Se sei già registrato           oppure    

Orario: 27/10/2020 02:30:51  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM


Cavo scaldante con batteria 12 volt
FinePagina

rodolfo966
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 06/04/2020 10:33:29

Salve a tutti, volevo sapere se é possibile fare un cavo scaldante (da utilizzare in una gabbia dei pulcini) alimentato con batteria auto 12 volt ..il mio dubbio é .. può andare in cortocircuito e bruciarsi?
Grazie

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:9609

Stato:



Inviato il: 06/04/2020 11:10:15

Ciao rodolfo966, solitamente i cavi riscaldanti sono autoregolanti, all'aumento della temperatura corrisponde un aumento della resistenza interna.

Ci sono già pronti in diverse potenze e sono sicuri, accessori per acquari.

LINK



Modificato da Claudio - 06/04/2020, 11:16:33


---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1653

Stato:



Inviato il: 06/04/2020 13:11:56

CITAZIONE (rodolfo966, 06/04/2020 10:33:29 ) Discussione.php?216078&1#MSG0


... cavo scaldante (da utilizzare in una gabbia dei pulcini)


Ciao, in effetti un cavo "resistivo" tipo "Scaldasonno" si puo' anche fare.
Uno scaldasonno che funziona a 240V di solito ha una potenza massima di 60 Watt e sono 12 tratti da 1,80 m (circa), 240/12=20 1,80*12=21,6 ma credo che considerando anche le curve la lunghezza totale probabilmente potrebbe essere 24,0 m. e allora per 12 V se ne usa circa 1 metro che pero' dara' 1 ventiquattresimo dei 60W ovvero 60/24=2,5W . Con un poco di matematica spiccia, in base alla potenza desiderata si calcola quanti spezzoni mettere in parallelo... - Tuttavia credo che considerando le abitudini igieniche dei polli non opterei mai per un "riscaldamento a pavimento".
Con una decina di €uri puoi avere una di queste: Lampade Riscaldanti per Pulcini.

Le appendi sopra al Porta-Pulcini e le tieni distanti quel tanto che non siano troppo "Riscaldanti"- Eventualmente scaldi (illumini) mezzo Porta-Pulcini, cosi' poi loro scelgono la zona con la temperatura migliore...

Il sito l'ho trovato di primo acchito, ma forse e' meglio cercare con piu' pazienza nel Web, perche' sconsiglio vivamente le lampade tipo questa :

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Lampada-IR-Sconsigliata.jpg


Ne avevo acquistate anche da 25W, ma misurate con un Wattmetro assorbono un centinaio di Watt e anche da calde l'assorbimento cala di poco o nulla, quindi il vitone diventa bollente e un portalampada in "Porcellana" si rende indispensabile... Piu' che cinesi forse erano giapponesi della celebre ditta "NAKA-GATA"...

Rispetto a un riscaldamento di altro tipo le vedo molto piu' pratiche e soprattutto con meno problemi di installazione o controllo.


PS: Se poi una cinquantina di euro li puoi spendere ti puoi anche procurare una "Elettro-Chioccia"Faccine/roflmao.gif... Scusa, ma mi ha fatto troppo ridere... ecco il link dove trovarla:Quando usare la chioccia artificiale per pulcini e perché



Modificato da lupocattivo - 06/04/2020, 13:24:37
 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1653

Stato:



Inviato il: 06/04/2020 14:18:41

Attenzione...

Se si vogliono utilizzare riscaldatori che funzionano con la Rete 230V occorre evitare la troppo facile equazione: "Se alimento con tensione ridotta vuol dire che la potenza e' ridotta in proporzione"...

Questo pensiero e' parzialmente vero, perche' la relazione Tensione - Potenza ha un andamento quadratico (meglio definito come esponenziale).

Piu' semplicemente se una stufetta da 1000W a 230V la alimentiamo con 115 V (la meta') la potenza resa sara' 250W (un quarto) . Quindi utilizzando 12V invece dei 230 il rapporto di tensione sara' 19 volte e quindi la potenza resa sara' di 361 volte minore: 1000/361 = 2,77W...

Ecco un simpatico sito sulla Legge di Ohm... Cliccando l'immagine si apre il sito; poi si clicca sulla formula desiderata nel riquadro, si mettono i valori e si clicca su "calcola"...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/La-Legge-Di-Ohm.jpg



Partendo dai 1000W a 230V la corrente e' di 1000/230=4,35A da cui V/I=R quindi 230/4,35= 52,87Ohm.

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum