Se sei già registrato           oppure    

Orario: 26/05/2020 05:15:02  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica

VISUALIZZA L'ALBUM


Modifica decespugliatore elettrico con testina "pratica"
FinePagina

Pyron

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1115

Stato:



Inviato il: 13/8/2009,22:16

Oggi è arrivato il pacco con le testine "pratica" versione motore a scoppio e versione motore elettrico.Partiamo con l'analisi della testina:La "pratica" è composta da due pressofusioni di materiale plastico, penso sia una lega di nylon, le definiremo una maschio e l'altra femmina. si presenta come un doppio disco sovrapposto dal quale escono i fili di taglio con angolazione tangente alla circonferenza. la prima impressione quando la si ha in mano e si gioca con i "baffi" è quella di solidità e buon centraggio, oltre alla leggerezza del tutto.La cosa innovativa è che facendosela girare con un dito che scorre sul suo bordo esterno il filo tende a rientrare tra le due conchiglie, come una vongola che tira dentro la lingua, così che quando si cozza contro un ostacolo la sollecitazione non sarà più da impatto come in quelle classiche radiali, ma da scivolamento.La forza centrifuga tiene il tutto in espansione. quando viene a mancare quella o si urta un ostacolo i baffi rientrano salvaguardando sia la trasmissione del decespugliatore sia l'integrità del filo.Ho chiesto tramite una telefonata al produttore se per lui fosse un problema se eseguissi una analisi approfondita del suo prodotto da mettere qui sul forum, lui è stato disponibilissimo e direi addirittura contento, ecco di seguito l'esploso delle due testine in sequenza fotograficaQueste sono le testine montate, la verde è per diametri di filo più sottili e per uso su decespugliatori elettrici

ForumEA/us/img44/1395/140820091121.jpg

Inizia lo smontaggio, estrazione dei fili semplicissima

ForumEA/us/img18/5764/140820091114.jpg

Ecco separati i due dischi, come vedete joans ha preferito ridisegnare anche nell'ipotesi da decespugliatore elettrico lo stampo del disco femmina, anche se personalmente l'avrei tenuto uguale nelle due versioni, la sede del nottolino non avrebbe influito negativamente

ForumEA/us/img29/8118/140820091089.jpg

Allora partiamo con l'analisi della "pratica" da diametri più sottili

ForumEA/us/img10/5469/140820091092.jpg
ForumEA/us/img10/3933/140820091107.jpg

ForumEA/us/img39/6199/140820091108.jpg
ForumEA/us/img44/3352/140820091113.jpg

come vedete la tenuta e l'inserimento del filo sono davvero semplici, è tutto un gioco di incastri, la testina è monomaterica e non presenta aggiunte di rinforzo di sorta, il filo esce dal profilo della testina in modo obliquo, con la possibilità di porsi tangenzialmente durante un impatto, avendo ampia libertà di movimento. questo è il vantaggio, non si verrà mai a creare una forza di taglio all'inserzione del filo con la testina, ma anzi, lavorando in questo modo il filo stesso si comporta da molla ammortizzatrice, sfruttando la forza centrifuga per estendersi e la propria memoria di forma per ritornare all'esterno della scocca dopo un impattoQuesto è il modello rinforzato per uso con decespugliatori potenti e per diametri di filo più spessi

ForumEA/us/img190/4703/140820091094.jpg

ForumEA/us/img29/8567/140820091096.jpg

ForumEA/us/img8/9209/140820091100.jpg

ForumEA/us/img10/7378/140820091102.jpg

ForumEA/us/img10/5980/140820091111.jpg

si nota subito la differente concezione della testina: boccole di rinforzo nella parte sottoposta a trazione e sfregamento, nottolini armonici nella sede della forchetta del filo, materiale plastico più compatto.Il filo si incastra in sede mediante lo stesso sistema della sorella minore.qui faccio una semplice prova, passo il pollice sulla testina fino a far rientrare il filo all'interno della cavità formata dai due dischi, per poi rilasciarlo e vederlo tornare nella posizione originale.Immaginate di tagliare l'erbaccia attorno casa, e di trovare un ramo secco senza che ve ne siate accorti. il filo sarebbe la prima cosa a rompersi, oltre al contraccolpo negli organi di trazione del motore, con la "pratica" questo non succede perchè il filo si "salva" rientrando dentro la testina per poi uscire per forza centrifuga superato l'ostacolo

ForumEA/us/img35/8185/140820091117.jpg

ForumEA/us/img44/3825/140820091118.jpg

ForumEA/us/img29/2905/140820091122.jpg

Conclusioni:Le due testine risultano di buona fattura e di ottimo progetto, l'unica pecca è la qualità dello stampaggio, non ad altissimi livelli: si possono notare linee di raffreddamento all'interno dello stampato con conseguente minor compattezza del materiale, probabilmente causati da tempi troppo brevi di iniezione o temperature troppo basse sia di stampo che di massa.L'idea è semplice ma efficace, il costo abordabilissimo, è stato difficile aprire le "valve" di queste conchiglie plastiche, penso che non potrebbero mai staccarsi l'una dall'altra durante l'uso, l'incastro è ben coesoUnico appunto al progetto:io personalmente avrei cercato di ridurre il diametro della testina, così si sarebbe guadagnato un pò sia in termini di masse in rotazione sia di superficie di taglio, ma è una mia opinione da profanoAltro micro appunto...giovanni...la grafica! il prodotto è fatto bene, ma quell'adesivo....se vuoi te ne ridisegno uno nel quale mettere anche verso di montaggio e specifiche..pensaci...faccine/wink.gifA breve le prove pratiche con filmati e commenti1

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1240

Stato:



Inviato il: 14/8/2009,11:23

CITAZIONE (Pyron @ 13/8/2009, 23:16)
Ho chiesto tramite una telefonata al produttore se per lui fosse un problema se eseguissi una analisi approfondita del suo prodotto da mettere qui sul forum, lui è stato disponibilissimo e direi addirittura contento, ecco di seguito l'esploso delle due testine in sequenza fotografica
Grazie dell'esposizione molto particolareggiata ed eloquente........fai conto che sia già copiato! faccine/w00t.gifCon 3 decespugliatori, 1 ad aggancio laterale per lame con cui abbatto anche alberelli di 7-8 cm. di diametro, altro spallabile a zainetto ed ultimo elettrico per finizione di bordure attorno casa, mi son arrabattato con diversi sistemi di ricambi in nylon ed altri materiali per lame e fili strani su questo tipo di piattello che si vede in foto, ma modificato per il filo il problema era sempre la sua tenuta-aggancio, che i miei sistemi di ritenzione andavano inesorabilmente ad indebolire la sezione su cui gravava la tenuta.....Complimenti a Giovanni per l'intuizione... sempre che non si sfili, o anche così congegnato abbia un indebolimento strutturale sul punto di appoggio: per questo attendiamo il responso "tecnico" sul campo!faccine/tongue.gifP.S. ci fossero rivenditori qui in zona, sarei comunque ben interessato ad acquistare direttamente il prodotto finito! faccine/rolleyes.gif


ForumEA/us/img5/4182/istantanea2009081401430.jpg



Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 20/10/2014, 07:56:25
 

Pyron

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1115

Stato:



Inviato il: 14/8/2009,12:18

CITAZIONE (biomassoso @ 14/8/2009, 12:23)
Grazie dell'esposizione molto particolareggiata ed eloquente........fai conto che sia già copiato! faccine/w00t.gif

eh infatti è quello che ho detto a lui, ma abbiamo convenuto che se qualcuno vuol copiare anche con copertura di brevetto bastano piccoli cambiamenti, raggiature o spessori, per aggirare la legge...e poi se qualcuno la vuole copiare basta che l'acquisti! però penso che la forza di questo venditore sia proprio la sua onestà, il prezzo di vendita è davvero basso, solo spostando la produzione in cina si potrebbe abbassare ulteriormente, ma di poco...e poi io preferisco comprare qualcosa da un produttore "paesano" col quale posso parlare piuttosto che da un wan ton...senza offendere nessuno...

 

joans
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:13

Stato:



Inviato il: 19/8/2009,06:02

Ciao a tutti, Piron ? fa.vo.lo.so. spero che quanto è positivo quel che hai fatto lo sia anche quello che affermerai dopo aver effettuato le prove in erba............

Volevo informare che per lavori gravosi nella testina plus si devono montare doppi fili da 3,3 quadrato se poi si usa il mio filo con polvere in alluminio si avrà un risultato veramente incredibile, cè chi con un solo cambio è riuscito a lavorarci quasi mezza giornata, e un cambio di 4 fili misura poco più di 1 metro, cmq non voglio elogiare più di tanto i miei prodotti, preferisco leggerne le opinioni di chi vorrà esserne testimone, non so se posso scriverlo ma a parte grossisti e rivenditori spedisco pure a privati in qualsiasi parte d'italia, chi mi contatta riceverà illustrati e listino particolare riservato per gli utenti di questo forum. Giovanni

 

Pyron

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1115

Stato:



Inviato il: 5/5/2010,22:25

allora, riesumo questa vecchia discussione in quanto ho finalmente modificato il mio decespugliatore elettrico con la testina pratica...riassumo le sue caratteristiche,

motore da 400W taglia bordi della b&d, una mezza ciofeca che già però faceva il suo sporco lavoro
modificato e montata la testina pratica mi ha quadruplicato la velocità di lavorazione e non sto esagerando, anzi forse qualcosina in più, a presto per le foto e un video

 

Maestro Muratore
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:8

Stato:



Inviato il: 25/12/2010,19:16

credo ci sia un difetto abbastanza importante. se non ho capito male dalle immagini, all'interno non c'è una bobina di filo ma solo il pezzo che avanza fuori dal disco. questo va bene se hai pochi metri quadri da tagliare ma per un giardiniere che usa il decespugliatore otto ore al giorno significa perdere un sacco di tempo a rimettere il filo, soprattutto se il terreno su cui si opera è accidentato o vede la presenza di sassi, rocce, pavimentazioni varie che "mangiano" letteralmente il filo. certo, il sistema qui presentato sembra rallentare la cosa per il diverso impatto sull'ostacolo ma comunque non permette di lavorare per ore senza cambiare il filo.

 

NaturL
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 22/2/2011,21:10

Mi permetto di intervenire vedendo quest'ultimo messaggio. Il difetto non esiste e ora lo dimostrerò... Uso la testina pratica da quasi un anno, dopo anni e anni di batti e vai. E non c'è meglio. Io ripulisco più di 2 ettari 3 volte all'anno, taglio l'erba e la lascio a decomporre sul terreno. Uso il decespugliatore 5-6 ore per 4 mesi, più o meno. Il mio terreno si trova su un vulcano, dunque pietre ne ho a volontà! E' tutto a terrazze, dunque muretti pure... Non direi proprio di avere pochi metri quadri di prato da tagliare... faccine/biggrin.gif Non entrerò nei dettagli, ma posso solo affermare che con la pratica risparmio quasi 1m di filo all'ora rispetto alla batti e vai, senza considerare coperchi e bobine che si rompevano, filo che si tagliava corto su una pietra (e dunque bisogno di fermarsi, aprire la batti e vai, riequilibrare il filo e dunque tagliarne un pezzo per niente...). Cambio il filo ogni 30mn circa, il che mi prende forse 1mn. Non mi fermo mai durante il lavoro perché il filo NON si rompe mai. Inoltre la testina è così leggera (circa 1/3 in meno rispetto a batti e vai) che mi risparmio un bel pò di fatica, è lampante!!! faccine/cool.gif E taglio piante alle quali facevo il solletico fino all'anno scorso...
Insomma, la pratica è proprio adatta a chi ne fa un uso professionale!!!
Preciso che uso il filo di Joans con polvere d'alluminio, perché là ancora, non ho trovato meglio come qualità-prezzo, almeno qui. faccine/smile.gif faccine/smile.gif faccine/smile.gif

 

rivenditore
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 12/6/2011,09:34

Vorrei informarVi che la Testina Pratica non avendo Brevetti è facilmente riproducibile anche in italia....considerate che i prezzi sono bassi perchè lui acquista a qualche euro per vendere sotto i 10 euro per i rivenditori e molto di più per i privati.....e' un ottimo prodotto e ho avviato il procedimento di riproduzione della stessa senza problemi. Infatti sono un piccolo cambio tecnico è possibile brevettarlo agli appositi uffici ma quando il cinese ne verrà a conoscenza addio produzione in italia....

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1240

Stato:



Inviato il: 22/5/2012,08:28

Con decreto direttoriale del 26 aprile 2012 e' stato disposto, su
prescrizione della Commissione Europea adottata con decisione del 19
gennaio 2012, numero C(2011) 9772, e pubblicata nella Gazzetta
Ufficiale dell'Unione europea L 18/5 del 21 gennaio 2012, il divieto
di immissione sul mercato di accessori di taglio del tipo a flagelli
costituiti da diversi parti metalliche collegate e destinati ad
essere montati su decespugliatori portatili.
Il provvedimento di divieto di immissione sul mercato, unitamente
alla decisione della Commissione Europea, e' consultabile sul sito
internet del Ministero dello sviluppo economico al seguente
indirizzo: www.sviluppoeconomico.gov.it/?option=com_content &
view=article & id=2022987_

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum