalente di idrocarburi, quindi dovremo piantare un albero in piu' nel nostro boschetto e in futuro avremo 101 alberi che miglioreranno l'aria.

Oppure credendoci ecologici bruciamo un albero-vero quindi piantiamo il famoso albero compensativo, ma in questo caso 100 - 1 + 1 = 100. Nel breve termine quindi resteremo con gli stessi 100 alberi ma con l'aumento di produzione di CO2 visto prima.

Pareggiare produzione di CO2 e "sequestro" della vegetazione credo ci permetta soltanto di mantenere gli attuali livelli di inquinamento.

Raddoppiare il "sequestro" della CO2 a fronte della sua produzione penso che farebbe invece ridurre la sua percentuale.

Chimica, matematica e biologia, non sono opinioni...

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16575

Stato:



Inviato il: 01/12/2019 09:09:03

secondo me sei prevenuto
hai un pregiudizio
LINK

legna e pellet son da considerare fonte rinnovabile
oltre il 50% della corrente che usi, non lo è



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum