Se sei già registrato           oppure    

Orario: 02/12/2020 10:12:11  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Agricoltura

VISUALIZZA L'ALBUM


Automatic Land - Sistema automativo di abbeveraggio recinti, Pollai all aperto
FinePagina

ange83
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 25/05/2020 17:04:24

Ciao ragazzi,
ebbene si. Vorrei studiare un sistema che mi consenta di garantire acqua fresca a tutti i recinti dislocati su un terreno. Avrò quindi dei punti di allacci alla linea idrica (2) e vorrei che l acqua venisse resa disponibile a tutti gli animali situati in due pollai all aperto e in una stanza dove ci sono dei conigli.
Secondo voi, come posso studiare un sistema di questo tipo?
L'acqua deve essere fresca, perchè qua d'estate sopratutto fa molto caldo e gli abbeveratoi a sifone classici ovviamente si scaldano. I punti di allaccio acqua sono all aperto sul terreno.
Help!!!

 

Maufedro

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:263

Stato:



Inviato il: 25/05/2020 17:50:12

Se il terreno è piano puoi fare un sistema di ricalcolo con una pompa, magari a intermittenza per non consumare molta energia. L'acqua entra in una cassa con sistema a galleggiante automaticamente, va nei punti di abbassamento e ritorna nella cassa. Se il terreno non è piano devi fare più di un ricircolo



---------------
Per ogni problema esistono più soluzioni. ma solo una è la migliore

 

lasalute

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:7665

Stato:



Inviato il: 25/05/2020 21:25:26

Per rendere smart bastano qualche elettrovalvola qualche relè magari connessi a Internet se li c'è. Il problema principale è avere sempre acqua fresca. Perché finché hai acqua che arriva dalla rete idrica è fresca ma quella nelle tubazioni dovresti buttarla a meno che non la riutilizzi (magari per irrigare qualcosa).



---------------
L'impianto ha il centro stella spostato illegalmente e quindi soggetto a sanzione amministrativa a basso cosɸ

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:9856

Stato:



Inviato il: 26/05/2020 09:55:29

Tubazioni interrate 50/80Cm e abbeveratoi all'ombra ampia.

In alternativa pannello solare sopra l'abbeveratoio, che fa anche ombra e cella di Peltier applicata all'abbeveratoio, se c'è sole rinfresca l'acqua.



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1726

Stato:



Inviato il: 26/05/2020 16:36:11

CITAZIONE (ange83, 25/05/2020 17:04:24 ) Discussione.php?216134&1#MSG0


...L'acqua deve essere fresca...


Ciao, fossi in te andrei a chiedere a qualche anziano del posto se ha memoria della "Ghirba" o "Gherba" che dir si voglia... Antrebbero bene anche le vecchie "Giare" o simili. Intendo quei contenitori in argilla cotta con la smatatura solo nella zona dell'imbocco.
Sono tutti ottimi "Frigobar Solari" che certamente nelle tua terra si usavano correntemente. Potevano anche essere quei piccoli "Orci" dove si teneva il vino o l'acqua... Nota nell'immagine come la smaltatura stava soltanto all'imboccatura...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Orcio.jpg


Il meccanismo "Tecnologico" di queste meravigliose macchine e' basato sul calore latente di vaporizzazione. Hai presente quando l'acqua della "Pastasciutta" comincia a bollire la sua temperatura smette di aumentare, anche se tu alzi la fiamma al massimo, tutta l'energia fornita serve per far vaporizzare l'acqua.
Se tu metti al sole una "Ghirba" o una "Giara" e comunque in generale qualsiasi contenitore "Poco moderno" che TRASUDA l'acqua, una volta esposto al Sole si trova con la superficie esterna UMIDA sottoposta all'Energia Solare. Nel caso di contenitori perfettamente isolanti che quindi restano asciutti l'Energia Solare ne riscalda il contenuto. In questo particolare tipo di serbatoi, invece l'acqua contenuta all'interno resta fresca o addirittura viene raffreddata, in quanto l'umidita' esterna per evaporare assorbe sia l'Enegia Solare sia l'Energia Termica dell'acqua interna.
In definitiva per avere sempre l'acqua fresca nel contenitore, lo si potrebbe rivestire con un "cappotto" in "Juta" oppure uno strato di paglia trattenuta con una calza fatta anche con tessuto ombreggiante.
Attenzione... Il rivestimente non deve essere eccessivo, altrimenti l'effetto refrigerante e' ridotto. In pratica lo strato di umidita' esterno dovrebbe essere abbastanza sottile, tipo quel velo umido degli antichi "Orci"...

 

frenk1968

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:286

Stato:



Inviato il: 26/05/2020 16:46:23

be se i due allacci alla idrica sono in pressione basta due temporizzatori "sono a batteria"servono principalmente per irrigare.
metti tempi e modalita' che vuoi,chesso 5 minuti ogni ora.
cosi ci sara' sempre acqua in quantita' e fresca.

semplice,economico,e facile da realizzare.
i tubi in gomma lli puoi anche interrare.
ciao

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17578

Stato:



Inviato il: 27/05/2020 06:39:03

tubo interrato
abbeveratoi in serie messi all'ombra LINK
poi l'anello di tubo finisce in qualche utenza in modo da avere il passaggio di acqua se re attivo



Modificato da Biomass - 27/05/2020, 06:43:26


---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum