Se sei già registrato           oppure    

Orario: 11/12/2019 19:35:13  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (55)   1   2   3   [4]   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


Caricabatterie desolfatante?
FinePagina

Keyosz
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1959

Stato:



Inviato il: 26/5/2010,22:30

Benvenuto Zimone-89, stai tranquillo che qui c'è gente più matta di tè che con batterie di recupero ci vuole alimentare tutta casa faccine/wink.gif

Sarebbe bello avere qualche info in più su questa ditta del passato (accumulatori alto adige), anche solo per curiosità, magari essendo ormai chiusa da tempo possiamo trovare ed usare schemi e dati costruttivi e materiali impegati....

Ferro, sono contento che ti sia stato utile, non preoccuparti che ne ho fatti altri 3 prototipi identici al tuo, uno di questi ha desolfatato una 100Ah che ora avvia vecchi trattori eron in restauro da un amico appasionato faccine/wink.gif mentre degli altri 2, 1 lavora a pieno regine sulle batterie di recupero per le donazioni di materie prime e l'altro sui prototipi in test.

Vorrei lavorare su uno schema di potenza maggiore e frequenza più bassa con efficenza maggiore per banchi di accumulo più grossi in previsione di future espansioni dell'impianto fotovoltaico con banchi secondari di accumulo ma il tempo è molto tiranno e credo che non potrò giocarci ancora per diversi mesi faccine/sad.gif

 

zimone-89
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 27/5/2010,10:24

grazie a tutti!!!!è bello sapere di non essere un matto isolato...pesa una tonnellata....è bella perchè ha il coperchio arancione...è stata dismessa insieme al trattore completamente funzionante e staccata dall'impianto elettrico (entrambe i morsetti) fino al giorno in cui l'ho presa...ora purtroppo per motivi di lavoro sono lontanuccio e non so quando riuscirò a mettermici sopra per lavorare sia sulla costruzione del desolfatatore sia sulla batteria stessa che non credo abbia interventi da fare...mi piacerebbe da morire rimetterla in funzione ed adibirla all'alimentazione di un sistema fotovoltaico per l'illuminazione del giardino...inoltre ho da recuperare alcune batterie "carine" che non voglio gettare:
1-minarelli di uno scooter (garanzia scaduta nel 95)
2-yuasa di uno scooter recuperata 3 anni fa, riempita con acqua piovana filtrata caricata e usata per un pò...poi ha perso capacità e anche un pò di tensione
3-(non ricordo la marca) recuperata da una Aprilia 125 (14 A/h)
4-bosch 50A/h platinum da avviamento buona rimasta inattiva semiscarica per 2 anni che sembra caricarsi ma che non avvia un bel nulla
5-globe 6V 11 A/h solfatatissima (la usavo sulla moto a batteria della mia sorellina e poi è rimasta ferma 7 anni)
6-globe 6V 6A/h usata pochissimo e sicuramente solfatatissima (moto di mio padre)
come vedete, sono pazzo....ma mi piacciono da morire e voglio provare a ridargli nuova vita...grazie ancora a tutti!!!!!

 

zimone-89
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 30/5/2010,12:12

prima cavia!!!!! faccine/clap.gif ecco la yuasa della Moto da 14 A/h....rispolverata dal sottoscala, elettrolito a livello limite su 4 dei 6 elementi, solfato ben visibile dall'esterno, tensiona a vuoto di 5,11v, non ho provato a collegarci nessun carico...ho scelto questa perchè posso portarmela a Roma (dove sto lavorando) e posso sperimentare il desolfatatore (che spero di costruire in settimana)...ecco qualche fotuzza:

la cavia
ForumEA/us/img404/8607/dscf0539.jpg

l'esterno e i livelli
ForumEA/us/img684/5486/dscf0541g.jpg

la tensione
ForumEA/us/img714/3779/dscf0542z.jpg

il mio alimentatore Homemade
ForumEA/us/img214/7518/dscf0543t.jpg

ora l'ho messa un pò in carica a 50 mA, tanto per svegliarla un pochettino...poi andrà a riposare finchè non sarà fatto il mitico desolfatatore!!! faccine/drunk.gif



Modificato da PinoTux - 14/11/2014, 17:39:57
 

zimone-89
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 31/5/2010,16:51

dopo circa 8 ore a 50 mA la tensione è salita a soli 7 V e qualcosina...speravo qualcosina di più, vabbè...ora che torno ripristino i livelli e la metto su col caricabatterie Telwin da 1.3 A...per vedere se assorbe qualcosa in più e se arriva ai sudati 12V per provare ad accenderci qualcosa...intanto comincio a svuotare un alimentatore da PC e a recuperare componenti per il desolfatatore...

 

Keyosz
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1959

Stato:



Inviato il: 31/5/2010,21:40

Nel momento in cui avrai il caricabatterie-desolfatante operativo non avrai bisogno di ricariche iniziali di risveglio, tanto fanno poco o nulla su solfatazioni pesanti al bianco visibile, se la prima cavia non dovesse dare buoni risultati non demordere, potrebbe avere corti in alcune celle, corti che si risvegliano asieme alla batteria durante il trattamento, se la prima fallisce riprova con altre e via così.

Buon divertimento e occhio ai pantaloni, io ne ho bucati diversi "giocando" con le batterie.... faccine/wink.gif

 

zimone-89
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 1/6/2010,08:20

solo pantaloni??solo "diversi"??io tra i 14 e i 18 anni (momento di maggiore attività al piombo) li avevo TUTTI bucati..... faccine/laugh.gif comunque ora sta in carica con i livelli tutti ripristinati, è arrivata a 8V con una notte...

 

zimone-89
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 29/6/2010,14:11

eccomi di ritorno con novità....ho realizzato il desolfatatore...l'ho assemblato su un circuito stampato, appositamente realizzato e disegnato...devo sostituire le resistenze di carico perchè anche ventilate scaldano troppo (sono da 20W in serie per raggiungere 15 Ohm)...

ForumEA/us/img822/5821/dscf0571.jpg

ora è a lavoro per testare la "resistenza a fatica" su una batteria da scooter da 4A/h solfatata con garanzia scaduta nel ྛ...è tarato a 13,98V...la batteria da sta mattina, partendo da una tensione di 5V, ha raggiunto quota 8,5V stabili senza carico...

ForumEA/us/img810/1599/dscf0568.jpg



Modificato da PinoTux - 14/11/2014, 17:41:58
 

fly1971

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:508

Stato:



Inviato il: 30/6/2010,13:55

Ciao zimone, ho visto dalle foto che ti sei costruito un alimentatore con tensione/corrente regolabile, cercavo qualcosa del genere , percaso mi protesti postare lo schema?
un saluto Luigi

 

zimone-89
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 30/6/2010,20:39

CITAZIONE (fly1971 @ 30/6/2010, 14:55)
Ciao zimone, ho visto dalle foto che ti sei costruito un alimentatore con tensione/corrente regolabile, cercavo qualcosa del genere , percaso mi protesti postare lo schema?
un saluto Luigi

ahi....l'ho costruito con un progetto di Elettronica 2000 quando avevo 12 anni!!!!!non ho la minima idea di dove sia finito lo schema elettrico!!!!comunque mi metto all'opera per cercarlo.....ti dico solo che è una belva..originariamente erogava 2,5A max e 29V...l'ho modificato e ora eroga circa 8 A... faccine/angel1.gif

 

fly1971

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:508

Stato:



Inviato il: 1/7/2010,00:20

Elettronica 2000.....hm... me la ricordo.....ne ho 7-8 riviste chissà forse è in uno di quello , secondo me rientrava nell apparechiature da laboratorio, mi ricordo che ad ogni pubblicazione c'era un apparecchiatura per completare il laboratorio.
Cmq se lo trovi il progetto iniziale ok , ti ringrazio
magari quando scendo dai miei , spulcio nelle vecchie riviste che ho lasciato lì
tanto per ora non è urgente, or apriorità al regolatore di tensione per l'aerogeneratore faccine/wink.gif

 

zimone-89
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 1/7/2010,21:34

domani torno in abruzzo e mi metto all'opera nella ricerca......

intanto il desolfatatore sta lavorando la batteria dell'aprilia 125....partendo da 5 volt (dopo 2 cariche arrivava a 8 e dopo un'oretta scendeva di nuovo) ora ne genera 11 stabili anche dopo 3 ore di riposo...non ho ancora provato sotto carico.....e il solfato è meno visibile dall'esterno....FIGATA!!!!!

 

zimone-89
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 4/7/2010,23:57

CAVISSIMAAAA!!!!!!! (superlativo assoluto di cavia)....BAREN antica recuperata a casa della mia bella....leggermente gonfia, ma meccanicamente integra....solfato presentissimo in 5 elementi (all'inizio credevo che quello "pulito" fosse in corto....invece sta sera ho staccato il desolfatatore ed ho misurato le singole celle, tutte intorno a 1.4V....non so quanto potrò ripristinarla, ma mi interessa poco....voglio usare questo pezzo di storia per alimentare due lampeggianti da cantiere all'ingresso di un casolare dove organizziamo feste.....è talmente buio dalla strada che servono i lampeggianti per indicare dove siamo!!!!

eccola....

ForumEA/us/img691/4236/dscf0575a.jpg

ed ecco uno degli elementi...

ForumEA/us/img413/8434/dscf0576v.jpg



Modificato da PinoTux - 14/11/2014, 17:43:32
 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 5/7/2010,08:33

Sarà dura...... Quel solfato è incalcagnito, oltre che cristallizzato. Forse in due o tre settimane, con un buon desolfatatore, qualcosa riesci a farlo, però se si è gonfiata lateralmente significa che il solfato ha gonfiato le piastre, e probabilmente forato i separatori, che in queste batterie sono sottilissimi. Ti auguro che sciogliendo il solfato non ti vadano in corto poi le piastre.
Certo che una cavia più cavia di così per testare un desolfatatore non potevi trovarla. faccine/laugh.gif
Buon lavoro.
Ferro

 

zimone-89
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 5/7/2010,19:00

boh...speriamo bene...comunque quello schifo sulle piastre si è messo a galleggiare appena ho rabboccato di acqua....magari non era solfato ma solo polvere (la batteria era marrone scuro quando l'ho presa, a dir la verità all'inizio pensavo di aver trovato una rarissima batteria in bachelite....)...altrimenti riciclo la carcassa e la uso per rimetterci dentro una batteria buona di quelle che ho.....è troppo bella trasparente con quei tappiii!!!!!!

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3448

Stato:



Inviato il: 10/7/2010,19:42

Salve!
Ho realizzato il circuito ed il tutto funziona correttamente, manca solamente da provarlo su una batteria.
Siccome vorrei usarlo anche come caricabatterie, mettendo un condensatore all'uscita per filtrare i picchi, volevo chiedere all'autore o a chi può rispondermi se è il caso di mettere un deviatore per commutare alternativamente il condensatore oppure la resistenza in modo da ottenere le due funzioni.
Cosa ne pensate? faccine/rolleyes.gif
Grazie dell'attenzione
Pino



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 
 InizioPagina
 

Pagine: (55)   1   2   3   [4]   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum