Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/05/2022 11:46:54  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica


Aiuto per pompa a immersione
FinePagina

pallino

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:278

Stato:



Inviato il: 24/06/2021 20:57:39

Ciao ragazzi,
Ho bisogno di un aiuto,
Ho una pompa a immersione che mi fa saltare il salvavita.
Ho fatto una prova l’ho attaccata in diretta a un magnetotermico e non e saltato niente' e la pompa ha funzionato bene attaccandosi con il comando del galleggiante e staccandosi quando il galleggiante non la comandava più mentre se la collego al salvavita quello salta.
La pompa a 6 mesi di vita se ci fosse dispersione come faccio a trovarla.
Che altre prove devo fare per risolvere il mio problema.

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4374

Stato:



Inviato il: 25/06/2021 07:01:15

Pallino se ha 6 mesi e hai lo scontrino portala all assistenza, probabilmente la sostituiranno, magari entra un po' d'acqua dentro la parte elettrica del motore,se non hai lo scontrino è un bel problema.



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inverter. 12 batterie epzs 180ah con densità acido abbassata da 1,28 a 1,24

 

pallino

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:278

Stato:



Inviato il: 25/06/2021 08:04:48

La pompa è una Lowara e dal libretto lavora in bagno d'olio proprio per evitare micro infiltrazioni di acqua dovrebbe aver perso tutto l'olio per scaricare sulla carcassa da quello che dice il libretto in caso di umidità andrebbe in corto.
Poi non capisco perché con un magnetotermico funziona bene , si che il magnetotermico sente solo io corto circuito ,ma cavoli essendo in acqua una minima dispersione mi dovrebbe causare il corto circuito o no? Ci sto diventando matto

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2937

Stato:



Inviato il: 25/06/2021 14:46:20

CITAZIONE (pallino, 25/06/2021 08:04:48 ) Discussione.php?216545&1#MSG2


...perché con un magnetotermico funziona bene ...




Il Mageto-Termico controlla che non ci sia un sovraccarico di corrente per un tempo prolungato (Protezione cosiddetta Termica) e un eventuale sovraccarico Istantaneo superiore a quello "Tollerabile" (Protezione Magnetica). Soglie di protezione Interruttore MagnetoTermico.

Per esempio uno con "curva" C sopporta una corrente massima da 5 a 10 volte quella Nominale. Questa caratteristica serve per evitare che scatti quando protegge motori elettrici che necessitano di elevata corrente di spunto all'avviamento.

Le protezioni DIFFERENZIALI, che possono essere soltanto differenziali o anche combinate con protezione Magnetica e protezione Termica, controllano che la Corrente che scorre nel cavo della FASE sia uguale o di poco diversa da quella di ritorno del conduttore NEUTRO.

Il valore di taratura Es.: 30 mA. ovvero 0,03 A ci dice che la differenza delle due correnti non deve superare detta soglia.

0,03 A (30 mA) non sono SALVAVITA!!! E pizzicano per bene...

Il fenomeno della tetanizzazione muscolare si verifica quando l’impulso cui sono soggette le cellule nervose ha intensità e durata tale da creare un potenziale d’azione, ossia per correnti superiori a10 mA
per le donne ed a 15 mA per gli uomini
.

Nozione OT, tuttavia utile per smettere di chiamare "Salvavita" quello che nol lo è!

Fatte queste debite premesse molto spesso in ambienti particolari si rende necessario utilizzare interruttori "Differenziali" con tarature maggiori Es.:300mA (0,3A).

Se poi la dispersione non è del tutto bilanciata potrebbe essere che, invertendo la Spina nella Presa. non si ripresenti il problema.

Come misurare la dispersione... Principi della misura delle
correnti di dispersione

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum