Se sei già registrato           oppure    

Orario: 25/05/2020 13:57:38  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM


potenza massima impianto fv ssp
FinePagina

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1409

Stato:



Inviato il: 03/09/2019 17:48:21

Buondi,

ho un SPP 2.88 kwp. Ipotizzzavo di riempire il resto del tetto con 6 kwp (tetto separato rispetto al primo già in SSP)

oggi mi è stato detto che c'è un limite massimo complessivo di 6 kwp.

Non potrei far installare un secondo contatore? i due tetti si trovano in linea d'aria a 10 metri di distanza e uno si trova su garage (2 metri da terra) l'altro sopra l'abitazione principale.

c'è qualcosa che impedisca l'installazione di un secondo misuratore? (costi indicativi? grazie)

l'azienda che mi ha fatto il primo impianto non mi ha dato soluzioni se non arrivare a 6 kwp totali.

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:8560

Stato:



Inviato il: 03/09/2019 19:25:06

Forse è un limite dell'SSP, perche come utenza domestica si può avere fino a 10Kwh



Immagine Allegata: ENEL.jpg
 
ForumEA/U/ENEL.jpg



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

stufodelgas

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1042

Stato:



Inviato il: 04/09/2019 08:03:12

Puoi superare i 6 KWp ma devi passare in trifase.
I 6 vengono definiti come il minimo tra potenza nominale moduli e potenza nominale inverter, quindi potresti aggiungere al tuo attuale impianto un altro inverter da 3KW e agganciare a questo, moduli per massimo 3.5 KWp che l'inverter da 3 reggerebbe senza problemi.
Così facendo rispetti la normativa in quanto la somma potenze inverter è sotto i 6 KW e avresti moduli per complessivi 2.88+3.5 KWp
Se upgrade di 3.5 KWp non ti basta o passi in trifase (te lo sconsiglio) o richiedi una seconda utenza che, ad esempio, potrebbe servire la pdc per il riscaldamento. Ma questa idea è solo una ipotesi



---------------
Criptovalute, breve guida per saperne di più
https://guida-alle-criptovalute.webnode.it

 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1409

Stato:



Inviato il: 04/09/2019 12:14:10

CITAZIONE (stufodelgas, 04/09/2019 08:03:12 ) Discussione.php?215785&1#MSG2

Puoi superare i 6 KWp ma devi passare in trifase.
I 6 vengono definiti come il minimo tra potenza nominale moduli e potenza nominale inverter, quindi potresti aggiungere al tuo attuale impianto un altro inverter da 3KW e agganciare a questo, moduli per massimo 3.5 KWp che l'inverter da 3 reggerebbe senza problemi.
Così facendo rispetti la normativa in quanto la somma potenze inverter è sotto i 6 KW e avresti moduli per complessivi 2.88+3.5 KWp
Se upgrade di 3.5 KWp non ti basta o passi in trifase (te lo sconsiglio) o richiedi una seconda utenza che, ad esempio, potrebbe servire la pdc per il riscaldamento. Ma questa idea è solo una ipotesi



anche io stavo valutando la seconda utenza, ma credo si mangi i benefici.

se il problema è di tipo normativo e non gestore elettrico, allora mi sa che mi conviene aggiungere 3 kwp in totale e non parlarne più

 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1166

Stato:



Inviato il: 04/09/2019 12:19:42

confermo che puoi arrivare a 6Kw per la monofase, dopo di chè devi passare a trifase 380V.

anche il nuovo inverter dovrebbe entrare sempre nel contatore di produzione e quello deve essere fatto fare da enel in quanto è allarmato il contatore e segnala la manomissione.

 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1409

Stato:



Inviato il: 05/09/2019 15:09:52

oggi googlando ho trovato questo

Gli impianti di produzione collegati alla rete mediante un sistema elettrico trifase possono essere realizzati anche con generatori monofase purché la potenza dei generatori sia equamente ripartita sulle singole fasi. La normativa indica due tipologie di squilibrio delle fasi, lo squilibrio permanente e lo squilibrio transitorio. Per quanto riguarda lo squilibrio permanente, per impianti trifase realizzati con più unità monofasi, si ammette una installazione tale da avere un possibile squilibrio di potenza generata tra le fasi fino al limite di 6kW (o 10 se autorizzato dal distributore) inteso come differenza tra fase con potenza maggiore e fase con potenza minore.

edit: ho letto male. anche qui parla di trifase



Modificato da emuland - 05/09/2019, 15:21:13
 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:895

Stato:



Inviato il: 23/05/2020 16:20:59

come residente prima casa puoi mettere fino a 20kW ma trifase il problema sembra essere lo sbilanciamento delle fasi mentre in monofase a tutti puoi avere anche impianto fv più grande dei 6kW , che fa fede è la potenza dell'inverter non i kWp sul tetto.
esempio quando si vuole aumentare l'autoconsumo a scapito della ricerca della massima energia prodotta si fa impianto distribuito est ovest.

in deroga come già detto più volte dietro benestare ED max 10kW ma se non te li danno non puoi far niente solo passare a trifase.

 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1409

Stato:



Inviato il: 23/05/2020 19:13:12

per ora sto aspettando ancora gli altri 3 kwp aggiuntivi al primo.. ma per luglio voglio capire come è la situazione 110%, quasi quasi una richiesta per arrivare a 9/10 in uscita glie la faccio

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:895

Stato:



Inviato il: 23/05/2020 23:35:56

Con 110% per forza altro contatore niente ssp l'energia non autoconsumata viene regalata al gse per cui installa anche accumulo e spalma produzione sulla giornata.

 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1409

Stato:



Inviato il: 24/05/2020 07:40:17

Mica ho capito gruppo.

Perché niente ssp?

Quindi 110% va su contatore a parte rispetto a quello ssp? (Alla fine avrei uno normale uno ssp e questo?)

Per le batterie per ora ho 240ah litio 360 ah piombo.

Le prime sono destinate minimo a raddoppiare.


Però sta cosa della sola cessione/autoconsumo non l' avevo capita.

Nel 110% non rientrano le batterie vero?

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum