Se sei gi registrato           oppure    

Orario: 28/03/2020 14:56:48  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Impianti riscaldamento, canne fumarie ed altro


boiler a legna
FinePagina

Spirit
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9

Stato:



Inviato il: 25/03/2020 21:51:05

Avei bisogno di un consiglio...sono nel posto giusto??
Ieri mattina mentre mi lavavo i denti...una fiammata: il boiler...
Una minuscola perdita ha riempito il coperchietto dove ci sono i collegamenti elettrici...era vecchiotto...Appena ci libereranno dovrei acquistarne uno..e avevo pensato ad uno a legna...ho visto che non costano molto...avrei il posto dove installarlo e legna in abbondanza. Ne avete usato, cosa ne pensate?
Oppure solare termico?
Grazie se mi dite che ne pensate...

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17123

Stato:



Inviato il: 25/03/2020 22:00:35

sembra che non ti scaldi a metano..

con cosa ti scaldi?



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Spirit
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9

Stato:



Inviato il: 25/03/2020 22:12:08

Mi scaldo a legna, ho una stufa e un camino che quest'anno ho usato solo due volte, con la stufa ho sempre 22 gradi.. e avevo il classico boiler elettrico da 80 lt. Abito in punta ad una collina dove non arriva il gas...che comunque non vorrei utilizzare... gi da un po' pensavo si sostituirlo con altro, spendo veramente troppo per scaldare l'acqua...e mi chiedevo se fosse una buona soluzione il boiler a legna, ma non ho trovato recensioni o commenti in giro..

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17123

Stato:



Inviato il: 26/03/2020 06:37:38

lo chiedevo perch potresti valutare di mettere un solare termico
in modo da scaldare il boiler in estate con il sole e integrare il boiler
in inverno con la legna della stufa o camino, se sono idro



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Spirit
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9

Stato:



Inviato il: 27/03/2020 17:31:45

sia stufa che camino non sono idro, non li ho voluti apposta perch spesso, per motivi vari...pioggia, vento..neve, troppo sole, resto anche per giorni senza corrente, ho infatti un generatore per ovviare a questo, quindi voglio tutto scollegato. Pensavo alla soluzione del boiler a legna, ma non so quanto siano affidabili o effettivamente utili,
Per questo chiedo a voi...
Grazie!!

 

Pik
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 27/03/2020 19:51:07

CITAZIONE (Spirit, 27/03/2020 17:31:45 ) Discussione.php?216064&1#MSG4

sia stufa che camino non sono idro, non li ho voluti apposta perch spesso, per motivi vari...pioggia, vento..neve, troppo sole, resto anche per giorni senza corrente, ho infatti un generatore per ovviare a questo, quindi voglio tutto scollegato.

Pensavo alla soluzione del boiler a legna, ma non so quanto siano affidabili o effettivamente utili,
Per questo chiedo a voi...
Grazie!!


Direi che non una cattiva idea, logicamente devi cercarne uno a tiraggio naturale, che funzioni in pratica come il camino.
Poi come indicava Biomass, potresti optare per un solare termico, anche autocostruito, bastano 100 metri di polietilene DN 20 e una valvola termostatica in uscita, se hai abbastanza irraggiamento una soluzione efficace costi/benefici.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1117

Stato:



Inviato il: 28/03/2020 13:57:54

CITAZIONE (Spirit, 27/03/2020 17:31:45 ) Discussione.php?216064&1#MSG4


...ho infatti un generatore per ovviare a questo...



Il "generatore"... Magari e' pure ad avviamento elettrico... Pensavo ai vecchi "TOTEM - FIAT" e mi sono sempre chiesto per quale motivo i "Generatori" continuino a farli raffreddati ad aria, a meno di non andare su quelli di potenza abbastanza elevata. Comunque vediamo di "immaginare" un lavoretto di taroccamento a quelli di potenza bassa.
Presupposto: calcolo della potenza termica disponibile. Estratto il mio favoloso "Spannometro a Occhio e Croce" mi sembra di ricordare che una macchina a combustione interna a ciclo Otto (di solito inferiore al Diesel) si avvicina al 30%. Quindi si potrebbe ipotizzare che 1/3 produce energia elettrica, ma questo lo si puo' affermare con certezza soltanto dopo un bel bagno di "Ottimismo"... Comunuque procediamo, quindi immaginiamo che quello che sprechiamo e' grossomodo il DOPPIO della potenza ottenuta.
Quindi se abbiamo un "gruppo" da 3,00 kW le attuali "Perdite Termiche" potrebbero essere anche 6,00 kW.

Se abbiamo un Boiler da 80 litri con entrata 15C e desideriamo che raggiunga i 65C faremo questi "spannoconti":
differenza di temperatura 65-15=50C
Litri x Gradi x 1,163 = wattora
80 litri x 50C x 1,163 = 4`652 kW
Considerato che 6,00 kWh : 60 fa 0,100 kWh al minuto, gli 80 litri li porteremo a 65 in 46 minuti...

Io, proporrei che se qualcuno nel forum e' in vena di estro progettuale potremmo sviluppare un qualche progettino per spremere per bene le nostre risorse.

Al momento io sono fermo all'immaginare uno scambiatore accoppiato allo scappamento e uno "scatolotto contieni-generatore" ; magari anche con isolamento Termo-Acustico che con una ventola spinga l'aria dello scatolotto verso un "Radiatore" che poi verrebbe reimmessa dal lato posteriore, quindi il "Surplus termico" verrebbe trasferito all'acqua.

L'inconveniente sarebbe pero' che l'aria raffreddata e reimmessa, per poter cedere calore fino ai 65C dovrebbe stare a una temperatura di almeno 15 superiore ovvero il motore fatto funzionare in un ambiente che potrebbe arrivare anche a 80C non so che vita potrebbe avere.
Un altro sistema, pero' potrebbe essere un "Foro" da cui prelevare l'olio-motore ( che andrebbe aumentato in quantita' ) farlo circolare in uno "scambiatore" tipo "Intercooler" dove cederebbe energia termica ad un circuito esterno. L'olio motore mi sembra viaggi attorno ai 100C e lo scambio dovrebbe essere abbastanza efficente...

Il mio sogno segreto serebbe trovare un generatore di quelli "antidiluviani" a 750 rpm Diesel-Ascpirato raffreddati ad acqua. Funzionerebbe anche con olio di frittura filtrato e senza tante altre alchimie!



Modificato da lupocattivo - 28/03/2020, 14:02:15
 

Maufedro

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:215

Stato:



Inviato il: 28/03/2020 14:41:41

Le maggiori perdite di energia di un motore sono nei gas di scarico e nell' irraggiamento. Si pu recuperare l'atteggiamento collocando sopra la cassa di coibentazione un radiatore che preriscalderebbe l'acqua che poi prosegue in uno scambiatore dove passano i gas di scarico. L'aria circolerebbe con la ventola del generatore. Non puoi fare altro, andresti a manomettere il funzionamento del motore
Comunque i costi per fare una cosa del genere sono alti e lo scambiatore coi gas di scarico ha una vita non molto lunga.
I vecchi motori hanno un rendimento basso, inquinano, hanno bisogno di molta manutenzione, difficile trovare i ricambi e se sono raffreddati a acqua hai bisogno come minimo di un ruscello tutto per te



---------------
Per ogni problema esistono pi soluzioni. ma solo una la migliore

 

Maufedro

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:215

Stato:



Inviato il: 28/03/2020 14:51:09

Le percentuali dell' energia persa sono circa il 40% nei motori a benzina e circa il 35% nei diesel nello scarico, circa il 30% nell' irraggiamento-raffreddamento



---------------
Per ogni problema esistono pi soluzioni. ma solo una la migliore

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum