Se sei già registrato           oppure    

Orario: 27/01/2021 13:58:57  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Discussioni Ambientali

Pagine: (3)   1   2   [3]    (Ultimo Msg)


Prevenzione e Cura del Coronavirus
FinePagina

Ricercatore1

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:420

Stato:



Inviato il: 18/12/2020 19:20:31

Saluto i Lettori e Scrittori di Energia Alternativa
Osservo positivamente che considerate importante la Ossigenazione Sanguigna, avete descritto la SPO2, cioè la Saturazione di Ossigeno nel sangue venoso, la quale si rileva con il Saturimetro detto anche Pulsiossimetro, del quale avete inviato la foto.
D'accordo, però è bene sapere che, l'Ossigeno più importante è quello ARTERIOSO, che si rileva con la Emogasanalisi, valutando i livelli dell'Ossigeno Disciolto indicati dalla pO2 arteriosa.
Dunque, l'Ossigeno Disciolto, presente nel sangue in minima quantità, solo circa lƇ-2% della intera ossigenazione sanguigna, è fondamentale che non diminuisca troppo per avere una Buona Salute, proprio perché questa forma di Ossigeno è Paramagnetico e Rigenerativo nel Sistema Cardiocircolatorio, ed un suo provvidenziale aumento, che otteniamo, sia con l'attività fisica aerobica, oppure con le Ossigenoterapie, determina il Rafforzamento delle Difese Immunitarie, consentendo in questo modo la immunizzazione dal Covid.
A questo riguardo invio un breve video della Emogasanalisi Arteriosa, nel quale una Infermiera Spiritosa indica come si fa.

LINK

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:762

Stato:



Inviato il: 18/12/2020 19:49:50

Visto il video, non sono sicuro che sia un emogas, il colore del sangue è troppo chiaro e l'ago non l'ha inserito per lungo e tralaltro è un esame discretamente doloroso è difficilmente si riesce a dialogare col dottore durante l'esame, comunque può capitare che in rari casi sia poco doloroso, ne ho subiti una decina di prelievi arteriosi e il sangue era quasi nero, durante l'esame bisogna stringere i denti perchè l'ago si sente bene, nel mio caso mi è capitato solo una volta che non ho patito dolore, non essendo un medico non posso garantire che ho la verità in mano, ma da esperienza subita mi vien da dire che ha cannato, cio non toglie che l'emogas è l'esame per verificare l'ossigenazione sanguigna,
rigardo l'immunizzazione da covid ho più di qualche perplessità..



---------------
Inverter pwm Edison 3024, cinque pannelli monocristallini da 300w, banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 2v 460 Ah C5, il tutto ancora in fase di espansione...

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1970

Stato:



Inviato il: 18/12/2020 20:10:33

Complimenti a tutti i "Mascherino-resistenti". Ho indossato nel passato per motivi professionali tipo lavori in galleria o bonifica-Amianto in FS, con utilizzo di DPI FFP2 o FFP3 .
Sia nel formato SemiMaschera che formato "Mascherina"... Non erano turni di 8 ore e nemmeno senza pause, ma i segni li lasciavano. Per lo più erano le "Mascherine".

Ovviamente occorre indossarle molto aderenti per non vanificare la protezione. Fu' cosi' che apprezzai molto le "Semi Facciali" per la loro tenuta senza troppa pressione e la superfice filtrante più o meno doppia rispetto alle "Mascherine".

La condensa quando indossate a lungo si raccoglieva in un ansa nel basso e la valvola di "Espirazione" permetteva un corretto deflusso dell'aria evitando che andasse a saturare i corpi filtranti.

Se poi altri possiedono verità migliori sarei lieto di apprendere il funzionamento attuale, perchè la cosa più semplice che mi viene in mente invece è che non siano indossate correttamente.

Non ho foto di quei tempi, ma se cercate nel Web o anche soltanto nella vostra Memoria ricorderete quale emozione suscitarono foto come questa...
http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/mascherine.jpeg

 

OrsoMario

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:762

Stato:



Inviato il: 18/12/2020 20:40:09

si Lupo pure io dopo un paio di ore ho segni sul viso, ma non ci dò troppo peso, è poca cosa confronto il beneficio, poi come dicevo prima il troppo stroppia e non va mai bene,
quando vado a fare le chemio stò in ospedalle dalle 8:00del mattino fino alle 16:00 circa e i segni della mascherina rimangono per un oretta buona e il giorno dopo non ho più niente, ma d'altra parte non c'è alternativa..



Modificato da OrsoMario - 18/12/2020, 20:45:19


---------------
Inverter pwm Edison 3024, cinque pannelli monocristallini da 300w, banco batterie FAAM TTM Tubular Traction Maxi 12 celle 4PZS 2v 460 Ah C5, il tutto ancora in fase di espansione...

 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1842

Stato:



Inviato il: 18/12/2020 21:53:15

stessi segni, meno evidenti e in altre zone (mascherina kn95 + piccola).

loro la indossano anche per 12 ore consecutive con turni senza sosta. io anche fossero 8 ore di lavoro non la tengo negli intermezzi



---------------
htttp://www.WeSellCells.eu/18650/
Abitazione :
12cm cappotto su pareti da 50cm in pietra mista - Caldaia a cond. Simesolar con integrazione pannello Solare Sime
2.88kwp 4° inclinazione a Sud pieno -3 kWp offgrid + 360 ah piombo muletto C5 da due mesi abbinati a 560Ah lifepo4 (24v entrambi in aumento)
Stufetta 6 kW per compagnia/calore secco alimentata a nocciolino/pellet
2.88 kWp SSP EST - OVEST - In attesa allaccio)
In arrivo ? (x.yz kWp bonus 110%)
In arrivo ? (Pompa calore 110%)
In arrivo ? (Giardino d' inverno/serra bioclimatica)
In arrivo ? (Rifacimento tetto areato)

 

Ricercatore1

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:420

Stato:



Inviato il: 19/12/2020 08:42:48

CITAZIONE (OrsoMario, 18/12/2020 19:49:50 ) Discussione.php?216085&3#MSG31

Visto il video, non sono sicuro che sia un emogas, il colore del sangue è troppo chiaro e l'ago non l'ha inserito per lungo e tralaltro è un esame discretamente doloroso è difficilmente si riesce a dialogare col dottore durante l'esame, comunque può capitare che in rari casi sia poco doloroso, ne ho subiti una decina di prelievi arteriosi e il sangue era quasi nero, durante l'esame bisogna stringere i denti perchè l'ago si sente bene, nel mio caso mi è capitato solo una volta che non ho patito dolore, non essendo un medico non posso garantire che ho la verità in mano, ma da esperienza subita mi vien da dire che ha cannato, cio non toglie che l'emogas è l'esame per verificare l'ossigenazione sanguigna,
rigardo l'immunizzazione da covid ho più di qualche perplessità..


Non avere perplessità OrsoMario, l'aumento dei livelli della pressione parziale di ossigeno (pO2 arteriosa) che si verifica soprattutto con l'esercizio fisico aerobico, determina il Rafforzamento delle Difese Immunitarie e quindi ci immunizza dal Covid e altre malattie virali o batteriche.
Posso fare l'esempio di me stesso, io svolgo quotidianamente l'esercizio fisico, da vari anni, costantemente, per questo motivo, richiedendo le Emogasanalisi ho osservato gli aumenti progressivi della mia pO2 arteriosa, l'ultima delle quali, un'anno fa risultava 88,6 mmHg.
La prima Emogas l'ho richiesta del 2010, e la mia pO2 arteriosa era 76,6 mmHg, un pò bassa, dunque in questi anni di costante esercizio fisico ho aumentato i livelli della pressione parziale di ossigeno nel sangue (aumento della pO2) di 12 millimetri di mercurio.
Dunque, io sono certo che il Covid non mi causerà infezione, perché ho le Difese Immunitarie rafforzate, proprio per merito dell'aumento dei livelli di Ossigeno Disciolto Paramagnetico e Generatore di Energia Elettrochimica nel sangue.
Allora Ragazzi, questo è uno dei risultati della mia ricerca sulle cause e cure delle malattie, io sono certissimo di aver visto giusto, e posso anche dimostrarlo, però non pretendo che siate certi anche voi dei risultati da me indicati, ma penso che un pò potrà interessarvi quello che suggerisco, in questo modo potrete fare le vostre valutazioni.
Buona giornata.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (3)   1   2   [3]    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum