Se sei già registrato           oppure    

Orario: 27/10/2020 16:46:50  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Impianti riscaldamento, canne fumarie ed altro

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)


info fan coil, ricerco pareri fan coil per abitazione
FinePagina

dylan19
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:203

Stato:



Inviato il: 31/08/2020 10:02:00

Ciao a tutti,

chiedo scusa a priori, se poteste indicarmi il link di una discussione gia' aperta in merito in quanto non sono riuscito a trovarla.
Sono in fase di rifacimento facciata con cappotto,tetto con fotovoltaico ,infissi,pannelli e pompa di calore,il tecnico mi ha suggerito di eliminare i termosifoni in ghisa alimentati da una idropellet ( abitazione principale 100mt con tetti da 3 mt)e mettere tutti fan coil ultima generazione ( wifi ).
Ho altri 2 piani ( piano terra : lavanderia e altro locale ospiti + piano secondo ( circa 70 mq adibiti ad uso palestra ) dove ho pensato di sfruttarli cosi da avere 2 tipi di sistema.
Sperando di aver centrato il posto giusto, vi chiedo pareri in merito, i fan coil possono sostituire i termosifoni in ghisa o meglio evitare?

vi ringrazio

Dario

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1653

Stato:



Inviato il: 31/08/2020 10:54:27

CITAZIONE (dylan19, 31/08/2020 10:02:00 ) Discussione.php?216212&1#MSG0



...mettere tutti fan coil ultima generazione ( wifi )...


Ciao, sono molto d'accordo per PDC, ho dei dubbi per i FanCoil...

Spiego: ora il riscaldamento lo ottieni con Generatore ---> trasporto ---> diffusione. In parole povere il ciclo e' il seguente: Caldaia-->Tubi+Acqua--->Radiatori

Se la PDC manda in uscita l'acqua alla stessa temperatura della Caldaia attuale e se tutto il sistema funziona in modo confortevole, non capisco perche' usare i FanCoil... Oltretutto, aumentando l'isolamento termico del fabbricato si dovrebbe andare ancora meglio.

I FanCoil avrebbero senso per ambienti con utilizzo saltuario ovvero ambienti normalmente freddini, da scaldare in poco tempo e per periodi non eccessivamente lunghi.

Questo ragionamento vale se si installa una PDC con mandata ad alta temperatura tipo DAIKIN KIT HI TEMP ALTA TEMPERATURA FINO A 80° POMPA DI CALORE ARIA/ACQUA KW 16,0 RISCALDAMENTO - MONOFASE Tutta roba da 10Kilo€uro...

Comunque le Pompe Di Calore sono ideali, quando il salto termico non e' cosi' grande... Fuori 0°C e acqua 80°C... Sono sempre preferibili magari con mandata al massimo da 40° - 50°C e ovviamente fuori 0°C...

L'utilizzo migliore sarebbe abbinarle ad un sistema a Pavimento Radiante... Sistemi radianti a basso spessore e bassa inerzia Si guadagna in Benessere ed in Risparmio... Con i soffitti a 3,00 m non avresti nemmeno problemi di abitabilita' perdi soltanto un paio di centimetri... Le porte un colpo di sega alla base e poi ti godi il calduccio sotto i piedi e non immagini nemmeno quanto sia gradevole.
Io li avevo... Ora non piu' (casi della vita) e talvolta mi viene la vogli a di buttare per aria i pavimenti e installarli anche nella casa attuale, ma dovrei mettere mano ad una ristrutturazione talmente radicale che forse non riuscirei a godermeli.



Modificato da lupocattivo - 31/08/2020, 10:57:42
 

dylan19
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:203

Stato:



Inviato il: 31/08/2020 11:09:17

Ti ringrazio infinitamente per il tuo punto di vista,per altro anche tecnico e non soltanto motivato da sensazioni o esperienze personali.
La pensiamo dunque allo stesso modo,ovvero lasciare i termosifoni in ghisa nel piano abitato e mettere i fancoil a piano terra e al secondo dove verrebbero utilizzati soltanto all'occorrenza.
Per quanto riguarda i riscaldamenti a pavimento piacerebbero pure a me, ma porte a parte dovrei rimuovere le mie attuali o potrei piastrellare sopra ?Ma le serpentine?Insomma sarebbe da fare ma non so se riuscirei a rimettere un casino in casa mentre ci abitiamo...va fatta una buona riflessione.



Modificato da dylan19 - 31/08/2020, 11:29:47
 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1653

Stato:



Inviato il: 31/08/2020 12:35:24

CITAZIONE (dylan19, 31/08/2020 11:09:17 ) Discussione.php?216212&1#MSG2



...Per quanto riguarda i riscaldamenti a pavimento piacerebbero pure a me...



Se guardi il mio post vedrai che alcune frasi sono in azzurro e basta cliccarci sopra che si apre la pagina web relativa all'argomento.

Ti riporto lo stesso link di seguito:
basta cliccare la foto e si apre il sito...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/riscaldamento%20a%20pavimento.jpg



Io l'impianto lo feci nel lontano 1981... Quindi capirai che sono un pochino avanti negli anni e nelle traversie, visto che quella casa ora la gode la ex...
Se hai altezze tali per cui puoi abbassare le porte di 5 centimetri senza poi dover chinare il capo per passare, con le ceramiche moderne a basso spessore basta incollare il tutto sopra il vecchio pavimento...
Il mio impianto stava sotto ad un pavimento in "Cotto Fiorentino" ed era realizzato con tubi in rame nel massetto di posa, mentre ai piani superiori stava sotto al pavimento in "Listoni" . Nonostante le difficolta' della trasmissione del calore il confort era assicurato, ma si sa una volta il benessere lo decretava la "Percezione" e non le Centraline e le varie sonde. Se stai in una casa circondato dal calore e' tutto un altro vivere. Niente sbalzi o zone fredde si sta bene e basta!!!

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1653

Stato:



Inviato il: 31/08/2020 12:52:42

Aggiungo altro trovato sul Web...

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Zeromax.jpg

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17486

Stato:



Inviato il: 31/08/2020 19:22:46

In Lombardia effettivamente i soffitti li facevano alti
Ecco perché dei fancoil
Omogeneizzano la stratificazione aumentando il confort
E d'inverno, la pdc ti garantisce il caldo necessario?
Ho dubbi



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1653

Stato:



Inviato il: 31/08/2020 19:46:57

CITAZIONE (Biomass, 31/08/2020 19:22:46 ) Discussione.php?216212&1#MSG5



...Omogeneizzano la stratificazione aumentando il confort...



Scusa Bio, ma, proprio io che uso i clima per fresco e caldo direi che i FanCoil e' meglio lasciarli alle installazioni industriali...

Ti assicuro che con i miei soffitti a 3,70 ,nonostante la ventilazione, a livello del pavimento stai freschetto e se prendi la scala e sali in alto, magari per smontare le tende ti fai la sauna...

Per questi motivi ho i famosi " FAROCCHI" per scaldare i "piedini".

Se dylan19 ha gia i radiatori e si trovava bene cambia soltanto la caldaia con la PDC (che in mandata arriva anche a 80°C)...

I FanCoil li avevamo in "Bottega" e pure un mio amico li aveve in appartamento... Accumulano polvere in maniera indecente, si squlibrano e presto o tardi cominciano a rumoreggiare...

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17486

Stato:



Inviato il: 31/08/2020 20:50:26

Il fancoil non l'ho consigliato io.
Dicevo che secondo me, l'idraulico ha consigliato il fancoil per quel motivo.

Io in casa non voglio ventole...non le consiglierei



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17486

Stato:



Inviato il: 31/08/2020 21:25:16


CITAZIONE

Se dylan19 ha gia i radiatori e si trovava bene cambia soltanto la caldaia con la PDC (che in mandata arriva anche a 80°C)...


Esagerato
Le pdc a ciclo singolo, arrivano a malapena a 65 gradi.

Possono consumare 30kwh al giorno solo per il riscaldamento e acs



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Alain

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:96

Stato:



Inviato il: 31/08/2020 23:08:51

Si vocifera che il sistema a Fan-coil sia, dopo il radiante, tra quelli che consentono le mandate più basse, quindi particolarmente indicato in abbinata alla PDC, con in più il valore aggiunto di poter essere usato anche in raffrescamento e deumidificazione anche se probabilmente con un livello di confort invernale leggermente inferiore rispetto al radiante.

Io sono giusto in procinto di avviare lavori di riqualificazione energetica e, come lupo, sarei un grande estimatore del radiante a pavimento; però purtroppo, abitando la casa da ristrutturare (che pure ha pavimenti vecchi e logori), non mi è proprio possibile fare un intervento così invasivo.

Attualmente ho dei fan-coil vecchi di 40 anni, privi dei loro filtri antipolvere da almeno 20 (mancavano già quando siamo venuti ad abitarci) e quindi con gli stessi difetti già esposti sopra da Lupocattivo; immagino però che i modelli attuali con motore inverter ed altre amenità del genere, avendo cura di pulire i filtri con regolarità, possano essere più silenziosi ed efficienti e per questo sto propendendo per abbinare nuovi fancoil ad una PDC che sostituirà una ormai morente caldaia a metano a camera aperta.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17486

Stato:



Inviato il: 01/09/2020 06:14:50

forse fancoil è generico e non corretto nell'indicare i nuovi termosifoni a bassa temperatura
che avevo già menzionato, avendoli a catalogo.
lavorano a partire dai 40º



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4053

Stato:



Inviato il: 01/09/2020 07:15:16

Comunque da quello che capisco il fancoil abbinato ad una pdc ((che solitamente lavora a temperature più basse 50 55 gradi al massimo,per non fare salire troppo i consumi ) ha bisogno di tubazioni con sezioni maggiori dei termosifoni ,perché lavorando a temperature più basse ha bisogno di una portata maggiore di acqua ,quindi se vuoi lasciare le vecchie tubazioni magari in rame da 12 penso che non ne valga la pena.
O sbaglio?



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

Alain

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:96

Stato:



Inviato il: 01/09/2020 07:29:14

Infatti devo cambiare anche le tubazioni, sia per la portata sia per la coibentazione (per raffrescamento e deumidifica).

Per contenere l'impatto dell'operazione le farei passare nel locale sottostante.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17486

Stato:



Inviato il: 01/09/2020 07:43:46

hai tubi zincati?



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17486

Stato:



Inviato il: 01/09/2020 07:46:11

io ho la mandata a 54º e tubi in rame
impianto fatto nuovo nel 96
allora, andava il rame ricotto
ora va il multistrato pex



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (2)   [1]   2    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum