Se sei già registrato           oppure    

Orario: 24/05/2019 23:05:18  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (55)  < ...  35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   [54]   55    (Ultimo Msg)


Caricabatterie desolfatante?
FinePagina

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3432

Stato:



Inviato il: 27/08/2015 20:37:46

In bocca al lupo!
Faccine/Smileys_0003.gif



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4124

Stato:



Inviato il: 27/08/2015 21:50:22

ottimo, complimenti...bello il led blu

 

maio1
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 31/03/2016 13:02:11

CITAZIONE (Keyosz, Inviato:25/1/2010,13:28) Discussione.php?30137183&1#MSG13

Ci sono tanti integrati regolatori switching che si possono usare al posto dell'LM2576.



Ciao ciao a tutti e complimenti per l'interessantissimo sito, mi complimento col tuo progetto che vorrei realizzare quesiti:
1) Ho trovato (dicono l'equivalente dell LM 576 il LM2576T-ADJ/NOPB dal sito rs compo mi sembra abbia caratteristiche simili


2)Ho un problema a reperire il trafo :ho trovato un 100 va(peraltro che costa parecchio) ma con doppio secondario da 50 va l'uno. E' consigliabile il parallelo? Ho letto che si potrebbero avere dei problemi e forse è consigliabile connetterli in parallelo dopo 2 ponti di diodi separati....che ne pensi ? Grazie e ciao!!!

Tolto il link perché, per qualche ragione, sforava la larghezza della pagina rendendo illegibile il post e forse è per questo motivo che non aveva ricevuto risposta. Avevo già contattato maio1 per altre vie e sembra aver risolto.
Se ha qualche problema l'ho invitato a descriverlo nella discussione.
Pino



Modificato da PinoTux - 13/04/2016, 17:10:41
 

piero1955
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:121

Stato:



Inviato il: 15/05/2016 12:40:01

Buongiorno a tutti....
torno su questo argomnto al quale non partecipo da tempo ma che ogni tanto seguo.....
Volevo sapere se qualcuno ha provato a realizare questo desolfatatore per batterie a 24V, naturalmente ridimensionando opportunamente i componenti: trasformatore 36V, relè con bobina adeguata alla tensione del trasformatore, resistenza di carico sull'uscita da 27 ohm di opportuna potenza. Utilizzo l'LM2576HV-adj quindi ci dovrei essere.....
Ieri, per un grosso guasto sulla linea elettrica, è mancata corrente per oltro cinque ore e l'UPS che ho e funziona con 4+4 batterie 110A per un totale di 24V 220A hanno tenuto con poco carico, ma quando dopo quattro ore ho provato ad attaccare il frigorifero alla 220 soccorsa, l'UPS si è spento ed è andato in allarme. Penso che sia ora di dargli una "passata" con un desolfatatore.
Altra cosa che mi interesserebbe sapere è se quei circuiti con l'LM555, un MOSFET, bobine e diodi veloci che vanno semplicemente in parallelo alle batterie dalle quali si auto-alimentano, possono funzionare anche a 24V (in realtà sono 27,2V per le batterie in mio possesso). Li vedo solo per 12V o sbaglio?

grazie a tutti, ciao, Pierluigi

 

zimone-89
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 19/05/2016 11:15:05

CITAZIONE (PinoTux, 27/08/2015 20:37:46 ) Discussione.php?30137183&54#MSG803

In bocca al lupo!
Faccine/Smileys_0003.gif


dunque...la batteria ha preso vita, dopo un anno di "baccajamenti" con la mia ex, l'ho un pò accantonata ma da qualche giorno ho ricominciato a dedicarmici. ho caricato di nuovo gli elementi singolarmente per "bilanciarli" ma purtroppo ce n'è uno che continua a scaricarsi completamente. vorrei sapere da qualcuno innanzitutto come procedere per fare una soluzione acida in maniera corretta, dato che ora c'è una soluzione "acidula" all'interno e non so se il problema sia quello (anche per la bassa tensione degli altri elementi, alcuni dopo un pò di riposo scendono a 1.98 V e li restano)

nel caso in cui gli elementi siano irrecuperabili, vorrei capire se c'è un modo di recuperare il contenitore e di ricostruire le piastre, dato che la batteria è chiusa con catrame e quindi può essere aperta e manipolata senza problemi

grazie!!!

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 24/07/2016 18:24:44

Il circuito di questa discussione l'ho costruito anch'io e utilizzato in questi 2 anni per recuperare e rimettere in servizio batterie malandate LINK.
Di suo questo circuito è progettato per erogare al massimo 3 Ampere.
Solo che, non so per quale motivo, forse per un errore nell'avvolgere il toroide da questo circuito sono riuscito a fargli erogare quasi 5 Ampere, per l'esattezza 4,90

Però per rimettere in sesto accumulatori di grosse dimensioni anche 5 Ampere sono pochi e ci vogliono parecchi giorni prima di poterle provare.

Seguendo vari esempi in rete ho partorito questa versione che permette di erogare (da progetto) 15 Ampere. Volendo mettendo altri transistor in parallelo si può aumentare la corrente.

Come prima esperienza con il cad eagle ho provato a disegnare lo schema e il pcb dei quali allego le immagini:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/M/Schema_alimentatore_variabile.png



http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/M/pcb_alimentatore%20variabile.png



Schema e pcb in formato zip..... ci sono molti errori da principiante quello che mi serviva sono le piste per la basetta con i riferimenti per i componenti.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/M/Alimentatore.zip

Lista componenti che ho a disposizione per assemblare la schedina, prima di procedere mi servirebbe una specie di supervisione da qualcuno più esperto

n° 1 Diodo schottky MBR3050
n° 1 lm2576-adj
n° 1 Potenziometro 10K
n° 1 R 0,1 ohm 5 Watt
n° 1 transistor tip35c 100V 25A
n° 1 condensatore poliestere 0,47 uf 35V
n° 1 condensatore elettrolitico 4700uf 35V
n° 1 toroide 25uH con filo d = 2 mm
n° 1 diodo transil LINK soppressore di tensione, questo l'ho agginto io come sistema di protezione... soluzione valida?



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 28/08/2016 12:13:12

Complimenti Righetz per il circuito sviluppato con eagle..sarebbe
molto interessante lo sviluppo per la fresatura..ehh io sono bloccato
il gcode non vuole propio farsi vedere?? ciao
Neto

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 28/08/2016 13:13:26

Questo circuito l'ho testato Faccine/bangin.gif l'altro giorno e non ha funzionato dal lato del transistor.
Riuscivo a regolare la tensione ma gli ampere non si sono visti.

Erano forse assieme al tuo Gcode?
Devo capire il perchè.

Per la realizzazione della basetta ho utilizzato il sistema di trasferimento del toner con il ferro da stiro. Devo dire che funziona molto beno lo stesso.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 28/08/2016 15:41:24

Non ho mai provato il trasferimento del tonner con il ferro da stiro
ho sempre fatto con il metodo chimico,che è una rogna,comunque alla prima occasione proverò.Sai la fresatura è bellissima e pulita è prioritario non mollare??
UHHmm per lo schema non saprei che pesci pigliare
Ciao Neto

 

Vincent
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1902

Stato:



Inviato il: 28/09/2017 09:25:12

Qualcuno ha realizato una versione per 48 volt?



---------------
SuperSolar
http://forum.saturnoprezzi.com/

 

Fabioroy82
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 12/03/2019 21:59:00

Buonasera,

Ho provato a realizzare il circuito, ma comparando l’immagine dell’onda senza batteria con quella presente sul forum, noto delle diversità qualcuno sa spiegarmi il motivo?

Grazie in anticipo per l’aiuto



Immagine Allegata: B2A60114-4B46-412D-9425-DA5FD3CBCF40.jpeg
 
ForumEA/T/B2A60114-4B46-412D-9425-DA5FD3CBCF40.jpeg

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:6523

Stato:



Inviato il: 12/03/2019 23:12:49

Spiegati meglio Fabioroy82, cosa hai fatto e cosa vuoi sapere.



---------------
Inverter PIP4048MS, 15 pannelli 250W, 500A FIAMM 12FIT100

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3449

Stato:



Inviato il: 16/03/2019 18:46:26

che carino il piccolo oscilloscopio cinese , è quasi uguale al mio

 

Fabioroy82
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 20/04/2019 23:00:40

Ciao Gigawatt,
in pratica ne ho costruiti due ed entrambi danno al stessa onda e in base alle immagini che hai postato te, le due onde sono diverse e ciò credo si possa attribuire al non corretto funzionamento, sapresti essermi di aiuto ad individuare quali posso essere le cause della mancata desolfatazione?

 

Fabioroy82
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 20/05/2019 00:21:43

Buongiorno Claudio, hai modo di rispondere al mio problema? se vuoi posso darti un mio contatto in modo da riuscire a comunicare a voce, fammi sapere, attendo tue notizie,

grazie

 
 InizioPagina
 

Pagine: (55)  < ...  35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   [54]   55    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum