Se sei già registrato           oppure    

Orario: 23/10/2020 11:04:19  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (6)   1   2   3   [4]   5   6    (Ultimo Msg)


A futura memoria...
FinePagina

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1644

Stato:



Inviato il: 30/03/2020 16:35:55

A scanso di ulteriori notizie da parte dei vari "Farlok Omens" questo e' un sito sempre citato dal "centrometeoemiliaromagna.com" denominato "Severe Weather Europe".

la situazione meteo dei prossimi giorni sara' questa, quindi i PM e company delle auto, stante l'attuale blocco DEVE ESSERE ZERO!

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/SEVERE-WEATHER.jpg

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17479

Stato:



Inviato il: 30/03/2020 17:17:36

non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere e si ostina come te

bastava mettere PM10 del 27/03/2020
i venti erano belli dritti....come non piacciono a te LINK



Modificato da Biomass - 30/03/2020, 17:23:32


---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1644

Stato:



Inviato il: 30/03/2020 18:54:55

CITAZIONE (Biomass, 30/03/2020 17:17:36 ) Discussione.php?215980&4#MSG46


...bastava mettere PM10 del 27/03/2020
i venti erano belli dritti....



Fatto! in effetti una qualche perturbazione e' arrivata.
Per maggiore chiarezza ho individuato la localita' (Deserto del Karakum, Darvaza, Porta dell'Inferno) e l'ho indicata con il circoletto giallo. Nella data da te gentilmente indicata quella localita' e' stata oggetto di intensi venti da Nord-Est.

La prima vittima e' stato il Mar Caspio (e' la parte piu' scura), ma visto che si parla di PM10 essendo essi stessi composti anche da "Aerosol" il Mar Caspio era una sorgente piu' che una destinazione . Comunque proseguiamo pure il tragitto dei flussi e la barriera del Caucaso li dirotta verso Nord-Ovest.

Siria e Turchia restano indenni e le correnti lambiscono la costa Nord del Mar Nero, quindi si inoltrano nei territori di Ucraina, Moldavia e Romania per attraversare Istanbul (cerchietto azzurro e rosso) per invadere il Mediterraneo verso Cipro.

Una seconda corrente Russia, Nord-Ucraina, Cernobyl, Serbia e Croazia finalmente si presenta alla Porta della Bora e ci porta... I doni di tutte quelle repubbliche fumogene...

Cliccando la figura si apre il sito e il moto descritto si appalesa...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/VENTUSKY-27-03-2020.jpg

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17479

Stato:



Inviato il: 30/03/2020 22:33:05

eccalllllà. LINK



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1644

Stato:



Inviato il: 31/03/2020 10:38:27

CITAZIONE (Biomass, 30/03/2020 22:33:05 ) Discussione.php?215980&4#MSG48


...eccalllllà.



E finalmente ci troviamo perfettamente d'accordo!

Con questo abbiamo appurato che con il traffico azzerato la colpa non e' delle AUTO, ma ha ben altre origini... Sono felicissimo che anche tu sia di questo avviso.

Pero' non vorrei essere complice di notizie diciamo "Fantasiose" e a questo proposito ho gia scritto al "Gazzettino" le mie osservazioni.

Qui potro' essere piu' esaustivo, ma spero di non annoiarvi.

L'articolo e' questo: Arriva dal deserto del Mar Caspio, forse il primo Mare desertico?

NOTA1: Karakorum è una cosa Karakum una cosa DIVERSA... Tanto per essere precisi il Karakorum e' una catena montuosa che comprende il famoso "K2"
NOTA2: Se era polvere deserica allora la portava il vento... Vento che non c'era... Venti
NOTA3: La Bassa Pressione Tirrenica attirava venti dal golfo della Sirte verso Sicilia,Calabria e Salento... Niente "Polvere dal Sahara"?
NOTA4: Stranissimo che da Darvaza (Karakum) le polveri partano con 36 µg e arrivino alle centraline 103 µg il 27 Marzo, poi partenza 27µg arrivo 122µg il 28 Marzo e da ultimo partenza 60µg con arrivo a 132µg il 29 Marzo

Piccola spiegazione delle anomalie: "Ventusky" come molti altri software fa dei calcoli matematici su elementi fisici e statistici. Spero che nessuno creda che si avvale di "sensori" dislocati nei deserti o nei mari... Fatta questa piccola precisazione ve la esemplifico, dimostrando che questi "scenari" talvolta sembrano partoriti dalla fervida mente di Nostradamus... Ed ecco a voi la PROFEZIA: il 3 Aprile a Padova i PM10 saranno a 43 µg/m3 esattamente alle ore 17:00, non mancate all'appuntamento.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/PREVISIONE-AL-03-04-2020_1.jpg

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17479

Stato:



Inviato il: 31/03/2020 11:40:09

Lupo
Non mettermi in bocca parole mai dette

L'inquinamento che c'è, di PM10 non deriva dalle stufe a pellet

Possiamo confermare e accendere



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17479

Stato:



Inviato il: 31/03/2020 23:58:56

e le migliaia di tonnellate di kerose e che viene bruciato sopra le nostre teste?

non ci credi?
guarda qui LINK

gli aerei non vanno a pellet



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1644

Stato:



Inviato il: 01/04/2020 07:58:04

CITAZIONE (Biomass, 31/03/2020 23:58:56 ) Discussione.php?215980&4#MSG51


...e le migliaia di tonnellate di kerose e che viene bruciato sopra le nostre teste?



Gli aerei stanno a parecchi chilometri di distanza e il Cielo e' bello grande.... La stufa del mio vicino puzza e mi sta vicina.

Ma una volta non si diceva: " Chi fuma avvelena anche te... Digli di smettere!"?
Ricordo bene che quando accendevo i 2 grammi di biomassa detti popolarmente "sigaretta" mi guardavano tutti come se fossi un untore... Poi ho smesso!!!

Quello che scrivono sui pacchetti di sigarette, perche' non lo stampano sui sacchetti di Pellet?

Bada bene che non sono un "Talebano Antifumo", soltanto che quest'inverno il mio solerte sindaco in pratica mi ha bloccato il mio Diesel EURO3 !!!

Abito in periferia, e mi mancano soltanto 300 metri per raggiungere la zona senza il divieto... Pero' Bollo e Assicurazione me li fanno pagare INTERI... Oltretutto devo respirare Aria Inquinata dal Fumo Altrui e vuoi che non sia un tantino 1nca224t0!? Ecco perche' ho iniziato questo tread: aspetto solo che anche i "Siensiati" confermino quali sono le reali fonti antropiche dell'inquinamento. Oltretutto per il mio Diesel EURO3 non ho avuto nessun "Incentivo" statale come quelli stabiliti per le stufe, l'ho pagato tutto intero!!!

Comunque, a parte lo sfogo, tanto oggi il divieto della circolazione CESSA, sono anche meravigliato dalla inettitudine scientifica dilagante.

I software relativi alle situazioni globali, li uso anch'io, ma non li considere come la "Palla di Vetro" del negromante. Sono perfettamente consapevole che le condizioni ambientali vengono derivate da rilevamenti spesso satellitari, comparate con rilevamenti storici e il tutto rimestato con il Mestolo della Statistica. Tipo le prioezioni elettorali e gli exit-poll che tanto ci fanno sorridere.

Ora ti faccio un esempio per la "fatidica" tempesta di sabbia che il giorno 27-03-2020 ore 17:00 ci ha fatto impazzire le centraline.
Ecco l'immagine che indica i VENTI AL SUOLO.
Il bollino con la scritta 4 km/h sta proprio su quel deserto del "Karakum" da dove sarebbero provenute le particelle incriminate.
Si'!!! Si legge benissimo che il vento stava a QUATTRO KILOMETRI ALL'ORA!!! Altro che la bufera "Vaia"...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/WINDY-VENTO-superfice.jpg




Se poi si analizzano i venti in quota si scopre anche che la direzione preminente era da NORD verso SUD se non addirittura da EST a OVEST...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/WINDY-VENTO-quota.jpg



PS: le immagini sono cliccabili, cosi' si puo' vedere anche il moto dei venti di persona...



Modificato da lupocattivo - 01/04/2020, 08:56:50
 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17479

Stato:



Inviato il: 01/04/2020 12:49:42


CITAZIONE

Cielo e' bello grande....


mi fa piacere che te ne sia accorto

fai apposta a cercare i venti a 10m di altezza?
pensi che siano quelli giusti? quelli che portano le polveri PM10 di una bocca vulcanica?

non siamo ridicoli
controlla le raffiche del 26 a >1500m
diamo il tempo alle polveri di raggiungerci per il 28
credo che non siano dotate di teletrasporto...almeno

LINK



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1644

Stato:



Inviato il: 01/04/2020 14:58:46

CITAZIONE (Biomass, 01/04/2020 12:49:42 ) Discussione.php?215980&4#MSG53


...mi fa piacere che te ne sia accorto



Mi hai commosso....
Pero' quello non e' un vulcano. E' tutta un'altra storia:"Al contrario di quanto si possa pensare, la Porta dell’Inferno non è un fenomeno naturale. Questa spettacolare voragine grande quanto un campo di calcio brucia dal 1971, da quando cioè un gruppo di geologi sovietici si mise a trivellare il suolo alla ricerca di petrolio."
Comunque in quel "Deserto" non sono installati i "Cannoni SparaSabbia", quindi occorre che il vento viaggi rasoterra e in tutti i casi avevo messo anche i venti di alta-quota (3.000 metri) che una volta raccolta la polvere l'avrebbero (forse, ma molto forse) portata da qualche parte.

Comunque si troverebbe almeno tre catene montuose di fronte: Caucaso, Carpazi e Balcani .

Il Caucaso non e' una catena montuosa da poco, visto che nella parte Nord ci trovi il Monte_Elbrus Altezza 5`642 m s.l.m. I Carpazi hanno una serie di cime sui 2`500 m s.l.m, mentre i Balcani stanno a quote prossime ai 2`500 eccettuato il Massiccio del Rila di quasi 3`000 m s.l.m.

Ho aperto il tuo link e ho aggiunto la localita' "Porta dell'Inferno" che si trova nel Deserto Karakum. Ecco, e' suonata la campanella e l'ora di Geografia e' finita...

NOTA: non puoi visualizzare le "Raffiche" passate... Se hai notato ti scrive "Fra un'ora" se aspetti il "Refresh" dello schermo vedi la variazione.
Ora guardiamo i venti del tuo LINK


http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/LA_PORTA_DELLO_INFERNO.jpg





PS: ho sistemato i LINK che funzionavano alla "INPS"...Faccine/roflmao.gif

PS": mi sa che vanno alla "INPS al quadrato", non riesco a fargli inserire automaticamente la localita', ma basta scrivere "La Porta Dell'inferno" e cliccare sul nome che ti visualizza...



Modificato da lupocattivo - 01/04/2020, 15:16:47
 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1644

Stato:



Inviato il: 01/04/2020 15:31:21

Aggiungo in una nuova pagina una annotazione per segnalare alcune accortezze utili per leggere al meglio queste carte pseudo-meteo.

Avrete notato che quando ricercate i valori dei PM10 o anche dei PM2,5 e comunque quello che in gergo si chiama "Particolato" normalmente e questo vale anche per le nostre "Centraline" non c'e' distinzione tra sostanze solide e sostanze liquide.

Questo e' dovuto ai sistemi di "Campionatura" e comunque e' abbastanza in linea con i nostri Polmoni che "Liquido" o "Solido" non gradiscono di certo questi "Invasori".

Premesso questo, non stupitevi se in presenza di "Corpi di Acqua" mari, laghi, grandi fiumi e persino foreste, i valori di Particolato impazziscono letteralmente.

Questi picchi sono presenti sia con caldo intenso come pure fino a temperature medio-basse. In sostanza l'acqua evapora a temperature prossime o anche inferiori allo zero termico e soprattutto quando e' investita da venti molto forti e asciutti.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1644

Stato:



Inviato il: 01/04/2020 16:59:10

Ulteriori aggiornamenti per gli appassionati di "Metereologia" , per quelli che non si accontentano dell'Igrometro a crine di cavallo... Ah dimenticavo una cosa: il mio papa' era dell'Aeronautica (autista) e oltre a visitare l`Autoreparto, quando portavo ancora i calzoni corti (un tempo si usava), spesso lo accompagnavo nelle missioni alle varie "Stazioni Meteo" (allora si poteva)... Tutti quegli strumenti misteriosi mi attiravano ed ero sempre disposto ad ascoltare le spiegazioni che gli addetti alla Stazione Meteo mi davano sul loro funzionamento.
Eccolo qui il nonno dei barometri...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Barometro_a_crine_di_cavallo.jpg



Comunque ora vi illustro la mia umile tesi per l'impazzimento delle centraline. Semplicissimo: siamo in Primavera e la Natura si risveglia. Un'esplosione di fiori tutto attorno... E poi... Avete mai avuto la cosiddetta "Febbre da Fieno"? Quando le allergie e le intolleranze erano poche e sconosciute. Quando si faceva colazione con Pane, Burro e Marmellata!

Visto che il Mega-Programma assieme alle Centraline davano valori eccezionalmente elevati di PMeccetera ho soltanto dedotto che dipende dal Polline trasportato dal vento... Questo lo dico perche' i valori "impazziti" erano rilevati anche quando il vento spirava dalle Alpi o anche dalla Pianura... Non serviva scomodare la "Porta Dell'inferno"!

Se poi volete vedere un programma (sito Web) che pignoleggia proprio su tutto eccolo:
Questa la HOME-PAGE

Questa la pagina per i pollini di erba...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/MeteoBlue.jpg

 

ligabue82

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 01/04/2020 17:11:59

Ho letto solo gli ultimi interventi... Discorso interessante, ma fatemi capire: c'è chi sostiene che l'inquinamento da particolato sia dovuto in gran parte alla combustione delle biomasse legnose e non solo alle autovetture?
Oppure ci sono altri fattori ancora (naturali/ambientali) che incidono?
Personalmente ero dell'opinione che il particolato sia prodotto tanto dai gas residui dei mezzi di trasporto a combustione, quanto dalle biomasse bruciate.
Saluti



---------------
Carpe Diem...

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1644

Stato:



Inviato il: 01/04/2020 17:30:54

CITAZIONE (ligabue82, 01/04/2020 17:11:59 ) Discussione.php?215980&4#MSG57


...c'è chi sostiene che l'inquinamento da particolato sia dovuto in gran parte alla combustione delle biomasse legnose



Ciao, ho gia scritto altrove, ma comunque ripeto per sommi capi.
Del legno o comunque biomasse in genere la parte che "Brucia" e il Carbonio. La quantita' di Carbonio e' il 50% del peso. L'umidita' si aggira sul 10-15%, le ceneri a combustione completa (quelle bianche) sono pure loro un 15% a farla grande. Quindi se bruciamo 1 Kg di Legno otteniamo circa 2 Kg. di CO2 (Ca 12 + O2 16+16 * 44 ovvero 44/12=3,6 volte il peso del Carbonio di partenza) 0,5 Kg x 3,66 = 1,8 kg.). Ho fatto la somma dei pesi atomici dei reagenti.
Poi del mezzo chilo che resta 0,15 H2O e 0,15 Ceneri restano 0,2 Kg. di...??? - Tutta roba che se ne va per il camino! Una volta la maggior parte condensava nelle canne fumarie e toccava chiamare lo "Spazzacamino".
Ai giorni nostri, le stufe hanno potenti ventole che tutta quella porcheria la sparano fuori (mica vorrai sporcare la brillante canna fumaria in puro acciaio inox...).
Frequento spesso la montagna e spesso nelle valli strette in inverno bastano una decina di case per invaderle di nebbiolina azzurra. Il brutto e' che il fumo una volta usciva molto caldo e saliva parecchio in alto potendosi disperdere maggiormente. Ora lo sputani fuoro quasi freddo e dopo pochi metri lo vedi abbatersi al terra.
Ovviamente nelle citta' gli inquinanti hanno molti "Contribuenti" ma serviva proprio incentivare questi apparecchi che affumicano tutto quello che sta loro intorno?
Non sono contrario alle biomasse, ma se vogliamo essere ecologici occorrerebbe che questi "Fumi" incapaci di salire in quota venissero filtrati come avviene nelle centrali a biomasse.

PS: eventualmente ora cerco dove sono le altre discussioni e metto i link in coda.

COMBUSTIONE e vita Produttiva alberi

Brochure Il fumo di legna pdf



Modificato da lupocattivo - 01/04/2020, 18:05:05
 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17479

Stato:



Inviato il: 02/04/2020 07:48:34


CITAZIONE

restano 0,2 Kg. di...???


di acqua....semplice

gli incentivi sono se rottami
sia auto che stufe

strano che tu non sappia



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (6)   1   2   3   [4]   5   6    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum