Se sei gi registrato           oppure    

Orario: 14/12/2019 04:36:11  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (6)   1   2   3   4   [5]   6    (Ultimo Msg)


Prove di fusione del piombo., Ulteriori tentativi di ottenere uno stampo duraturo.
FinePagina

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 23/2/2009,21:08

ciao Dolomitico, complimenti...io il DAS l'avevo escluso a priori....perch pensavo che non reggesse la temperatura e poi perch, asciugandosi non tiene i particolari, ma per quello che ci serve va piu che bene...(che scemo che sono)
questo per uno stampo senza il controstampo o sbaglio...(per intenderci non a conchiglia come diceva Ferro)...
Ciao e complimenti ancora....

P.S. ho fatto la prova aggiungendo poca acqua alla malta refrattaria rapida, ma il risultato sempre lo stesso...alcuni angoli si staccano, altri invece sono molto duri non capisco....e poi viene tutto pieno di bolle d'aria...materiale da escludere...

ForumEA/us/img165/9132/immagine002.jpg

ciao domani faccio una prova anch'io col DAS....

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 24/2/2009,20:12

Ciao alby,da quello che ho letto ci vogliono dei "fori"di uscita per l'aria bollente,e delle ulteriori vie di fuga in vari punti per evitare le bolle di aria,poi consigliano di cospargere lo stampo di borotalco per favorire lo scorrere del piombo all'interno.
Come stampo era solo la parte sottostante per vedere se reggeva la temperatura,l'idea non male,ma in pratica ne devi fare 2 coperchi come ha fatto ferro.
Il das non ha fatto una piega,si appena ombrato,e pensa che non era nemmeno asciutto al 100%,sotto lo stampo ho trovato una macchia di acqua trafilata dallo stampo,ma non ho avuto schizzi di piombo rovente.
Per una cosa fatta in casa presumo sia una buona scelta...

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 24/2/2009,20:55

Salve a tutti.

CITAZIONE
....e poi viene tutto pieno di bolle d'aria...materiale da escludere...

Probabilmente materiale da escludere Alby, ma a me con la malta refrattaria era venuto meglio. Per togliere le bolle d'aria dall'impasto si deve "vibrare", un po' come il cemento armato, ossia fai "tremare" lo stampo appena colato l'impasto. A me bastava vibrare il tavolo, vecchio e con le "gambe molli", ma anche far tremare lo stampo di colata va bene. Piano piano le bolle vengono su e si aprono. Poi l'importante che non ce ne siano sopra il modello.
Piuttosto a me durante la colata del piombo mi faceva un sacco di bolle d'aria, nonostante lo avessi scaldato bene, poi dopo un po' di fusioni cominciava a sbriciolarsi come quello di gesso.
Per il DAS si vedr a quante colate resiste.
Saluti.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 8/3/2009,11:46

faccine/cry.gif
e anche il DAS non ce la fa,
oggi ho fatto una prova di colate continue,all'inizio andava benone,la prima l'ho scartata perche lo stampo doveva scaldarsi un po,poi si formato un buco all'interno che ha pwermesso al metallo liquido di infilarsi,e dopo un po si creato un cratere al centro,in pratica prova fallita.
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1236509146.jpg faccine/crash.gif
Secondo me a conti fatti rimangono le pentole antiaderenti con un fornello largo da campeggio,ormai non vedo altre soluzioni praticabili.

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 8/3/2009,20:45

Mi sembra di ricordare Dolomitico, che da qualche parte ho letto che nel DAS ci sono delle fibre di cellulosa, come della carta macinata insomma, forse per questo non regge al calore. Pazienza, alla fine troveremo comunque il modo di fare uno stampo durevole, tranquillo.
Piuttosto, quel cemento che c' sotto nella foto formidabile, si potrebbe mettere come sfondo. faccine/laugh.gif
Se ci fai una foto 1600X1200 e la metti in rete tra gli sfondi, puoi nominarlo "Cemento Dolomitico"! faccine/lol3.gif
Ciao.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 12/3/2009,11:33

Qui vi faccio vedere un tentativo con la pentola antiaderente,premetto che meglio averne una che costa qualche decina di perche l'unica che ho preso economica di antiaderente non ha nulla.
Cmq qui la foto di gruppo:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1236853814.jpg

Qui come venuta la piastra sotto:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1236853847.jpg


E qui sopra:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1236853881.jpg

I bordi a modi pizza si sono formati a causa della temperatura non omogenea,se si lavora alle giusta temperature il problema non sussiste.
Piu ovvio che va ritagliata,lo spessore in certi punti cosi fino che suona come un gong.Questo dipende anche da quanto piombo si mette.
Che ve ne pare? faccine/happy.gif

Qui ho ritagliato la piastra per recuperarne una sagoma,pero a causa delle parti piu spesse ho dovuto andarci pesante,questi sono gli spessori:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1236855409.jpg
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1236855430.jpg




Modificato da DOLOMITICO - 12/3/2009, 11:57
 

Elektron

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:166

Stato:



Inviato il: 12/3/2009,12:56

E' la migliore fin ora ... se metti un'altra teglia sopra la fusione con dei repere per fissare uno spessore uguale in tutti ipunti ... ci siamo

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 12/3/2009,13:03

Basta livellare con una livella la pentola e se il piombo liquido a sufficenza lo spessore tutto omogeneo.
Anche secondo me la via piu praticabile,almeno esce una piastra omogenea.
Se lo spessore non eccessivo si taglia con una cesoia.
Senno una sega alternata e via......

 

Lupo cattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1137

Stato:



Inviato il: 12/3/2009,13:46

Mi permetteri di consigliare un po' di sale, un rametto di rosmarino ed una punta, ma proprio solo una punta di dragoncello.
Una delizia.

ImmagineImmagine Immagine

 

Keyosz
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1959

Stato:



Inviato il: 12/3/2009,21:31

Complimenti al cuoco!!! faccine/w00t.gif

Teglia antiaderente rettangolare, mi avete convinto, la comprer, l'ho gi addocchiata l'altro giorno quando ho preso il vasetto per l'elemento, poi se non costa troppo magari anche 2 per seguire il suggerimento di Elektron...

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 13/3/2009,10:25

CITAZIONE (Lupo cattivo @ 12/3/2009, 13:46)
Mi permetteri di consigliare un po' di sale, un rametto di rosmarino ed una punta, ma proprio solo una punta di dragoncello.
Una delizia.

ImmagineImmagine Immagine

Lupo invidioso faccine/laugh.gif faccine/laugh.gif
Qui si estrae/purifica e cucina piombo a tutte le ore,digerirlo un'altra cosa....

Cmq una volta ritagliati i pezzi sempre possibile in seguito saldare delle aggiunte con un piccolo cannellino.
Chi di voi ha fuso piombo avra visto che comincia a sciogliersi dove c la fiamma poi procede man mano,quindi in caso si vogliano saldare 2 piastre per farne 1 lunga basterebbe affiancarle e poi scioglierle quel tanto che pasta per congiungerle.
Uguale per le lingue per il sostegno della piastra.

Avevo pensato anche di usare la spaccalegna per ritagliarle,intendo quella con braccio idraulico,ma mi sembra troppo esagerato.... faccine/rolleyes.gif

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 13/3/2009,21:27

Salve a tutti.

CITAZIONE
Avevo pensato anche di usare la spaccalegna per ritagliarle,intendo quella con braccio idraulico,ma mi sembra troppo esagerato.... faccine/rolleyes.gif

Affettarle da un grosso lingotto dici? Lo aveva proposto anche Eneo, molto tempo fa, ma io non saprei come fare, non ho quel marchingegno. Attenzione, per, che con una pressa non si scherza: se non si fissa bene il tutto il pezzo schizza via che un proiettile.
Ciao.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 14/3/2009,09:36

No,non partendo da lingotto,solo per smussare gli angoli e ricavare la piastra,ma con una sega alternata piu lento ma piu preciso.
Appena arrivo faccio un'altra prova piu precisa....

Aggiornamento:
qui ho fatto una piastrina piu piccola,sara spessa 4 cm, omogenea,il mio problema che mi serve un fornello piu grande per avere un calore piu diffuso,
Cma per gli strumenti che dispongo il risultato cmq buono:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1237045230.jpg

qui lo spessore:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/9/8/4/7/7/0/1237045249.jpg

Si dovrebbe vedere che lo spessore piu omogeneo senza grosse differenze... faccine/happy.gif




Modificato da DOLOMITICO - 14/3/2009, 16:41
 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 16/3/2009,20:40

Salve a tutti.
In effetti Dolomitico lo spessore sembra omogeneo. Un problema con quel sistema che puoi farci soltanto piastre piane, o zigrinate soltanto da un lato, di sotto. Livellare una padella grande poi credo che dia delle difficolt, ma penso si possa fare, come pure riuscire a farle tutte dello stesso spessore. Ricordiamoci che ne servono alcune centinaia......
Comunque rimane un buon tentativo e un buon sistema.
Saluti.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 17/3/2009,19:53

Intendevo 4mm e non cm ovviamente,ho sbagliato a scrivere.
Ciao Ferro,lo spessore paragonabile a un quantitativo di piombo ovviamente,si potrebbe in fase di ripulitura del piombo versarlo in forma gia prestabilite a un determinato volume.
Es,se voglio quel spessore riempio di acqua la pentola fino al livello desiderato,poi travaso in un litro cosi so in litri il volume,dopo devo fare una specie di lingottiera di quel volume.
Oppure fai dei segni sulla pentola e aggiungi pezzi di piombo fino a quanto te ne serve.
Il mio problema come dicevo il fornelletto da camping, troppo piccolo,ma se prendi una pentola piu grande con il fornello di pari grandezza il risultato analogo.

UNA COSA DA NON FARE RAFFREDDARE LA PENTOLA ANTIADERENTE A BAGNO NELL'ACQUA SI ROVINA!!!!

Per quello che riguarda la superfice hai ragione,ma si potrebbe lasciarla anche cosi,ricordo che stiamo cercando un sistema fattibili da chiunque,se vuoi una trama basta che graffi la superfice con qualcosa.

CITAZIONE
Un problema con quel sistema che puoi farci soltanto piastre piane, o zigrinate soltanto da un lato

Ma scusa Ferro una domanda tu che tipo di piastre intendi realizzare?Per me era sottinteso che le piastre fossero piane,farne di altre versioni la vedo complicata.


 
 InizioPagina
 

Pagine: (6)   1   2   3   4   [5]   6    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum